Pagina 4 di 6 PrimoPrimo ... 23456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 40 di 52

Discussione: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

  1. #31
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Citazione Originariamente scritto da Eres Vedi messaggio
    ... Se il contesto è malato o sbagliato, come in USA per esempio ed ora anche in Italia, non potranno che crescere persone malate o sbagliate, senza ideali e senza valori, degli sbandati insomma, dove l'unica cosa che conta è il dio denaro e tutto ciò che ne consegue. ...
    Vero. Vedi per esempio l'Italia cresciuta ai tempi del fascismo. Ma quello era diverso, era una dittatura e non si aveva il diritto di protestare. Adesso il diritto ce lo abbiamo ed io lo esercito protestando contro un Signor Barilla che con la sua omofobia fa crescere generazioni che identificano il valore della famiglia con quello della mamma, a patto che se ne stia in casa a cucinare e fare la sguattera. Probabilmente se fosse vissuto cento anni fa Guido Barilla sarebbe stato uno di quelli contrari a dare il voto alle donne.

    Ma attento Eres, non è solo un problema della società a fare crescere giovani sbandati, la maggior parte della colpa ricade sulle famiglie. Io vivo negli States e quindi ho amici sia in Italia che qui, come giustifichi il fatto che tutti i figli dei miei amici e delle persone che conosco, coppie omosessuali comprese, siano giovani intelligenti, maturi e responsabili, molti dei quali con buone carriere davanti a loro?

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #32
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Adesso va di moda questa parolona, omofobia, è stata lanciata e fatta subito propria da tanta gente. Ma Barilla come chiunque altro non ami certe manifestazioni omosessuali, specie pubbliche, e lo esprime con parole, non può e non deve essere tacciato di omofobia. Barilla non ha mica picchiato o insultato qualche omosessuale. Allora chiunque esprima una personale idea su qualcosa o qualcuno, dobbiamo per forza tacciarlo di qualche cosa? No, questa non è convivenza civile, né rispetto degli altri, ma quel tipo di convivenza degenerata che si vede ovunque intorno a noi. Non esageriamo per favore. E non lasciamoci condizionare da chi lavora per quello.

  4. #33
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Citazione Originariamente scritto da Eres Vedi messaggio
    ..l Barilla come chiunque altro non ami certe manifestazioni omosessuali, specie pubbliche, e lo esprime con parole, non può e non deve essere tacciato di omofobia. Barilla non ha mica picchiato o insultato qualche omosessuale. Allora chiunque esprima una personale idea su qualcosa o qualcuno, dobbiamo per forza tacciarlo di qualche cosa? ...
    Quello che ha detto nella sua prima intervista, accusando gli omosessuali di non essere degni di formare una famiglia, è omofobo in quanto denigratorio, quello che ha detto in seguito, cercando di scusarsi, è ancora più grave in quanto ci ha messo dentro perfino la figura della mamma-donna-serva, ciò che ha fatto inbestialire non poco tutte le donne che nonostante lavorino fanno anche le mamme.
    È una sua opinione, e ripeto per la terza volta rispetto la sua libertà di parola, ma libertà di parola significa anche libertà di protestare. Che la abbiamo, per fortuna. Forse tu non ti lamenti quando senti qualcosa che non approvi? È esattamente quello che stai facendo qui.
    Eres, omofobia non significa solo danneggiare "fisicamente" gli omosessuali, significa anche denigrarli. A volte le parole contano di più delle azioni.

  5. #34
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Ho 59 anni, non sono comunista, sono rispettoso delle opinioni altrui e vorrei liberta' religiosa e di pensiero per tutti e non pretendo che le mie idee svelino la verita' ma davanti a chi non vuol capire l'unica alternativa e' tacere.
    io no,ma una cosa che non sopportavo neanche su P2P forum e non sopporto da nessuna parte e che prima si dà agli altri degli omofobi e dei bigotti poi, si dice cos'è questo astio ?
    Ma avete un idea del livello delle discussioni sui social network, si discute più o meno animatamente senza niente di personale e magari senza incontrarsi più. Evviva, sui forum ci sono sempre gli spalleggiamenti, e no non posso andare contro quello perchè ci gioco insieme o lo conosco meglio, anzi magari non partecipo proprio e così però i forum muoiono.
    A no è vero nei forum rimarrà sempre l'elite non si mescola con i comuni mortali e non usa i social network.
    Bhè invece io sono d'accordo con questa parte della popolazione, dove ci sarà incultura ma c'è al contempo anche grande preparazione perchè ho ancora buona parte della mia vita davanti a me e non posso vivere pensando al comunismo o all'anti comunismo, quando ho conosciuto bene solo il PD e non mi piace.

    Quel link sei stato fortunato a trovarlo perchè in altri 10 risulta e campeggia solo la parola gay ed è per me veramente triste che un uomo solo e disabile debba essere messo in prima pagina come gay, che per me non gli dà alcuna differenza rispetto agli altri è come dire un uomo con i capelli rossi invece che neri, invece mi colpisce molto di più che quei mascalzoni abbiano dato fastidio ad un uomo disabile.
    Se non si capisce che è come dice Eres, tutto messo in gioco dai media perchè fa notizia, perchè c'è l'arcigay alla continua ricerca di motivi per intervenire abbiamo chiuso. Ognuno continuerà a leggere i giornali ma a chiudersi nelle sue posizioni perchè essere tacciato come omofobo e bigotto non piace a nessuno.

  6. #35
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Citazione Originariamente scritto da janet Vedi messaggio
    ...i perchè essere tacciato come omofobo e bigotto non piace a nessuno.
    Fammi capire: dammi almeno UNA ragione per cui pensi che le parole del signor Guido Barilla NON siano omofobe. Non mi pare di chiedere molto.

  7. #36
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,400
    Grazie dati 
    11,495
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Di personale c'e' nulla Janet.
    L'astio l'ho colto dalle parole e non essendo ipocrita l'ho citato.
    Con quel "fortunato" mi hai dato dello sprovveduto, ma non me la prendo perche' e' da parecchio che di mira vengono presi non solo i gay e lo sappiamo entrambi.
    I bigotti sono una buona parte degli italiani che si battono il petto ma di cristiano hanno ben poco ancora meno di cio' che io, laico, sento e provo per i piu' deboli e per i diversi.

    Che i media si interessino di piu' del problema non mi meraviglio visto che se ne sta parlando anche in Parlamento e non mi meraviglia certo il fatto che qualcuno sopra ci ricami per vendere e fare audience.
    Il dato pero' e' reale ed attuale ed ergere barricate non serve; occorre uno sforzo da tutte le parti ed onesta' intellettuale ammettendo che il mondo cambia e che interrogarsi e confrontarsi con chi la pensa diversamente non puo' che far bene alla societa' tutta.
    Il tema del concetto di famiglia e' solo uno degli argomenti spinosi e ce ne sono altri (eutanasia, testamento biologico) che nel breve dovranno per forza essere dibattutti perche' riguardano la carne viva delle persone che quotidianamente si trovano ad affrontare problemi piu' grandi di loro e non trovano risposte adeguate.

  8. #37
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Fammi capire: dammi almeno UNA ragione per cui pensi che le parole del signor Guido Barilla NON siano omofobe. Non mi pare di chiedere molto.
    Marco leggi questo articolo Barilla sarà stato ingenuo, la Zanzara vive creando falsi scoop ed è esattamente come la penso io.
    e ascoltate attentamente le sue parole (ecco il link al podcast), oltre ad esprimere l'innegabile importanza del ruolo della donna nella società, noterete che Barilla non ha mancato di sottolineare il suo rispetto verso gli omosessuali e verso la diversità, non solo sessuale. Possiamo, allora, davvero biasimarlo, o perfino boicottare la sua azienda, perché ha detto che lui non farebbe mai uno spot con una famiglia omosessuale?

    Guido Barilla non ha detto che lui discrimina i gay o che dovrebbero essere ghettizzati, ha semplicemente detto che non la pensa come loro e che preferisce comunicare l'ideale classico di famiglia. Cosa c'è di male in questo? Una persona, o un'azienda, non è più libera di scegliere i propri valori e il proprio target di comunicazione?


    Mi chiedo: siamo davvero arrivati al punto in cui se non osanniamo e celebriamo l'omosessualità, senza per questo condannarla o giudicarla, veniamo considerati bigotti o omofobici? Dobbiamo, allora, omologarci tutti sulle stesse posizioni per non turbare il benpensante moderno?
    Poi poichè io tratto ogni giorno con persone di sesso, nazionalità cultura e religione diversa ma sul fatto della famiglia la penso esattamente come Barilla è assolutamente inutile come dice Armandillo il confrontarci se questo non avviene tramite un referendum in cui si vota.
    Ultima modifica di janet; 01-10-13 alle 19: 45.

  9. #38
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    "Mi chiedo: siamo davvero arrivati al punto in cui se non osanniamo e celebriamo l'omosessualità, senza per questo condannarla o giudicarla, veniamo considerati bigotti o omofobici? "
    Lecita domanda. Il problema è questo, la persona è in accordo con quello che dice Barilla (e va bene, è nel suo diritto) e quindi non riesce a vedere che il signor Barilla non si è certo limitato a "non osannare l'omosessualità", ma la ha denigrata, affermando che i gay non hanno il diritto di formare una famiglia, è perfino arrivato a dire che "se a loro non va bene che comprino un'altra pasta", per lui non sono nemmeno degni di entrare in uno spot pubblicitario.*

    Ovvio che non è l'unico che la pensa così, non è l'unico ad avere criticato chi ha criticato Barilla, ma le risposte sono state unanimi, come questa
    NRO: Barilla Pasta Is Right To Censor Gay Families In Its Ads | Blog | Media Matters for America
    Di cui ne traduco un passo:
    Nei suoi commenti, Barilla suggerisce che i gay non sono degni di essere genitori, e che le famiglie formate da gay non sono "vere" famiglie. Per Barilla, la sola esistenza di genitori dello stesso sesso è così opinionabile che merita solo di essere censurata dalla pubblicità della sua azienda. Quello non è solo una semplice critica sull'adozione; è un chiaro esempio di animosità anti-gay

    Ti ho già fatto questa domanda, non ti sei degnata di rispondermi e quindi te la rifaccio: di che referendum stai parlando?

  10. #39
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Citazione Originariamente scritto da MarcoStraf Vedi messaggio
    animosità anti-gay
    Scusatemi, ma questa la trovo stupenda
    Marco mi pare che ti sei fatto abbindolare un po' troppo dalle campagne pro gay.

  11. #40
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    di che referendum stai parlando?
    nel momento in cui si decidesse che gli omosessuali possono adottare bambini, perchè in Italia non possono, chi dovrà decidere l'America ?
    Allora è giusto che tutto il popolo italiano si confronti su questo punto

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie