Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: 'Sto benedetto Digitale terrestre

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,186
    Grazie dati 
    251
    Grazie ricevuti 
    429
    Ringraziato in
    355 post

    'Sto benedetto Digitale terrestre

    Poiché richieste d’aiuto, da parte di senior e non, per risolvere piccoli problemi relativi alla DTT non mi mancano, ho pensato bene, se sbaglio corrigetemi e chiedo preventivamente venia, di invitarVi ad esprimere un parere e/o una risposta esplicativa alle domande in calce a questa premessa anche per raffrontarle a quelle da me fornite ai postulanti (quasi tutti della zona Roma ovest).
    Penso che le risposte, non polemiche, potranno risultare utili anche a coloro che risiedono in aree in cui il servizio non è attivo.
    1- Avevano garantito che con il DTT la ricezione TV sarebbe migliorata. Ma quando?
    Perché allora anche con intensità e qualità di segnale superiori al 90% si hanno (con frequenza non trascurabile) fermi immagine, frame quadrettati e gorgoglii audio?
    C’è una preposta autorità TLC che interviene quando i limiti di frequenza al manifestarsi di questi difetti vengono superati?
    Esistono direttive che stabiliscono tali limiti?
    2 - La numerazione LNC (Logical Channel Number) dei programmi presenti sui precedenti 54 canali è stata predefinita tra i vari gestori dei Net-Work e le autorità TLC?
    Se si, perché non viene osservata?
    Chi deve intervenire per farla rispettare?
    Possibile che non ci si sia preoccupati di questo aspetto prima del passaggio al nuovo tipo di trasmissione né, per alcuni poco abili nel campo, al disagio che avrebbe comportato l’inapplicazione?
    Pare che viga la legge dell’accaparramento delle numerazioni più appetibili con l’inevitabile accavallamento di molte numerazioni identiche per programmi diversi e nessuno dei gestori abbia pensato che questo modo di operare, per quanto attiene l’audience , è a loro discapito?
    3 - Per l’occupazione, nel cosiddetto etere, delle bande di frequenza disponibili (che i miei interlocutori pensano siano di proprietà di tutti i cittadini) viene dai gestori net-work pagato allo Stato un noleggio proporzionale all’audience?
    Se sì perché il ministro dello spettacolo ha imposto (scusate il bisticcio) un’imposta antipirateria SIAE financo sui dischi rigidi?
    Sono i net-work TV i più grandi diffusori di contenuti multimediali ed i loro gestori godono (oltreché dei proventi pubblicitari e dei programmi a pagamento) della ridistribuzione SIAE del ricavato di ritorno anche quando tali contenuti non sono di loro proprietà.
    Il noleggio dell’etere potrebbe essere un provento per non appesantire le nostre uscite tributarie dopo le promesse di ridurcele?
    Il vizio di vedere la TV non riempie gli ospedali come il tabacco, il fumo, l’alcool e la droga perché con un nuovo balzello riempire allora le tasche di chi non ha risentito , anzi!, della crisi attuale?
    4 - Ci sono LNC adibiti ininterrottamente soltanto a televendite, pubblicità, commercio TV e servizi (per modo di dire) a pagamento.
    Ma la moltiplicazione dei canali non doveva servire a diffondere notizie, cultura, spettacolo, servizi utili alla collettività ed informazione?
    Esiste una legge che imponga un limite di tempo massimo da dedicare alla pubblicità ed alle televendite e che tale tempo debba comunque essere rapportato all’effettivo tempo dedicato alle suddette voci utili?
    5 - Sempre riferendosi alla preziosa disponibilità di banda.
    Esistono disposizioni che non permettono di sprecarla ripetendo la stessa trasmissione su innumerevoli programmi?
    6 - Con riferimento all’EPG (Electronic Program Guide)
    Esistono disposizioni che ne impongano l’uso oppure come per il teletext ogni gestore lo può usare ad libitum e la sola RAI ha l’obbligo di diffondere anche i programmi delle altre reti nazionali anche adesso che ognuno se lo può fare per conto proprio?

    Queste sono le domande ai forummisti non solo per le eventuali risposte ma anche al fine di formulare altri analoghi quesiti ai quali, anche se di pubblico dominio, non si sa a chi chiedere ragguagli ed che anche in rete rimangono semplici interrogativi.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,847
    Ringraziato in
    5,687 post

    Riferimento: 'Sto benedetto Digitale terrestre

    Calaf,
    alle domande che hai posto non so rispondere e credo, senza presunzione, che pochi potrebbero farlo !!

    Jungla......questa unica parola esprime cio' che il panorama digitale ha offerto, offre e, ahime', offrira' ancora !!
    Una vera guerra all'ultimo sangue targata Mediaset-Rai-Sky per diritti, canali e quantaltro.

    Poi, oltre i tuoi perche', c'e' una fetta di domande che riguardano la parte "hardware" del problema digitale: tv lcd predisposti per la pay ma che non hanno, e non avranno, la possibilita' di inserire una "cam" perche' inesistente (e' capitato a me con un Sony di 1 anno di vita e la risposta dei tecnici Sony e' stata:"Deve acquistare un decoder esterno"....perche' mai ?
    Tv "hd-ready" spacciati per "full" senza la specifica e contemporaneamente senza menzionare che l'alta definizione, con quei decoder, non e' ne' sara' possibile !!?
    Insomma...il cittadino sballottato senza informazioni utili in una sequenza di sigle ad unico appannaggio di esperti che vaga tra gli scaffali di elettronica all'oscuro di trappole e fregature !!

    Non a caso le associazioni dei consumatori hanno chiesto che almeno sia adottata un unicita' di formati e di sigle "riconoscibili" a tutela dell'utente.

    Come al solito, in Italia, le decisioni vengono prese a rilento e non seguono il passo tecnologico con evidenti ripercussioni e confusioni di cui il cittadino fa le spese (salate) !!

    Si sono riempiti la bocca di una miracolistica moltiplicazione di scelta....come dicevi...questa s'e', per ora, materializzata per una decina di opportunita' in piu'....e basta !
    E cio' solo per pochi fortunati visti i problemi che segnalavi di copertura !

    Sono pessimista....credo che ci vorra' parecchio tempo affinche' vi sia una "normalizzazione" riguardo frequenze e canali.
    Nel frattempo le mamme e le nonne dovranno augurarsi che vi sia qualcuno in famiglia in grado di districarsi con i menu' del tv sperando che quel tale programma non sparisca da un giorno all'altro o, in alternativa, armate di carta e penna e con pazienza dovranno segnarsi da sole il numero relativo ai propri preferiti !!


    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,186
    Grazie dati 
    251
    Grazie ricevuti 
    429
    Ringraziato in
    355 post

    Riferimento: 'Sto benedetto Digitale terrestre

    @ Armadillo
    Ti ringrazio della risposta
    Forse era meglio che avessi formulato la domanda:
    Che ne pensate del DTT?
    La mia risposta agli interlocutori, perfettamente in chiave con la tua, è stata:
    - Dopo aver imposto un nuovo esborso integrato da un ritocco al canone RAI, le autorità preposte, come in altre occasioni anche recenti, hanno mostrato di non essere all'altezza degli incarichi loro assegnati è hanno perduto l'unica buona occasione per mettere ordine al caos presente nel cosidetto nostro etere.

    Ciò lasciando i non preparati ad armeggiare su apparecchiature non uniformi per ottenere un servizio non migliore di quello precedente.
    La carenza d'un minimo controllo ha permesso altresì alla solita orda di faccendieri di trarre vantaggio dalla bolla speculativa creatasi.
    Rubbish in the sky ( 'a munnezza) che nessuno si perita di rimuovere non fornendo valida propaganda.
    Ma all'estero come vanno le cose?
    Non era meglio minore precipitazione ed organizzarsi prima con efficaci, valide ed univoche normative assegnando ad esempio gli LNC d'ufficio?
    Un'ultima curiosità:
    -come è possibile che taluni dei vecchi canali analogici riescano ad irradiare anche più di 20 programmi spazzatura con relativo LNC quando le fonti ufficiali indicano in 6 (oltre s'intende TXT, EPG, fonia e varie) il limite previsto.
    Che trucco è stato ompunentemente escogitato.
    Ai forummisti l'ardua sentenza.
    Comunque grazie.
    Ultima modifica di calaf; 05-03-10 alle 09: 28. Motivo: errori di battuta

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie