Pagina 3 di 6 PrimoPrimo 12345 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 21 a 30 di 55

Discussione: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

  1. #21
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    commento veloce a caldo sui risultati, non ho visto la notte degli oscar....delusione per il mio preferito "Up in the air" ma contento nel fatto che l'Accademy abbia premiato la Bigelow invece che il "re del mondo" Cameron.
    Artisticamente è un'edizione che aggiunge poco o nulla alla storia del cinema.....

    comunque se Avatar faceva man bassa sarebbe stato peggio....

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #22
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,635
    Grazie dati 
    11,553
    Grazie ricevuti 
    13,959
    Ringraziato in
    7,452 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    allora, anche io non ho visto la notte degli Oscar. Prima lo facevo spesso ma adesso non ho più SKY e, forse, neanche più l'età per tirare così tardi

    Innanzi tutto ecco i premi assegnati:

     

    MIGLIOR FILM
    The hurt locker
    MIGLIOR REGIA
    Kathryn Bigelow per The hurt locker
    MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

    Jeff Bridges per Crazy heart
    MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
    Sandra Bullock per The blind side
    MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

    Christoph Waltz per Bastardi senza gloria
    MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

    Mo’Nique per Precious
    MIGLIOR FILM STRANIERO
    El secreto de sus ojos di Juan José Campanella
    MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
    Up
    MIGLIOR FOTOGRAFIA

    Mauro Fiore per Avatar
    MIGLIOR SCENOGRAFIA
    Rick Carter, Robert Stromberg e Kim Sinclair per Avatar
    MIGLIORI COSTUMI

    Sandy Powell per The young Victoria
    MIGLIOR DOCUMENTARIO
    ‘The Cove’ di Louie Psihoyos
    MIGLIOR DOCUMENTARIO CORTO
    ‘Music by Prudence’ di Roger Ross Williams
    MIGLIOR MONTAGGIO
    Bob Murawski e Chris Innis per The hurt locker
    MIGLIOR TRUCCO

    Barney Burman, Mindy Hall e Joel Harlow per Star Trek
    MIGLIOR COLONNA SONORA
    Michael Giacchino per Up
    MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
    “The Weary Kind” di T-Bone Burnett e Ryan Bingham per Crazy Heart
    MIGLIOR CORTO ANIMATO
    Logorama di Nicolas Schmerkin
    MIGLIOR CORTOMETRAGGIO D’AZIONE
    The New Tenants di Joachim Back.
    MIGLIOR MONTAGGIO DEL SUONO

    Paul N.J. Ottosson per The hurt locker
    MIGLIOR MISSAGGIO DEL SUONO
    Paul N.J. Ottosson e Ray Beckett per The hurt locker
    MIGLIOR EFFETTI SPECIALI
    Joe Letteri, Stephen Rosenbaum, Richard Baneham, Andy Jones per Avatar
    MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

    Geoffrey Fletcher per Precious (tratta da Push di Sapphire)
    MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE
    Mark Boal per The hurt locker



    che dire ? sono contento che il cine-luna park di AVATAR sia uscito sconfitto
    innanzi tutto perchè il film artisticamente vale zero e poi non avrei mai retto un'altra sbruffonata di Cameron tipo quella del "re del mondo" di 12 anni fa

    meno male che l'Accademy non si sia fatta influenzare dalla moda e dal botteghino, come invece credevo e temevo.....

    Il fatto che abbia vinto "The hurt locker", film discreto ma niente di che, la dice lunga sul momento attuale del cinema, ma sempre meglio di AVATAR, almeno stiamo parlando di un film "serio"
    sono contento per la Bigelow, che mi piace e di cui apprezzo molto "Strange Days", mio personalissimo CULT anni '90 (lieto fine a parte)

    ma sono veramente dispiaciuto per Tarantino , il mio preferito in questa edizione...avrebbe meritato almeno un premio tra Miglior Film o Miglior Regia, imho, e invece...

    assurdo poi il premio alla migliore sceneggiatura per "The hurt locker"
    secondo me quello è il punto debole del film e invece lo hanno premiato.....bah! questo premio era tutto per "Bastardi senza Gloria" a parer mio.....

    scontati i premi agli attori: contento per il "drugo" Bridges (lo meritava per la carriera), meritato per Mo’Nique e Waltz....scandaloso il premio dato alla Bullock! ma quello è uno dei classici film melensi buonisti che piacciono alla maggioranza degli americani!

    e la Streep ancora al palo.....incredibile!!!!!!

    ancora più scandaloso il premio di miglior film straniero tolto al bellissimo "Il nastro bianco" di Michael Haneke
    non conosco il film vincitore ma, visto il valore dello sconfitto, mi sembra difficile che possa essere meglio......

    giustissimo il premio per "Up", autentica sorpresa in positivo dell'anno....

    queste le mie riflessioni a caldo...

    Ultima modifica di Strider; 08-03-10 alle 12: 15.
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  4. #23
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,792
    Grazie dati 
    1,565
    Grazie ricevuti 
    2,190
    Ringraziato in
    976 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Rieccomi qui per i commenti, ad un orario in cui dovrei avere una migliore lucidità mentale.

    Premessa: io se posso (non ho Sky e cerco di arrangiarmi) guardo sempre la cerimonia degli Oscar, per passione, per un certo masochismo e perchè è, o meglio era, il classico esempio di come va impostato uno spettacolo di quelle proporzioni. Televisivamente l'Oscar ha sempre fatto scuola nella gestione dell'impianto, dei tempi, e dei vari aspetti dello show, è un carrozzone incredibile fatto da gente che si autocelebra e lo fa in grande. Negli ultimi anni si sta indebolendo e anche questa notte non ha fatto eccezione.

    Ma veniamo ai premi, tutti prevedibili, scontatissimi alla luce di sondaggi e campagne pre-show.
    Personalmente sono contento della vittoria di The Hurt Locker in quanto Avatar il suo trionfo l'ha già avuto al botteghino. Vedremo se la pellicola tornerà nelle sale del mondo visto che ad ora si tratta del film che ha incassato meno tra i vincitori, in pratica si è premiato un film che hanno visto in pochissimi.
    Complimenti alla prima donna regista insignita della statuetta, Katryn Bigelow, una donna che fa film da uomini ( e questo fa pensare ) ma il tabù è infranto ed era ora.
    Gli attori vincenti erano i pronosticabili della vigilia, senza nessuna eccezione, stendo un velo pietoso su Sandra Bullock, attrice che detesto, di cui non mi sono mai capacitato del successo in patria, di cui è irragionevole la carriera e per la quale è assurdo il premio. E la sera prima ha vinto pure il Razzie! (onore però al fatto che sia andato a ritirarlo, evidentemente le era più congeniale )

    Passiamo agli altri premi.
    Up, miglior film d'animazione e non poteva essere altrimenti per un tale gioiellino, ha bissato con la Miglior Colonna Sonora (al naturalizzato italiano dal 2009 Michael Giacchino, pardon gìascino per dirlo alla Jennifer Lopez) che io ho sempre sponsorizzato, vedremo se la Disney si degnerà mai di pubblicarla...
    Il Miglior Film Straniero è la vera e unica sorpresa della serata, El Secreto de Sus Ojos ha battuto il favoritissimo Il Nastro Bianco e questo francamente non si spiega; credo che ancora una volta abbia pesato la forza della comunità latino-americana che da anni ormai piazza un vincitore di lingua spagnola senza evidenti meriti (penso agli Oscar di Santaolalla o al sopravvalutatissimo I Diari della Motocicletta).

    Gli Oscar tecnici hanno decretato il "girare del vento" a favore di The Hurt Locker, fin dal primo premio per la sceneggiatura originale, discutibile a dir il vero. Quoto tutto il disappunto di Strider perchè tra le nomination dei bastardi questa era la più meritata (IMHO ovviamente e comunque non è perfetta).
    The Hurt Locker ha battuto Avatar fin dal primo scontro sugli Oscar sonori, se vi ricordate ho scritto tempo fa che queste categorie seguono logiche un po' particolari e non sono facilmente pronosticabili. Avatar ha vinto invece i premi che meritava, Fotografia (doveroso e dell'italiano Marco Fiore), scenografia ed Effetti Visivi. Il Montaggio è giustamente andato al film della Bigelow perchè è un film basato sul montaggio, l'Academy ama molto questo stile e chi si ricorda Black Hawk Down (invero superiore sotto questo aspetto) può certamente fare un confronto. Il Trucco a Star Trek è una piccola delusione per gli italiani de Il Divo, mi sarebbe piaciuto vederlo premiato. Come previsto i Costumi vanno a in genere a film storici The Young Victoria lo è e la sua costumista è una veterana al terzo Oscar personale.

    Apro una parentesi sulla Miglior Canzone, Crazy Heart magari non sarà bellissima ma T-Bone Burnett (autore e soprattutto produttore) meritava un premio dopo tante delusioni.

    Non commento i due Oscar di Precious film che non ho visto e mi riserverò di farlo, ma ho il sospetto che sia la classica meteora, attori compresi.

    Due parole infine sullo show, deludente come vi ho già detto, dai tempi assurdi e intriso di spot (ho contato blocchi di soli 8 minuti!! ), poco divertente (a parte un Ben Stiller versione Avatar esilarante e una simpatica parodia di Paranormal Activity), stranamente con una regia insufficiente, che si è persa più di un'inquadratura efficace.
    L'Academy dovrebbe smettere di far capire il vincitore in base a chi lo premia: quando per il premio alla regia è salita sul palco Barbra Streisand mi è parso ovvio che la vincitrice fosse la Bigelow, idem per Almodovar e il film straniero. Penso sia un caso invece che i due migliori attori abbiano avuto le "raccomandazioni" dai colleghi entrambi per primi, oppure no?
    Deplorevole l'annuncio del Miglior Film tirato via in meno di un minuto da un Tom Hanks con la spada di Damocle dell'orario da rispettare, persino la sala è stata colta di sorpresa...

    Note di merito? Poche ma ci sono, su tutte l'apporto di Marc Shaiman come supervisore musicale , non come direttore d'orchestra, che ha finalmente dato fedeltà agli accompagnamenti musicali, rispettando le partiture originali e non (come abitualmente faceva Bill Conti) accelerando ogni brano...
    Bello anche il numero di presentazione degli score, per una volta senza immagini dei relativi film, solo musica accompagnata da un ginnico numero di ballo. Così finalmente si restituisce alle partiture il loro valore musicale "assoluto".

    Sotto tono più del solito quello che in genere è il momento più toccante, l' "In Memoriam" dedicato ai protagonisti scomparsi nell'annata in questione, c'erano purtroppo grandi nomi e non sono stati valorizzati.
    Discutibile anche il destinare i premi onorari ad un filmato e non ad una vera presenza sul palco. Diamine hanno premiato Roger Corman e Lauren Bacall, e alla cerimonia non c'erano!!

    Va in archivio quindi un'annata mediocre con un esito altrettanto mediocre. Già l'anno precedente non aveva lasciato molto di buono ma The Hurt Locker è meglio di The Millionaire, chissà che non voglia dire già qualcosa...


  5. #24
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    6,233
    Grazie dati 
    4,320
    Grazie ricevuti 
    5,792
    Ringraziato in
    3,036 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Citazione Originariamente scritto da shiny Vedi messaggio
    rispettando le partiture originali e non (come abitualmente faceva Bill Conti) accelerando ogni brano...
    Manzalini rules?

    Che dire, io sono contenta che abbia vinto la Bigelow, perché quel film mi è proprio piaciuto (so che molti non saranno d'accordo, ma per me è così). Ho però, purtroppo un piccolo dubbio: oggi è l'8 marzo, festa delle donne; nessuna donna aveva mai vinto l'Oscar per la regia; l'Academy mi ha dato sempre l'impressione di essere politically correct nel senso sbagliato (vedi Oscar a Washington (Denzel, non George ) e Barry quando il primo ha fatto notare che gli attori di colore han sempre vinto pochissimo)...Spero che non l'abbiano premiata in quanto donna.

    Per il resto: sono contenta per Up, perché è un film molto poetico e divertente; sono contenta per Waltz perché è stato veramente bravo in Bastardi senza gloria; Avatar ha vinto per gli Oscar giusti ed è giusto (scusate il gioco di parole) così; infine son contenta pure per Giacchino così almeno per quest'anno non ho un moroso che si lagna! Scherzi a parte, la colonna sonora di Up è proprio bella

    Altro non commento, in quanto non visto


    p.s. Qualcuno ha visto le Olimpiadi di Vancouver? I giapponesi dello short-track erano vestiti da Oscar! .

  6. #25
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,201
    Grazie dati 
    1,534
    Grazie ricevuti 
    1,882
    Ringraziato in
    826 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...



    ieri notte ho assistito solamente fino alla premiazione del miglior corto animato, anzi un pelino dopo, ma già sufficente per farmi capire l'andazzo della serata (che sia forse stata la presenza della Canalis in prima filma a fianco di George? ) e di una cerimonia scialba, piatta senza verve a parte qualche scenetta divertente come quella di Ben Stiller-avatar (che ho visto solamente stamante però) e al tempo stesso con una coppia di presentatori che fino a quel momento mi sembrava troppo ingessata e senza verve visto che da Steve Martin magari mi sarei aspettato qualcosina di più, ma come dicevo tutta la cerimonia non l'ho seguita quindi potrei sbagliarmi di grosso
    pregevole però il saluto a James Cameron con gli occhialini 3d ...

    ecco al contrario mi è piaciuta molto la scenografia e il palcoscenico in stile anni 60 retrò con colori chiari e molto elegante ma del resto in questo Hollywood non si smentisce mai, poi altri giudizi non sono in grado di darli non avendo visto tutto

    sulle premiazioni che dire? beh scongiurato fortunatamente il pericolo Avatar che si è aggiudicato come doveva e meritatamente i suoi bei premi tecnici ma nulla più, daltronde lo avevo già scritto nel mio post di commento al film che questa pellicola non meritava nient'altro di più, malgrado l'enorme successo mondiale al botteghino
    in un certo senso sono contento per la sua ex moglie, la Bigelow ovviamente (ah complimenti per i suoi 58 anni ottimamente portati, ma che sia leggermente rifatta? ) che oltre a fare le scarpe all'ex re del mondo ha avuto un riconoscimento cosi importante, anche se non certo il suo miglior film che per me rimane sempre Strange Days (anche Point Break mi è sempre piaciuto anche se non certo un capolavoro) ma è piu forse per la soddisfazione di non aver visto con le due statuette più importanti in mano a quel "cafone" del suo ex marito James ...

    The Hurt Locker rimane un buon film, con un ottimo ritmo tipico della regista californiana, godibile e che tratta un tema molto delicato per gli americani come la guerra in Iraq e da questo punto di vista e sotto altri aspetti non mi era dispiaciuto nemmeno The Kingdom, un pò troppo sanguinoso purtroppo rispetto a The Hurt Locker che ad ogni modo gli è nettamente superiore
    in definitiva non certo un film da Oscar, ma visto il panorama cinematografico attuale non stona di certo aver portato a casa i premi più ambiti
    ma al tempo stesso provo disappunto per il mancato riconoscimento di Bastardi Senza Gloria che ho sempre ritenuto il film migliore dell'annata o quanto meno meritevole del riconoscimento quale miglior sceneggiatura ...
    l'oscar al miglior attore Christoph Waltz, per altro bravissimo, è appena appena un pagliativo per Quentin Tarantino anche se obiettivamente il suo tipo di cinema ora come ora non può aspirare a certi riconoscimenti per lo standard hollywoodiano
    a proposito di Waltz ho sentito che forse potrebbe essere il protagonista del prossimo film di David Cronemberg su Freud, molto interessante ...

    riguardo agli altri premi mi accodo al vostro giudizio sullo scandaloso titolo assegnato alla Bullock piuttosto che alla Meryl Streep (ora come ora hanno lo stesso numero di oscar vinti come protagoniste, assurdità hollywoodiane ) e della meritatissima vittoria del grande Jeff Bridges, uno dei miei preferiti in assoluto, che dopo diverse candidature finalmente ha fatto centro

    cosi come provo particolarmente piacere per il giusto riconoscimento attribuito a T-Bone Burnett oltre che per la canzone stessa anche per la sua carriera

    Citazione Originariamente scritto da shiny
    Apro una parentesi sulla Miglior Canzone, Crazy Heart magari non sarà bellissima
    giusto per bisticciare un po con il caro Andrew, la canzone The Weary Kind la trovo invece molto ma molto bella, tant'è che è da diversi giorno che la sto ascoltando ...
    per certi versi ha molte assonanze specie nella chitarra con Guaranteed di Eddie Vedder altra canzone premiata (grammy award 2008) e motivo di Into the Wild
    non so se tu riferivi all'intera colonna sonora oppure soltanto alla canzone premiata ed hai più semplicemente scritto il titolo del film e non del brano ...
    comunque è molto bella anche l'intera OST e il "drugo" Bridges non se la cava per niente male con chitarra in mano a cantare ...

    per concludere meritata la vittoria di Up come miglior film di animazione e di Giacchino come colonna sonora, stupore per la mancata vittoria del Nastro Bianco ma non ho visto il vincitore, mentre per la migliore attrice non protagonista bah non mi pronuncio non avendolo visto ne il film ne lei all'opera anche se inosservata non passa di certo ...

    riguardo a tutti gli altri premi minori, visto che poi sotto sotto mi interessano relativamente, non ci faccio nessuna altra riflessione ...


  7. #26
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,792
    Grazie dati 
    1,565
    Grazie ricevuti 
    2,190
    Ringraziato in
    976 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Citazione Originariamente scritto da prescy Vedi messaggio
    giusto per bisticciare un po con il caro Andrew, la canzone The Weary Kind la trovo invece molto ma molto bella, tant'è che è da diversi giorno che la sto ascoltando ...
    per certi versi ha molte assonanze specie nella chitarra con Guaranteed di Eddie Vedder altra canzone premiata (grammy award 2008) e motivo di Into the Wild
    non so se tu riferivi all'intera colonna sonora oppure soltanto alla canzone premiata ed hai più semplicemente scritto il titolo del film e non del brano ...
    comunque è molto bella anche l'intera OST e il "drugo" Bridges non se la cava per niente male con chitarra in mano a cantare ...
    Ciao Ale
    Stavolta non bisticciamo come hai giustamente notato mi riferivo all'intero lavoro per il film, molto buono ma di livello un po' inferiore a progetti analoghi. Jeff Bridges è bravo anche come cantante (ma lo aveva già dimostrato) e "The Weary Kind" è giustamente il pezzo di punta, ma quanti attori hollywoodiani stiamo scoprendo tenere botta anche dietro un microfono? Questa è professionalità (e talento) non quella che vediamo nell'italietta...
    Dal tuo commento deduco che tu conosca molto bene la carriera di T-Bone Burnett, autore e produttore di fama mondiale in ambito pop-folk e country ma non solo. All'Oscar c'era andato vicino diverse volte con lavori splendidi come Fratello, dove sei? e Cold Mountain (entrambi vincitori del Grammy Award), stavolta ce l'ha fatta e il merito è anche del mitico "dude"...


  8. #27
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Dico la mia a riguardo Bullock/Streep e sulla categoria "non in inglese" (ossia i film stranieri)

    Di Meryl c'e' poco da dire, di statuette ne ha gia' vinte due a parte innumerevoli premi in tutto il mondo, e' una grande attrice (anche se a me, sinceramente, non piace tanto, anche se riconosco il suo valore artistico)

    Sandra invece secondo me e' una ottima attrice che ha fatto orribili film, vedi le serie Speed a Congeniality. Ma il valore di un attore non viene dalla qualita' dei film, ma dalla sua recitazione. Se avesse vinto Meryl, non avrebbe vinto a casusa di July and Julia, film divertente ma nulla di piu'. A Hollywood piacciono attrici giovani e di talento (a differenza degli attori, che preferisce piu' stagionati), prendi per esempio Halle Berry, attrice bellissima, premiatissima, ma sulla cui bravura possiamo discutere (e sicuramente Sanda Bullock non ha nulla da invidiare)

    Non avendo visto il film della Bullock, non posso pronunciarmi sul verdetto. Ma ho visto quella di Meryl, e devo dire che la sua interpretazione mi e' piaciuta, ma tutto sommato e' il classico stile di recitazione che mi sarei aspettato da una attrice come lei, e quindi alla fine mi ha interessato di piu' l'altra attrice protagonista, la giovane (e gia' premiatissima) Amy Adams che ha avuto il difficilissimo compito di "competere" con Meryl e, a mio avviso, lo ha fatto benissimo.

    Sulla categoria dei film stranieri, anche qui c'e' ben poco da dire. Il piu' delle volte, tutti i titoli proposti sono film di ottima qualita', e quasi tutte le volte sono anche molto meglio della loro controparte in lingua inglese (ricordo che per partecipare nella categoria "stranieri" il film deve essere parlato per la maggior parte non in inglese) Quindi c'e' sempre amaro in bocca per i perdenti, perche' quasi sempre sarebbero tutti da premiare (con le dovute eccezioni naturalmente, ci sono state nomination e vittorie molto discutibli)
    Negli States, il film argentino ha avuto un successo di pubblico e di critica notevole, molto di piu' di quello tedesco (il nastro bianco ha un punteggio di 82/100 su RottenTomatoes, rispetto al 100/100 del film argentino). Non avendo visto nessuno dei due non mi pronuncio, ma i mie amici che hanno visto White Ribbon hanno detto che uno dei migliori film degli ultimi anni (da NON vedere se si e' gia' depressi)

  9. #28
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    710 Avalon Ave. Wonderland M31
    Messaggi
    5,969
    Grazie dati 
    6,179
    Grazie ricevuti 
    5,875
    Ringraziato in
    3,007 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    son contento per la Bigelow che di oscar se ne è portati a casa due avendolo anche prodotto il film
    boh per me il film non era da oscar... in prima battuta per me c'era Tra le nuvole e poi Tarantino
    (che poi statisticamente non ho presente quante volte chi si becca quello da regista vede premiato anche il film )
    l'impatto che mi ha dato è stato più visivo ed uditivo che la storia e l'insieme in sé (non comprendo infatti quello alla sceneggiatura ) tant'è che sono strafelice per quelli tecnici avendoli sperati (montaggio, sonoro, e montaggio sonoro... io gli avrei dato anche quello della fotografia... che senso abbia poi quello alla fotografia in avatar vattelapescaasapé benché sia italiano... )
    ridicola l'associazione fatta dai media "festa della donna/bigelow" ...la Bigelow non è una donna: la Bigelow sotto ha i controc... è un maschiaccio alla Jo di L'albero delle mele
     

    mi dispiace per Tarantino (quantomeno per la sceneggiatura)
    mi dispiace per il film di Reitman... sarà che vado in visibilio per gli aeroporti (se avete bisogno di qualcuno che venga ad accogliervi quando atterrate, fatemi pure un fischio ) non per niente uno dei miei film preferiti è...
     

    ...dicevo in visibilio per gli aeroporti e per gli alberghi... e sarà perché una figura come quella di Alex Goran l'ho conosciuta e ed è per quello che ne sono rimasto affascinato... non tanto per il tagliatore di teste dall'animo contrastato (che poi era stato bruciato in quel Volevo solo dormirle addosso ove si salvava solo il corpo della Capotondi come mamma l'aveva fatta )

  10. #29
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,792
    Grazie dati 
    1,565
    Grazie ricevuti 
    2,190
    Ringraziato in
    976 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Citazione Originariamente scritto da wrongway Vedi messaggio
    (che poi statisticamente non ho presente quante volte chi si becca quello da regista vede premiato anche il film )
    Diciamo approssimativamente il 75% delle volte chi vinceva per il miglior film vinceva anche per la regia, le eccezioni sono pochissime e molte in tempi recenti:
    - Ang Lee per Brokeback Mountain (miglior film Crash)
    - Roman Polanski con Il Pianista (miglior film Chicago)
    - Steven Sodebergh per Traffic (miglior film Il Gladiatore)
    - Steven Spielberg con Salvate il Soldato Ryan (miglio film Shakespeare in Love)
    - Oliver Stone con Nato il QUattro Luglio (Miglior film A Spasso con Daisy)
    - Warren Beatty con Reds (Miglior film Momenti di Gloria)
    - Bob Fosse con Cabaret (Miglior film Il Padrino) ebbene sì... Coppola non vinse...
    - Mike Nichols con Il Laureato (Miglior film La calda notte dell'Ispettore Tibbs)
    - George Stevens con Il Gigante (miglior film Il giro del mondo in 80 giorni)
    - John Ford con Un Uomo tranquillo (Miglior film Il più grande spettacolo del mondo)
    - George Stevens con Un posto al sole (Miglior film Un americano a Parigi)
    - Joseph L. Mankievicz con Lettera a tre mogli (Miglior film Tutti gli uomini del re)
    - John Huston con Il tesoro della Sierra Madre (Miglior film Amleto)
    - John Ford con Furore (Miglior film Rebecca, la prima moglie) l'unico oscar di Hitch non fu per la regia...
    - Leo McCarey con L'orribile verità (Miglior film Emile Zola)
    - Frank Capra con E' arrivata la felicità (Miglior film Il paradiso delle fanciulle)
    - John Ford con Il traditore (Miglior film La tragedia del Bounty)
    - Frank Borzage con Bad Girl (Miglior film Grand Hotel)
    - Norman Taurog con Skippy (Miglior film I Pionieri del West)
    - Frank Lloyd con Trafalgar (Miglior film Follie di Broadway)
    - Frank Borzage con Settimo cielo (Miglior film Ali)

    20 volte su 82.

    Vorrei far notare un aspetto: chi sta godendo del fatto che Cameron le abbia prese dalla ex moglie dimentica forse che Katryn Bigelow è in parte una "creatura" del regista canadese; ieri sera Jim ha gioito come un bambino per la vittoria dell'avversaria (le stava seduto nella fila dietro) e si è notato sul viso della attuale moglie un certo disappunto... ma questo è mero gossip

    Però amici ed estimatori di Katryn ricordate che il suo capolavoro Strange Days l'ha scritto e prodotto proprio James Cameron Avatar avrà perso ma Jimbo ha vinto lo stesso...

    Bye

  11. #30
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,201
    Grazie dati 
    1,534
    Grazie ricevuti 
    1,882
    Ringraziato in
    826 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Citazione Originariamente scritto da shiny
    Stavolta non bisticciamo
    e quando mai? ...
    ovviamente era una battuta la mia ed è sempre piacevole discutere in questa sezione di cinema e colonne sonore, poi si ci si mette anche un pò di pepe la cosa non guasta mai ...

    Citazione Originariamente scritto da shiny
    notato mi riferivo all'intero lavoro per il film, molto buono ma di livello un po' inferiore a progetti analoghi. Jeff Bridges è bravo anche come cantante (ma lo aveva già dimostrato) e "The Weary Kind" è giustamente il pezzo di punta, ma quanti attori hollywoodiani stiamo scoprendo tenere botta anche dietro un microfono? Questa è professionalità (e talento) non quella che vediamo nell'italietta...
    quoto in pieno ...
    la colonna sonora è buona ma come dici te non la migliore, poi sulla bontà del pezzo The Weary Kind io posso dirti che è sicuramente dio mio gradimento tantè vero che la sto ascoltando molto in questi giorni, poi che sia la migliore del lotto bhe mi è impossiible affermarlo visto che bisognerebbe ascoltare tutte quelle degli altri film intendo, impresa improba ovviamente, ma mi fido dell'Accademy questa volta

    su Jeff Bridges che dire, è un artista talmente poliedrico, appassionato di pittura e fotografia oltre che di musica naturalmente che merita solo un plauso e nel contesto americano non è certo l'unico ma come dici te altro mondo rispetto al nostro ...
    poi come fai non apprezzare un grande attore che se ne rimane fuori dallo star system hollywoodiano rifiutando copioni su copioni, anche se poi sotto sotto lo attira eccome, e che se ne vive buono buono in un ranch del Montana?
    grande Jeff sei un mito!

    Citazione Originariamente scritto da shiny
    Dal tuo commento deduco che tu conosca molto bene la carriera di T-Bone Burnett,
    beh nell'ambito del suo genere musicale e non solo è una specie di leggenda ...
    sarà anche per questo suo aspetto da bonaccione con la faccia del tipico americano del Texas o del Tennesse che mi ispira simpatia e poi già il fatto di essere amico di lunga data del Drugo la dice tutta ...
    che tra l'altro mi pare si siano conosciuti sul set dei Cancelli del Cielo nel 1980
    poi certi suoi lavori come Fratello dove Sei? e Walk The Line sono di notevole pregio, nonchè il supervisore della bellissima colonna sonora del Grande Lebowski, insomma mi fa veramente piacere che abbia vinto

    Citazione Originariamente scritto da shiny
    ieri sera Jim ha gioito come un bambino per la vittoria dell'avversaria (le stava seduto nella fila dietro) e si è notato sul viso della attuale moglie un certo disappunto... ma questo è mero gossip
    si ho notato che gli stava dietro (di sedia ) non quando ha gioito però! oppure non è che sia già pentito di aver sposato la Suzy Amis, ieri particolarmente rinsecchita ed invecchiata, e aver chiuso con la Kathryn decisamente meglio e piu giovane nonostante i suoi 58 anni ... imho, checchè ne dica Wrong
    ah dimenticavo Linda Hamilton permettendo ...
    ad ogni modo a James penso che bruci assai la sconfitta ma sicuramente di meno il conto in banca che ne deriva dall'incasso di Avatar


Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie