Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: INps, Mastrapasqua lascia

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    INps, Mastrapasqua lascia

    Dopo tutto il clamore che si era diffuso sui media e sul web, relativo ai molteplici incarichi ricoperti dal capo dell'Inps Mastrapasqua, quest'ultimo in mattinata ha consegnato le sue dimissioni al ministro del lavoro, che lo ha ringraziato per la sensibilità dimostrata e per gli incarichi svolti, sopratutto in un periodo non facile in quanto nell'Inps sono confluiti altri enti come Empas ed Impdad con bilanci fortemente in passivo.
    Il governo, anche per dare una risposta all'opinione pubblica, ha approvato un disegno di legge per disciplinare l'incompatibilità per tutte le posizioni di vertice degli enti pubblici nazionali, prevedendo, per quelli di particolare rilevanza, un regime di esclusività volta a prevenire situazioni di conflitto d'interesse.
    Nel caso di Mastrapasqua, poi, oltre alle numerose poltrone da lui occupate, alcuni suoi incarichi come quello ricoperto nell'ospedale Istraelitico lo avevano fatto finire nell’inchiesta della Procura di Roma sulle presunte schede di dimissione falsificate dall’Ospedale Israelitico per ottenere dalla Regione 14 milioni di euro
    Non credo proprio che nessuno sarà dispiaciuto da queste dimissioni.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,186
    Grazie dati 
    251
    Grazie ricevuti 
    429
    Ringraziato in
    355 post

    Riferimento: INps, Mastrapasqua lascia

    Dal 2008 a capo dell'INPS e nessuno gli aveva mai controllato neanche il curriculum.

    Chi delega e non controlla abdica. (proverbio del 753 a.e.c.)

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: INps, Mastrapasqua lascia

    Citazione Originariamente scritto da janet Vedi messaggio
    Non credo proprio che nessuno sarà dispiaciuto da queste dimissioni.
    No e c'era da aspettarselo, ovvio, meglio lasciarne una per non perdere le altre 24 !!

    Questo dei pluri-incarichi e' un rovello che mi porto dietro da tanto tempo !
    Se io mi permettessi di fare un secondo lavoro e se la ditta mi beccasse rischierei il posto e questi si permettono di fare praticamente quello che vogliono.
    Perche', a partire dai politici, non obbligare a sospendere il proprio incarico una volta eletti ?
    Si eviterebbero prima di tutto i conflitti di interesse e poi i parlamentari avrebbero il tempo giusto per seguire le sedute, le commissioni, ecc...

  5. #4
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Dietro l'ultima stella che vedi guardando l'immensità.
    Messaggi
    988
    Grazie dati 
    706
    Grazie ricevuti 
    317
    Ringraziato in
    224 post

    Riferimento: INps, Mastrapasqua lascia

    Ma adesso dopo tutte le put... che ha fatto, chi paga??? Chi scommette che a breve lo ritroviamo su qualche altra poltrona?
    Meglio vivere un giorno da leoni che cento da pecora, ma dal secondo giorno il leone è morto e la pecora ha ancora novantanove giorni da vivere... quindi?

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie