Pagina 20 di 25 PrimoPrimo ... 101819202122 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 191 a 200 di 244

Discussione: L'angolo degli "ortaioli" di CT

  1. #191
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,516
    Grazie dati 
    2,245
    Grazie ricevuti 
    2,901
    Ringraziato in
    2,044 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Poi le foto bisognerebbe metterle su Acta plantarum, che io di solito sbaglio sempre identificazione.
    Ora però rispondono raramente.
    A mio parere meglio eliminarle che fotografarle. Anche se sono rare le cimici sono sempre di troppo.
    Sai che io non uccido nemmeno le vespe, ma cimici e cetonie sono sempre troppe.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #192
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,762
    Grazie dati 
    4,758
    Grazie ricevuti 
    2,546
    Ringraziato in
    2,149 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Ti ho già detto che se vuoi mettere le mie foto su Acta plantarum hai il mio permesso.

    Io non ho voglia di iscrivermi apposta. Una volta che so se li devo eliminare o se sono possibili antagonisti sono a posto.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  4. #193
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,516
    Grazie dati 
    2,245
    Grazie ricevuti 
    2,901
    Ringraziato in
    2,044 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Qualche volta lo farò. Le cimici le puoi eliminare tutte.

    Tieni come oro il Trichopoda pennipes https://www.google.it/search?q=trich...iw=875&bih=390
    Sicuramente si nutrono di cimici verdi, ma con ogni probabilità anche di altre.
    E' un dittero del genere Tachina, e il suo terribile pregio è di deporre uova sul dorso delle cimici verdi. Da queste uova nascono delle larve, che si fanno strada attraverso la corazza della cimice, penetrano nel suo corpo e se ne nutrono, mentre lei continua a vivere, e solo quando i giovani Trichopoda sono in grado di nutrirsi altrimenti la Nezara soccombe, ponendo fine agli inenarrabili tormenti.

  5. #194
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,762
    Grazie dati 
    4,758
    Grazie ricevuti 
    2,546
    Ringraziato in
    2,149 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    È arrivata la grandine e ti ha distrutto l'auto?
    Chissà l'orto...

    Speriamo abbia spiaccicato anche qualche cimice...

    Da me credo niente grandine, però sono fuori (e le melanzane mi stanno maturando tutte adesso ), quà dove sono ora temperature medie dai 35 in su... oggi il mare era caldo come un brodo (di alghe).
    Ultima modifica di Andy86; 10-08-17 alle 21: 56.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  6. #195
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,516
    Grazie dati 
    2,245
    Grazie ricevuti 
    2,901
    Ringraziato in
    2,044 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Già, auto distrutta... parabrezza cambiato, fari riparati con lo scotch e i bozzi sulla carrozzeria... me li tengo.
    Da me sta grandinando almeno una volta a settimana, con vento forte, ma questa grandine brutta brutta non è venuta da me, le sono andata incontro io...

  7. #196
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,762
    Grazie dati 
    4,758
    Grazie ricevuti 
    2,546
    Ringraziato in
    2,149 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Sono tornati i bruchi pelosi. E io che pensavo li avessimo debellati.

    Questo è un gelso, pianta che notoriamente piace molto alle farfalle, prima che partissi per le vacanze era tutto verde:



    Lo hanno ridotto così in tipo due settimane.

    Purtroppo anche le piante da frutto tra le vacanze e i problemi vari sono state trascurate (prima di partire non c'era traccia di bruchi pelosi) e si stanno già riempendo tutte.
    Ormai per fermarli bisognerebbe bruciare tutti gli alberi.

    -----------------

    Queste zucche hanno il picciuolo quasi secco, dici che sono mature? (non mi sono ricordato di fare la prova dell'unghia).



    Questa è la più vecchia di tutte, ma il peduncolo è ancora verde. È diventata talmente grossa che nonostante fosse appoggiata col peso s'è rotta la pianta. (o magari s'è rotta cercando le zucchine, chi lo sa... )



    Spero che non si sia rotta dalla parte delle radici (), ma penso abbia anche radici dai nodi ascellari da cui continuare a nutrirsi.
    Per ora l'ho lasciata lì. Non so da quanto tempo è rotta la pianta. Vedremo se si secca.

    Questa zucca invece è di colore diverso, chissà perché, l'avevo impollinata a mano, magari ho usato polline di zucchina?
    Però non dovrebbe cambiare aspetto...


    C'è anche una quinta zucca, ma è nuova, prima di partire non c'era, è piccolina. Ho visto ancora altri due/tre fiori femmina nuovi, non sono se sono impollinati, ma erano vecchi di qualche giorno, petali marcescenti. Per impollinare era tardi.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  8. #197
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,516
    Grazie dati 
    2,245
    Grazie ricevuti 
    2,901
    Ringraziato in
    2,044 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Troppo difficile debellare i bruchi pelosi. Brucia tutto.
    Le zucche non mi sembrano affatto mature. Però l'anno scorso a me sembravano ancora più acerbe (se non ricordo male) ma dicesti invece erano buone. Forse la tua varietà matura prima delle mie.

    Da me grande presenza di peronospora, soprattutto sui pomodori.
    Viene con l'umidità eccessiva. Purtroppo mia mamma quando ha visto che le foglie iniziavano ad ingiallire, ha iniziato ad annaffiarli a più non posso e non c'è modo di dissuaderla. Anche ora è convinta che siano seccati per siccità e non per peronospora.

  9. #198
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,762
    Grazie dati 
    4,758
    Grazie ricevuti 
    2,546
    Ringraziato in
    2,149 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Le foto dell'anno scorso sono indietro 2/3 settimane rispetto alla raccolta. Però sono di quelle più grosse, quelle che poi ho mangiato io non le avevo fotografate.

    Questa varietà ha notoriamente la buccia chiara, come tutte le cose dolci. Al massimo diventa marroncina.

    Il bruco americano morirà con il freddo. Gli alberi che hanno divorato l'anno scorso si sono ripresi benissimo dopo l'inverno.
    Allo stato attuale probabilmente il fuoco farebbe più danni.

    La frutta marcisce e cade lo stesso, anche sugli alberi dove non c'è il bruco. Penso siano le cimici.
    Le mie pesche prima di partire erano tutte verdi, tornando le ho trovate tutte per terra, come fossero maturate tutto d'un botto.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  10. #199
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,516
    Grazie dati 
    2,245
    Grazie ricevuti 
    2,901
    Ringraziato in
    2,044 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Il problema è che i bruchi si trasformano in farfalle, che depongono uova, tante uova.
    I frutti attaccati dalle cimici sono deformati o quanto meno punteggiati. Se erano a terra ma belle probabilmente sono maturate velocemente.
    Riguardo le zucche io non parlavo di buccia. Il picciolo mi sembra ben lontano dall'essere secco. Io le raccolgo solo quando la pianta è completamente secca, ma mi pareva che le tue fossero ugualmente buone pur essendo meno secche.

  11. #200
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,762
    Grazie dati 
    4,758
    Grazie ricevuti 
    2,546
    Ringraziato in
    2,149 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    L'anno scorso le ho raccolte prima per non farmele rubare. Erano buone ma erano comunque delicate. Secondo me potevano diventare più dolci.

    Quest'anno abbiamo chiuso con il lucchetto e non è ancora entrato nessuno.

    Aspetterò che secca la pianta. Quest'anno le ho anche piantate un po' più tardi.

    Com'era il discorso che quando secca la pianta potrebbero non essere ancora mature?
    Si vede dal peduncolo o solo dalla prova dell'unghia?

    Il problema è che i bruchi si trasformano in farfalle, che depongono uova, tante uova.

    Cosa che probabilmente è appena successa. Dev'essere sfuggito un rametto infestato e addio.

    Però ho come l'impressione che non svernino, perché anche l'anno scorso ce n'erano tantissime e quest'anno hanno cominciato in poche.
    Mentre invece le dorifore che l'hanno scorso ho visto solo gli adulti hanno evidentemente svernato perché quest'anno s'è riempito di larve fin da subito.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie