Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 10 di 30

Discussione: OSCAR 2016: pronostici e commenti

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,616
    Grazie dati 
    11,539
    Grazie ricevuti 
    13,952
    Ringraziato in
    7,447 post

    OSCAR 2016: pronostici e commenti

    sono appena uscite le nominations agli OSCAR 2016 ... Ennio c'è!


     


    Miglior film

    La grande scommessa
    Il ponte delle spie
    Brooklyn
    Mad Max: Fury Road
    The Martian
    The Revenant
    Room
    Spotlight


    Miglior regia

    Adam McKay - La grande scommessa
    George Miller - Mad Max Fury Road
    Alejandro González Iñárritu - The Revenant
    Lenny Abrahamson - Room
    Tom McCarthy - Spotlight


    Miglior attore protagonista

    Bryan Cranston - Trumbo
    Matt Damon - The Martian
    Leonardo DiCaprio - The Revenant
    Michael Fassbender - Steve Jobs
    Eddie Redmayne - The Danish Girl


    Miglior attrice protagonista

    Cate Blanchett - Carol
    Brie Larson - Room
    Jennifer Lawrence - Joy
    Charlotte Rampling - 45 Anni
    Saoirse Ronan - Brooklyn


    Miglior attore non protagonista

    Christian Bale - La grande scommessa
    Tom Hardy - The Revenant
    Mark Ruffalo - Spotlight
    Mark Rylance - Il ponte delle spie
    Sylvester Stallone - Creed


    Miglior attrice non protagonista

    Jennifer Jason Leigh - The Hateful Eight
    Rooney Mara - Carol
    Rachel McAdams - Spotlight
    Alicia Vikander - The Danish Girl
    Kate Winslet - Steve Jobs


    Migliore sceneggiatura originale

    Il caso Spotlight (Tom McCarthy, Josh Singer)
    Inside Out (Josh Cooley, Pete Docter, Meg LeFavue)
    Straight Outta Compton (Jonathan Herman, Andrea Berloff, S. Leigh Savidge, Alan Wenkus)
    Ex Machina (Alex Garland)
    Il ponte delle spie (Matt Charman, Ethan Coen, Joel Coen)


    Migliore sceneggiatura non originale

    La grande scommessa (Adam McKay, Charles Randolph)
    Room (Emma Donaghue)
    Carol (Phyllis Nagy)
    The Martian (Drew Goddard)
    Brooklyn (Nick Hornby)


    Miglior film straniero

    Colombia: Embrace of the Serpent - Ciro Guerra
    Francia: Mustang - Deniz Gamze Ergüven
    Ungheria: Il Figlio di Saul - László Nemes
    Danimarca: A War - Tobias Lindholm
    Giordania: Theeb - Naji Abu Nowar


    Miglior film d'animazione

    Anomalisa
    Boy and the World
    Inside Out
    Quando c'era Marnie
    Shaun The Sheep - Il Film


    Miglior fotografia

    The Revenant – Emmanuel Lubezki
    Sicario – Roger Deakins
    Carol – Edward Lachman
    Mad Max: Fury Road – John Seale
    The Hateful Eight – Robert Richardson


    Miglior scenografia

    Il ponte delle spie
    The Danish Girl
    Mad Max: Fury Road
    The Martian
    The Revenant


    Miglior montaggio

    La grande scommessa
    Mad Max
    The Revenant
    Spotlight
    Star Wars VII


    Miglior colonna sonora

    The Hateful Eight – Ennio Morricone
    Star Wars VII – John Williams
    Il ponte delle spie – Thomas Newman
    Carol – Carter Burwell
    Sicario — Johann Johannsson

    Miglior canzone
    “Earned It” da “50 sfumature di grigio”
    “Manta Ray” da “Racing Extinction”
    “Simple Song #3” da “Youth”
    “Til It Happens To You” da “The Hunting Ground”
    “Writing’s On The Wall” da “Spectre”


    Migliori effetti speciali

    Ex Machina
    Mad Max: Fury Road
    The Martian
    The Revenant
    Star Wars VII


    Miglior sonoro

    Il ponte delle spie
    Mad Max: Fury Road
    The Martian
    The Revenant
    Star Wars: The Force Awakens


    Miglior montaggio sonoro

    Mad Max: Fury Road
    The Martian
    The Revenant
    Sicario
    Star Wars VII


    Migliori costumi

    Carol
    Cenerentola
    The Danish Girl
    Mad Max: Fury Road
    The Revenant


    Miglior trucco e acconciatura

    Mad Max: Fury Road
    Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve
    The Revenant


    Miglior documentario

    Amy
    Cartel Land
    The Look of Silence
    What Happened, Miss Simone?
    Winter on Fire: Ukraine’s Fight for Freedom


    Miglior cortometraggio documentario

    Body Team 12
    Chau, beyond the Lines
    Claude Lanzmann: Spectres of the Shoah
    A Girl in the River: The Price of Forgiveness
    Last Day of Freedom


    Miglior cortometraggio

    Ave Maria
    Day One
    Everything Will Be Okay
    Shok
    Stutterer


    Miglior cortometraggio d'animazione
    Bear Story
    Prologue
    Sanjay’s Super Team
    We Can’t Live Without Cosmos
    World of Tomorrow




    se vi va, parliamone ...
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    6,233
    Grazie dati 
    4,320
    Grazie ricevuti 
    5,792
    Ringraziato in
    3,036 post

    Riferimento: OSCAR 2016: pronostici e commenti

    Sono poco preparata per sostenere questa discussione
    Dei film principali ne ho visti solo 3 (Il ponte delle spie, Mad Max: Fury Road e The Martian) che mi sono piaciuti, ma non penso darei loro la statuetta, nemmeno a Mad Max

    Vi lascio però una perla: su facebook è nata la pagina "Orso che vince il Premio Oscar al posto di Di Caprio"

    Rimando i commenti a più avanti

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,616
    Grazie dati 
    11,539
    Grazie ricevuti 
    13,952
    Ringraziato in
    7,447 post

    Riferimento: OSCAR 2016: pronostici e commenti

    anche io non ho visto molto ma rimedierò sicuramente in questo mese

    faccio un po' di considerazioni sparse

    per il miglior film, così a sensazione, credo che The Revenant non abbia rivali quest'anno

    da quello che ho visto nel trailer e dalle cose che ho letto in giro dovrebbe acchiapparsi tutti i premi maggiori

    insomma prevedo un bis di Inarritu (dall'uomo-uccello all'uomo-orso )

    comunque conto di vederlo nei prossimi giorni in sala e poi vediamo


    al momento faccio il tifo per Fury Road ma dubito possa avere chance

    però questa pioggia di candidature è già una bella soddisfazione


    il fatto che non abbiano candidato nè Spielberg nè Scott alla regia farebbe intendere che i rispettivi film non abbiano speranze per il premio maggiore ed io condivido anche se, finora, ho visto solo The martian (discreto ma nulla di che) tra i due

    anche l'assenza di Tarantino dal premio per la sceneggiatura non mi fa ben sperare sul suo film, ma spero di no ovviamente

    e idem per l'assenza di Steve Jobs, evidentemente non sarà gran cosa

    ho visto Carol (molto bello ma Lontano dal paradiso mi è piaciuto di più) e trovo strano che non ci sia come miglior film, mah!

    sono curioso di vedere i titoli in lizza


    per i premi agli attori azzardo un pronostico

    DiCaprio - Rampling - Stallone - Mara

    vediamo quanti ne prendo


    faccio il tifo per Sly perchè mi sta simpatico, anche se fa sempre le stesse cose da 40 anni


    sul premio alla colonna sonora spero che possa essere l'anno di Morricone, le musiche di Carol sono di effetto ma non mi sono sembrate eccezionali, ovviamente c'è sempre da temere sia John Williams che Thomas Newman

    le musiche di Sicario non me le ricordo, non mi hanno colpito. Ho visto il film e mi è piaciuto (credo che Villeneuve avrà un futuro nel cinema action di qualità) ma le musiche mi sembravano tetre, quasi dei "rumori"

    non penso possano vincere o forse magari si proprio per questo ?

    aspetto il parere dell'esperto Shiny ma io, intanto, ho già messo su la maglietta "ENNIO FOR PRESIDENT"


    speriamo sia la volta buona per il Maestro
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    6,233
    Grazie dati 
    4,320
    Grazie ricevuti 
    5,792
    Ringraziato in
    3,036 post

    Riferimento: OSCAR 2016: pronostici e commenti

    Ah sui commenti musicali, passo, se no mi piglio bacchettate
    Dico solo che Williams è alla 50° candidatura! Anche se, per quanto lo ami, il lavoro di SW7 è bello, ma non è certo fra i suoi migliori . Poi, per citare il mio sensei, Newman gioca a fare John Williams e Morricone, non so, non ho ancora sentito niente, ma penso possa avere delle buone chances

  6. #5
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,616
    Grazie dati 
    11,539
    Grazie ricevuti 
    13,952
    Ringraziato in
    7,447 post

    Riferimento: OSCAR 2016: pronostici e commenti

    Citazione Originariamente scritto da Mnemosyne Vedi messaggio
    Newman gioca a fare John Williams e Morricone, non so, non ho ancora sentito niente, ma penso possa avere delle buone chances
    in effetti è quello che temo di più perchè penso che al grande Williams 5 Oscar possano bastare

    ma io, alla faccia della scaramanzia (alla quale non bado, sono un campano atipico ), la notte tra il 28 e il 29 febbraio voglio sentire solo questo ...

    and the Oscar goes to .... Inio Marr'cone (provo a "dirlo" all'ammerecana )

    e via con la standing ovation

    dubito che il Maestro sarà presente, ha 87 anni ed ha avuto problemi di salute nell'ultimo anno

    vuol dire che il "Taranta" farà un altro dei suoi show

    speriamo ...
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    6,233
    Grazie dati 
    4,320
    Grazie ricevuti 
    5,792
    Ringraziato in
    3,036 post

    Riferimento: OSCAR 2016: pronostici e commenti

    Sì ma Newmann gioca, ma NON è John Williams. Anche se capisco i tuoi timori
    In ogni caso, pensando a Morricone e Williams: 170 anni in due, almeno una 50-ina d'anni (ma mi sa di più) di carriera a testa e sono ancora due "mostri"

  8. #7
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,792
    Grazie dati 
    1,565
    Grazie ricevuti 
    2,190
    Ringraziato in
    976 post

    Riferimento: OSCAR 2016: pronostici e commenti

    Buondì

    Visto che ne state parlando e sarà la categoria su cui si focalizzerà l'attenzione dello Stivale (e di Stridy ) parliamo un po' di Oscar musicali... anche perchè oggettivamente è l'unica categoria di cui ho un panorama completo

    Partiamo da un'analisi dei 5 candidati che qualitativamente ci stanno tutti, anche se "Sicario" è decisamente di difficile apprezzamento.
    A mio avviso il titolo più debole è "Il Ponte delle Spie" di Thomas Newman, non perchè sia brutta anzi, ma è molto, forse troppo, convenzionale. Suona alla Williams senza raggiungerne mai il livello e nel film non fa poi così tanta differenza, anzi la musica si nota proprio poco. Dal canto suo Newman conta già una pletora di nominations senza mai avere vinto e la riparazione varrebbe anche per lui.
    L'outsider è proprio "Sicario", uno score che ha la sua ragion d'essere esclusivamente legato alle immagini, proprio per la sua natura di colonna sonora tout court: il rumore che ha percepito Strider è esattamente questo. Non è melodica, non è piacevole, ma è funzionale. All'Academy questo stile piace molto.
    Personalmente per le analoghe ragioni ci poteva stare molto meglio "Mad Max: Fury Road" ma Tom Holkenborg è un po' più fracassone dell'islandese Johannsson e sebbene si stia facendo largo a spallate collezionando blockbusters non ha ancora molti amici tra i votanti.
    Diciamolo chiaramente "Star Wars VII" spacca. Nel senso che divide. E' senza ombra di dubbio uno degli score più belli dell'anno ma... inventa poco. I nuovi temi sono molto validi, c'è una netta cesura con la trilogia prequel data dall'azzeramento dei cori, una diversa orchestrazione (ma qui forse ha pesato il cambio di orchestra, prima volta in 40 anni per SW) e da un sostanziale abbandono della nuova (?) epica lucasiana: se Giorgino giocava per accumulo e Williams dietro (ma con risultati molto superiori) ora Johnny è andato per sottrazione ed è tornato allo stile del passato ma con metodo. Come ho già detto nel Cinequiz, il tutto ricorda molto Harry Potter condito con l'ultimo Williams degli anni 2000, da Tin Tin a War Horse, passando per Minority Report e The Terminal.
    Comunque c'è notevole freschezza per un ultraottantenne e molta dinamicità tanto che credo sia complessivamente la colonna sonora più pop mai composta per un capitolo di Star Wars.
    "Carol" è il titolo che vedevo come favorito ma ora che il film non è incluso nella categoria miglior film le sue quotazioni sono in ribasso. Lo score di Carter Burwell (anche lui un veterano mai premiato) è minimalistico e per chi se lo ricorda richiama "Diario di uno scandalo" di Philip Glass. Sicuramente affascinante ma forse meno riuscito se paragonato all'altra ottima composizione di Burwell nel 2015, ovvero "Mr. Holmes". Se alla fine vincesse non ne sarei sorpreso.
    Infine Ennio... dai, senza scaramanzia, io mi sbilancio, se non vince quest'anno non vince più , e non solo per l'età avanzata e la salute precaria. Il film di Tornatore in uscita è il quarto lavoro conlcuso nella seconda metà del 2015, impressionante a 87 anni. Secondo me se non sussistono controindicazioni mediche a Los Angeles ci va, anche sulle gengive se fosse il caso...
    Eppure "The Hateful Height" non è riuscitissimo, almeno per l'effetto che fa in CD dato che il film non l'ho visto, e suona molto come già sentito, ma nel complesso è un ottimo commento musicale di genere, quasi una sorta di compilation di ciò che Morricone ha dato al western e alla sua iconografia. In questo senso è l'operazione più affascinante di tutte e dopo il Golden Globes è il naturale favorito.

    Però non sono tutte rose e fiori, anche quest'anno l'Academy ha dimostrato quanto poco orecchio abbiano i suoi membri e soprattutto quanta poca sia la loro memoria a lungo termine.
    Detto di Mad Max, ci sono almeno altri 5 lavori che avrebbero meritato di stare nel lotto dei migliori e di giocarsi la statuetta: 3 di questi sono associati a film terribili o fiaschi colossali e difficilmente nominabili, ovvero "Pan" di John Powell, "Jupiter Ascending" e "Tomorrowland" di Michael Giacchino; uno è uscito troppo presto nelle sale, "Cinderella" di Patrick Doyle (per chi scrive il più divertente dell'anno), e altri due che non sono riusciti a goder del traino dei film associati, ovvero "Inside Out" sempre di Giacchino e "Steve Jobs" di Daniel Pemberton. Ecco forse proprio Pemberton è l'esclusione più pesante in termini qualitativi.

    Per quanto riguarda le canzoni originali, categoria sempre più decaduta, spicca come nel bel paese abbiamo nel giro di una notte italianizzato l'americanissimo e coltissimo David Lang solo perchè ha composto dei brani per il film di Sorrentino. La canzone sul finale del film seppur evocativa è onestamente noiosa.
    A completare la scialba cinquina c'è una delle più brutte canzoni mai inserita in un film di James Bond, un insipido brano dalle insipide Cinquanta Sfumature di Grigio e l'inossidabile Diane Warren all'ottava candidatura. La quinta song non l'ho nemmeno mai sentita...
    Voto la Warren anche se lontanissima dal mio gusto, solo per vederla almeno una volta premiata, ma io sta categoria la abolirei...

    Ci risentiamo più avanti per parlare anche dei film e degli attori, ma devo vederne almeno 3 o 4 ancora

    Ultima modifica di shiny; 15-01-16 alle 16: 57.

  9. #8
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: OSCAR 2016: pronostici e commenti

    Alcune considerazioni sparse.

    Buone notizie per il genere fantascienza, un sacco di film presenti e non solo per i premi effetti speciali.

    Nessuna sorpresa, i soliti grandi nomi e i soliti film da cassetta che fanno un sacco di soldi o che hanno grossi attori. A volte fin troppo noiosi, sinceramente sono stanco di vedere nominati John Williams a Ennio Morricone, bravi senz'altro ma come molti altri continuano a fare sempre la stessa musica. Un po' come John Barry, a volte faccio fatica a distinguire un suo film dall'altro.

    Considerazione personale: ho profondamente odiato Fury Road, film fracassone e stupido. Grandi scene e effetti speciali, ma per il resto non vale una cippa. Fortuna che non lo ho visto al cine, sarei uscito subito per proteggermi l'udito. Della serie "amo l'odore del diesel al mattino" (cit.) In un mondo dove vengono centellinate le ultime goccie di carburante, non ho mai visto cosi' tanta gente sprecarne tanto per non andare da nessuna parte e poi tornarsene indietro.

    https://leortola.wordpress.com/2015/...a-del-vecchio/
    Ultima modifica di MarcoStraf; 15-01-16 alle 21: 33.

  10. #9
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,616
    Grazie dati 
    11,539
    Grazie ricevuti 
    13,952
    Ringraziato in
    7,447 post

    Riferimento: OSCAR 2016: pronostici e commenti

    Citazione Originariamente scritto da MarcoStraf Vedi messaggio
    sono stanco di vedere nominati John Williams a Ennio Morricone, bravi senz'altro ma come molti altri continuano a fare sempre la stessa musica.
    no dai Marco, capisco per John Williams che ha avuto ben 50 nominations (ma in fondo se uno è bravo è bravo, c'è poco da fare)

    ma per Morricone il tuo discorso non vale visto che il nostro ha avuto "solo" 6 nomination in 54 anni di carriera (ma ne avrebbe meritate molte di più)

    su Fury Road non sono d'accordo, per me è ben oltre che un film "fracassone e stupido", aggettivi che si possono tranquillamente applicare ai Transformers, ai film "spacca-tutto" di Emmerich, a diversi film della Marvel o alla maggior parte degli action hollywoodiani pieni zeppi di effetti speciali computerizzati.

    Ma imho questo film sta su un altro livello, già solo dal punto di vista estetico, per la forza visionaria e "furiosa" delle immagini, è qualcosa di "nuovo" e di superiore ai suoi simili. E' evidente che dietro c'è l'amore di un regista per il suo universo, la cura estrema del dettaglio, la ricerca di un look folle, delirante, accattivante, "rock", che, sempre a mio avviso, spostano l'opera su un piano concettuale serio, ben lontano dalla banalità di tanti altri prodotti "industriali" e commerciali fatti con il copia & incolla per mero scopo di profitto. Per me dal punto di vista visuale è IL blockbuster del nuovo millennio


    de gustibus, come abbiamo sempre detto ...

    Ultima modifica di Strider; 15-01-16 alle 22: 57.
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  11. #10
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: OSCAR 2016: pronostici e commenti

    Ho menzionato due "mostri sacri", ne avrei potuto citarni altri. Come dici tu, se sono bravi sono bravi, ma a volte uno vuole vedere (o ascoltare) qualcosa di diverso. Un po' come le classifiche "il meglio di" dove i primi sono sempre gli stessi. OK, ho capito, Jimi Hendrix e' uno dei migliori chitarristi, ma per favore perche' non mi fate qualche nome nuovo che vale la pena ascoltare?

    Come dici, i gusti sono gusti. So benissimo che sono uno dei pochissimi a cui Fury Road non solo non e' piaciuto, ma ha fatto pure schifo. Non esito ad ammetterlo. Potrei rivedere uno qualsiasi dei precedenti Mad Max, sempre con piacere. E se pensate che solo George Miller sia capace di fare cose del genere, beh, cuccatevi questo video (e consiglio anche il "the made of"). E' perfino in 4K, quindi alta definizione. Ecco un video coi controfiocchi, senza tutte le corbellerie allegate di una storia che fa acqua da tutte le parti. E Miller pensa di fare due sequel. Povero me.

    https://www.youtube.com/watch?v=7qCj2Z_mph0

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie