Pagina 21 di 21 PrimoPrimo ... 11192021
Mostra risultati da 201 a 209 di 209

Discussione: Curiosita' etimologiche

  1. #201
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    37,416
    Grazie dati 
    13,297
    Grazie ricevuti 
    10,764
    Ringraziato in
    6,872 post

    Riferimento: Curiosita' etimologiche

    oggi mi sono stupito poiche' ho letto che la parola "robot" usata tantissimo non deriva dalla lingua inglese, ne ero convinto, ma da quella ceca e in particolare dalla parola "robota" che significa "lavoro forzato" che a sua volta deriva dalla parola slava "rabota" che significa "schiavitu'" da cui per estensione si associa a robot come oggi la interpretiamo.

    Il termine "robot" fu usato per la prima volta in teatro da uno scrittore cecoslovacco di fantascienza

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #202
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,996
    Grazie dati 
    2,394
    Grazie ricevuti 
    3,111
    Ringraziato in
    2,203 post

    Riferimento: Curiosita' etimologiche

    Sì, questa la sapevo. Ciao, Arma!

  4. #203
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    37,416
    Grazie dati 
    13,297
    Grazie ricevuti 
    10,764
    Ringraziato in
    6,872 post

    Riferimento: Curiosita' etimologiche

    Perche' si risponde "salute" quando qualcuno starnutisce ?

    Eh gia', si pensa che quella risposta serva ad augurare a chi starnutisce che non sia preludio ad una malattia ma, come spesso accade, le cose non stanno così
    Infatti il Galateo, al contrario, prevede che chi starnutisce sia lui a chiedere scusa e rispondere "salute" sarebbe contro indicato perche' porrebbe in imbarazzo chi starnutisce ponendolo all'attenzione di tutti !!

    Ma non e' tutto, riporto uno stralcio tratto da un sito:

    La storia dell’augurio “salute”

    Secondo alcune fonti, l’uso dell’augurio “salute” risalirebbe all’antica Grecia, in cui il filosofo Aristotele sosteneva che in tal modo si poteva onorare il cervello, in cui risiedevano il buon senso e lo spirito: se lo starnuto è una sorta di discorso del cervello, è normale onorarlo con una precisa formula, appunto “salute”.
    Anche i romani legavano lo starnuto all’anima, a loro avviso collocata nella testa. Plinio spiega che, a tutti coloro che starnutivano, bisognava rispondere “salve” più il nome della persona, per salutare il pensiero espresso per mezzo dello starnuto. La convinzione che lo starnuto sia un’espressione naturale della vita cerebrale è continuata nei secoli e, ancora nel 1600, Browne affermava che fiutando il tabacco e inducendo lo starnuto è possibile espellere vapore e mantenere il cervello sano.
    Un’ultima possibile derivazione dell’augurio “salute” risale al medioevo: già nel VI secolo, ai tempi di papa Gregorio Magno, scoppiò una terribile epidemia di peste, che aveva, tra i sintomi principali, proprio violentissimi starnuti; in questo caso e in tutte le pestilenze che si sono susseguite in quei secoli augurare “salute” significava sperare che la persona non avesse contratto la peste e potesse rimanere in vita e in salute ancora a lungo.

  5. #204
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    18,725
    Grazie dati 
    5,554
    Grazie ricevuti 
    3,594
    Ringraziato in
    2,923 post

    Riferimento: Curiosita' etimologiche

    Perché i depositi munizioni si chiamano Santa Barbara

    Il motivo è prettamente scaramantico, poiché Santa Barbara è la santa protettrice dalle morti causate da fuoco ed esplosioni; si prova così a scongiurare il pericolo derivante dall'accumulo di una gran quantità di sostanze esplosive nello stesso luogo.

    Per lo stesso motivo, immediatamente dopo l'invenzione della polvere da sparo, si utilizzava affiggere un immagine della santa nei luoghi in cui veniva custodita.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  6. #205
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,996
    Grazie dati 
    2,394
    Grazie ricevuti 
    3,111
    Ringraziato in
    2,203 post

    Riferimento: Curiosita' etimologiche

    Chi non ha mai incontrato un marpione o una marpiona? E chi mai ha pensato che avessero qualcosa a che fare con le piattole?
    Significato trovato qui:
    Testo originale pubblicato su unaparolaalgiorno.it: https://unaparolaalgiorno.it/significato/M/marpione

    "...Il marpione, propriamente, sarebbe l'approfittatore, la persona furba e senza scrupoli sempre pronta a cogliere ogni occasione per fare il proprio pro; questo significato scaturisce dal nome francese della piattola (la mordi-fante), che immaginiamo sempre intenta a cercare di succhiare il sangue a qualcuno. Oggi però se si parla di marpione è ineludibile un certo connotato sessuale: il marpione è un furbacchione licenzioso, spesso attempato, che non perde occasione per assecondare i suoi istinti libidinosi..."

  7. #206
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    37,416
    Grazie dati 
    13,297
    Grazie ricevuti 
    10,764
    Ringraziato in
    6,872 post

    Riferimento: Curiosita' etimologiche

    Facchino.

    Chi non ne conosce il significato ?

    Persona atta al trasporto, al carico o allo scarico di pesi, bagagli, ecc...ma anche persona rozza e volgare.

    In origine sembra invece che fosse tutt'altro che termine offensivo dato che deriverebbe dall'arabo "faquih", ovvero "persona preposta a dirimere controversie riguardanti la dogana" o anche "scrivano di dogana" quindi persona istruita se non colta.

    Fatto e' che la storia influenzo' questo termine da "doganiere" a "portatore di pesi" poiche' a seguito di una gravissima crisi economica del mondo arabo gli stessi per sopravvivere furono costretti a smerciare stoffe che essi stessi portavano sulle spalle al mercato.

    Quindi il "doganiere" divento' "facchino" restando il termine molto meno austero


  8. #207
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    37,416
    Grazie dati 
    13,297
    Grazie ricevuti 
    10,764
    Ringraziato in
    6,872 post

    Riferimento: Curiosita' etimologiche

    Colpo della strega

    Perche' si chiama così questa dolorante lombalgia (quella che mi porto dietro da due giorni ) ?

    Beh, il fatto stesso che a questa patologia corrisponda un dolore anche molto forte fin da impedire qualsivoglia movimento riporta alla credenza che le streghe potessero "paralizzare" la loro vittima al semplice tocco di un baciamano lasciando il malcapitato nella posizione curva come quella che accusa il sofferente di lombalgia quasi non piu' in grado di muoversi

  9. #208
    Data registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    12,347
    Grazie dati 
    3,529
    Grazie ricevuti 
    3,165
    Ringraziato in
    2,200 post

    Riferimento: Curiosita' etimologiche

    Spero ti rimetta presto in salute, in bocca al lupo.

  10. #209
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    37,416
    Grazie dati 
    13,297
    Grazie ricevuti 
    10,764
    Ringraziato in
    6,872 post

    Riferimento: Curiosita' etimologiche

    "Stare in campana" e' un'espressione molto usata ad indicare ad una persona di "stare attenta", di essere vigile.

    Questo popolare modo di dire alcuni lo fanno derivare dal gioco della pallacanestro nel quale e' presente un'area sotto canestro che deve essere vigilata per impedire all'avversario appunto di fare canestro quindi "stare in campana" in definitiva e' un invito a vigilare quell'area.
    Altri pero' lo fanno derivare dall'antico uso di suonare le campane sia in senso positivo, ecclesiastico, sia per avvisare la popolazione di un pericolo incombente col senso di "stare in guardia".

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie