Esserci o non esserci questo è il dilemma! Un dilemma che ognuno di noi ha avuto prima dell'iscrizione a FaceBook, purtroppo per questioni di lavoro ed ormai per le stesse esigenze sociali, siamo costretti ad esserci, su quello che è ormai è diventato il più grande database di dati personali.

Su facebook, infatti, non immettiamo solo i nostri dati sensibili ma anche i gusti, le preferenze che vengono utilizzati per tarare le campagne pubblicitarie sul social network, e se questo non bastasse da poco più di un anno c'è un'altra novità, l'introduzione del riconoscimento facciale. Un servizio entrato in sordina, il 30 Giugno 2011, ma balzato alle cronache di questi giorni per l’indagine aperta dall’Authority sulla privacy tedesca, in soldoni, chiunque carichi una foto sul social network viene riconosciuto in automatico.

Leggi tutto qui: http://www.tiempolibresite.com/appro...ati-biometrici