Pagina 1 di 6 123 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 10 di 52

Discussione: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Esistono sempre le leggi del marketing e le lobby molto potenti, quindi in tal senso non ha agito con giudizio, Guido Barilla, proprietario della maggiore azienda esportatrice di pasta nel mondo, il quale avrebbe affermato che Barilla è per la famiglia tradizionale e non farà mai spot con famiglie gay, ma soprattutto che "se i gay non sono d'accordo comprino un'altra pasta".
    Ovviamente siccome si è pestati i piedi ad una lobby forte la Divisione Commerciale Barilla, allarmata dalle proteste ovunque nel mondo, dall'America all'India passando per l'Europa, si è scusata con i suoi potenziali clienti, anzi Barilla USA si è addirittura dissociata da quanto detto dal proprietario.
    Anche Guido Barilla, si è dovuto scusare in italiano e in inglese e ha anche detto :"Le tantissime reazioni in tutto il mondo alle mie parole mi hanno colpito e addolorato e mi hanno fatto capire che sull'evoluzione della famiglia ho molto da imparare".
    Fonte

    Dal mio punto di vista trovo la pubblicità con auto di lusso e profumi di lusso, in genere poco adatta alle reali condizioni del 90% degli italiani, questo a prescindere dal caso specifico. Dopo l'Italia a due velocità, avremo anche la pubblicità differenziata o ci dovremo subire sempre quella rivolta al 10% del paese ?
    Ultima modifica di janet; 30-09-13 alle 13: 12.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Non capisco, ha solo espresso il suo pensiero in merito, senza offendere nessuno. Tutta questa ostentazione e orgoglio gay, oltre che di cattivo gusto, mi sembra siano piuttosto artificiali e pilotati da qualcuno.
    Ultima modifica di Eres; 30-09-13 alle 11: 36.

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Sono perfettamente d'accordo con te Eres ed ironizzavo sul fatto che se gli omosessuali magari potevano essere scandalizzati da una pubblicità con uomo, donna e figli invece di di due persone con lo stesso sesso e bambini anche i poveri avrebbero dovuto scandalizzarsi per quelle pubblicità che li tagliavano fuori ma indubbiamente , i senza lavoro, gli indigenti non hanno una lobby potente pronta a difenderli.

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    64
    Grazie dati 
    68
    Grazie ricevuti 
    176
    Ringraziato in
    49 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    penso anche io che barilla non abbia detto nulla di male esprimendo il suo pensiero, salvo una frase: "Non faremo pubblicità con omosessuali, perché a noi piace la famiglia tradizionale. Se i gay non sono d'accordo, possono sempre mangiare la pasta di un'altra marca. Tutti sono liberi di fare ciò che vogliono purché non infastidiscano gli altri" (fonte)
    chi infastidirebbe chi? vorrei capire il senso di questa affermazione.

  6. #5
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Comunque l' infelicissima dichiarazione pronunciata da Guido Barilla è stata rilasciata nel corso della trasmissione di Radio24 “La Zanzara” che vive proprio e l'hanno detto anche sulla 7 sul fatto di provocare reazioni forti in chi li ascolta.
    Magari Barilla, si sarà dimostrato, provinciale, bigotto ma noi in Italia sappiamo cos'è la zanzara ed infatti non ci sono state da noi reazioni durissime come nei paesi anglosassoni e spagnoli che hanno fatto partire campagne di boicottaggio della pasta. Tanto è vero che Guido Barilla si è scusato in inglese su Facebook.

  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Citazione Originariamente scritto da janet Vedi messaggio
    i senza lavoro, gli indigenti non hanno una lobby potente pronta a difenderli.
    Ecco, credo che questo genere di problematiche dovrebbero avere la priorità assoluta. Non i gay. Ma evidentemente non hanno santi in paradiso.

  8. #7
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,847
    Ringraziato in
    5,687 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Solo due considerazioni:
    caduta di stile di un imprenditore al top per una frase che poteva risparmiarsi di dire e questo indipendentemente dal come la si pensi e una rettifica che ha dimostrato umilta' e al contempo ignoranza.


    Ecco, credo che questo genere di problematiche dovrebbero avere la priorità assoluta. Non i gay.
    Dipende dai punti di vista.
    Quello dei gay e' un problema culturale e in generale penso che se un paese e' capace di affrontare tali argomenti con serenita', poi, anche tutto il resto verrebbe risolto.
    Ultima modifica di Armandillo; 30-09-13 alle 14: 49.

  9. #8
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    Dipende dai punti di vista.
    Quello dei gay e' un problema culturale e in generale penso che se un paese e' capace di affrontare tali argomenti con serenita', poi, anche tutto il resto verrebbe risolto.
    Appunto, punti di vista, non credo che queste diverse questioni abbiano punti in comune.

  10. #9
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Armandillo i pareri possono essere diversi come si legge qui Caso Barilla, Avvenire: ?Italia Paese omofobo? Semmai è omofilo? - Il Fatto Quotidiano, in effetti a me è scocciato il fatto che abbiano tolto padre e madre dai moduli del comune, perchè ho una matrice cattolica e non voglio reprimerla. Quindi, il rispetto deve essere reciproco, ossia evitiamo magari di mettere del tutto le famiglie nella pubblicità e basta, usiamo altro per par conditio. Dal momento che si possono avere concetti diversi sull'idea di famiglia, meglio evitare del tutto l'argomento.

    Comunque come ho detto, sono molto più offesa da una pubblicità che si rivolge solo al 10% della popolazione ricca.

  11. #10
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,847
    Ringraziato in
    5,687 post

    Riferimento: La gaffe di Barilla e il cambiamento del concetto di famiglia

    Io dicevo solo che poteva benissimo evitare sapendo che avrebbe sicuramente fatto scalpore.
    Un conto e' un parere espresso tra intimi, un conto se sei alla radio o alla tv.
    Circa la pubblicita' ci sarebbe da dire molto a partire dalle donne oggetto soprattutto su copertine e cartelloni pubblicitari...anche questo e' un segno distintivo di come la pensa il paese ed e' per questo che parlavo di deficit culturale che se fosse superato colmerebbe tante lacune, omofobia in testa !

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie