Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: In sei anni triplicati i casi di abuso su minori

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    In sei anni triplicati i casi di abuso su minori

    Secondo i dati registrati dal servizio di Telefono Azzurro, Emergenza Infanzia, 114, in sei anni, ossia dal gennaio 2006 all' agosto 2012, le richieste d'aiuto per percosse e maltrattamenti sono passate dal 5,2% al 17,1% (+3,9% rispetto al 2011) del totale: ad oggi quasi una denuncia su cinque è per abuso fisico. Con crisi violente in aumento.
    Secondo Caffo, presidente di Telefono Azzurro, la situazione sta peggiorando con la crisi ed ha aggiunto"Non bisogna far ricadere la crisi sulle fasce deboli, sui bambini - non si possono togliere dai bilanci dello Stato fondi per l'infanzia, bisogna investire".
    Fonte
    Non possiamo invece, non ricordare la notizia di questi giorni dell'uccisione ad Umbertide di due bambini di 8 e 12 anni.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,530
    Grazie dati 
    2,248
    Grazie ricevuti 
    2,916
    Ringraziato in
    2,053 post

    Riferimento: In sei anni triplicati i casi di abuso su minori

    Bisogna vedere se aumentano le denunce o gli episodi.
    Meno male che vengono almeno denunciati, è un inizio.

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    3,307
    Grazie dati 
    1,368
    Grazie ricevuti 
    1,610
    Ringraziato in
    1,003 post

    Riferimento: In sei anni triplicati i casi di abuso su minori

    L'articolo parla chiaramente di denunce, ma comunque uno non esclude l'altro, purtroppo.

    E non si tratta di un qualcosa circoscritto soltanto agli abusi su minori, ma anche sui maltrattementi in generale, che spesso e volentieri degenerao in omicidi..

    Ok, positivo notare un aumento delle persone che trovano il coraggio di comunicare il loro "male", ma non deve diventare un palliativo.

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie