Pagina 35 di 53 PrimoPrimo ... 25333435363745 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 341 a 350 di 522

Discussione: [Archiviato] L'angolo degli "ortaioli" di CT

  1. #341
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,739
    Grazie dati 
    4,758
    Grazie ricevuti 
    2,541
    Ringraziato in
    2,145 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Mah... a quanto pare io quelle cimici non le ho. Solo quelle verdi e quelle delle bacche, ma non vanno sulle verdure.
    Almeno non sulle mie. Non so se sono sulle verdure degli altri, non le guardo.

    Quello che mi preoccupa di più adesso sono i bruchi pelosi, perché non mi hanno ascoltato e non li hanno bruciati, io ho insistito ma non si sono fidati. Sono andati a prendere non so che prodotto biologico, ma con il fatto che va messo a pianta fredda continuano a rimandare.
    E ora i bruchetti stanno andando in giro. Spero non vengano sulle mie piante.

    Comunque avevo detto che non parlavo più di insetti, perché mi sono stufato, quindi l'ultima cosa che proprio non posso evitare.
    Oggi sulla pacciamatura tra le file di fagioli c'erano un esercito di questi così qui:

    Immagine ridotta


    Dettaglio:
    Immagine ridotta


    Siccome ho tre piantine di fagiolo che sono rimasti solo i bacchetti (come dici tu) mi preoccupo, se quelle piante sono seccate un motivo ci sarà... (so che potrebbe essere stata la troppa acqua).




    Tanto per non parlare sempre di insetti metto la foto di una zucca cdp, che piano piano stanno cominciando a maturare anche loro. Questa foto è dell'altro ieri, oggi mi pareva già grande il doppio, sicuramente esagero, ma non sono riuscito ad ottenere una foto dalla stessa prospettiva per poterla confrontare bene...

    Immagine ridotta


    Già mi sembra che s'intravede la forma tipica del "cappello", buon segno.
    Ultima modifica di Andy86; 08-07-16 alle 20: 34. Motivo: zucca
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #342
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,516
    Grazie dati 
    2,245
    Grazie ricevuti 
    2,901
    Ringraziato in
    2,044 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    A pianta fredda? Temo che bisognerà aspettare gennaio.
    Un po' li capisco, bruciare è sempre pericoloso, e andare a toccare i bruchetti "velenosi" non è simpatico.



    I miei fagioli diavoloni (una pianta) non producono ma nemmeno soffrono, i dolici nani ritti sono alti quanto me e producono bene, i dolici S. Anna. sono striminziti ma non senza foglie completamente.
    I miei non hanno sofferto per l'acqua.
    Ancora messi male invece i pomodori.


    Gli insetti mi sembrano giovani mosche.
    Non sono il massimo perché si sa, le mosche prediligono gli escrementi e le cose in putrefazione, ma non credo che divoreranno le foglie o i frutti delle tue verdure.



    La zucca è carinissima!

  4. #343
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,739
    Grazie dati 
    4,758
    Grazie ricevuti 
    2,541
    Ringraziato in
    2,145 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Oggi a malincuore ho preso una decisione drastica... ho potato le trombette!!!

    Prima a momenti non le toccavo neanche con un fiore... anzi, toccavo solo quelli, però era diventata una cosa ingestibile.
    Oggi si stavano "consociando" con i pomodori, però ancora un po' mi sradicava la pianta.

    Come dice anche qualcun altro "non possono pensare di crescere fin dove vogliono loro".

    L'unica cosa è che potrei aver potato le piante più giovani, ma tanto ne ho già raccolte qualche decina, abbiamo riempito un freezer apposta solo di trombette (tagliate a dadini), quindi non sarà un gran male.

    Le prossime, cioè quelle che adesso sono piccole, abbiamo deciso che facciamo l'esperimento di lasciarle maturare di più, per vedere se diventano più gialle, tanto se le colgo adesso non sappiamo più dove metterle (già le abbiamo regalate).

    Poi per l'anno prossimo cercherò di scoprire qual'è la varietà precisa che coltivano in salento, quando andiamo giù vedo se riesco a procurarmi delle sementi dal mio enorme albero genealogico (), ma non so.




    I miei dolici sono praticamente pieni di vespe di qualunque tipo, sia di fango che normali, c'è quasi da aver paura a raccoglierli.
    Oggi prima di avvicinarmi passavo dentro un bastone nel caso ci fosse un alveare ben nascosto nel nel "boschetto".

    Già mio zio ha beccato un alveare (ma lontano dalle verdure), fortuna c'erano dentro solo 2/3 vespe.

    Oggi ho visto anche una cimice nei dolici, ma era sola soletta e m'è scappata prima che facessi in tempo a schiacciarla... se non altro non ho dovuto sentire la puzza.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  5. #344
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,516
    Grazie dati 
    2,245
    Grazie ricevuti 
    2,901
    Ringraziato in
    2,044 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Le trombette potate, che peccato!
    Di solito le zucchine non gradiscono il congelamento a crudo.
    Mi dirai.

    Se otterrai semi speciali spero che li dividerai con me! (ti avviso, così abbondi nel procurarteli )


  6. #345
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,739
    Grazie dati 
    4,758
    Grazie ricevuti 
    2,541
    Ringraziato in
    2,145 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Mio zio l'ha fatto anche l'anno scorso con le zucchine normali, mi ha consigliato lui di congelarle se erano tante.

    Semi speciali? Intendi quelli del salento?
    Se ne otterrò parecchi condividerò volentieri, ma in realtà dubito.
    Non so cos'è che ti fa pensare in bene.

    Se intendi che lascio maturare le trombette, quelle da seme sono mischiate con quelle del garden, e non ho fatto la chiusura del fiore con lo scotch, quindi dubito che otterrò semi speciali.

    Un conto sarebbe stato se avessi la capacità di isolare le parti con le zucchine più belle (con diametro più ampio e più gialle), e ottenere uno "sport" da cui fare semi non ibridati... ma per me sarebbe un impresa titanica.

    Comunque anche in questo caso se li vuoi lo stesso se ne avrò tanti non c'è problema.




    ps: tu hai mai provato a coltivare la camomilla? ho visto che vendono le sementi anche di quella...

    Dalle mie parti la camomilla cresce spontanea come l'erba, ma solo nei terreni abbandonati, a quanto pare non sopporta di essere arata.
    Quando ero piccolo (c'erano molti più campi abbandonati) mio nonno faceva la raccolta e produzione, ed era molto più buona di quella delle bustine del supermercato, per cui se fosse possibile non mi dispiacerebbe fare la prova orto.

    A proposito di erba... è vero che la pacciamatura per limitare la crescita di erba si può fare anche con il fieno ottenuto dall'erba stessa?
    Dovrei proporlo... ma tanto non mi ascolteranno mai, tireranno fuori che quando piove il fieno si bagna...
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  7. #346
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,516
    Grazie dati 
    2,245
    Grazie ricevuti 
    2,901
    Ringraziato in
    2,044 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Io ho provato a congelare le zucchine crude, (non le trombette) e le ritrovo sfatte. Da allora le congelo solo cotte.
    Tagliate e saltate in padella a fuoco piuttosto alto, per farle asciugare senza che si cuociano troppo.
    Congelo crude solo le siciliane, da fare poi in "sformato".
    Le siciliane sono molto acquose e hanno gusto tipo cetriolo. Le grattugio, le strizzo e le congelo.

    Ti ho chiesto i semi speciali, ma non importa!
    In effetti, visto il ripetersi della presenza di piante di cucurbitacee varie con fiori e frutti amarissimi ho deciso che non userò più semi autoprodotti, almeno per quanto riguarda zucche e zucchine.
    Quindi tranquillo.



    La camomilla non l'ho coltivata perché non mi piace e non la uso. Raccolgo i pochi fiori prodotti da alcune piantine che crescono spontanee al bordo dell'aiuletta lungo la stradina, ma di solito non li uso.
    Raccogli qualche seme e seminali. Non so nulla del fatto che non le piacciano i terreni lavorati. L'anno scorso ne avevo una pianta in un'aiuola, l'ho tolta per seminare, l'ho messa in un secchio d'acqua ed è stata lì diversi giorni. Poi l'ho data a un'amica che l'ha trapiantata nel suo orto.
    Ricordati di raccoglierla ben matura, altrimenti è amarognola.



    La vera pacciamatura è fatta con materiale vegetale. Cosa accade di male se il fieno si bagna?
    Unico problema è che se contiene i semi maturi poi nasce altra erba.
    Io che non ho la possibilità di procurarmi del fieno uso gli aghi di pino che cadono dall'enorme pino dei vicini.
    Non va molto bene, perché gli aghi di pino acidificano il terreno.
    Ora: il mio terreno è molto argilloso, quindi alcalino, un po' di acidità non gli fa certo male, ed è molto più soffice.
    Certo non potrò usarli in eterno, altrimenti mi ritroverò a poter coltivare solo azalee e mirtilli! Ma per il momento la cosa funziona.

  8. #347
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,739
    Grazie dati 
    4,758
    Grazie ricevuti 
    2,541
    Ringraziato in
    2,145 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Sulla raccolta della camomilla qualcosa ne so, perché aiutavo mio nonno a sgranarla e mi divertivo anche.

    Il problema è che i miei nonni in realtà mi hanno sempre detto che la camomilla non attacca se trapiantata (la tacà no).

    Io anni fa avevo provato a spostare una piantina del cortile in un vasetto per proteggerla dalle "annaffiate" del cane, ed in effetti non aveva attaccato.

    I semi della camomilla in realtà non quali siano, una volta provai con dei granelli neri trovati all'interno dei fiori e non nacque nulla, per questo chiedevo se avevi esperienza.

    Comunque nel cortile da quando mio cugino ha arato e fatto il praticello di erba per sistemare un po' la camomilla non è più uscita per anni, prima dai tempi di mio nonno che la lasciava seccare all'aria veniva su il bosco (non la prendevamo comunque per via del cane).

    ps: Ieri acqua e vento sono riusciti a fare un po' di casino anche senza la grandine. Sulla strada sono anche caduti un paio di alberi. Tutto sommato però le mie piantine stanno nel complesso bene. Si sono rotte solo quelle degli altri.

    pps: ah, e ocio che quando torni dalle vacanze potresti trovare tutto allagato.
    Ultima modifica di Andy86; 13-07-16 alle 19: 06. Motivo: ps e pps
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  9. #348
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,516
    Grazie dati 
    2,245
    Grazie ricevuti 
    2,901
    Ringraziato in
    2,044 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Prova ancora a trapiantarla e anche a seminarla. I semi della camomilla sono quelli gialli al centro del fiore. Raccogli i semi ben maturi, e ne spargi un po' adesso (se ne trovi ancora. mi sembra che secondo tradizione si debba raccogliere a s. Pietro e Paolo) e un altro po' in primavera.

    Disastri meteorologici anche qui.

    Cosa vuoi... i pomodori sono già malmessi per le continue piogge precedenti. Si stavano rifacendo in cima, marciranno anche le cime...
    Per le altre piante... meglio allagate che rinsecchite.



    Ecco la foto della camomilla nel secchio!
    13 05 04 camomilla.jpg13 05 04 camomilla.jpg13 05 04 camomilla.jpg
    Non è certo bella, ma è cresciuta e fiorita nell'acqua, e poi nel vaso della mia amica, che prima non riusciva a coltivarla.

  10. #349
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,739
    Grazie dati 
    4,758
    Grazie ricevuti 
    2,541
    Ringraziato in
    2,145 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    I semi della camomilla sono quelli gialli al centro del fiore.
    Ah, quindi praticamente il polline o quello che sembra polline... cioè, quello che da il sapore. ?
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  11. #350
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,516
    Grazie dati 
    2,245
    Grazie ricevuti 
    2,901
    Ringraziato in
    2,044 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Mi odierai, e in più farò rivoltare nella tomba tutti i botanici morti e svenire quelli ancora vivi, con questa spiegazione.
    In realtà la parte gialla sono i veri fiori della camomilla.
    Le asteracee, che prima si chiamavano composite, fanno finti fiori. Il centro è formato da una miriade di fiorellini e i petali sono solo modificazioni dei fiori che stanno sul contorno. Tipo gli occhi composti degli insetti.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Matricaria_chamomilla

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie