Pagina 196 di 401 PrimoPrimo ... 96146186194195196197198206246296 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1,951 a 1,960 di 4004

Discussione: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

  1. #1951
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    20,035
    Grazie dati 
    12,449
    Grazie ricevuti 
    15,119
    Ringraziato in
    8,085 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

    buongiorno amigos

    reduce dalla visione di Gravity durante la quale non ho dormito (nè russato ) e questo è già un buon segno

    in generale mi trovo concorde con il parere di Shiny

    è un buon film, tecnicamente eccellente, con delle immagini meravigliose e dei notevoli virtuosismi registici (nei movimenti di macchina ma anche in alcune inquadrature di grande effetto). Diciamo, quindi, che la bravura di Cuaron si vede tutta in diversi momenti. E diciamo pure che la prima metà del film è straordinaria per impatto visivo, patos ansiogeno e ritmo narrativo

    le "magagne" iniziano nella seconda parte: quella "intimista" che dovrebbe tracciare il senso dell'opera che, tra l'altro, risulta ben chiaro fin dal titolo (la gravità è la forza che ci attrae verso la terra), nonchè dalla frase che appare all'inizio (nello spazio la vita è impossibile). Il film di Cuaron vuol essere un inno alla vita, alla lotta (disperata) dell'uomo per trovare il suo cammino attraverso le difficoltà che essa ci propone, senza arrendersi mai, nonostante tutto. E', dunque, un film profondamente "umano" dove il viaggio cosmico è una metafora di un altrettanto travagliato, e pericoloso, percorso interiore verso l'accettazione della propria vita (ovvero la terra). Ma qui la pellicola diventa un'opera totalmente hollywoodiana perchè aderisce pienamente a quei rassicuranti canoni convenzionali propri del cinema "commerciale" americano. Di certo non annoia ma un pizzico di delusione c'è, sicuramente è un passo indietro rispetto a I figli degli uomini

    manco a dirlo i paragoni spropositati che alcuni hanno evocato sono del tutto fuori luogo

    come giudizio, usando le classiche 5 stelline, direi che 3 stelline e mezzo vanno bene


    il 3D mi è sembrato buono ma, come al solito, non riesco proprio a tollerare la visione "sfocata" nell'era dell'alta definizione


    passando al Niki's quiz, anche oggi ci sarò a sprazzi


    2) Larry Flynt - Oltre lo scandalo - Edward Norton
    Ultima modifica di Strider; 17-10-13 alle 10: 27.
    "In Italia io e Terence Hill semplicemente non esistiamo, nonostante la grande popolarità che abbiamo anche oggi tra i bambini e i più giovani. Non ci hanno mai dato un premio, non ci invitano neppure ai festival." (Bud Spencer)

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #1952
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

    5)Il tocco del male- Denzel Washington

    ciao stridy

  4. #1953
    Data registrazione
    Nov 2012
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    4,881
    Grazie dati 
    1,683
    Grazie ricevuti 
    2,834
    Ringraziato in
    1,555 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

    salve a tutti quanti

    Citazione Originariamente scritto da Strider Vedi messaggio
    ehm ... Niki ma cosa fai ? mi "copi" il gruppo di aiuti ?
    ma non sia mai detto! però ammetto che i tuoi gruppi, parlo in generale, mi sono stati di ispirazione

    Gravity lo voglio vedere anch'io, magari in questo weekend. Personalmente il fatto che sia "hollywoodiano" mi fa piacere in questo caso visto che la fantascienza non è il mio genere preferito

    per quanto concerne la manche, mi piace la sensazione di "potere" che si ha quando si conduce vedervi tutti lì impegnati a scervellarvi, di solito mi trovo dall'altra parte quindi l'apprezzamento cresce

    ma eccovi un altro indizio


    Gli Invisibili



    GRUPPO 1 - ATTORE PROTAGONISTA

    Marcello Mastroianni


    Riepilogo Tentativi (59)
     

    A Beautiful Mind - Russell Crowe
    A dangerous method - Viggo Mortensen
    A single man - Colin Firth
    C'era una volta in America - James Wood
    Caos Calmo - Nanni Moretti
    Che? - Marcello Mastroianni
    Cinderella Man - Una ragione per lottare-Paul Giamatti
    Come eravamo -Robert Redford
    Criminali da strapazzo - Woody Allen
    Crossing Over - Jim Sturgess
    Disastro a Hollywood (What Just Happened?) - John Turturro
    Donnie Darko - Patrick Swayze
    Era mio padre - Tom Hanks
    Eyes Wide Shut - Sydney Pollack
    Frost/Nixon - Il duello - Michael Sheen
    Good - L'indifferenza del bene-Mark Strong
    Good Will Hunting - Matt Damon
    Hannah e le sue sorelle -Woody Allen
    Il caimano - Silvio Orlando
    Il curioso caso di Benjamin Button - Brad Pitt
    Il discorso del re - Colin Firth
    Il discorso del re - Geoffrey Rush
    Il discorso del re - Guy Pearce
    Il Gioiellino - Toni Servilllo
    Il grande Gatsby - Robert Redford
    Il laureato - Dustin Hoffman
    Il profumo del mosto selvatico - Keanu Reeves
    Il rapporto Pelican - Denzel Washington
    Il socio - Gene Hackman
    Il tocco del male- Denzel Washington
    In amore niente regole - George Clooney
    Indiana Jones e l'ultima crociata - Sean Connery
    Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo - Clinton Eastwood
    L'attimo fuggente - Ethan Hawke
    L'attimo fuggente - Robert Sean Leonard
    L'attimo fuggente - Robin Williams
    L'avvocato del diavolo - Keanu Reeves
    La dea dell'amore -Woody Allen
    La giuria - John Cusack
    La macchia umana - Anthony Hopkins
    La maledizione dello scorpione di giada - Woody Allen
    La talpa - Colin Firth
    Larry Flynt - Oltre lo scandalo - Edward Norton
    Le ali della libertà - Tim Robbins
    Le regole della casa del sidro - Tobey Maguire
    Melancholia - Kiefer Sutherland
    Misterioso omicidio a Manhattan-Woody Allen
    Philadelphia - Denzel Washington
    Presunto Innocente - Harrison Ford
    Seabiscuit - Un mito senza tempo - Tobey Maguire
    Seven - Morgan Freeman
    Talk Radio - Alec Baldwin
    The Good Sheperd - L'ombra del potere - Matt Damon
    The Manchurian Candidate- Denzel Washington
    Tutti dicono I Love You - Woody Allen
    Una poltrona per due - Dan Aykroyd
    Vi presento Joe Black - Anthony Hopkins
    Wonder Boys - Tobey Maguire
    Zodiac - Robert Downey Jr.



    Riepilogo Indizi
     

    GRUPPO 1 - ATTORE PROTAGONISTA
    Immagine ridotta

    Ugo Tognazzi

    Immagine ridotta

    Vittorio Gassman

    Immagine ridotta

    Nino Manfredi

    Immagine ridotta

    Marcello Mastroianni

    Ultima modifica di Nikita; 17-10-13 alle 11: 09.

  5. #1954
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,792
    Grazie dati 
    1,565
    Grazie ricevuti 
    2,190
    Ringraziato in
    976 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

    Citazione Originariamente scritto da Strider Vedi messaggio
    in generale mi trovo concorde con il parere di Shiny

    ...
    le "magagne" iniziano nella seconda parte: quella "intimista" che dovrebbe tracciare il senso dell'opera che, tra l'altro, risulta ben chiaro fin dal titolo (la gravità è la forza che ci attrae verso la terra), nonchè dalla frase che appare all'inizio (nello spazio la vita è impossibile). Il film di Cuaron vuol essere un inno alla vita, alla lotta (disperata) dell'uomo per trovare il suo cammino attraverso le difficoltà che essa ci propone, senza arrendersi mai, nonostante tutto. E', dunque, un film profondamente "umano" dove il viaggio cosmico è una metafora di un altrettanto travagliato, e pericoloso, percorso interiore verso l'accettazione della propria vita (ovvero la terra). Ma qui la pellicola diventa un'opera totalmente hollywoodiana perchè aderisce pienamente a quei rassicuranti canoni convenzionali propri del cinema "commerciale" americano.
    Ciao Stridy lieto di vedere che anche tu hai avuto le stesse sensazioni (non ci capita molto spesso, avendo gusti e occhi un po' diversi )
    Ho citato la tua analisi sulla seconda parte del film perchè è esattamente quello a cui mi riferivo: il punto di vista è sempre in positivo, attraverso le difficolta si ritorna alla Terra e si riscopre la vita. Pura catarsi hollywoodiana: mi faccio un mazzo per 90 minuti, intorno a me cadono tutti come mosche ma io no, io resisto, lotto e vinco...
    Più interessante e pessimistico (ma meno da pop-corn) sarebbe stato cogliere il negativo: l'assenza di gravità, la mancanza di punti di riferimento, l'abbandono, la solitudine, il silenzio della fine. Forse il film che volevo vedere io era "Anti-Gravity" o sarà solo che quando si tratta di Spazio mi sento sempre un po' Bowman

    Resta comunque un buon film

    Per il quiz ho perso un po' la bussola
    1) Il cuore altrove - Neri Marcorè

  6. #1955
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    20,035
    Grazie dati 
    12,449
    Grazie ricevuti 
    15,119
    Ringraziato in
    8,085 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

    Citazione Originariamente scritto da Nikita Vedi messaggio
    ammetto che i tuoi gruppi, parlo in generale, mi sono stati di ispirazione
    ma allora lo vuoi davvero il mio numero di conto alle Cayman

    Citazione Originariamente scritto da Nikita Vedi messaggio
    mi piace la sensazione di "potere" che si ha quando si conduce
    pensavo volessi dire "mi piace l'odore del napalm al mattino"

    però ... dai ... 59 tentativi ... ci potevi dire se abbiamo nominato film o attore


    Citazione Originariamente scritto da shiny Vedi messaggio
    Pura catarsi hollywoodiana: mi faccio un mazzo per 90 minuti, intorno a me cadono tutti come mosche ma io no, io resisto, lotto e vinco...
    già e tu sai quanto io "detesti" queste cose specie in un film da cui mi aspettavo di più e altro


    Citazione Originariamente scritto da shiny Vedi messaggio
    Più interessante e pessimistico (ma meno da pop-corn) sarebbe stato cogliere il negativo: l'assenza di gravità, la mancanza di punti di riferimento, l'abbandono, la solitudine, il silenzio della fine. Forse il film che volevo vedere io era "Anti-Gravity"
    sarebbe stato ben più interessante e profondo, sicuramente più d'autore. In questo senso il film è stata una profonda delusione per me. Ma, tirando le somme con le cose positive, ne vien fuori qualcosa sopra la media odierna. Va visto senza aspettarsi "capolavori" o contenuti alti.

    Citazione Originariamente scritto da shiny Vedi messaggio
    o sarà solo che quando si tratta di Spazio mi sento sempre un po' Bowman


    e come darti torto ? ma, senza scomodare esempi così alti e irraggiungibili, già un film come Moon se lo mangia a colazione Gravity

    anche per questo, l'altro ieri, mi son visto Oblivion per tenere basse le aspettative e contenere la delusione



    il gruppo non lo capisco


    1) L'uomo della pioggia - Jon Voight
    "In Italia io e Terence Hill semplicemente non esistiamo, nonostante la grande popolarità che abbiamo anche oggi tra i bambini e i più giovani. Non ci hanno mai dato un premio, non ci invitano neppure ai festival." (Bud Spencer)

  7. #1956
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

    ciao anche a Niki e Fox :-)

    Gravity lo vedrò a casa in poltrona perchè il 3d non è roba per me :-)

    1)Il cliente - Tommy Lee Jones

  8. #1957
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,792
    Grazie dati 
    1,565
    Grazie ricevuti 
    2,190
    Ringraziato in
    976 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

    Citazione Originariamente scritto da Strider Vedi messaggio
    già un film come Moon se lo mangia a colazione Gravity

    anche per questo, l'altro ieri, mi son visto Oblivion per tenere basse le aspettative e contenere la delusione
    Quest'annata 2013 me li son visti quasi tutti i film di fantascienza (a differenza di Nikita io ci sguazzo fin dai B movie anni '50 da piena guerra fredda ); dovessi stilare una classifica nell'ordine metto:
    1 - Pacific Rim (che è quello che è, ma lo è in maniera egregia);
    2 - Star Trek Into Darkness (non sono un trekker ma il nuovo reboot è molto interessante);
    3 - Gravity (più per la tecnica che per il contenuto);
    4 - Elysium (più all'acqua di rose di "District 9" ma mi ricorda moltissimo il manga Alita che adoro e di cui spero James Cameron si decida a trarne un film visto che ne parla da anni);
    5 - Oblivion (scontatissimo e ultra-citazionistico, ma abbastanza visionario);
    6 - After Earth (una porcheria insulsa come non ne vedevo da anni)

    siamo a Ottobre e ne mancano ancora, vediamo come si piazzeranno nella mia personale classifica


    Il gruppo di aiuti è il classico ago nel pagliaio...
    2) Il club degli imperatori - Kevin Kline

  9. #1958
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    35,338
    Grazie dati 
    12,350
    Grazie ricevuti 
    9,786
    Ringraziato in
    6,246 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

    a tutti

    1) Diritto di Cronaca - Paul Newman

  10. #1959
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    710 Avalon Ave. Wonderland M31
    Messaggi
    6,585
    Grazie dati 
    6,604
    Grazie ricevuti 
    6,609
    Ringraziato in
    3,317 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

    1) Chicago - Richard Gere

  11. #1960
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    20,035
    Grazie dati 
    12,449
    Grazie ricevuti 
    15,119
    Ringraziato in
    8,085 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2013 (2° semestre)

    Citazione Originariamente scritto da shiny Vedi messaggio
    1 - Pacific Rim (che è quello che è, ma lo è in maniera egregia);
    va beh, qui non sei troppo obiettivo secondo me

    comunque ne attendo l'uscita in home video, ormai imminente, anche se questo tipo di sci-fi di solito non mi entusiasma


    2) Milk - Josh Brolin
    "In Italia io e Terence Hill semplicemente non esistiamo, nonostante la grande popolarità che abbiamo anche oggi tra i bambini e i più giovani. Non ci hanno mai dato un premio, non ci invitano neppure ai festival." (Bud Spencer)

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie