Citazione Originariamente scritto da LadyHawke Vedi messaggio
Ora però mi chiedevo (perchè non ho trovato corrispondenza nè nel file grub, nè nel file grub.d), se l'utilizzo del comando che diceva pierino (#kopt) è ancora valido, perchè se il file viene "ricompilato" e non è scrivibile non dovrebbe esserci il problema di sovrascrittura da parte di aggiornamenti

Beh, io parlavo di grub 1, a occhio e croce quello che hai fatto corrisponde alla direttiva kopt (= kernel options), che specifica una serie di opzioni da passare di default a tutti i kernel in lista.

Probabilmente il file che non riuscivi a modificare aveva l'attributo i (=immutabile) settato, oppure i permessi erano settati a -w (nota: neanche root non può scrivere su un file se non ha il permesso di scrittura).
Comunque gli aggiornamenti vanno a lanciare sempre update-grub o come si chiama quello di grub2, quindi di fatto se non cambi tu gli attributi del file l'aggiornamento lo pasticcerà comunque. Però d'altra parte gli aggiornamenti non vanno mai a cambiare le default options del kernel, quindi teoricamente la cosa non dovrebbe tangerti.