Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: La TV svizzera indaga sull’Internet delle Cose

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,947
    Grazie dati 
    5,163
    Grazie ricevuti 
    3,050
    Ringraziato in
    2,536 post

    La TV svizzera indaga sull’Internet delle Cose

    Vi consiglio la visione di questi video pubblicati oggi sul Disinformatico, si tratta della puntata di una trasmissione della TV svizzera (tutt'altra cosa che quella italiana) incentrata sulle gioie e dolori dei dispositivi connessi a internet:

    Internet delle cose

    Sorvegliati... speciali
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Dietro l'ultima stella che vedi guardando l'immensità.
    Messaggi
    1,024
    Grazie dati 
    720
    Grazie ricevuti 
    325
    Ringraziato in
    232 post

    Riferimento: La TV svizzera indaga sull’Internet delle Cose

    Per quanto mi riguarda sono informazioni che conoscevo, ma che ci sia qualcuno che faccia informazione di questo tipo è molto importante perchè sono troppe le persone che non ne sono consapevoli.
    Meglio vivere un giorno da leoni che cento da pecora, ma dal secondo giorno il leone è morto e la pecora ha ancora novantanove giorni da vivere... quindi?

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie