Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 11 a 12 di 12

Discussione: Europee 2014: gli exit poll danno al primo posto in Francia il partito della Le Pen

  1. #11
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: Europee 2014: gli exit poll danno al primo posto in Francia il partito d

    Dunque lo diro' con la solita franchezza: non ho capito niente !!
    Credo che ci sia poco da capire con una buona parte dell'Italia anziana e con una gran parte di persone che hanno vissuto grazie a pensioni di invalidità, a benefici vari, ossia sfruttando uno stato assistenzialista, sostenuto sopratutto dalla DC di un tempo, oggi sostituita dal PD di Renzi. Apposta ho citato il fatto dell'elezione di Ciriaco De Mita, in modo piuttosto ironico.
    Come ho sempre detto ci vorranno vent'anni e spero sopratutto negli emigranti che già magari continuano a fare figli, avendo forse più coraggio degli italiani.
    Molto probabilmente questi 20 anni saranno dominati da Renzi ed infatti molti fanno già i parallelismi fra quest'anno ed il 1994 perchè gli italiani ,e qui ritorno proprio ai corsi e ricorsi storici, non imparano mai.
    Forse, però fra 20 anni i nostri figli avranno un mondo migliore e la speranza è sempre l'ultima a morire.
    Un altra cosa, se ci pensiamo bene la situazione non cambia poi molto perchè anche se FI ha perso, calcolando i voti della lega di NCD e Fratelli d'Italia in una coalizione, sarebbe sempre la seconda forza in gioco, a dimostrazione che gli italiani non desiderano cambiamenti e che un partito contro la corruzione e che non si vende, mette più paura di quello con a capo un pregiudicato.
    Ultima modifica di janet; 27-05-14 alle 22: 35.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #12
    FileNotFound Guest

    Riferimento: Europee 2014: gli exit poll danno al primo posto in Francia il partito d

    Citazione Originariamente scritto da marcella36 Vedi messaggio
    No, la mia non è anti-politica. Sarebbe un discorso lungo perché, riguardo l'Italia, dovrei partire dalla formazione del primo Parlamento, al quale non poteva partecipare il popolo ma solo "uomini di un certo senso" che quindi sapevano anche leggere e scrivere, ....(e far di conto)
    tanti gli avvenimenti nel frattempo, fino alla negazione della libertà di pensiero. Giornalisti cui fu revocata la tessera perché non avevano la tessera del partito e i cui figli non potevano frequentare le scuole statali e via dicendo. Le donne non potevano, anzi non era bene che parlassero di politica. Ricordo le lunghe file di elettori e, finalmente, di elettrici nel 1946, avevo 10 anni, il ricordo è vivo ancora, pure del gran caldo che faceva. Allora c'era la speranza, ma ho imparato poi che pochi erano i politici a cui fosse giusto affidare il nostro paese.
    Scrivo e già mi pento, ho imparato a tenere per me le idee politiche, le esprimo solo quando con la matita faccio una croce su un simbolo con la speranza di non sbagliare.
    Ho un carattere e una mente aperta, curiosa di ciò che non conosco e con il desiderio di comprendere, non mi spaventa il nuovo se posso comprenderlo e se non è uno scopiazzamento del vecchio.

    Piccolo episodio della mia vita, partecipai ad una città dei ragazzi, ci insegnavano la politica, avevo compreso così bene che a lungo sono stata Sindaco eletto e rieletto. Ma queste per chi mi legge sono sciocchezze e deliri di una vecchia Donna.


    Questo post è magnifico e non potevo che quotarlo nella sua interezza.

    Marcella, mi hai fatto tornare in mente una strofa della canzone "Cara", di Dalla... Che però non voglio citare, ma parafrasare in quest'altra:

    "per i tuoi pochi anni e per i miei che sono tanti"

    I pochi anni sono i tuoi. Quelli che sembri avere quando uno legge i tuoi post; non per il loro contenuto, ma per il loro Spirito (con la S maiuscola che la rende sinonimo di Anima).

    I tanti anni sono i miei... ma non ne voglio parlare... Mi piacerebbe essere come te Marcella.

    .



Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie