Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 11 a 19 di 19

Discussione: dd, ddrescue o parted?

  1. #11
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,016
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,589
    Ringraziato in
    2,188 post

    Riferimento: dd, ddrescue o parted?



    Mi sa che qualcosa non è andato per il verso giusto.

    La copia è terminata con successo, il check gparted non me lo fa fare per presunti bad-sector, avvio con windows (per ora da hdd meccanico), parte il chkdsk della nuova partizione su sdd... vrrrrrrrrrrruuuummmmmmmmm... a giudicare dalla quantità di indici corretti e di file orfani recuperati credo mi abbia brasato l'intera struttura delle directory...

    Per quel mi ricordo quando recuperai la partizione danneggiata con ddrescue feci lo stesso tipo di trasferimento, prima su un disco esterno e poi di nuovo nella nuova posizione sul disco interno. E mi pare che dopo aver eseguito il chkdsk ripartì tutto correttamente.

    Ah... forse editai qualcosa per rimuovere i settori segnati come "bad"...

    Ah... era questa:

    Reseting the bad sectors list after cloning

    When you clone a partition from a disk with bad sectors to a
    new disk, Windows still reports bad sectors on the new disk. This is
    because, by design, ntfsclone copies everything, including the bad
    sector list.

    While this is not strictly ntfsclone-related, some people may use the
    following procedure to reset the bad sector list after cloning:

    1. Back up important data from partition just in case
    2. Find out size of ‘$Bad’ attribute in $Badclus using ntfsinfo
    3. Use ntfstruncate <partition> 8 0x80 '$Bad' 0 to set $Bad’s attribute length to zero.
    4. Use ntfstruncate <partition> 8 0x80 '$Bad' <ntfs_size> to set $Bad’s attribute length back to proper value which was recorded in step 2.
    5. Boot into Windows and run chkdsk. It will find errors and should fix them.


    Unless you’re certain that the bad clusters were just an error, It is recommended to do a full surface scan using either your hard disk manufacturer’s tools or chkdsk /r after doing this.
    Quindi dopo la copia potrei anche rimuovere i badsector... ma tutti i riferimenti indice corretti?
    Ultima modifica di Andy86; 02-11-12 alle 13: 06.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #12
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: dd, ddrescue o parted?

    Beh, se succede questo mi sa che il tuo disco non sta mica tanto bene potresti provare a fare la copia con ntfsclone, ma ho paura che il risultato finale sia simile.
    Ah, bad sectors e indici brasati di per sé non sono correlati... Inoltre avresti già avuto una paccata di errori già col disco meccanico.

    Piuttosto, cosa ne dici di provare clonezilla live? Io e i miei compari usiamo Clonezilla Server al lavoro e ci siamo sempre trovati bene.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  4. #13
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,016
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,589
    Ringraziato in
    2,188 post

    Riferimento: dd, ddrescue o parted?

    Beh, se succede questo mi sa che il tuo disco non sta mica tanto bene
    Però è un ssd nuovo di pacca ed è anche un samsung 830, mica uno a caso.
    Appena collegato avevo provato a fare delle scritture a caso, sia ext che ntfs, ed ha risposto bene.
    Poi ho ricreato le partizioni e proceduto con la copia, che si è svolta senza errori, almeno fino allo strano comportamento dello scandisk.

    Speravo di non dover stressare subito l'ssd ha far prove... ma tant'è.

    Per la iso dipende se riesco a masterizzarla, visto che il masterizzatore sta contando i giorni.

    Comunque non vorrei che dipendesse da quella storia della partizione di uguali dimensioni o qualcosa del genere... potrebbe essere che a causa delle diverse dimensioni al filesystem non tornino le posizioni indicate e le consideri come errori.

    ----------------------

    Duuunque... ntfsclone continua a dire:

    ERROR: Volume '/dev/sdb2' is scheduled for a check or it was shutdown uncleanly. Please boot Windows or use the --force option to progress.

    Anche dopo che ho ricreato la partizione. Se uso l'opzione force si comporta come se avessi inserito un comando non valido.

    ------
    hhhh... ... come non detto... ntfsclone vuole i parametri... al contrario.
    Meno male che non lavora sulla partizione montata... altrimenti mi brasavo quella sbagliata.

    -------------------

    E vai che forse funziona. Dopo il clone con ntfsclone la partizione già si monta da ubuntu senza alcun riavvio.

    ---------- Post Unito alle 15: 28 ----------

    Ah, ora per clonare l'ext3 cosa mi consigli?
    Ultima modifica di Andy86; 02-11-12 alle 15: 16.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  5. #14
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: dd, ddrescue o parted?

    Citazione Originariamente scritto da Andy86 Vedi messaggio
    Però è un ssd nuovo di pacca ed è anche un samsung 830, mica uno a caso.
    Appena collegato avevo provato a fare delle scritture a caso, sia ext che ntfs, ed ha risposto bene.
    No, io parlavo del disco sorgente!

    hhhh... ... come non detto... ntfsclone vuole i parametri... al contrario.
    Meno male che non lavora sulla partizione montata... altrimenti mi brasavo quella sbagliata.
    sempre leggere la documentazione!

    E vai che forse funziona. Dopo il clone con ntfsclone la partizione già si monta da ubuntu senza alcun riavvio.
    Quando installi il bootloader poi fagli fare un bel check da win, almeno si sistema come piace a lui

    Ah, ora per clonare l'ext3 cosa mi consigli?
    Stai ancora su ext3? Io ne approfitterei per passare a ext4. Avvia un cd live, crea la partizione in ext4 e copia i file da una partizione all'altra con rsync.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  6. #15
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,016
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,589
    Ringraziato in
    2,188 post

    Riferimento: dd, ddrescue o parted?



    Devo aver perso la notifica.

    Su ext3 hai ragione, l'avevo tenuto per retrocompatibilità con ext2 per i driver windows, ma poi lo monto in ext4 (come da tuo suggerimento).
    Ormai ho fatto da me con il partition-manager di kde.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  7. #16
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: dd, ddrescue o parted?

    Era comunque meglio fare ext4 pulito... ho visto che windows lo monta con un programma. Ma ormai hai fatto, pazienza

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  8. #17
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,016
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,589
    Ringraziato in
    2,188 post

    Riferimento: dd, ddrescue o parted?

    ho visto che windows lo monta con un programma
    Io non ho mai trovato nulla che montasse ext4 in windows.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  9. #18
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: dd, ddrescue o parted?

    Lo monta come può, senza journal, senza extents, senza le maiuscole, senza i punti, però lo monta

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  10. #19
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,016
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,589
    Ringraziato in
    2,188 post

    Riferimento: dd, ddrescue o parted?



    Ah, si. Anche ext2fs faceva una cosa del genere, però poi andava in sola lettura.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie