Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Solo 1936 euro per il morto nell'allestimento dello spettacolo della Pausini

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Solo 1936 euro per il morto nell'allestimento dello spettacolo della Pausini

    La famiglia di Matteo Armellini, il ragazzo morto sotto il peso del palco ha ricevuto in questi giorni dall'Inail la cifra di circa 1936 euro e indubbiamente la mamma del giovane è indignata.
    Ha rilasciato una dichiarazione dicendo "non voglio, non ci sto che la morte di mio figlio venga liquidata così".
    Giuseppe Lucibello, direttore generale dell'Inail, ha spiegato che

    "Quei soldi non sono un risarcimento ma un anticipo dell'assegno funerario. La retribuzione molto bassa del ragazzo non consente di immaginare risarcimenti consistenti. "

    fonte
    Ma forse se il ragazzo fosse vissuto avrebbe anche potuto accedere a lavori con retribuzioni migliori, rispetto a tanti sprechi, altro esempio che questa è l'Italia, spero attuale e basta, non quella del futuro.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    1,155
    Grazie dati 
    206
    Grazie ricevuti 
    673
    Ringraziato in
    401 post

    Riferimento: Solo 1936 euro per il morto nell'allestimento dello spettacolo della Pau

    Purtroppo è così, di soldi ce ne sono pochi e l'INAIL ha dei parametri di legge su cui fare riferimento.
    Il problema nel caso specifico è che questo ragazzo non era un tecnico come invece si legge nel link ma facilmente un operaio generico senza specializazzione e magari con contratto a progetto o facente parte di una cooperativa di facchinaggio o roba simile, morale, stipendio basso, risarcimento basso.
    Aggiungo a margine che il ragazzo aveva 31 anni, non più tanto giovane ormai per il mondo del lavoro di oggi...

    IMHO.

    Mi aspetterei qualcosa da parte della Pausini o chi per lei dato che rimane la loro responsabilità morale sull'accaduto. Certo che nel suo sito si leggeva "ciao Matteo" o qualcosa di simile ma possono fare di più con un pò di sforzo.

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie