Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Mostra risultati da 21 a 29 di 29

Discussione: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

  1. #21
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Veridian III
    Messaggi
    1,740
    Grazie dati 
    419
    Grazie ricevuti 
    856
    Ringraziato in
    620 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Citazione Originariamente scritto da Andy
    Lamiera? Non è che è meno antisismica quella della casa?
    Almeno spero che sia saldata bene.
    E' leggero ed elastico, male che vada si sposterà dalla base un po', ma non crolla in testa un soffitto di mattoni..
    Mia figlia era tornata a scuola ieri (solo le terze medie) in un paese vicino, ma alle 9 tutti fuori perchè stavolta ha colpito pure là, a 15 km verso Bologna, ora scuole e fabbriche credo che decisamente debbano restare chiuse, visto anche come cadono queste ultime, costruite in 3 giorni speculando al massimo.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #22
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    1,155
    Grazie dati 
    206
    Grazie ricevuti 
    673
    Ringraziato in
    401 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Domani mio malgrado sarò in zona, dovrei anche andare a Crevalcore ma non so se sia il caso...
    Sono veramente colpito, quelle zone le conosco abbastanza e conosco anche qualche persona... A Kirk va tutto il mio appoggio, non posso immaginare nulla di quanto si stia provando di persona ed i problemi che sopraggiungeranno in seguito.

    La scossa di stamattina si è sentita fino da noi in toscana.

  4. #23
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,400
    Grazie dati 
    11,495
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Voglio qui esprimere e rivolgere il mio pensiero sincero a tutti gli abitanti delle zone colpite ma soprattutto a quegli operai, direi miei colleghi, che sono rimasti sotto le macerie perche' convinti che ricominciare avrebbe loro ridato speranza e ripartenza, vero esempio di dignita' !
    Questa sera, mi sono reso conto di quanta forza d'animo abbia quella gente e di loro, si, sono orgoglioso.
    Per Kirk e la sua famiglia un abbraccio solidale non retorico.

    Ciao

  5. #24
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,530
    Grazie dati 
    2,248
    Grazie ricevuti 
    2,916
    Ringraziato in
    2,053 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Io non voglio mancare di rispetto a chi ha perso la vita e la casa, ma da me sono uscite delle crepe nei muri e non sono per niente tranquilla, tirano da parte come se la casa fosse affondata da un lato. A chi posso rivolgermi per fare un controllo? Essendo a Milano il danno dipende più da problemi della casa che dal terremoto, ma non è un buon motivo per aspettare che mi crolli in testa.
    Di crepe ne sono uscite alcune con il terremoto di un paio di mesi fa e con questo sono peggiorate.
    Non riesco a capire, stasera sono proprio in ansia, più di quando ho sentito la prima scossa all'una e poi mi sono svegliata alle 4 con il letto che batteva contro il muro. Niente in confronto a quello che è successo nella zona dell'epicentro, però svegliarsi così non è simpatico. L'ansia mi è venuta solo stasera.

  6. #25
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Per il controllo della struttura e dei danni conviene rivolgersi sempre ad ingegneri civili. E' normale in casi del genere, che la sera dia più ansia del giorno

  7. #26
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,530
    Grazie dati 
    2,248
    Grazie ricevuti 
    2,916
    Ringraziato in
    2,053 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Le sere precedenti non ci ho mai nemmeno pensato, invece stanotte quasi non ho dormito. Poi qui non si è sentito niente.
    Ingengeri civili, proverò a cercare, grazie. Perché se lo dico a un muratore qualsiasi stucca le crepe e pace.

  8. #27
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    1,155
    Grazie dati 
    206
    Grazie ricevuti 
    673
    Ringraziato in
    401 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto




    Senza parole...


    Comunque ci sono state le scuse ufficiali:

    L'account italiano del sito di promozioni e offerte cancella e si scusa: "Per chiarire l'equivoco devolveremo 1 euro alla Croce Rossa per ogni deal acquistato oggi"

    Non mi piace per niente...

  9. #28
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    3,307
    Grazie dati 
    1,368
    Grazie ricevuti 
    1,610
    Ringraziato in
    1,003 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Spero che quello che ho letto sia solo una bufala, in accordo con l'impossibilità o quasi di prevedere i terremoti.. Dato che si tratta di una nuova rottura di placca dovuta alla pressione di quella appenninica su quella adriatica, non si è escluso la possibilità di avere scosse di magnitudo 6 o 6,5.. Però, ripeto, non allarmiamoci più del dovuto..

    Comunque mannaggia, fossero state almeno scosse di assestamento o sciame sismico.. Brutta storia, rimane la speranza che tutto si sistemi e l'appoggio per le famiglie delle vittime..

  10. #29
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,400
    Grazie dati 
    11,495
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Questi ultimi giorni ho seguito la diatriba riguardante i capannoni di quell'ampia zona toccata dal sisma.
    C'e' la versione di chi afferma che sono stati costruiti a norma secondo le richieste antisismiche relative a quel rischio sismico, quindi minimo, c'e' chi afferma che sono stati costruiti male, c'e' chi dice che in taluni casi e' bastata una semplice autocertificazione.
    Fatto e' che la magistratura sta indagando le responsabilita' di quelle morti e si stanno facendo scrupolose verifiche sulla stabilita' di quelle strutture.

    Si prevedono indagati, se gia' non ci sono, e la discussione si allarga sui mancati controlli, sui permessi, sulle concessioni....solito ritornello all'italiana.....ma.....mi chiedo.....se la prevenzione e' l'unica arma contro la nostra ignoranza e l'imprevedibilita' di certi eventi, perche' la magistratura, con lo stesso scrupolo, non inizia una indagine sui responsabili che hanno permesso che 600.000 persone vivano in serio pericolo alle falde del Vesuvio ?

    Nessuno poteva sapere e prevedere il terremoto in Emilia così come nessuno puo' prevedere un'esplosione del vulcano ma tutti sanno che prima o poi accadra'....e allora ? Si aspettano i morti per intervenire, per fare i controlli ?

    Spero che il sacrificio delle vittime emiliane possa almeno servire per salvarne tante altre possibili finalmente stabilendo regole piu' chiare ma soprattutto serie.


Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie