Pagina 5 di 9 PrimoPrimo ... 34567 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 41 a 50 di 81

Discussione: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

  1. #41
    Data registrazione
    Feb 2010
    Località
    NCC1701
    Messaggi
    3,822
    Grazie dati 
    1,307
    Grazie ricevuti 
    1,323
    Ringraziato in
    996 post

    Riferimento: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

    Ciao a tutti!

    Come era, almeno per me, auspicabile c'è stata un'ordinanza per il divieto di vendita delle sigarette elettronica ai minori di 18 anni.
    A mio parere e uno, dei pochi, provvedimenti corretti che ha fatto il governo Smonti.

    Fonte: Sigarette elettroniche vietate ai minori di 18 anni - Toscana - il Tirreno


  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #42
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    1,155
    Grazie dati 
    206
    Grazie ricevuti 
    673
    Ringraziato in
    401 post

    Riferimento: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

    Ciao-

    Vedo solo aora questa discussione e vorrei dare il mio contributo da utilizzatore.
    Ho un'amico che sono mesi, dall'estate scorsa, che si è dato alle sigarette elettroniche, all'inizio ero tra quelli che dicevano "tanto prima o poi ricominci" ma arrivato a Natale ho cominciato a ripensarci.

    Nell'ultima visita medica aziendale i miei risultati allo spirometro sono stati davvero sconfortanti, pere tutta la durata della prova non ho mai raggiunto il valore considerato minimo.
    La notte ho sempre russato per lo sconforto di mia moglie e spesso fischiettavo allegre canzoncine con gli alveoli polmonari, arrivando anche agli effetti speciali come gorgoglii e emissioni di piccole bollicine dalla bocca.

    Per chi non lo sapesse il mio lavoro consiste nel guidare il camion e questo prevede orari molto variabili. Oggi per esempio sono partito alle 02.00 per Genova e sono tornato alle 14 e 30. Ho dormito un paio di ore e penso che andrò a letto intorno alla mezzanotte o forse più.
    Non è sempre così, a giorni alterni le mie ore di veglia si riducono di almeno 3 o 4, diciamo che mediamente sto sveglio circa 18 ore al giorno nei feriali, 16 nei fine settimana.

    Tutto ciò mi ha protato a fumare tantissimo, direi una sigaretta ogni 30 minuti di media arrivando anche a superare i 2 pacchetti e da questo derivano tutti gli inconvenienti notturni che ho spiegato e ovviamente i danni conseguenti sono enormi.

    Poi ho comprato un set di e-cigarette: 2 vaporizzatori, 2 pile maggiorate, caricabatteria USB con adattatore di rete per un totale di 48 euro, trattato-da-amico, più 12 euro per 2 ricariche di liquido da 9 mg, le 18 non le reggevo. Tutto ciò il 22 febbraio, non molto tempo fa.

    Cosa mi è cambiato:
    Non fischio più, non gorgoglio più, la risacca labiale è sparita e non russo più.
    Continuo a fumare cira 4/5 sigarette al giorno senza un'effettivo bisogno da astinenza ma più per il piacere di farlo che poi in realtà non c'è ma non pretendevo di smettere di botto. Faccio un paio di ricariche da 1,2 ml al giorno (i vaporizzatori sono graduati) e ci sto mettendo un buon impegno.

    Non credo che smetterò di fumare, o almeno, non reputo queste sigarette elettroniche un metodo valido per smettere ma possono aiutare e di sicuro non ti fanno assimilare quella massa di elementi più o meno cancerogeni che le sigarette normali contengono e da quanto ho capito i calcoli matematici non funzionanano, 2,4 ml "al 9" equivalgono a 22 mg di nicotina, le mie ne contengono 0,6 l'una quindi un'equivalente di 36 sigarette più le 4 che funo arrivo a 40 al giorno...
    Anche se calcoli precisi non sono stati fatti bisogna specificare che l'assimilazione di nicotina tramite le e-cig. è diversa e non mi fiderei troppo dei vari articoli che si leggono in giro, sono facilmente pilotabili sia in un senso che nell'altro e la mancanza completa di chiarezza sull'argomento secondo me fa buon gioco a tutti, allo stato che dalle bionde ricava lauti introiti, alle società di francising delle e-cig. che hanno tutto l'interesse affinchè questo prodotto risulti come La Soluzione.

    Personalmente mi baso sulle mie impressioni: al momento sto meglio, respiro meglio, nelle mie postazioni abituali non c'è più l'odore ed il colore tipici dell'eccesso di fumo, spendo meno di 15 euro a settimana per questo vizio dai circa 10 al giorno di prima e consapevole che è un'abitudine altamente dannosa penso di danneggiarmi meno e finchè non saranno fatti degli studi seri e non di parte, o finchè non le venderanno nei supermercati, mi atterrò alle mie impressioni personali.

    PS. La notizia che le hanno proibite ai minori non mi impressiona, è comunque nicotina, un veleno...

  4. #43
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

    Ti ringrazio per il contributo Sabo (mi permetto di chiamarti così)

    La tua esperienza pur se breve conferma quella mia e di tanti altri utilizzatori anche se nel frattempo ho potuto verificare che purtroppo un numero cospicuo di persone dopo 3/4/5 mesi della e-cig e' tornato alle classiche sigarette ed altri che hanno svapato e fumato in contemporanea.

    Cio' naturalmente non fa statistica ma rimarca quanto sia importante affiancare alla sigaretta elettronica un minimo di forza di volonta' per poter proseguirne l'uso.
    Certo e' che il miglioramento della salute diviene una ottima motivazione che rimane comunque slegata dal desiderio di smettere.
    D'altronde la pubblicita' non propaganda le e-cig come "mezzo per smettere" perche' probabilmente gia' sanno che la dipendenza dalla nicotina non e' facile da combattere.

    Ultimamente ho notato che l'affluenza ai centri di vendita mi e' in calo e non so se cio' sia dovuto al loro proliferare o se effettivamente il boom iniziale era dovuto alla novita'.

    Per quel che mi riguarda dico, come Sabo, che l'impressione personale e' l'unica via per ora a farmi proseguire e che procedo con le mie 2 sigarette quotidiane ammettendo pero' che, verso sera, la tentazione di eccedere si fa sentire.
    Spero anch'io che si faccia un po' di chiarezza ma nel frattempo mi contento di quei due dottori d'ospedale che ho visto svapare tranquilli...se ci credono loro.....


  5. #44
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    64
    Grazie dati 
    68
    Grazie ricevuti 
    176
    Ringraziato in
    49 post

    Riferimento: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

    aldilà della nocività o meno della sigaretta elettronica mi chiedo cosa si attenda il fumatore da questo "aggeggio": ridurre i danni del fumo? spendere meno soldi? smettere di fumare? sui primi due effetti non mi pronuncio ma mi interrogo sul terzo: davvero la sigaretta elettronica può portare a smettere di fumare? me lo chiedo perché sono convinto che fino a quando si rimane legati ad una gestualità e ad un, di fatto, "bisogno" non si può smettere davvero. spero che la casistica mi dia torto ma personalmente da due anni non tocco più una sigaretta dopo quasi due decenni e ammetto che la cosa che più mi manca di quel periodo è il non vedermi con la sigaretta in mano. ecco perchè il vedere miei amici che non escono di casa senza la "pipetta" mi fà pensare che, bene che vada continueranno a swapare altrimenti la tentazione della "bionda" sia pericolosamente in agguato.

  6. #45
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    Ultimamente ho notato che l'affluenza ai centri di vendita mi e' in calo e non so se cio' sia dovuto al loro proliferare o se effettivamente il boom iniziale era dovuto alla novita'.
    Confermata la mia impressione dalle pubblicita' che indicano chiaramente riduzioni consistenti nel prezzo di vendita.
    Probabilmente l'aumento dei punti vendita, la novita' e forse le notizie negative sulla e-cig hanno condotto al calo.

    Le tue impressioni, Silverado, le potrei sottoscrivere
    Intanto mi piace rileggerti anche se non parli d'automobili e poi posso dire che effettivamente la manualita'/gestualita' resta l'ostacolo maggiore.
    Lo dico perche' lo provo ogni giorno su me stesso e diro' di piu'....l'e-cig la ricerchi molto piu' spesso di quanto si potrebbe fare con la sigaretta perche' ti soddisfa meno e perche' sai che la puoi usare dovunque o quasi.
    Pero'...pero' per un fumatore che non riesce a smettere (in effetti non lo vuole) sicuramente, per quel che si sa, ingerisce meno porcherie e risparmia.

    Certo, forse e' troppo poco, ma e' comunque qualcosa


  7. #46
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    1,155
    Grazie dati 
    206
    Grazie ricevuti 
    673
    Ringraziato in
    401 post

    Riferimento: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

    Di base l'ultima frase di Arma (mi consenti? ) è l'unica cosa certa. Non si smette di fumare svapando ma qualche beneficio c'è.

    Devo dire che passando i giorni riesco a stare più tempo di prima senza nè sigaretta nè e-cig, vedremo in futuro...

  8. #47
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

    notizia dell'ultima ora che non farà certamente piacere a Armando

    Rainews24.it

  9. #48
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

    Nessuna sorpresa, ormai quelli tassano qualsiasi cosa, sanno fare solo quello, nient'altro.
    Ultima modifica di Eres; 12-05-13 alle 20: 28.

  10. #49
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

    , e ancora

    Si, purtroppo ho infranto la regola che mi ero imposto ed a causa di questo micidiale mese di lavoro intenso sono tornato a fumare quasi come prima !

    Cercando di essere onesto e lucido posso solo confermare che a 3 mesi di distanza dall'acquisto la e-cig ha perso il suo carattere "soddisfaciente" appunto non apportando piu' il bisogno della "botta" quasi che il corpo (o la mente) si sia assuefatto.
    Ho tentato di resistere ma per questioni di lavoro (non potevo portarla dietro o comunque mi intralciava) soprattutto notturno ho ceduto alle classiche sigarette che pian piano hanno ripreso il sopravvento.

    Ammetto che queste mie siano solo scuse poiche' sappiamo bene che la volonta' gioca un ruolo preponderante...ma così e' stato.

    Per ora la adopero davanti il pc e quando non sono impegnato o esco di casa.
    Spero di poter riprendere il ritmo di prima ma onestamente credo sara' difficile

    Da osservatore posso confermare che il boom e' passato.
    I negozi sono vuoti e l'attrazione e' calata assai e non so se questo e' dovuto ad un effettivo calo di interesse o se, come e' accaduto a me, in effetti dopo un po' si attenua la sua efficacia

    Chiudo sperando che non sia così per altri e che la mia sia solo una caduta di volonta'.


  11. #50
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,530
    Grazie dati 
    2,248
    Grazie ricevuti 
    2,916
    Ringraziato in
    2,053 post

    Riferimento: Sigaretta elettronica: rivoluzione sociale o solo business ?

    Devo chiedere alla mia amica.

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie