Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 11 a 20 di 24

Discussione: c++ include sotto linux

  1. #11
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: c++ include sotto linux

    Citazione Originariamente scritto da Andy86 Vedi messaggio
    Secondo me questo lo fanno anche i develop c/c++ che si dimenticano di deallocare i puntatori a mano.
    Sì, ma è difficile che con un paio di puntatori partano centinaia di mega. Di solito i problemi evidenti si vedono subito. E comunque avevano solo da usare valgrind

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #12
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,018
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,590
    Ringraziato in
    2,189 post

    Riferimento: c++ include sotto linux

    Ah, beh. Allora anche in java basta usare jar2exe.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  4. #13
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: c++ include sotto linux

    Che c'entra jar2exe con valgrind?

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  5. #14
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,018
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,590
    Ringraziato in
    2,189 post

    Riferimento: c++ include sotto linux

    Era tanto per dire. Tu hai detto che il problema della memoria di java era legato alla non compilazione, quindi se effettivamente jar2exe compila java, il problema sparisce... o no?
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  6. #15
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    /dev/null
    Messaggi
    830
    Grazie dati 
    132
    Grazie ricevuti 
    426
    Ringraziato in
    341 post

    Riferimento: c++ include sotto linux

    Sicuramente la JVM aggiunge memoria e peso al tutto, però bisogna dire che il consumo di ram deriva anche dal fatto che è un linguaggio di "medio-alto" livello e più cerchi di astrarre e avvicinarti alla mentalità del programmatore, più devi aggiungere codice "probabilmente inutile".

    Rispondi citando Rispondi citando

  7. #16
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,018
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,590
    Ringraziato in
    2,189 post

    Riferimento: c++ include sotto linux

    e avvicinarti alla mentalità del programmatore
    Quale programmatore, quello di C?

    linguaggio di "medio-alto" livello e più cerchi di astrarre
    Ah, perché in C si può astrarre?

    Io ho sempre odiato il codice compatto e "poco astratto", come quelle istruzioni in bash che le scrivi tutte su una riga sola per copiarle nel terminale. Quando smanetto in java preferisco sempre mettere una classe in più, piuttosto che inglobare tutto il codice in un oggetto solo;
    oppure implementare le interfacce (una specie di ereditarietà multipla) direttamente in una classe piuttosto che fare una sottoclasse dedicata, come spesso si vede nei tutorial.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  8. #17
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    /dev/null
    Messaggi
    830
    Grazie dati 
    132
    Grazie ricevuti 
    426
    Ringraziato in
    341 post

    Riferimento: c++ include sotto linux

    Io ho sempre odiato il codice compatto e "poco astratto", come quelle istruzioni in bash che le scrivi tutte su una riga sola per copiarle nel terminale. Quando smanetto in java preferisco sempre mettere una classe in più, piuttosto che inglobare tutto il codice in un oggetto solo;
    oppure implementare le interfacce (una specie di ereditarietà multipla) direttamente in una classe piuttosto che fare una sottoclasse dedicata, come spesso si vede nei tutorial.
    Ci sono delle "regole" su come vanno usati gli strumenti della programmazione ad oggetti . Sono i principi SOLID, i Design Pattern e tutto ciò che è loro collegato che forma l'ingegneria del software.
    Questi principi sono stati sviluppati dall'esperienza. Ci si è accorti infatti che applicarli rende il codice più facilmente modificabile, più gestibile, più comprensibile e meno soggetto a problemi strutturali.

    Parlando della compattezza: bisogna trovare un compromesso. Un metodo troppo compatto è difficile da leggere, ma allo stesso modo lo è un metodo che si dilunga troppo. Bisogna sempre ricordare che il codice può essere letto da altri e anche noi, magari dopo alcuni mesi, non ricordiamo tutti i dettagli del codice che abbiamo scritto.
    Le linee guida del kernel Linux consigliano che un metodo non sia più lungo di 24-48 linee di codice e 80 caratteri in larghezza.
    Ah, perché in C si può astrarre?
    Tutto ciò che si può fare in Java si può fare in C, ma non viceversa . È sempre così. Poi non significa che lo si può fare con la stessa comodità.

    Quale programmatore, quello di C?
    Alla mentalità di qualunque programmatore: noi pensiamo in un modo, i computer lavorano in un altro.
    Considera una stringa.
    In java, o per te, è qualcosa del genere: "stringa".
    In C, più a basso livello, è un vettore di interi dove ognuno per convenzione rappresenta un carattere.
    ['s', 't', 'r', 'i', 'n', 'g', 'a', '\0']
    (in realtà dovresti sostituire ogni carattere con i corrispettivi interi, come ad esempio s con 115).
    Se scendi a livello di assembly, per il computer sono solo numeri e non esistono caratteri.
    Ultima modifica di K.a.o.s.; 22-02-14 alle 10: 54.

    Rispondi citando Rispondi citando

  9. #18
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,018
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,590
    Ringraziato in
    2,189 post

    Riferimento: c++ include sotto linux



    Io infatti tendo sempre a fare metodi molto corti, e più classi con pochi metodi piuttosto che una classe enorme, mi viene più naturale così.

    La storia delle stringhe la sapevo, e poi è così anche in java, l'oggetto String contiene un array di char, per cui il senso è sempre quello.
    Solo che invece di fare "stringa[x]" fai "stringa.charAt(x)", alla fine secondo me non cambia niente in fatto di comodità.

    E poi io anche quando astraggo tengo sempre presente la mentalità sequenziale del calcolatore, altrimenti vengono fuori casini enormi.

    Comunque sei sicuro che array si possa tradurre come vettore?
    Perché il vettore in fisica/matematica è un altra cosa... e mi pare in inglese si chiami vector.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  10. #19
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    /dev/null
    Messaggi
    830
    Grazie dati 
    132
    Grazie ricevuti 
    426
    Ringraziato in
    341 post

    Riferimento: c++ include sotto linux

    Comunque sei sicuro che array si possa tradurre come vettore?
    Sì, sono la stessa cosa (se rimangono monodimensionali, altrimenti si parla di matrici).
    Solo che invece di fare "stringa[x]" fai "stringa.charAt(x)", alla fine secondo me non cambia niente in fatto di comodità.
    Sì ma in C non se ne parla nemmeno per sogno di fare str = "hello " + "world" oppure str = "hello"; str = "hello world" .
    È completamente diversa la gestione delle stringhe, anche perché in Java sono oggetti mentre in C non esistono gli oggetti.

    Rispondi citando Rispondi citando

  11. #20
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,018
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,590
    Ringraziato in
    2,189 post

    Riferimento: c++ include sotto linux

    Strano, il prof. le stringhe ce le ha fatte vedere così. Dicendo però che sommarle da errore.

    Sì, sono la stessa cosa
    Proprio la stessa cosa non credo... saranno sinonimi... un vettore (in fisica e mate cartesiana) rappresenta un movimento, e quindi è come minimo bidimensionale "v(x,y)", un array è un insieme di variabili.

    Mamma che casino collegare le materie.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie