Mostra risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: PC lento

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,186
    Grazie dati 
    251
    Grazie ricevuti 
    429
    Ringraziato in
    355 post

    PC lento

    L'intento di questo post è: partecipare esperienza.

    Mi sono spesso chiesto le cause che rallentano la velocità dei PC.
    L'occasione di accertarlo m'è stata offerta da un amico che m'ha delegato il proibitivo incarico di cercare di velocizzare un vecchio laptop pressoché inchiodato.
    - Compaq Presario 2100; AthlonXP 2200, RAM 256MB, HDD 20 GB, Mobo con grafica, alimentato da rete per batteria fuori uso, Win XP Home -

    Ho seguito gli oltre 18 consigli reperiti on-line al proposito non ottenendo alcun risultato.
    Ho perciò optato per l'unica possibilità di aumento della RAM portandola a 500MB, il formattone e l'esclusione del controllo del risparmio energetico al termine dell'istallazione.

    Niente da fare.

    Premesso che nel 1995 il mio primo desktop (386, RAM 8MB (!), HDD 40 MB (!), Win 3.11 ed annessi colli di bottiglia del controller allora usato) mi permetteva d'operare senza intoppi deduco, per ora senza ombra di dubbio, che l'unica possibile causa del rallentamento, indipendentemente dalle superiori avidità di risorse richieste dagli attuali applicativi, sia da ricercare del degrado nel tempo delle prestazioni della CPU !!!. Quanto sopra forse dovuto al fatto dell'insufficiente smaltimento di calore proprio dei portabili.

    Qualcuno può avanzare più valide opinioni? A Voi la discussione.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Aug 2009
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    1,323
    Grazie dati 
    341
    Grazie ricevuti 
    1,798
    Ringraziato in
    719 post

    Riferimento: PC lento

    Ecco, io non concordo , o almeno, non escludo ma non sono per nulla convinta.
    Intanto se un degrado c'è (e sicuramente c'è) è quello dell'hard disk: se fai un test con HDTune scommetterei che il disco avrà una velocità inferiore ai 15mb/sec.
    L'altra causa è il software: devi capire che il S.O e qualunque altro software che intalli oggi non è più quello di 6/7 anni fa. All'epoca avevi

    - Una XP SP1 o SP2, oggi avrai una SP3 o almeno un'altra valanga di aggiornamenti (compresi i vari netframework, e aggiornamenti accessori vari)
    - Versioni di Java, Flash Player, e via dicendo molto più snelle perchè le necessità erano decisamente minori
    - Antivirus meno "impestanti" e non a 360°
    - Browser estremamente più snelli (impensabile paragonare un IExplore 6 o un FF 3.6 alle versioni odierne), senza contare la marea di componenti aggiuntivi che oggi li appesantiscono e che prima non c'erano.
    - Anche dei driver aggiornati possono pesare di più anche se magari sono stati pensati per migliorare

    Insomma, le condizioni purtroppo sono ben lontane da essere le stesse di quando quel PC andava come un treno...
    Vediamo se qualcun'altro è d'accordo con me

    Dum differtur, vita transcurrit

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,186
    Grazie dati 
    251
    Grazie ricevuti 
    429
    Ringraziato in
    355 post

    Riferimento: PC lento

    Premesso che la lentezza è emersa al termine della reinstallazione nuda e cruda dell'OS (F11) rimane la non pellegrina ipotesi del disco rigido che non posso più verificare per avvenuta restituzione al proprietario. Tuttavia nel riformattare la partizione attiva non avevo optato per la rapida.
    Poichéla lentezza esasperante era avvertibile all'avvio, al momento dell'installazione di nuovi software, all'esecuzione di due applicazioni contemporanee ed un pò meno se si usa un solo programma perché è da escludere tra i componenti probabilmente lessati la CPU e propendere per l'HDD?

    Edit:

    Ho preso un abbaglio. E' l'HDD ( 20 GB 1,8") e penso non valga la pena sostituirlo data la vetustà del laptop.
    Ultima modifica di calaf; 11-03-13 alle 19: 11.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,400
    Grazie dati 
    11,495
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Riferimento: PC lento

    Tra i tanti pc che con cui ho smanettato m'e' capitato un vetusto IBM su cui ho installato Xp Pro.
    Ovviamente era lento ma avendo la necessita' di farlo andare comunque al meglio ho applicato ogni possibile dimagrimento (applicazioni non necessarie, effetti visivi, indicizzazione,ecc...) eliminando anche la connessione e una marea di servizi (quasi tutti)

    Alla fine funzionava presentando sempre un avvio eterno ma di piu' era impossibile.

    Mi chiedo ora se non fosse stato il caso di installare invece una distribuzione Linux meno esigente


    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  6. #5
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: PC lento

    Concordo con LadyHawke, probabilmente è l'HD a essere degradato, specie se il rallentamento è seguito ad una reinstallazione, sono sintomi chiari. Lo stato del disco puoi controllarlo rapidamente con HDTune scheda Health o CrystalDiskInfo.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,186
    Grazie dati 
    251
    Grazie ricevuti 
    429
    Ringraziato in
    355 post

    Riferimento: PC lento

    Chiarisco che semplicemente avevo pensato a tutto e non al disco rigido.
    Ciò pur avendo il giorno precedente intuito immediatamente ed accertato successivamente che l'hdd, in un notebook quasi gemello dello stesso proprietario, stava per tirare le cuoja.
    Tanto è vero che mentre stavo operandone il backup con Erd Commander mi spirava tra le braccia.
    Pertanto la dritta di Lady è stata illuminante e dò all'accaduto la seguente (ma non so quanto giusta) interpretazione.
    Nel tempo i dischi rigidi a forza di esser scritti, cancellati e poi riscritti memorizzano magnetizzandoli i bit in maniera scadente costringendo la CPU ad intervenire continuamente per cercare di interpretarne il contenuto coi processi informatici di correzione d'errore. Da qui la lentezza.
    Ipotesi che se anche non esatta è abbastanza ben inventata.
    La sto buttando in burletta per autogiustificarmi.
    In ogni modo, mi dovete credere, tranne questo determinante dettaglio di Lady ero al corrente di tutti i Vostri preziosi riferimenti.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  8. #7
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,018
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,590
    Ringraziato in
    2,189 post

    Riferimento: PC lento

    Ipotesi che se anche non esatta è abbastanza ben inventata.


    Più semplicemente direi che un hdd vecchio gira più lentamente, soffre di più la frammentazione, e riduce la propria velocità di lettura al di sotto del minimo apprezzabile.

    Molti si dimenticano che l'accesso ai dati nell'hdd non è istantaneo, anche in un hdd meccanico nuovo i tempi di accesso si aggirano attorno ai 16-20 millisecondi (più i tempi di lettura) nella parte corta del piatto... poi le parti meccaniche si degradano, se il disco ruota un pochino meno velocemente e la puntina si muove un po' meno velocemente, ecco che appena il disco è un po' frammentato i tempi d'accesso salgono vertiginosamente.

    Se ad ipotesi il sistema operativo deve leggere 200mb di dati per avviarsi (compresi tutti i programmini impostati in avvio automatico), immagina quanto tempo ci vuole di solito per copiare 200mb da un disco all'altro... ecco perché la velocità del disco conta.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  9. #8
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,186
    Grazie dati 
    251
    Grazie ricevuti 
    429
    Ringraziato in
    355 post

    Riferimento: PC lento

    Tutto vero ma stavo parlando non solo d'un disco appena formattato che caricava l'SO.
    Non penso che il motore nel tempo perda velocità perchè non me ne spiego la possibile causa.
    Ritengo invece possibile sia l'affanno del controller a far ripassare più volte le testine sulle tracce per cercar d'acquisirne i contenuti nonché la fatica della ALU della CPU a riposizionare i bit mal collocati onde ripristinarne le parità e permetterne la lettura.
    Forse assimilare la CPU ad un operaio è vagheggiare ma volgarizzare questi complessi processi per chi è a corto di tutte le necessarie nozioni sul funzionamento e dei relativi accorgimenti tecnici è ancor più arduo. Ecco il perchè del chiedere conforto degli amici di CT.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie