Mostra risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: 2013: come sara' ? Cosa ti auguri e cosa ci aspetta

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,400
    Grazie dati 
    11,495
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    2013: come sara' ? Cosa ti auguri e cosa ci aspetta

    a tutti e buon anno !!!

    Tutto bene ? Spero di si !

    Almeno per poche ore ci siamo abbandonati all'euforia così volendo giustamente dimenticare uno dei peggiori anni della nostra vita.
    Ora la realta' ci chiama ad affrontare un nuovo anno ricaricati dalla speranza che si possa superare le future difficolta' almeno con la prospettiva di aver gia' toccato il fondo e quindi si possa solo risalirne la china. Ma sara' così ?

    Me lo chiedo come se lo chiedono molti e ne ho voluto parlare nonostante il tema sia stato sviscerato in ogni modo perche' inevitabilmente, se si fa eccezione per chi problemi non ne ha, questa crisi ha colpito tutti gli altri ed ha colpito duro.
    Qui non si tratta solo di economia.
    Vivere male, con pochi soldi o senza lavoro, ha influenzato i rapporti sociali e quelli familiari, ha dato il via ad una escalation di criminalita', ha permesso l'insorgere di particolarismi ed egoismi, ha insomma segnato gravemente il principio di dignita' nella gente tarpando le ali al bisogno di reagire.

    Il discorso del Capo dello Stato l'ho interpretato in questo senso, rivolto alla gente, soprattutto giovani, affinche' si sia noi in grado di far svoltare il paese nell'assenza di concrete volonta' politiche.

    I segnali delle ultime settimane erano tutti in senso negativo, inutile negarlo, lasciando solo un piccolo spiraglio di ottimismo legato per lo piu' alla tenacia di qualcuno nel pensare di aver oltrepassato ormai il peggio.

    Cosa mi auguro e cosa ci aspetta ?

    Sono due sentimenti contrastanti non supportati da prove.

    Mi auguro che gli italiani, dalla memoria corta, stavolta non dimentichino come si e' giunti fin qui e di chi sia la responsabilita'.
    Mi auguro che gli attriti generazionali vengano meno e che anzi vi sia collaborazione nell'interesse di tutti.
    Mi auguro una rivoluzione di civismo per cui ognuno senta nel profondo che il suo comportamento sociale ha ricadute sull'intera societa' e che quindi sia piu' responsabile e concreto.
    Mi auguro che si affaccino nel panorama politico nuovi protagonisti capaci veramente di interpretare il loro ruolo di servizio al popolo.

    Cosa mi aspetto ?

    Un altalenare di situazioni ed incertezze.
    Un periodo di passaggio tra il passato catastrofico e l'avvenire luminoso.
    Un limbo in cui ancora non si abbia una netta percezione dell'agire corretto in cui i dubbi contrasteranno il coraggio delle decisioni.
    Un anno di transizione insomma, nella speranza che preluda alla consapevolezza di noi tutti di potercela fare e magari svoltare pagina divenendo paese moderno all'altezza di competere alla pari.

    E per voi..... ?

    Ultima modifica di Armandillo; 01-01-13 alle 11: 07.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: 2013: come sara' ? Cosa ti auguri e cosa ci aspetta

    ciao Armandillo sono uscita diciamo viva il 17 ed il 18 dicembre dall'assistenza al concorsone per gli insegnanti di cui poi ha parlato anche Santoro nella sua trasmissione e vedere tanta gente trattata in quel modo non fa piacere, perchè vuol dire togliere alle persone, già in ristrettezze economiche, l'unica cosa che rimaneva loro, ossia la dignità.
    Dopo il buio più oscuro, però, ci dovrebbe essere la luce. Speriamo sia vero.

  4. #3
    Data registrazione
    Feb 2010
    Località
    NCC1701
    Messaggi
    3,822
    Grazie dati 
    1,307
    Grazie ricevuti 
    1,323
    Ringraziato in
    996 post

    Riferimento: 2013: come sara' ? Cosa ti auguri e cosa ci aspetta

    Anche se siamo già al 10 gennaio, buon anno! Male non fa no?

    Per ora ti dico che la speranza è l'ultima a morire... ma visti gli aumenti già dal 1° gennaio la vedo dura. La crisi non è finita, ahinoi

    Cosa mi aspetto: che finalmente siano i cittadini a decidere, ma questa è un utopia... Si potrebbe avere un discorso continuativo con lo Stato, anche con gli strumenti internet, anche con i vari social network: ma che rispondano! Ci sono tanti sprechi nella pubblica amministrazione eliminando l'enorme superflo che propongo il Ministero della comunicazione diretta con i cittadini con risposta immediata dove tramite tutti i possibili mezzi di comunicazione, internet in primis, si rispone a tutti le domande o proposte.
    In questo ministero darei anche la possibilità della possibilità di votazione (informale) per proporre un disegno di legge.

    Ovviamente tutto visibile a tutti! La trasparenza assoluta.

    Poi magari inserirò altre proposte o su questo tuo thread caro Armandillo, o uno ad-hoc magari chiamato Proposte al nuovo governo fatte dai cittadini utenti di CT. Admin permettendo, lo so che è delicato.

    Comunque CT di esistere e auguro 100 altri anni di comunicazione condivisa, questo almeno già c'è e ne sono contento!


  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,400
    Grazie dati 
    11,495
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Riferimento: 2013: come sara' ? Cosa ti auguri e cosa ci aspetta

    Caro Kirk la tua proposta, ammesso che venga presa in esame, potrebbe rivelarsi inutile purtroppo !
    Loro sanno gia' cosa tagliare...ma non possono e non vogliono.

    Il problema principale di questa Italia e' che il cancro e' arrivato alle ossa e ridurlo a breve non si puo'.
    Si sa che, per esempio, nell'amministrazione pubblica c'e' troppa gente che non serve (e sono stato buono) ma cosa fai ?
    Li mandi a casa ?

    Si sa che lo spreco regna sovrano...la carta che si spreca, la corrente che si spreca, i riscaldamenti troppo alti, il cambio di mobilia ancora nuova, il cambio delle apparecchiature informatiche ancora efficienti che si preferiscono rottamare perche' la burocrazia delle donazioni di fatto ne impedisce l'attuazione, gli appalti negli uffici pubblici che si rinnovano indipendentemente dal merito, gli appalti per la manutenzione stradale che porta a lavori scadenti perche' le ditte risparmiano sui materiali (o sugli operai) per fare prezzi concorrenziali, i lavori di manutenzione non coordinati che costringono a riaprire in continuazione tratti delle nostre citta', ecc...

    Gettare mobilia nuova crea lavoro anche se qualcuno ne potrebbe trovare giovamento....ma si preferisce disfarsene

    All'estero il riciclo e' un principio sacrosanto....da noi conviene solo se crea lucro !

    Ci sono mille altri ambiti in cui e' possibile intervenire e tutto cio' senza considerare livelli piu' alti di spreco, come abbiamo ahime' gia' visto.

    Recuperare questa situazione richiede una serie di punti fermi virtuosi che al momento non sembrano applicabili.
    Consapevolezza, serieta', merito sono termini "secondari" perche' non portano voti e comportano una visione a lungo termine....troppo lungo, si sa !

    Sono amare considerazioni che non uccidono la speranza ma che senz'altro lasciano sconfortati con le spalle al muro.

    Tu parli di un ministero a supporto dell'interesse nazionale in cui conti la nostra parola ma mi chiedo quanti poi conti visto che, senza esclusioni, la gente, in questo periodo, ha gridato all'esaurimento la sua volonta' di vedere la politica dimezzata o i costi ridotti o i delinquenti fuori dalle istituzioni....ma con quale risultato ?
    Piu' di quello cosa avremmo dovuto fare o dire ?

    E quel che e' peggio e' che l'attualita' ci porta a credere che tanta di quella gente o non ha capito o e' talmente subordinata da non rendersi conto della realta' !!
    Come si fa a credere ancora in chi ci ha portato a questo punto (tutti inclusi) ?

    Verrebbe da dire che ci meritiamo cio' che abbiamo !
    Ma cosi dicendo si frustrano ancor piu' le speranze delle persone serie che vorrebbero vivere, non in agiatezza, ma almeno in un paese civile e moderno dove sia possibile fare progetti e lasciare una eredita' di principi e saggezza ai posteri.

    Sai, io mi ritengo vecchio e in un certo senso potrei fregarmene (brutta parola) ma la mia coscienza non me lo permette e mi piange il cuore non intravedere un futuro per le generazioni successive e ancora mi rattrista osservare un paese con enormi potenzialita' dileggiato per colpa dell'egoismo (perche' poi questo e') di pochissimi.


  6. #5
    Data registrazione
    Feb 2010
    Località
    NCC1701
    Messaggi
    3,822
    Grazie dati 
    1,307
    Grazie ricevuti 
    1,323
    Ringraziato in
    996 post

    Riferimento: 2013: come sara' ? Cosa ti auguri e cosa ci aspetta

    Da ciò che dici, e mi dispiace alquanto, mi sembri rassegnato
    Siamo noi lo Stato, noi cittadini, e quindi dobbiamo farci valere.

    Per poter attuare, sono daccordo sul fatto che magari non sarà presa in considerazione, quello da me proposto bisogna cambiare la Costituzione, che è lora di cambiare. non i principi base ma aggiornarla anche con le nuove tecnologie e che il POPOLO, noi, abbia voce anche oltre gli eletti, sempre da noi non dimentichiamolo, e che sia più semplice proporre un disegno di legge popolare e che sia un obbligo sentire con tutti i mezzi possibili, che anche la tecnologia ci offre, la voce dello Stato, che ripeto siamo NOI CITTADINI!

    Esempio sarebbe l'istutuzione dei referendum propositivi, con l'obbligo di eseguire se la maggioranza degli italiani lo votano. Costano troppo? Ci sono mezzi informatici che posso ridurre drasticamente i costi, anche con la certezza del voto e della sicurezza.

    Insomma ci vorrebbe poco per fare in modo che, almeno, i cittadini possano proporre e legiferare.

    E' un discorso più complesso e non volglio uscire dal seminato dal tuo thread. Ma stai sicuro che chiederò ad Asterix in che maniera proporre senza andare oltre. Mi candido, tempo permettendo, anche di moderare chi esce dal seminato. Noi siamo il popolo italiano, quindi lo Stato, ma quì giustamente è CT, il mio unico forum preferito, dopo la chiusura del nostro bellissimo P2P Forum Italia di cui sento ancora adesso la mancanza ma che questo nostro CT mi ha alleviato il mancamento.


  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,400
    Grazie dati 
    11,495
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Riferimento: 2013: come sara' ? Cosa ti auguri e cosa ci aspetta

    Rassegnato ? Si.
    Una parte di me lo e'; l'altra si ribella e scrive....come ho fatto.
    Anche l'atto della denuncia, di parlarne, non cela quella speranza di cui hai parlato.

    Rassegnato ? Quindi no !

    Penso solo che ci vorra' tanto coraggio e il tempo sufficiente, quindi lungo abbastanza, per cominciare ad incidere nella cosienza delle persone.
    Ci vorranno persone come te, giovani, con un'ampia apertura mentale, vogliose di contare e padroni di quei mezzi avanzati di comunicazione in grado di raggiungere in ogni luogo chi la pensasse nello stesso modo.

    Il vecchio, e te lo dico per esperienza anche se Internet lo conosco, ormai e' stato deluso e illuso e non possiede piu' quella freschezza e soprattutto quell'entusiasmo capace di spinta e voglia di fare

    Nell'apertura del thread ho espresso questo duplice stato d'animo che rivela un animo in contrasto tra il sogno e la dura realta'.
    Aggiornare la costituzione ?
    Certo, ma chi lo fara' ?
    C'e' la saggezza necessaria per farlo ?
    Se penso che non sono riusciti nemmeno a cancellare quella porcheria del "porcellum" !!
    Ci hanno tolto anche la possibilita' di scelta !!

    Quindi cosa ti rispondo ?
    Studiare, leggere, discutere, conoscere ed accrescere il proprio livello culturale....il cambiamento parte da qui.


  8. #7
    Data registrazione
    Feb 2010
    Località
    NCC1701
    Messaggi
    3,822
    Grazie dati 
    1,307
    Grazie ricevuti 
    1,323
    Ringraziato in
    996 post

    Riferimento: 2013: come sara' ? Cosa ti auguri e cosa ci aspetta

    Ci vorranno persone come te, giovani, con un'ampia apertura mentale
    Con ampia apertura mentale sicuramente... giovane.... magari... una trentina d'anni fa! Sono i nostri filgi e i nostri nipoti che devono portare i valori che noi genitori e nonni devono lasciare ai giovani! Se noi stessi ci rassegnamo è finita!

    Si suol dire che la speranza è l'ultima a morire: cerchiamo di non farla morire! Dobbiamo insegnare alle nuove generazioni a non rassegnarsi e lottare, democraticamente si intede, sempre!

    Mi auguro che la nuova generazione, e anche noi "anziani", cambi la situazione pessima in cui siamo adesso.


Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie