Pagina 1 di 6 123 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 10 di 55

Discussione: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,636
    Grazie dati 
    11,553
    Grazie ricevuti 
    13,959
    Ringraziato in
    7,452 post

    CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    ciao a tutti

    oggi sono state rese note le Nomination per gli OSCAR 2010

    ecco la lista completa

     


    Miglior film

    Avatar
    The Hurt Locker
    Bastardi senza gloria
    Tra le nuvole
    Precious
    Up
    An Education
    A Serious Man
    District 9
    The Blind Side

    Miglior regia

    James Cameron (Avatar)
    Kathryn Bigelow (The Hurt Locker)
    Quentin Tarantino (Bastardi senza gloria)
    Jason Reitman (Tra le nuvole)
    Lee Daniels (Precious)


    Miglior attore protagonista

    Jeff Bridges (Crazy Heart)
    George Clooney (Tra le nuvole)
    Jeremy Renner (The Hurt Locker)
    Colin Firth (A Single Man)
    Morgan Freeman (Invictus)


    Miglior attrice protagonista

    Sandra Bullock (The Blind Side)
    Meryl Streep (Julie & Julia)
    Carey Mulligan (An Education)
    Gabby Sibide (Precious)
    Helen Mirren (The Last Station)


    Miglior attore non protagonista

    Christoph Waltz (Bastardi senza gloria)
    Woody Harrelson (The Messenger)
    Stanley Tucci (Amabili resti)
    Christopher Plummer (The Last Station)
    Matt Damon (Invictus)


    Miglior attrice non protagonista

    Mo'nique (Precious)
    Anna Kendrick (Tra le nuvole)
    Vera Farmiga (Tra le nuvole)
    Penelope Cruz (Nine)
    Maggie Gillenhaal (Crazy Heart)


    Miglior sceneggiatura originale

    Bastardi senza gloria
    The Hurt Locker
    A Serious Man
    The Messenger
    Up


    Miglior sceneggiatura non originale

    Tra le nuvole
    Precious
    An Education
    District 9
    In the Loop


    Miglior cartone animato

    Up
    The Fantastic Mr. Fox
    La principessa e il ranocchio
    Coraline
    The Secret of Kells


    Miglior film straniero

    The Secret in Their Eyes (Argentina)
    Un profeta (Francia)
    Il nastro bianco (Germania)
    Ajami (Israele)
    The Milk of Sorrow (Perù)

    Miglior documentario

    Burma VJ
    The Cove
    Food, Inc.
    The Most Dangerous Man in America
    Which Way Home

    Miglior cortometraggio

    The Door
    Kavi
    The New Tenants
    Miracle Fish
    Instead of Abracadabra

    Miglior cortometraggio-documentario

    China Unnatural Disaster
    The Last Campaign of the Governor Booth Gardner
    Music by Prudence
    The Last Truck
    Rabbit à la Berlin


    Miglior cortometraggio d'animazione

    French Roast
    Logorama
    A Matter of Loaf and Death
    The Lady and the Reaper
    Granny O'Grimm's Sleeping Beauty

    Migliori scenografie

    Avatar
    Parnassus
    Nine
    Sherlock Holmes
    The Young Victoria

    Miglior direzione della fotografia

    Avatar
    Harry Potter e il principe mezzosangue
    The Hurt Locker
    Il nastro bianco
    Bastardi senza gloria

    Migliori costumi

    Bright Star
    Coco Before Chanel
    Parnassus
    Nine
    The Young Victoria

    Miglior montaggio

    Avatar
    District 9
    The Hurt Locker
    Bastardi senza gloria
    Precious

    Miglior makeup

    Il divo
    Star Trek
    The Young Victoria

    Migliori musiche

    Avatar
    Fantastic Mr. Fox
    The Hurt Locker
    Sherlock Holmes
    Up

    Miglior canzone originale

    "Almost There" ("The Princess and the frog")
    "Down in New Orleans" ("The Princess and the frog")
    "Lain de Paname" ("Paris 36")
    "Take it all" ("Nine")
    "The weary kind" ("Crazy Heart")

    Miglior sonoro

    Avatar
    The Hurt Locker
    Bastardi senza gloria
    Star Trek
    Transformers - La vendetta del caduto

    Miglior montaggio effetti sonori

    Avatar
    The Hurt Locker
    Bastardi senza gloria
    Star Trek
    Up

    Migliori effetti visivi

    Avatar
    District 9
    Star Trek



    come era nelle previsioni "AVATAR" è in testa con 9 nomination ma insieme al sorprendente "The Hurt Locker" che ne ha avute altrettante. Si profila, dunque, uno scontro finale tra Cameron e la sua ex moglie Kathryn Bigelow

    Ma attenzione a Tarantino ed al suo bellissimo "Bastardi senza gloria" (per il quale farò il tifo), che segue a ruota con 8 nomination e che conferma il successo di pubblico e critica

    seguono il brillante "Tra le nuvole" (6), il drammone "Precious" (6) e la sorpresa sci-fi "District 9" (4)

    Ma la vera grande sorpresa è UP con 5 nominations tra cui Miglior film
    è la prima volta che accade per un film di animazione, cade dunque un altro tabù dell'Accademy

    mi piacerebbe sentire i vostri pareri e le vostre considerazioni su queste nominations, e magari anche un pronostico o per chi farete il tifo.....

    discutiamone....

    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Citazione Originariamente scritto da Strider Vedi messaggio
    ... mi piacerebbe sentire i vostri pareri e le vostre considerazioni su queste nominations, e magari anche un pronostico o per chi farete il tifo....
    guarda, saro' lapidario: viste le candidature questo e' uno dei (tanti) anni in cui non mi interessa assolutamente nulla di chi vincera' o non vincera'.
    E quindi faccio come fanno molti critici cinematografici italiani: se non ho nulla di buono da raccontare, me ne sto zitto.

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    ellò Strid,ti dirò qualcuno di questi l'ho visto senza entusiasmarmi,Avatar a parere mio grande boiata,Bastardi senza gloria esagerato e inverosimile,the hurt locker un documentario IMHO,District 9 non ne parliamo,questi i visti per gli altri non so,sentito parlare bene di quello con Clooney e quello della ragazza violentata dal padre Precious?
    per la regia e gli attori non mi pronuncio perchè forse sarebbero tra i film che non ho visto in sostanza sempre IMHO un'edizione scadente degli Oscar.
    Buona serata.

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,792
    Grazie dati 
    1,565
    Grazie ricevuti 
    2,190
    Ringraziato in
    976 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Ringrazio Strider per aver aperto il thread, mi coglie giusto "sul pezzo" in quanto ho seguito l'annuncio in diretta e stavo proprio esprimendo i primi commenti a caldo nel mio mondo parallelo

    Sorprese? A dire la verità pochissime .
    L'asso pigliatutto "Avatar" e il tanto amato dalla critica USA "The Hurt Locker" si contenderanno la statuetta finale per il miglior film. E non mi sorprenderebbe se ci fosse lo sgambetto della ex sul regista canadese.

    Diciamo che fin da subito l'idea di ampliare a 10 i film nella categoria più importante non ha fatto del bene: già si faceva fatica a trovare 5 pellicole valide nell'arco di un anno figuriamoci 10. Alcuni titoli infatti non sono credibili, anche se ammetto che qualcuno non l'ho visto.
    Contento, contentissimo per UP, il mio "cavallo" su cui ho puntato per tutto l'anno. Non vincerà ma se lo meriterebbe.
    Torno su "The Hurt Locker" per dire che per noi c'è il fattore straniante di aver visto il film qui in Italia molto tempo prima che in America, in effetti qui appartiene a due stagioni fa. Ma io ho trovato il film della Bigelow molto molto ben fatto e, tralasciando tutte le connotazioni politiche che per l'assegnazione del premio purtroppo contano, è veramente un candidato solido.
    Però se vincesse passerebbe alla storia come il film vincitore meno visto dal pubblico (almeno per ora)

    Giusto per mettere subito le cose in chiaro, e non me ne voglia Strider, io non ho amato molto il film di Tarantino. L'ho trovato disomogeneo (tipico di Quentin, ma questa volta a un livello più alto), alterna grande cinema a insensate lungaggini, e a mio avviso c'è qualche mancanza di troppo a livello di plot. Un esempio per tutti è la superficialità con cui viene trattato il gruppo dei "bastardi", approfondendo la storia di solo uno di loro e snobbando gli altri. Un premio di sicuro l'avrà e sarà quello per Christoph Waltz, veramente gigantesco e statuetta prenotata già da mesi.

    Non ho ancora visto "Tra le nuvole" ma se Reitman Jr. è quello di Juno non mi aspetto molto...

    Il buon vecchio Clint non ha graffiato l'Academy nemmeno quest'anno e forse "Invictus" è un po' lontano dal suo solito cinema, quello che ci piace di più.
    Tra gli sconfitti ci sono innanzitutto "Nine" che spreca un cast irripetibile con un doppio-remake senza capo nè coda e musica loffia (per un musical è una tragedia!), i Coen, nominati per film e sceneggiatura e soprattutto Peter Jackson, il suo "Amabili resti" non ha convinto nessuno.

    I miei pronostici nelle categorie principali sono dunque i seguenti (e dovrebbe verificarsi una cosa rara per l'Academy):
    FILM: The Hurt Locker
    REGIA: James Cameron
    ATTORE: Jeff Bridges
    ATTRICE: Sandra Bullock (lo temo come la peste!!)
    ATTORE N/P: Christoph Waltz
    ATTRICE N/P: due attrici per lo stesso film tendono a elidersi, perciò dico Maggie Gyllenhall

    Veniamo alle categorie tecniche (quelle che io amo di più perchè l'Academy qui sbaglia di rado)
    "Avatar" su tutti la farà da padrone. A mio avviso rischia di perdere la statuetta per la scenografia (insieme all'Oscar per i Costumi a Hollywood vengono prediletti ancora gli artigiani più che gli animatori) e quelle del suono (che seguono logiche un po' strane).
    Nel Trucco c'è l'unica speranza italiana, per la trasformazione in Andreotti per "Il Divo".
    Occhio ai filmoni storici per la categoria dei Costumi appunto.
    Miglior Film d'Animazione come già detto per me è "UP", miglior film straniero "Il Nastro Bianco" che sta seguendo le orme dell'illustre predecessore tedesco "Le Vite degli Altri"

    Ho lasciato per ultimi gli Oscar musicali e non a caso, è il mio ambiente e meritano un discorso più approfondito.
    L'Academy storicamente in ambito musicale non ci ha mai preso , anzi si è arrogata il diritto di premiare (più volte) personaggi di dubbia qualità artistica per lavori dimenticati (e dimenticabili); nel corso degli anni autentici scempi hanno visto protagoniste le categorie musicali, dimenticando geni assoluti o usando il premio come "contentino" per un film con ben altre aspettative.
    Le cause di questi errori sono molteplici, in primis una confusione nel regolamento, spesso stravolto, una pessima distribuzione pubblicitaria verso i membri votanti, una ignoranza e superficialità degli stessi votanti nell'espressione del giudizio finale.
    Potrei parlarvi ore della storia musicale degli Oscar e di aneddoti ce ne sono a centinaia, ma non voglio annoiarvi. Se a qualcuno interessano possiamo parlarne da un'altra parte. Sappiate solo che nessuno nell'ambiente tiene in conto i premi Oscar.

    Stiamo però all'attualità. Dei 5 nominati l'unico che merita veramente è Michael Giacchino che col suo "UP" ha già vinto il Golden Globe ed è autore per chi vi scrive della più bella colonna sonora dell'anno.
    La nomination di James Horner per "Avatar" è figlia del grande successo commerciale del film e del CD, nel particolare lo score di Avatar fa arrabbiare come delle bestie i cultori delle soundtrack (per motivi che ho già descritto nel topic dedicato alla pellicola) ma ai palati meno raffinati suona come gradevole, piacevole all'ascolto.
    Alexandre Desplat quest'anno ha scritto 9 (9!! ) colonne sonore, di cui almeno 3 superiori al lavoro per Mr. Fox, andava nominato perchè è un talento ma non per questo score.
    La musica The Hurt Locker è tra le peggiori che ho sentito quest'anno, uno dei punti più bassi della carriera di Marco Beltrami (che già non eccelle di suo), la sua nomination è spiegabile soltanto col "peso" del film.
    Infine Sherlock Holmes... beh, io sono un fan di Hans Zimmer della prima ora, l'ho difeso anche quando era indifendibile, ma la musica per il film di Ritchie è veramente modesta. Sentita sulla pellicola funziona, ma ha una penuria di temi e variazioni imperdonabile, oltre al fatto di richiamare alla memoria troppo spesso Jack Sparrow...

    Per le canzoni l'Academy ha storicamente predilezione per i Cartoni Animati, meglio se Disney. Ergo...
    Anche se T Bone Burnett dopo tante nomination un premio se lo meriterebbe anche.

    Ho finito, vedremo come andrà. Tanto non ci prendo mai!!




    PS:
    Ma la vera grande sorpresa è UP con 5 nominations tra cui Miglior film
    è la prima volta che accade per un film di animazione, cade dunque un altro tabù dell'Accademy
    In realtà il primo film d'animazione nominato per il miglior film fu La Bella e la Bestia e di nomination ne ebbe 6 (seppur con 3 canzoni). Il tabù era già caduto
    Ultima modifica di shiny; 02-02-10 alle 18: 25.

  6. #5
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    3,307
    Grazie dati 
    1,368
    Grazie ricevuti 
    1,610
    Ringraziato in
    1,003 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Non è giusto, però. A me tocca postare dopo Shiny, cosi i miei post oltre ad essere mezzi vuoti mostrano ancora di più la mia pochezza in amteria..

    Vabbè vediamo di tirare fuori qualcosa di decente.. Il cinema di Tarantino è molto particolare e storicamente non è mai stato amato dalla critica. E visti i risultati dei Golden Globe penso che verrà bistrattato anche agli oscar ed è un vero peccato, perchè imho Tarantino è un grandissimo regista, la di la del fatto che i suoi film un po "assurdi" (anche se mi piace usare il termine estemporaneo) possono piacere e non.

    Avatar credo che al contrario vista l'enorme campagna pubblicitaria fatta da Mister cameron ed il successo riscontrato da pubblico e critica, farà man bassa di statuette.

    Mi spiace e su questo punto sono e rimarrò perplesso fino al 15 Febbraio circa (data di uscita in Italia) per il film di Clint Eastwood, neanche tra i canditati per il miglior film e miglior regia. Voglio vederlo prima di dire effettivamente se meritava escluderlo. Però non credo possa essere peggio della commedia Tra le nuvole (non me ne voglia il seppur ottimo (in questa pellicola) George), perchè non penso ci sia proprio storia.

    In conclusione non posso dare un pronostico (non avendo visto parte dei film in concorso non sarebbe corretto ), ma farò il tifo per Tarantino (che si merita almeno un riconoscimento importante), ma soprattutto per Eastwood, sempre e comunque.


  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    6,233
    Grazie dati 
    4,320
    Grazie ricevuti 
    5,792
    Ringraziato in
    3,036 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Citazione Originariamente scritto da Lo Zio T Vedi messaggio
    Non è giusto, però. A me tocca postare dopo Shiny, cosi i miei post oltre ad essere mezzi vuoti mostrano ancora di più la mia pochezza in materia..
    A me lo dici?

    Io me la sbrigo molto velocemente. Molti dei film citati non li ho visti, quindi mi astengo dal giudizio. Relativamente alla categoria miglior film io faccio il tifo per the Hurtlocker film che mi è piaciuto molto. Per gli attori sottolineo anch'io la grande prova di Waltz.


  8. #7
    Data registrazione
    Feb 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Udine
    Messaggi
    198
    Grazie dati 
    6
    Grazie ricevuti 
    63
    Ringraziato in
    38 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Salve gente
    mi sarebbe piaciuto fare un pronostico, ma purtroppo ho visto pochi film tra quelli nominati quest'anno (ovvero: avatar, bastardi senza gloria, coraline, il nastro bianco, il divo e star trek) e quindi non ha molto senso che mi sbilanci.

    Comunque tiferò per Tarantino e per il regista austriaco Michael Haneke (il nastro bianco); e spero che Cameron si "limiti" a vincere nelle categorie tecniche (visto che ha già trionfato ai botteghini).

  9. #8
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,636
    Grazie dati 
    11,553
    Grazie ricevuti 
    13,959
    Ringraziato in
    7,452 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Ho letto con attenzione i vostri pareri, tutti interessanti e vedo di fare qualche considerazione anch'io:

    anche questa edizione degli Oscar è in tono minore, come capita spesso negli ultimi tempi, a causa della qualità cinematografica in costante discesa. Ormai si fanno film "copia & incolla" nel 99% dei casi e sono sempre di meno le opere realmente interessanti anno dopo anno. Però c'è sempre qualche eccezione, per fortuna.

    Al di là del tifo e delle simpatie personali io credo (e temo) che AVATAR farà incetta di premi proprio come fece TITANIC ai tempi. Gli incassi oceanici, il vasto consenso di questo film e la sua pretesa di essere "rivoluzionario" (alla quale molti, ahimè, sembrano credere) influenzeranno pesantemente i giurati, imho. Ma spero di sbagliarmi

    Un rapido giudizio sulle categorie principali e sui film che ho visto:

    Miglior film

    su "Avatar" ho già detto tutto qui, gli dò al massimo un 7 per l'imponenza visiva e per l'intrattenimento di buona qualità.

    "The Hurt Locker" l'ho visto l'anno scorso e mi è piaciuto, ma senza incantarmi particolarmente. La Bigelow è una regista energica che fa un cinema fatto di immagini molto potenti e suggestive, con un ritmo dinamico e dei personaggi granitici e carismatici. Qui poi va a toccare un nervo scoperto dell'America contemporanea (la guerra in Iraq) proponendoci un tragico microcosmo di alienazione piuttosto che le solite spettacolarizzazioni retoriche e populiste americane. Un microcosmo non solo fisico, piuttosto un luogo della coscienza, dove la guerra ti conduce e dove l'eroismo è più vicino al super-ego maniacale che al "patriottismo".
    Il film non rinuncia alla suspense, di maniera ma efficace, ed ha lo stile di un documentario con i tempi di un thriller, nelle scene nevralgiche almeno. Però il suo vero limite, imho, è nella sceneggiatura sfilacciata che sembra avere poco di interessante da raccontare. Insomma lo stile supera la sostanza, come spesso capita nel cinema della ex signora Cameron , una donna che fa film "da uomini"
    Alla fin fine è sicuramente superiore ad "Avatar" ma non gli darei più di un 7,5

    "UP" è certamente il top dei cinema di animazione contemporaneo, quello che eleva il genere ad una dignità superiore. L'inizio è straordinario, poesia pura, grande cinema e, quasi, ci si dimentica di assitere ad un cartoon
    Un merito grandissimo per il sottoscritto. Le immagini sono bellissime, l'avventura è godibile e la sincera tenerezza per i protagonisti è infinita. Però, alla lunga, il film si perde un po' e non mantiene lo stesso livello della parte iniziale che vola davvero in alto (in tutti i sensi ). Questo è un po' il limite di tutti questi prodotti, che richiedono anche una discreta apertura mentale, specialmente per i cinefili più classici ed integralisti che li vedono sempre solo come "cartoni animati"
    Un 8 lo merita ampiamente ma gli dò pochissime chance per la vittoria finale. Invece nella sua categoria non avrà problemi.

    "District 9" mi è piaciuto abbastanza. Ha i suoi grossi limiti in una sceneggiatura spesso non convincente o totalmente inverosimile, ma l'ambientazione è vincente così come la scelta di usare l'alieno in modo "nuovo", ovvero come metafora del diverso costretto a subire gli strali della xenofobia umana. Va detto che questa è una cosa che va di moda (prima con i vampiri, adesso con gli alieni) ma qui funziona bene ed eleva il prodotto a qualcosa di più di un film "di genere". Anche il look minimalista e spartano è un'ottima risposta ai mega blockbuster ultra pomposi. Voto 7,5

    "A Serious Man" è un film di difficile valutazione, tipicamente coeniano ma che si spinge anche un tantino al di là: specialmente nell'asserzione esasperata di un indeterminismo sibillino che regola la vita degli uomini. Ed il "serio" protagonista, uomo tutto d'un pezzo e di altri tempi, non potrà che essere trascinato dalla corrente degli eventi, che fanno apparire la tranquillità familiare come una chimera. Tutto già visto ed un po' programmatico ma il cinema dei Coen è cinema colto e sopraffino, sempre e comunque, anche in opere, come questa, che dice e nega al tempo stesso, ma non raggiunge mai il livello delle pellicole migliori. L'Accademy ha già dato ai due fratelli di Minneapolis e questa è proprio una pellicola da "anti-Oscar", secondo me
    Il mio voto è un 7

    "Bastardi senza gloria", il mio preferito del lotto e della scorsa stagione. Il cinema di Tarantino, che qui ritorna ai suoi fasti dopo gli ultimi passi falsi, è il cinema dell'eccesso, della goliardia irriverente, dell'estetizzazione della violenza, del citazionismo pedissequo, dell'agiografia dei "cattivi". Ma è anche sperimentazione stilistica a tutto tondo, eleganza formale, energia narrativa, coraggio nei contenuti. Tutto si può dire del buon Quentin (manierista impudente, egocentrico dissennato) ma non dubitare della sua genialità. Quest'ultimo lavoro è un perfetto compendio del suo cinema, dei suoi pregi (molti) e dei suoi difetti (pochi in questo caso, a mio avviso). Certo la sceneggiatura non è sempre convincente, qualche dialogo di troppo, qualche lungaggine eccessivamente compiaciuta, qualche caduta di stile e qualche tocco kitsch magari evitabile. Ma il tutto viene centrifugato e sparato via a cento all'ora in questo magnifico e folle cocktail che mescola war movie, western, thriller e noir in salsa pulp. Un film che non si prende mai troppo sul serio ed osa come pochi altri hanno fatto in passato: facendo a pezzi gli stilemi ed i codici del genere e rivisitando impunemente la storia con la sfacciataggine del genio. E tutto in nome di una "morale" tanto ingenua quanto potente: quella dell'Arte che ha il "potere" di cambiare la storia dell'uomo. Morale posta, supremo sberleffo, come base di questa ucronia grottesca. Io ho amato molto questo film ed ho veramente "goduto" nel ricercare i numerosi riferimenti cinefili al grande cinema Classico, europeo ma non solo. Il mio voto è di 8,5 ed a lui va il mio tifo, anche se gli dò ben poche possibilità

    "Tra le nuvole" non l'ho visto ma da quello che ho letto credo non abbia alcuna chance.
    Idem per gli altri, in particolare "The Blind Side" e "Precious" che mi sanno tanto di quei drammoni retorici e ruffiani confezionati su misura per piacere agli americani (vedi "The Millionaire" dell'anno scorso), per spendervi qualche lacrimuccia ed allegerirsi un po' la coscienza sociale.

    Sulla regia spero in Tarantino (lo meriterebbe per la carriera complessiva) o Bigelow ma temo, e penso, che sarà Jimbo a portare a casa il premio, e magari si auto-proclamerà "king of the Universe" stavolta!

    per gli attori tifo per Bridges (sarebbe ora!) e Waltz o Tucci per i maschietti, mentre per la signore i miei favori vanno alla Streep (temo la vittoria della Bullock quasi più di quella di AVATAR) ed alla Gillenhaal

    per il film straniero credo non ci sia storia: "Il nastro bianco", pellicola molto bella tra l'altro, su tutti

    I grandi assenti sono Clint Eastwood, in un film per lui atipico, che però si conferma superbo nella direzione degli attori: in pratica tutti quelli che lavorano con lui ottengono almeno la nomination
    Non ho ancora visto "Invictus" ma da quello che ho letto in giro la doppia nomination di Freeman e Damon sembrerebbe un po' generosa.

    E poi Peter Jackson, anche per lui un film ostico che non è piaciuto quasi a nessuno, ed il musical "Nine", un flop (da me) annunciato già da tempo, anche solo per la pretenziosità dell'operazione. Come diceva un mio caro amico: "scherza coi fanti e lascia stare i Santi!"

    pronostici non ne faccio per ora, anche perchè non ci becco mai

    Ultima modifica di Strider; 03-02-10 alle 18: 19.
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  10. #9
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Citazione Originariamente scritto da Strider Vedi messaggio
    ... "Precious" che mi sanno tanto di quei drammoni retorici e ruffiani confezionati su misura per piacere agli americani ...
    Veramente non e' ruffiano per niente (specialmente poi paragonato agli altri candidati), anzi non e' piaciuto molto al pubblico americano specie a quello afro-americano, che ha bollato il film come razzista in quanto utilizza una famiglia di colore per descrivere problemi socialici come abusivismo, obesita', poverta', ignoranza e alcolismo. Io lo ho trovato un buon film, per nulla retorico, anzi lo definii "disturbante" (disturbing), e faticai non poco a capirlo (e' parlato con un accento molto stretto). Non e' perfetto e ci sono aspetti che non mi sono piaciuti, ma tutto sommato e' il mio preferito nella lista dei (sic) 10 film (anche se non ha nessuna probabilita' di vincere) anche se non lo considero affatto un capolavoro da statuetta (questo la dice lunga su come considero gli altri) Buona recitazione, tra cui una stellare Mo'nique nella parte della madre abusiva (si meriterebbe il premio)

  11. #10
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,636
    Grazie dati 
    11,553
    Grazie ricevuti 
    13,959
    Ringraziato in
    7,452 post

    Riferimento: CINEMA - I premi OSCAR 2010: discutiamone insieme ...

    Marco, io "Precious" non l'ho ancora visto

    la mia è solo una sensazione, per quanto lapidaria, basata su cose lette su siti di cui "mi fido" abbastanza. Quindi lascia il tempo che trova, è possibile che mi sbagli del tutto e che ne resterò entusiasmato.

    Quando lo vedrò ti saprò dire.....

    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie