La stessa società Yahoo, ha reso noto in un avviso apparso su Tumblr, sempre della società che alcune utenze sono state violate e che lo scopo dell'attacco era quello di ricavare le informazioni sugli indirizzi email ed i nominativi presenti in alcuni degli ultimi messaggi delle utenze colpite.
Come dice lo stesso avviso della società, è stato provveduto a sopprimere gli account compromessi e se erano presenti un secondo indirizzo email o un numero di telefono, fra i dati degli utenti colpiti, questo ha permesso all'azienda di avvertirli.
In ogni caso l'azienda assicura di stare fornendo alle forze dell'ordine tutto l'aiuto possibile, in modo che possano essere individuati i responsabili dell'attacco, diretto molto probabilmente, verso un data-base di terze parti.
Yahoo che è il secondo servizio di posta elettronica al mondo, dopo Gmail ed ha oltre 273 milioni di accounts ci tiene a far capire ai suoi clienti quanto tenga alla loro sicurezza.
Alla fine del comunicato la società, poi offre all'utenza consigli generici in modo che le sue password si possano considerare più sicure, tipo quello di cambiarle spesso, utilizzare lettere e numeri e non utilizzare la stessa password per più siti web.