Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 10 di 29

Discussione: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    La zona fra il ferrarese ed il modenese è stata colpita sia alle 4.04 di domenica, che nel pomeriggio da due forti scosse, rispettivamente di intensità 6 e 5,1 della scala Ritcher. Il bilancio attuale è per ora di sette morti e danni rilevanti ad edifici storici, case ed aziende. Per la zona verrà richiesta dal presidente della regione, l'emergenza nazionale.
    Sembra che già nel 1500 ci siano stati terremoti in quella regione, quindi, sicuramente per il futuro, si dovranno usare tutte le precauzioni, riguardanti le costruzioni,essendo una zona che può anche essere colpita da fenomeni sismici.
    Fonte

    Indubbiamente, dopo l'episodio di Brindisi, un altro duro colpo per l'Italia.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Veridian III
    Messaggi
    1,740
    Grazie dati 
    419
    Grazie ricevuti 
    856
    Ringraziato in
    620 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Azz.. i miei sono a dormire in macchina per la paura di nuove scosse, come tutto il paese

    La Torre dell'orologio, ci sarò passato davanti 50.000 volte..
    Ultima modifica di Kirk; 21-05-12 alle 04: 52.

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,017
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,590
    Ringraziato in
    2,189 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto



    Ti capisco.

    Quella delle 4.04 c/a l'ho sentita anch'io, da c/a 200km di distanza... non so se tremava più il letto o la porta scorrevole...
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Anch'io a più di 250 km a sud l'ho sentita alle 4, che volete farci viviamo su una terra ballerina. Quello che si potrebbe e dovrebbe fare è costruire a regola antisismica e non invece come si fa da noi imbottendo tutto di sabbia per risparmiare

  6. #5
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Veridian III
    Messaggi
    1,740
    Grazie dati 
    419
    Grazie ricevuti 
    856
    Ringraziato in
    620 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    La torre della foto sopra era del 1213, la Rocca ha perso 3 torri su 4, la chiesa distrutta, in un altro paesino (il mio) il campanile è in bilico e verrà abbattutto, dei capannoni del polo industriale se ne sono salvati 2.. di un'enorme ceramica ne è partita la metà..che disastro, in una zona che sembrava la più sicura d'Italia e in tempi di crisi..piove sul bagnato
    Personalmente, un mio trofeo di 30 anni fa, di marmo, frantumato, anche se era solo un valore simbolico.. e ancora la terra si muove, pochi minuti fa..

    RIP ai 7 morti.

  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Citazione Originariamente scritto da Kirk Vedi messaggio
    in una zona che sembrava la più sicura d'Italia
    La più sicura in assoluto qui da noi dovrebbe essere la Sardegna, ma appunto quello che sto pensando sti giorni è che sta mappa di distribuzione del rischio sismico in Italia così come ce la propinano i sismologi o è del tutto sballata, quindi non c'avrebbero capito un'emerita mazza e questo sarebbe molto grave, oppure la situazione sismologica sta completamente mutando. Ma in base a cosa poi? Quella zona geologica/terreno epicentro del terremoto, neanche tanto lontano dalla foce del Po, non dovrebbe essere fondamentalmente alluvionale e sabbioso? Insomma basta vedere la mappa per rendersi conto che qui qualcosa non quadra, la zona interessata da quest'ultimo terremoto è nella fascia verde/celeste dell'immagine mappa, cioè quella a più basso rischio dopo le zone bianche, ma mi pare che anche senza fare calcoli, l'intensità della scossa superiore al grado 5 sia ben al di là dei limiti imposti dalla mappa anche oltre quel 10% di eccedenza.

    Allegato 2089

    Comunque mi sembra chiaro che c'è qualcosa, anzi molto, che i sismologi non sanno e non hanno capito, del resto i fatti dell'L'Aquila ci dovrebbero aver insegnato qualcosa in tal senso...
    Ultima modifica di Eres; 22-05-12 alle 17: 06.

  8. #7
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,017
    Grazie dati 
    4,803
    Grazie ricevuti 
    2,590
    Ringraziato in
    2,189 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto



    A parte che guardando la mappa mi pare che l'epicentro si collochi nella zona gialla...

    Comunque secondo me il problema sta nel margine di errore... le placche tettoniche (mi pare si chiamino così) sono molto grosse... magari riescono a prevedere un terremoto in un area di... che so... 50km2, troppo larga per rischiare di diffondere il panico... e il panico può essere molto pericoloso... si pensi che basta una grandinata in un posto affollato per fare vittime da calpestamento...
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  9. #8
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Oddio credo faccia più danni un terremoto del panico, poi quale panico, se per ipotesi si sapesse un mese prima del possibile rischio sismico, non ci sarebbe panico, ma si programmerebbe piuttosto uno allontanamento per quei giorni a rischio o comunque una sistemazione diversa da quella solita. Non è una grandinata improvvisa. Se a L'Aquila avessero ascoltato quell'ingegnere invece di denunciarlo per procurato allarme, forse oggi non avremmo avuto tutte quelle vittime. Ma per me sai qual'è il problema vero? è che la scienza sismologica considera impossibile la previsione esatta o almeno approssimata dell'evento in senso temporale e geografico e questo non testimonia affatto bene a favore di quella scienza.
    Poi a me sembra che l'epicentro sia proprio sulla zona verde e comunque le zone più colpite sono molto lontane dalle zone rosse più a rischio.
    Secondo me questo terremoto rimane piuttosto anomalo rispetto a molti altri precedenti.
    Chiaramente poi il discorso delle strutture antisismiche sarebbe quello principale, ma sappiamo bene in Italia come vanno certe cose, purtroppo per noi anche i criteri di prevenzione e sicurezza più elementari risultano utipistici

  10. #9
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,396
    Grazie dati 
    11,493
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    Da quello che ho ascoltato sembra che l'origine del sisma sia dovuto al movimento di placche appenniniche che si prolungano in quella zona sotto la superficie, in pratica anche se non si vede l'Appennino c'e' e, purtroppo, s'e' sentito.

    Nessuno, nemmeno i Giapponesi, riescono a prevedere in un tempo sufficiente l'evolversi di un tale fenomeno.
    L'unica arma e' la prevenzione che, realisticamente, nel nostro paese fatto di una miriade di piccoli e medi centri antichissimi richiederebbe una volonta' politica ferrea, ingentissimi finanziamenti e buona volonta' da parte delle cittadinanze cose, queste, che mi appaiono inverosimili.

    Nel regno dell'illegalita', quale e' il nostro paese, grasso che cola e' se riusciamo a far costruire le nuove abitazioni con crismi antisismici !
    Ma siete mai stati a Napoli ?
    Lì credo s'e' raggiunto il culmine della pazzia urbanistica consentendo di far vivere sotto le pendici del Vesuvio !

    Parlando della sicurezza Giappone insegna.
    Penso che non vi sia al mondo un popolo piu' abituato, piu' serio, piu' lungimirante...eppure....eppure ora stanno riflettendo e ripensando la loro politica sulle centrali in quel tipo di territorio.
    Questo non lo dico per difendere la scienza ne' i sismologi, ma per ricordare che la memoria umana e' breve e l'uomo ragiona per periodi brevi molto legati all'esistenza effettiva e spesso questo atteggiamento egoistico ma comprensibile dimostra il suo limite quando deve confrontarsi con fenomeni enormemente piu' grandi di lui cui sa di non potersi opporre


  11. #10
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: Terremoto in Emilia, 7 morti e oltre 4500 persone senza tetto

    [
    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    Da quello che ho ascoltato sembra che l'origine del sisma sia dovuto al movimento di placche appenniniche che si prolungano in quella zona sotto la superficie, in pratica anche se non si vede l'Appennino c'e' e, purtroppo, s'e' sentito.
    Ma siamo d'accordo, anche se personalmente ho grossi dubbi sulla scienza sismologica (per esempio cosa sanno o studiano i sismologi di correnti telluriche e campi elettromagnetici?e sulle mutazioni climatiche/terremoti può incidere l'inquinamento elettromagnetico? E il radon? ecc. ecc.), però il punto del mio discorso di prima è questo: perchè sulle mappe è segnata in verde una zona evidentemente ad alto rischio? Perchè questi prolungamenti appenninici non sono riportati nelle mappe? Verde è verde e rosso è rosso. E quando è uscita fuori l'idea del prolungamento, prima o dopo questo terremoto? Insomma siamo in alto mare mi pare, in un mare tempestoso tra l'altro.

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie