Pagina 5 di 6 PrimoPrimo ... 3456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 41 a 50 di 55

Discussione: Quale film preferite vedere a Natale ?

  1. #41
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: Quale film preferite vedere a Natale ?

    una volta ai tempi di P2P mi riempivo di film in casa ora solo streaming anche sull'ipad da Casa cinema e tanti altri siti ma raramente mi capita di vedere qualcosa che mi colpisce sul serio.
    Ieri sera, però, ho visto un film che mi è realmente piaciuto, tanto sangue, storico ambientato al tempo di re Giovanni, con castelli, spadoni ecc su RAI 4. Magari Wrongway e Strider mi faranno fuori, virtualmente, ma loro sono sempre i numeri uno, al tempo di P2P forum come ora, l'unico problema è che non mi ricordo il titolo.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #42
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    6,233
    Grazie dati 
    4,320
    Grazie ricevuti 
    5,792
    Ringraziato in
    3,036 post

    Riferimento: Quale film preferite vedere a Natale ?

    Era Ironclad. I commenti li lascio agli altri: non l'ho visto e non so com'è

  4. #43
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,627
    Grazie dati 
    11,543
    Grazie ricevuti 
    13,953
    Ringraziato in
    7,448 post

    Riferimento: Quale film preferite vedere a Natale ?

    non l'ho visto e non conosco il regista

    però il cast non sembra male
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  5. #44
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Quale film preferite vedere a Natale ?

    Era Ironclad.
    L'ho visto ma di quel genere ce ne sono di migliori
    L'offerta soprattutto in questi giorni e' ampia e poi c'e' da considerare anche con che spirito ci si siede davanti alla tv.
    Delle volte non si e' in grado di reggere un film pesante (Figli di un dio minore, Killing room) e si preferisce appunto una pellicola d'azione come Ironclad o Termination salvation e si va a letto sicuri di non avere incubi

    Piuttosto mi piacerebbe discutere sul valore di "bel film" o "capolavoro" un po' come si fa davanti un dipinto di Caravaggio confrontato con un De Chirico dove il primo e' immediatamente compreso ed ammirato ed il secondo invece puo' lasciare perplessi e non dire nulla


  6. #45
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,627
    Grazie dati 
    11,543
    Grazie ricevuti 
    13,953
    Ringraziato in
    7,448 post

    Riferimento: Quale film preferite vedere a Natale ?

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    si preferisce appunto una pellicola d'azione come Ironclad o Termination salvation e si va a letto sicuri di non avere incubi
    quando vidi Termination salvation mi vennero gli incubi notturni per quanto trovai brutto il film

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    Piuttosto mi piacerebbe discutere sul valore di "bel film" o "capolavoro" un po' come si fa davanti un dipinto di Caravaggio confrontato con un De Chirico dove il primo e' immediatamente compreso ed ammirato ed il secondo invece puo' lasciare perplessi e non dire nulla
    eh, questo è un discorso interessante ma complesso e articolato, forse un po' "pesante" per il periodo

    Il cinema è ormai da tempo una forma d'arte (anche se non tutti sono d'accordo con questa asserzione mentre altri, semplicemente, non si pongono il problema ) e, quindi, per esso valgono tutte le definizioni ad essa relative. Il concetto di capolavoro non sfugge alla medesime logiche, legate al tempo

    E' difficile che un'opera venga riconosciuta come capolavoro nel suo tempo, solitamente questo status gli viene assegnato dopo parecchi anni dalla critica ufficiale. Il pubblico, invece, ha un umore più istintivo ed è più facile che si sbilanci in un senso o nell'altro magari prendendo "fischi per fiaschi"

    Comunque penso anch'io che sia necessario aspettare un po' di anni e ripetute visioni prima di sbilanciarsi sui paroloni, questo come principio generale


    passando di palo in frasca ... Shiny, hai sentito (domanda retorica ) lo score di Zimmer per 12 years a slave ? ma il tema principale non ricorda un po' troppo (come concezione) quello di Shame, il precedente film di McQueen ?
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  7. #46
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Quale film preferite vedere a Natale ?

    Ros

    E' difficile che un'opera venga riconosciuta come capolavoro nel suo tempo, solitamente questo status gli viene assegnato dopo parecchi anni dalla critica ufficiale. Il pubblico, invece, ha un umore più istintivo ed è più facile che si sbilanci in un senso o nell'altro magari prendendo "fischi per fiaschi"
    Capisco che il tema non si presta all'approfondimento soprattutto in questo thread rischiando un OT clamoroso pero' sarebbe da fare piu' che altro per quelli come me che pensano che fondamentale in una pellicola sia che arrivi "qualcosa", poi che si tratti di emozioni, di riflessioni o di puro divertimento poco importa.
    L'argomento "critica vs. pubblico" credo sia stato sviscerato da sempre spesso con esiti contrastanti e ancor oggi immagino che l'idea che un film per essere un capolavoro debba necessariamente generare cultura cozzi con il valore molto piu' terra terra che la gente comune gli associa.
    La chiudo qui

  8. #47
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: Quale film preferite vedere a Natale ?

    armandillo non è' che diecimila volte possiamo vedere " Figli di un dio minore", poi ognuno ha penso le sue manie, ad esempio io penso che Il buono, il brutto ed il cattivo sia il film che ho visto di più fino quasi a conoscere ogni dialogo.
    però di molti film degli anni 80 non apprezzo i colori, il tipo di riprese, mi sembrano già' vecchi, non tecnologicamente avanzati, alla fine ci saranno anche capolavori visti da tre persone ma ognuno deve trovare nei film ciò che a lui piace

  9. #48
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,627
    Grazie dati 
    11,543
    Grazie ricevuti 
    13,953
    Ringraziato in
    7,448 post

    Riferimento: Quale film preferite vedere a Natale ?

    Arma

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    sarebbe da fare piu' che altro per quelli come me che pensano che fondamentale in una pellicola sia che arrivi "qualcosa", poi che si tratti di emozioni, di riflessioni o di puro divertimento poco importa.
    il cinema è un'arte popolare, è anche (anzi per la maggior parte delle persone soprattutto) intrattenimento, sogno, magia, volo fantastico, suscita emozioni, commuove, spaventa, etc etc

    Il grande successo della "settima arte" deriva da questo, non dalle classificazioni date da pochi critici

    quindi, come fruitori di questo patrimonio artistico/emozionale (i film fanno parte del background sentimentale, e quindi della vita, di ciascuno di noi esattamente come la musica e le canzoni) è giusto che ognuno si faccia le proprie classifiche, abbia i propri gusti e si scelga i propri "capolavori" personali. De gustibus ... lo abbiamo detto mille volte

    Io posso dire che, per me, Giovannona coscia lunga disonorata con onore è un "capolavoro" per svariati motivi

    siamo nel campo della soggettività ed un'opinione, per quanto strana, per quanto anomala, va rispettata


    se però vogliamo parlare ad un certo livello, in modo generale, riferendosi quindi a dei canoni estetici, storici, sociali ben precisi bisogna avere una certa competenza della materia e sapere di cosa si sta parlando, altrimenti si dicono fesserie.

    Questo vale per tutte le forme d'arte e, quindi, anche per il cinema. Ad esempio io posso dire che "La Gioconda" non mi piace, non mi dice niente, ma non posso negarne il valore artistico assoluto per un semplice gusto personale. Ci sono dei criteri e dei canoni che sono oggettivi e questi passano, necessariamente, attraverso la conoscenza della materia.

    Ma questo non vuol dire sminuire nessuno, in tutti i campi della vita ci sono diversi livelli di passione e di conoscenza verso un determinato argomento.


    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    L'argomento "critica vs. pubblico" credo sia stato sviscerato da sempre spesso con esiti contrastanti e ancor oggi immagino che l'idea che un film per essere un capolavoro debba necessariamente generare cultura cozzi con il valore molto piu' terra terra che la gente comune gli associa.
    ma si certo, ci sono vari livelli di giudizio. Ci sono i capolavori assoluti, ovvero quei film che hanno segnato/scritto/cambiato la Storia del Cinema

    a prescindere da gusti e tendenze non si può negare questo status ad opere come Quarto Potere, 2001: Odissea nello spazio, Il settimo sigillo, La dolce vita, etc etc

    ma ci sono anche i capolavori a furor di popolo, opere che hanno inciso così tanto nell'immaginario collettivo da far sì che il loro mito travalicasse il loro stesso valore, vedi, ad esempio, uno Star Wars, giusto per fare un nome popolare

    insomma dai, il cinema è bello anche per questa sua varietà
    Ultima modifica di Strider; 03-01-14 alle 15: 37.
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  10. #49
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: Quale film preferite vedere a Natale ?

    Sono perfettamente d'accordo con quanto dice Strider, ad esempio non mi piace Sgarbi ma quando parla d'arte io mi appassiono perchè ti fa comprendere e conoscere cose che poi magari approfondisco per conto mio.
    Non dobbiamo dimenticarci, lo so, sono noiosa perchè lavoro con quella fascia d'età e quindi, forse ne subisco anche il fascino che per molti giovani che leggono pochissimo i film rappresentano anche conoscenza.
    Dal film e non il viceversa come era una volta, sono portati, poi, a leggere il libro.
    Comunque poichè come ho detto a me piace imparare la cosa che mi ha colpito di più sulla critica di Ironclad e che questi hanno toppato tutte le armi, alcune risalenti a 150 anni dopo il periodo relativo alla vicenda.Quindi la critica e il leggere le recensioni è oltremodo utile.
    Comunque ho scoperto che il regista ha anche fatto un film nel 2006 mai arrivato in Italia, me lo debbo andare a cercare.

  11. #50
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    6,233
    Grazie dati 
    4,320
    Grazie ricevuti 
    5,792
    Ringraziato in
    3,036 post

    Riferimento: Quale film preferite vedere a Natale ?

    Sono pienamente d'accordo a metà con il mister Però...capolavoro...2001: Odissea nello spazio?
    SCHERZO!!!!

    molti giovani che leggono pochissimo i film rappresentano anche conoscenza.
    Dal film e non il viceversa come era una volta, sono portati, poi, a leggere il libro.
    Questo lo fanno molto spesso anche gli adulti, non rendendosi conto tra l'altro che certi libri sono "infilmabili" oppure messi su pellicola perdono molto
    A volte è pur vero il contrario. Tipo...e qui dico una mezza eresia...quel sanitario-in-ceramica-a-forma-di-vaso di libro che è "Il codice da Vinci" di Dan Brown, è moooolto più bello nella versione cinematografica di Ron Howard. E ho detto tutto

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie