Pagina 39 di 855 PrimoPrimo ... 2937383940414989139539 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 381 a 390 di 8550

Discussione: L'Angolo del Cinefilo - 2010

  1. #381
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    233
    Grazie dati 
    278
    Grazie ricevuti 
    198
    Ringraziato in
    101 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Riproviamo...

    1) Babel

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #382
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Località
    Roma
    Messaggi
    575
    Grazie dati 
    442
    Grazie ricevuti 
    571
    Ringraziato in
    265 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    ok io ci provo...dopo mooolto ragionare silenzioso, dopo aver coinvolto tutta la famiglia (in effetti ci siamo divertiti in questa domenica a giocare insieme ), siamo arrivati a pensare a

    Sussurri e grida

    spero che il "trust di cervelli" sia stato proficuo

  4. #383
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Io la conoscevo bene


  5. #384
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    3,307
    Grazie dati 
    1,368
    Grazie ricevuti 
    1,610
    Ringraziato in
    1,003 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    1- Acqua tiepida sotto un ponte rosso

  6. #385
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    233
    Grazie dati 
    278
    Grazie ricevuti 
    198
    Ringraziato in
    101 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Lili

    Vedo che anche tu sei in pieno studio come me......

    2) Amores perros

  7. #386
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    3,307
    Grazie dati 
    1,368
    Grazie ricevuti 
    1,610
    Ringraziato in
    1,003 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    2- Acqua Cheta

  8. #387
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Pystoikos
    Messaggi
    3,709
    Grazie dati 
    1,960
    Grazie ricevuti 
    2,098
    Ringraziato in
    1,017 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Trauma


  9. #388
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Località
    Pisticci, Italy
    Messaggi
    676
    Grazie dati 
    1,037
    Grazie ricevuti 
    815
    Ringraziato in
    332 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    L'uccello dalle piume di cristallo

  10. #389
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Gli anni in tasca


  11. #390
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,612
    Grazie dati 
    11,538
    Grazie ricevuti 
    13,950
    Ringraziato in
    7,446 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    ed eccomi qua di nuovo a voi

    avevo detto che questo quiz non doveva superare la domenica (veramente prima era il sabato...ma va beh ) è così è stato

    e sono molto contento anche per altri due motivi: sono riuscito a proporre in modo degno un altro capolavoro a cui tengo moltissimo (invero tengo enormemente ad almeno 5-6 film della carriera di questo Maestro di cinema ) e poi la risposta esatta è stata data da un utente "insospettabile", una lieta sorpresa e la cosa mi fa doppiamente piacere

    almeno questo nostro quiz si conferma più divertente ed interessante del nostro campionato di calcio che è di una noia mortale (tranne che per gli interisti )

    va beh, basta divagare.....stavolta sono andato davvero sul pesante, andando a pescare direttamente nell'Olimpo cinematografico ma non vi voglio più tenere sulle spine....

    dopo 134 tentativi vince questo lungo e complesso, ma spero stimolante, Indovina Il Film...

     

    udite udite udite
     

    ho davvero il piacere di annunciare la vittoria di...
     


    Lilirose


    hai capito l'inesperta cinematografica ??????

    bravissima Lili, ti ho già fatto i complimenti in pvt e mi hai già detto come sei arrivata alla soluzione
    quindi doppi complimenti perchè sei stata davvero in gamba!

    penso sia opportuno per te spiegarlo pubblicamente perchè il tuo ragionamento deduttivo è un perfetto esempio di come risolvere questi quiz

    a te vanno 35 punti (meritatissimi), gli onori di questa manche e gli oneri della prossima

    mi raccomando




    ed il film misterioso che vi ha fatto tanto penare altri non era che il meraviglioso....

     



    Sussurri e Grida (1972) di Ingmar Bergman

    Ingmar Bergman è stato uno dei massimi Maestri di Cinema di ogni tempo: possiamo dire, senza ombra di smentita, che con lui siamo ai vertici del Cinema o, come amo dire di solito, nell’Iperuranio registico. Nella mia ideale classifica dei più grandi registi di sempre, Bergman risiede sicuramente nell’Olimpo dei primi 5 insieme a Kurosawa, Welles, Kubrick e Fellini. Mi sento di affermare, senza essere tacciato di esagerazioni, che qualunque cinefilo che si rispetti deve aver visto almeno le opere maggiori di questo grande Maestro. “Sussurri e grida” (“Viskningar och rop”) del 1972 è uno dei suoi tanti capolavori, è la summa delle tematiche tracciate nella sua luminosa carriera, che qui sono sublimate dalla capacità di scandaglio psicologico e dalla rigenerata maestria formale dell’autore. E’ un’opera sontuosa, solenne, che contrappone (sin dal titolo) uno stile glaciale a dei contenuti drammatici ed intensi. Splendidamente fotografato da Sven Nykvist, è un’opera a mosaico, una sublime riflessione sul dolore, sulla morte, sulla pietà, sull’incomunicabilità e sulla grazia, priva però di ogni rimando religioso.

    Malgrado uno stile asettico, freddo e cattedratico Bergman porta ai massimi livelli espressivi il suo lirismo, giocando sui contrasti, con l’utilizzo magistrale delle musiche e dei colori. Veramente memorabile l’uso dei colori: il rosso (la sofferenza e l’anima) a cui si contrappongono il bianco (l’innocenza) ed il nero (il lutto). Il film è interamente ambientato in una grande villa di Stoccolma, barocca e decadente, agli inizi del ‘900, tra le cui mura austere si svolge l’intera azione, formalmente ispirata al teatro di Strindberg. E’ la storia di due sorelle, rinchiuse nel loro egoismo e nelle loro nevrosi, incapaci di assistere la terza sorella, agonizzante e malata di cancro, compito invece assolto dalla devota e pia nutrice. Attraverso il drammatico confronto tra le quattro donne il regista svolge una nuova scrupolosa riflessione sulla complessità dell’animo umano e sugli abissi della psiche. E’ un film memorabile, di rara intensità lirico drammatica nonché un modello stilistico per il cinema a venire che ha fortemente influenzato tanto cinema d’Autore europeo (Almodovar, ad esempio). Straordinario nelle atmosfere, enormemente simbolico, contiene momenti indimenticabili, sempre costruiti sul gioco degli ossimori: il sussurro ed il grido, la pietà e l’indifferenza, l’amore e l’odio, la gioia ed il dolore, fino al finale agghiacciante che però si sublima in un ricordo meraviglioso, sereno, un idillio di poesia pura degna del suo grande autore.

    Come sempre in Bergman la recitazione è straordinaria: Harriet Andersson ed Ingrid Thulin sono ai massimi artistici, mentre Liv Ullmann riesce quasi a bissare l’incredibile performance di “Persona” (1966), altro capolavoro bergmaniano. Ad un certo livello si può dire che “Sussurri e Grida” sia una sorta di completamento di “Persona”, con un cast raddoppiato nel numero, la medesima intensità drammatica, una superiore espressività cromatica ma un minor fascino ambiguo. Sicuramente mai nessun altro regista è riuscito a ritrarre le donne in questo modo, mettendone a nudo l’anima, le complessità, le debolezze e le mille sfaccettature. “Sussurri e Grida” è un capolavoro ma non è un film facile; come tutta la filmografia di Bergman richiede un certo impegno, ma se ne viene totalmente ripagati. D’altro canto siamo sulle vette più elevate del Cinema ed è quasi fisiologico che possa girare un po’ la testa, perchè il Cinema d’Arte non è mai semplice. Però è necessario, qualche volta, cimentarsi con esso per capire che non esistono solamente i blockbuster o le pellicole che parlano di super eroi.

    Quindi anche questo film, come gran parte della filmografia di Bergman, è totalmente consigliato dal sottoscritto.

    e veniamo alla spiegazione degli indizi diabolici

     

    anche stavolta i gruppi erano di difficoltà crescente, secondo me almeno

    Gruppo 1 (attrice non protagonista, Liv Ullmann)
    qui il legame era tanto semplice da intuire quanto difficile da decodificare: tutti gli attori e le attrici indicati hanno lavorato con lei. Ma l'oceanica filmografia dei 4 rendeva molto difficile il compito, ovviamente. D'altra parte era il primo gruppo, cosa vi aspettavate ?

    - Michel Piccoli ha lavorato con la Ullmann in "Leonor"
    - Stefania Sandrelli in "Speriamo che sia femmina"
    - Michael Caine in "Quell'ultimo ponte"
    - Gene Hackman in "Una donna chiamata moglie"

    Gruppo 2 (Regista, il Maestro Ingmar Bergman)
    questo era difficile ma "simpatico", a mio avviso almeno. Il nesso erano le nominations ai premi Oscar: tutti i registi indicati sono stati candidati, almeno una volta, nello stesso anno di Bergman nella medesima categoria

    - François Truffaut candidato per la Sceneggiatura originale con il capolavoro "I 400 colpi" nel 1960. In quell'anno Bergman ebbe la nomination nella stessa categoria per un altro suo capolavoro: "Il posto delle fragole"
    - Alan Pakula candidato nel 1977 con "Tutti gli uomini del presidente" per la migliore regia. In quell'anno Bergman ebbe la candidatura di migliore regia per "L'immagine allo specchio"
    - Pietro Germi candidato per "Divorzio all'italiana" nel 1963 per la migliore sceneggiatura originale, esattamente come Bergman (stesso anno stessa categoria) per "Come in uno specchio"
    - Mike Nichols candidato con "Silkwood" per miglior regista 1984, proprio come Bergman con l'ennesimo capolavoro "Fanny e Alexander"

    era difficile ? un po' si...lo ammetto

    Gruppo 3 (Regista bis, il Maestro Ingmar Bergman)
    qui il legame era semplice, per me almeno, ed era la trilogia. Tutti i registi indicati hanno diretto una trilogia nella loro carriera:

    - Sergio Leone (trilogia del dollaro)
    - Francis Ford Coppola (trilogia del Padrino)
    - Robert Rodriguez (trilogia del Mariachi)
    - Robert Zemeckis (Ritorno al futuro)
    - Peter Jackson (Il Signore degli Anelli)
    - Sam Raimi (la trilogia de "La casa" ma anche di Spiderman)

    esattamente come Bergman che ha diretto la "Trilogia del Silenzio di Dio" formata da "Come in uno specchio", "Luci d'inverno" e "Il Silenzio".


    Gruppo 4 (trama, situazioni)
    il nesso di questo gruppo era il cancro: in tutti i film citati c'è un malato di cancro proprio come avviene in "Sussurri e grida", dova la malata terminale è la sorella Agnese (Harriet Andersson), protagonista del film.

    ebbene, questa situazione è presente in "Rebecca", "Forrest Gump" e "Magnolia"
    chi li ha visti potrà facilmente ricordare chi, come e quando. Non voglio spiegare troppe cose per non spoilerare nulla a chi non ha visto questi film

    prossimi titoli che avrei messo sarebbero stati "Voglia di tenerezza" e "Man on the moon"




     

    Classifica per punti

    1) Prescy 40 punti
    2) Lilirose 35 punti
    3) Strider 34 punti


    Classifica per numero di manche

    1) Prescy, Strider 2
    2) Lilirose 1

    Riepilogo Manche

    1) Indovina il Fotogramma - Il Nemico alle porte - vincono Prescy e Strider
    http://www.collectiontricks.it/forum...=5995#post5995

    2) Indovina il Film - Picnic ad Hanging Rock - vince Prescy
    http://www.collectiontricks.it/forum...=6657#post6657

    3) Mister X - Il Petroliere - vince Strider
    http://www.collectiontricks.it/forum...=6905#post6905

    4) Indovina il Film - Sussurri e Grida - vince Lilirose
    http://www.collectiontricks.it/forum...=7610#post7610




    avanti con la prossima manche, ricordo che bisogna anche scegliere il tipo di quiz (tra Invisibili, Mister X, Indovina il Fotogramma, Indovina il film)

    Ultima modifica di Strider; 07-02-10 alle 23: 42.
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie