Pagina 2 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 11 a 20 di 35

Discussione: Cosa ho rotto?

  1. #11
    Data registrazione
    Jan 2009
    Sesso
    Boh
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    2,689
    Grazie dati 
    445
    Grazie ricevuti 
    2,880
    Ringraziato in
    1,250 post

    Riferimento: Cosa ho rotto?

    Adesso Pegaso mi devi dire da cosa hai capito che era il cip di una cartuccia ? io ho visto qualcosa che poteva essere una batteria sul lato sx e due microcip sulla parte dx

    ama la vita.... è l'unico regalo che non riceverai due volte.....

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #12
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,536
    Grazie dati 
    2,252
    Grazie ricevuti 
    2,919
    Ringraziato in
    2,055 post

    Riferimento: Cosa ho rotto?

    Diciamo che T 1280 da un lato e 1281 dall'altro (?) sono scritti sul chip stesso, però diamo a Pegaso quel che è di Pegaso: a me non dicevano nulla!
    (per oggi sei autorizzato a fare il gallo cedrone!)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  4. #13
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Dietro l'ultima stella che vedi guardando l'immensità.
    Messaggi
    988
    Grazie dati 
    706
    Grazie ricevuti 
    317
    Ringraziato in
    224 post

    Riferimento: Cosa ho rotto?

    La cosa è molto semplice, rigenero cartucce ink jet e laser per stampanti e quindi diciamo che ci bazzico. ;-)
    Anche la configurazione del chip le varie parti che la compongono sono tondeggianti e quelle sono compatibili, le originali sono più squadrate.
    Meglio vivere un giorno da leoni che cento da pecora, ma dal secondo giorno il leone è morto e la pecora ha ancora novantanove giorni da vivere... quindi?

    Rispondi citando Rispondi citando

  5. #14
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,536
    Grazie dati 
    2,252
    Grazie ricevuti 
    2,919
    Ringraziato in
    2,055 post

    Riferimento: Cosa ho rotto?

    Ah, allora!
    Poi ho scoperto il fatto dei numeri. 1280 sarà il modello di stampante, 81, 82, 83, 84 sono i vari colori.
    Sì è incastrato senza incollarlo. Ha come dei dentini, basta premerlo.

    p.s. perché sei un po' fuori mano... dietro l'ultima stella... hai perso una cliente!

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  6. #15
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Dietro l'ultima stella che vedi guardando l'immensità.
    Messaggi
    988
    Grazie dati 
    706
    Grazie ricevuti 
    317
    Ringraziato in
    224 post

    Riferimento: Cosa ho rotto?

    Ahahahahah è vero che sono un po distante però cosi mi permette di prendere tutti quelli che si sono smarriti strada facendo... e in questo mondo sono tanti gli smarriti. ;-)
    E' vero che si incastrano, ti consigliavo una goccia di colla solo per sicurezza perchè visto che si è staccato una volta potrebbe significare che è un po lasco e onde evitare... ma se ci sta senza colla tanto meglio. Altro piccolo consiglio, visto che hai dovuto maneggiare il chip, se ti capita che la stampante non dovesse riconoscerti la cartuccia prova a dargli una pulita con un panno che non rilascia le fibre perchè la pelle tende a rilasciare secrezioni che fanno da isolante.
    Si T1281, 2, 3, 4 sono i colori. Cosi per curiosità, sul tuo pianeta quanto te le fanno pagare le compatibili a singolo pezzo?
    Ultima modifica di Pegaso; 12-05-13 alle 19: 43.
    Meglio vivere un giorno da leoni che cento da pecora, ma dal secondo giorno il leone è morto e la pecora ha ancora novantanove giorni da vivere... quindi?

    Rispondi citando Rispondi citando

  7. #16
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,536
    Grazie dati 
    2,252
    Grazie ricevuti 
    2,919
    Ringraziato in
    2,055 post

    Riferimento: Cosa ho rotto?

    Non mi ricordo... stampo talmente poco!
    Ho preso questa stampante di basso costo proprio per quello, perché ha lo scanner. che mi serve, è piccola e anche se le cartucce costano parecchio mi durano un'infinità.
    Io avrei tenuto anche la x74 che andava benissimo, ma non sono riuscita a farla funzionare con seven

    Ho guardato nel sacchetto che conservo per gli acquisti futuri (sono una maniaca del riciclo) ma non c'è dentro lo scontrino.
    Non vorrei dire. Possibile 21 euro il completo di 4 cartucce? Le ho prese che era ancora estate, massimo primo autunno.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  8. #17
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Dietro l'ultima stella che vedi guardando l'immensità.
    Messaggi
    988
    Grazie dati 
    706
    Grazie ricevuti 
    317
    Ringraziato in
    224 post

    Riferimento: Cosa ho rotto?

    Potrebbe essere, dipende molto dal negozio e poi da città a città.

    Per i posteri, il ragionamento che hai fatto tu (stampante che fa di tutto che costa poco mi va bene perchè tanto la uso poco) è un ragionamento da valutare bene perchè le stampanti che usano l'inchiostro ha delle controindicazioni proprio nell'usarla poco oltre che comprando le cartucce originali tante volte fai prima ad acquistare la stampante nuova.
    Il loro grande problema (non di tutte ma di tante) è che ora si usa mettere le testine sul castello della stampante e non sulla cartuccia (cosi la cartuccia è un semplice serbatoio e ai costruttori costa meno), e nel tempo la testina si usura e l'inchiostro si solidifica nei microfori, questa combinazione nel tempo porta a un deperimento della qualità di stampa sino ad arrivare che nemmeno con la pulizia tramite i programmi appositi si riesce a risolve e quindi all'utente non conviene ripararla e viene spinto a comprarne un'altra e intanto il "mercato globale" ringrazia.
    Meglio vivere un giorno da leoni che cento da pecora, ma dal secondo giorno il leone è morto e la pecora ha ancora novantanove giorni da vivere... quindi?

    Rispondi citando Rispondi citando

  9. #18
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,536
    Grazie dati 
    2,252
    Grazie ricevuti 
    2,919
    Ringraziato in
    2,055 post

    Riferimento: Cosa ho rotto?

    Per ora funziona. Le opzioni di stampa potrebbero essere migliori ma tutto sommato va.
    Se diventerà inutilizzabile ti chiederò un parere per la prossima.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  10. #19
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Dietro l'ultima stella che vedi guardando l'immensità.
    Messaggi
    988
    Grazie dati 
    706
    Grazie ricevuti 
    317
    Ringraziato in
    224 post

    Riferimento: Cosa ho rotto?

    Tranquilla non era riferito a te, era per i posteri. Non ti consiglio di chiedermi consigli, io sono dell'idea che è meglio spendere qualcosa in più ma avere una qualità e durata migliori, ma con il periodo in cui ci troviamo...
    Meglio vivere un giorno da leoni che cento da pecora, ma dal secondo giorno il leone è morto e la pecora ha ancora novantanove giorni da vivere... quindi?

    Rispondi citando Rispondi citando

  11. #20
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    6,233
    Grazie dati 
    4,320
    Grazie ricevuti 
    5,792
    Ringraziato in
    3,036 post

    Riferimento: Cosa ho rotto?

    Citazione Originariamente scritto da Pegaso Vedi messaggio
    Per i posteri, il ragionamento che hai fatto tu (stampante che fa di tutto che costa poco mi va bene perchè tanto la uso poco) è un ragionamento da valutare bene perchè le stampanti che usano l'inchiostro ha delle controindicazioni proprio nell'usarla poco oltre che comprando le cartucce originali tante volte fai prima ad acquistare la stampante nuova.
    Il loro grande problema (non di tutte ma di tante) è che ora si usa mettere le testine sul castello della stampante e non sulla cartuccia (cosi la cartuccia è un semplice serbatoio e ai costruttori costa meno), e nel tempo la testina si usura e l'inchiostro si solidifica nei microfori, questa combinazione nel tempo porta a un deperimento della qualità di stampa sino ad arrivare che nemmeno con la pulizia tramite i programmi appositi si riesce a risolve e quindi all'utente non conviene ripararla e viene spinto a comprarne un'altra e intanto il "mercato globale" ringrazia.
    Esattamente ciò che è successo a me Proprio con una Epson tra l'altro. Ho provato in tutti modi, anche brutali alla fine , ma ho dovuto buttare la stampante

    Rispondi citando Rispondi citando

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie