Pagina 25 di 855 PrimoPrimo ... 1523242526273575125525 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 241 a 250 di 8550

Discussione: L'Angolo del Cinefilo - 2010

  1. #241
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Località
    Roma
    Messaggi
    575
    Grazie dati 
    442
    Grazie ricevuti 
    571
    Ringraziato in
    265 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Indovina chi viene a cena

    ah non so magari si avevano fatto qualche modifica o roba simile... non mi addentro perchè ci capisco poco di roba anche solo vagamente "tecnica" , più che altro avevo questa "curiosità" che mi girava in testa

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #242
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Pystoikos
    Messaggi
    3,709
    Grazie dati 
    1,960
    Grazie ricevuti 
    2,098
    Ringraziato in
    1,017 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Citazione Originariamente scritto da Lili
    Strider ma come mai non ti fa aggiornare il primo post? Io ricordo che ai tempi, quando aggiornavo il quiz anime/manga, ci riuscivo senza problemi pur non essendo mod
    Già Lili, forse riuscivamo ad editarli perchè eravamo impataccati quizzaroli :

    Memento


  4. #243
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    3,307
    Grazie dati 
    1,368
    Grazie ricevuti 
    1,610
    Ringraziato in
    1,003 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Complimenti a Strider per la vittoria ed al Prescy per il quiz..

    Personalmente ricordo che potevo modificare i messaggi solo entro le 24 ore

    Provo con: Casablanca


  5. #244
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,635
    Grazie dati 
    11,553
    Grazie ricevuti 
    13,958
    Ringraziato in
    7,451 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    siamo a 11 tentativi esatti e, come promesso, ecco il secondo frame

    Frame N.2
    Immagine ridotta


    già odo in sottofondo qualche lamentela...ma sempre meglio delle porte no ?


    Vi ricordo che in questa edizione del CineQUIZ potete dare un massimo di 4 risposte (invece che 3) prima di un mio nuovo intervento

    Riepilogo Tentativi (11)
     

    Casablanca
    Cous cous
    Hollywood Party
    Il diavolo Veste prada
    Indovina chi viene a cena
    L'abbuffata
    La guerra dei roses
    Memento
    Pranzo di Ferragosto
    Se mi lasci ti cancello
    Titanic


    Riepilogo Frame
     

    Immagine ridotta

    Immagine ridotta



    Riepilogo Indizi
     

    -----------



    buona notte
    Ultima modifica di Strider; 05-02-10 alle 00: 00.
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  6. #245
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    233
    Grazie dati 
    278
    Grazie ricevuti 
    198
    Ringraziato in
    101 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Citazione Originariamente scritto da Strider
    già odo in sottofondo qualche lamentela...ma sempre meglio delle porte no ?
    Sempre meglio delle porte......non saprei...in ogni caso devo ammettere che hanno la stessa potenza evocativa...

    The hours

  7. #246
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    3,307
    Grazie dati 
    1,368
    Grazie ricevuti 
    1,610
    Ringraziato in
    1,003 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Il signore delle mosche


  8. #247
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,201
    Grazie dati 
    1,534
    Grazie ricevuti 
    1,882
    Ringraziato in
    826 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo



    tornando al discorso della colonna sonora

    Citazione Originariamente scritto da shiny
    Non avendo visto il film non posso giudicare come funzioni sulla pellicola, al riguardo ho letto di tutto, c'è chi grida al miglior matrimonio possibile tra immagini e musica e chi sostiene l'esatto opposto
    tutto ciò non fa altro che dimostrare come i gusti musicali delle persone siano talmente diversi che difficilmente riesci a far collimare a meno che non si tratti di pietre miliari dell OST e allora li non si dovrebbe discutere forse

    e le colonne sonore dei film, quelle composte a doc intendo, sono estremanente molto piu complicate da giudicare in quanto vanno analizzate in diversi loro aspetti
    però lo hai detto te stesso nel tuo post, la OST non la posso giudicare non avendo visto il film, ecco il punto focale del discorso sta proprio qui o quanto meno è quello che vale per me
    la colonna sonora di un film difficilmente riesco ad inquadrarla e giudicarla come un corpo separato dalla pellicola, o come un cd qualunque da mettere sullo stereo di casa ed ascoltarlo magari per la prima volta senza averne visto il film che accompagna

    qui non stiamo parlando di OST formate da una lista di canzoni di vari artisti, più o meno successi commerciali, inediti o brani di nicchia che siano, ma di Soundtrack composte appositamente per il film e la qualità di essa sta nella capacità di sposarsi perfettamente alle immagini, crearne un connubio perfetto che sappia realmente convolgerti, emozionarti e farti entrare nella scena come se tu la stessi realmente vivendo, che poi alla fine è quello che lo spettatore desidera e non un semplice prodotto da ascoltare a casa, ma del resto queste son cose che te sai perfettamente e sicuramente meglio di me

    ecco nel caso de Il Petroliere questo avviena alla perfezione, sia attraverso pezzi di Greenwood che quelli adattati di Brahms e di Arvo Pärt, creando un legame quasi indissolubile con le immagini e diventadone la colonna sonora stessa la co-protagonista del film, quindi io andrei molto cauto nel considerarla e soprattutto giudicarla come opera a se stante e staccata dal film stesso ...
    e dico tutto ciò in veste di chi non è certo uno sfegatato fans dei RadioHead

    poi sul fatto della mancanza delle percussioni questo si è vero, magari in certe scene una loro presenza sarebbe stata ben accolta per enfatizzare certe emozioni, ma questa e oltre ad un utliizzo prevalente degli archi è stata la scelta di indirizzo del lavoro di Greenwood, poi da qui dire che questo è un riuscitissimo esempio di musica classica contemporanea c'è ne vuole e su questo posso essere quasi daccordo con te

    e sono pure consapevole del rischio che correrei nell'andarmi ad ascoltare il cd per conto suo, rimanendone estremamente deluso nel trovare la musica quasi dissonante e assai ruvida, povera e a tratti minimalista, ma questa non sarebbe certo la prima volta che mi accade ascoltandomi certe colonne sonore e persino diversi dischi di Philipp Glass, che tu citi e che rimane uno dei miei preferiti come compositore, non riesco proprio ad ascoltarli presi cosi come sono separati dal film, ma del resto anche un semplice canzone attraverso il suo videoclip ha una resa diversa che ascoltarla alla radio figuriaci un brano di una colonna sonora

    ecco questo non mi stupisce affatto a meno che non si stia parlando di capolavori assoluti dell OST come per esempio quelle di Ennio Morricone (e non ha mai vinto un oscar! ) che puoi ascoltare in tutte le salse che ti pare ma il piacere dell'ascolto non cambia e cambierà mai
    quelli son pezzi entrati nelle nostre teste e nell'immaginario collettivo sia per il film ma soprattutto per la bellezza della composizione stessa ...

    bene bene a parte questa brevissima parentesi ... ... veniamo alla presente manche dove vedo con "piacere" il ritorno a grande richiesta di frame vegetariani ...
    grazie per la manche Strider

    proviamo con

    Harry a Pezzi

  9. #248
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    3,307
    Grazie dati 
    1,368
    Grazie ricevuti 
    1,610
    Ringraziato in
    1,003 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Il Pianeta verde



    ---Post unito in modo automatico ---

    Il Pianeta verde


  10. #249
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,792
    Grazie dati 
    1,565
    Grazie ricevuti 
    2,190
    Ringraziato in
    976 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Oh che belle le discussioni notturne!

    Strider mi perdoni l'ennesimo l'off-topic ma il buon Prescitauro merita una replica:

    Citazione Originariamente scritto da prescy Vedi messaggio
    tutto ciò non fa altro che dimostrare come i gusti musicali delle persone siano talmente diversi che difficilmente riesci a far collimare a meno che non si tratti di pietre miliari dell OST e allora li non si dovrebbe discutere forse
    Purtroppo si discute anche sulle presunte pietre miliari. Sono sicuro che se chiedo a tutti di dirmi le 5 soundtrack ritenute fondamentali nella storia del cinema ottengo titoli tutti diversi
    E' come la moviola, non c'è mai nessuno d'accordo...

    e le colonne sonore dei film, quelle composte a doc intendo, sono estremanente molto piu complicate da giudicare in quanto vanno analizzate in diversi loro aspetti
    però lo hai detto te stesso nel tuo post, la OST non la posso giudicare non avendo visto il film, ecco il punto focale del discorso sta proprio qui o quanto meno è quello che vale per me
    Ho detto che non posso giudicarla sul film, non che non la posso giudicare.

    la colonna sonora di un film difficilmente riesco ad inquadrarla e giudicarla come un corpo separato dalla pellicola, o come un cd qualunque da mettere sullo stereo di casa ed ascoltarlo magari per la prima volta senza averne visto il film che accompagna
    1° errore. Una soundtrack vive sulle immagini come è giusto che sia, dato che è lo scopo primigenio, ma vive anche (da quando si riconosce come tale) come prodotto musicale indipendente. Chi si dedica ad una analisi seria della componente sonora nel cinema sa che è fondamentale scindere i due aspetti: una musica può funzionare su una pellicola quanto essere disturbante se isolata, oppure al contrario una grandissima musica può rovinare un intero film se non si sposa con esso, ma rimane bellissima.
    Ecco perchè si tendono a esprimere internazionalmente due valutazioni (chi è serio lo fa): la prima va sotto il nome di "Music as written for the movie" (che tra l'altro ha un valore più ampio dato che si sente lo score completo) la seconda "Music as heard on Album" relativo appunto all'ascolto del CD.

    qui non stiamo parlando di OST formate da una lista di canzoni di vari artisti, più o meno successi commerciali, inediti o brani di nicchia che siano
    2° errore. Questo tipo di Soundtrack non si valuta, anzi non si considera nemmeno...

    la qualità di essa sta nella capacità di sposarsi perfettamente alle immagini, crearne un connubio perfetto che sappia realmente convolgerti, emozionarti e farti entrare nella scena come se tu la stessi realmente vivendo, che poi alla fine è quello che lo spettatore desidera e non un semplice prodotto da ascoltare a casa, ma del resto queste son cose che te sai perfettamente e sicuramente meglio di me
    3° errore (è l'ultimo ). E' proprio perchè lo so che non è affatto così, anzi quella che descrivi tu è la minoranza. In anni di esperienza mi sono reso conto che lo spettatore medio non è in grado di "percepire" la colonna musicale di un film, non riesce a valutarne la presenza durante la visione. Solo se opportunamente stimolati allora si sforzano nell'ascolto, il più delle volte la maggior parte delle persone "subisce" la musica, ne coglie la funzione a livello inconscio durante la visione per poi dimenticarsene. Forzando il discorso la musica potrebbe addirittura non esserci che la visione non ne sarebbe condizionata, mancherebbe certo una sottolineatura emozionale e lo spettatore comunque ne avvertirebbe la mancanza ma sarebbe una lacuna momentanea.
    E' come togliere il pianista dal cinema muto. Serve, ma la sua musica non resta.
    Ad oggi le musiche che diventano famose sono quelle che hanno una vita al di là del cinema (si pensi al Gladiatore, non colpì nessuno nel 2000 per poi diventare con la pubblicità uno dei Cd più venduti degli ultimi anni). Quindi entra pesantemente in scena la seconda vita delle soundtracks, quella espressamente musicale. Non sento nessuno uscire dai cinema fischiettando la musica del film appena visto. E non perchè si facciano musiche "difficili". Metti una di queste musiche su uno spot o in un programma televisivo e i risultati sono diversi.
    Questo succede anche a chi mastica pane e cinema, sono vent'anni che affronto l'argomento e statisticamente è così (oh, poi magari qui nel nostro angolino di cinefili si ha tutti un orecchio fenomenale, ma non è la norma) .

    ecco nel caso de Il Petroliere questo avviena alla perfezione, sia attraverso pezzi di Greenwood che quelli adattati di Brahms e di Arvo Pärt, creando un legame quasi indissolubile con le immagini e diventadone la colonna sonora stessa la co-protagonista del film
    Come dicevo c'è chi sostiene l'esatto opposto, cioè che la musica sia sbagliata e fuori sincrono dall'inizio alla fine, chi ha dunque ragione? Quando vedrò il film potrò farmi la mia idea, per ora per me è solo e semplicemente un pessimo disco.

    questo non mi stupisce affatto a meno che non si stia parlando di capolavori assoluti dell OST come per esempio quelle di Ennio Morricone (e non ha mai vinto un oscar! ) che puoi ascoltare in tutte le salse che ti pare ma il piacere dell'ascolto non cambia e cambierà mai
    quelli son pezzi entrati nelle nostre teste e nell'immaginario collettivo sia per il film ma soprattutto per la bellezza della composizione stessa ...
    Fortunatamente esistono brani ormai leggendari, che riuscirono quasi immediatamente a svincolarsi dalle immagini e rendersi indipendenti. Alcuni pezzi di Morricone ne sono un esempio (grazie anche ad una certa sovraesposizione) ma se ti dicessi che il miglior Morricone non è quello che tutti conosciamo?
    Questo è un mondo pieno di sorprese... ci vuole costanza e una certa predisposizione per comprenderlo poichè si basa su delicatissime alchimie. Si fa presto a gridare al capolavoro tanto quanto per la boiata.

    Poi però alla fine, come nella visione di un film, conta l'emozione: se la musica (qualunque essa sia) offre tali sensazioni anche a solo una persona allora mi faccio andare bene anche Greenwood


    Torniamo al quiz che è meglio...
    Stridy ma che razza di frame hai messo? Sembra un film di Borowczyk!!

    E infatti dico: La Bestia e me ne vado a nanna

  11. #250
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: CINEQUIZ - L'Angolo del Cinefilo

    Buondì

    match point

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie