Una laurea in informatica mai ottenuta e messa nel curriculum costa il posto all'amministratore delegato di Yahoo Scott Thompson che verrà sostituito da Ross Levinsohn (numero uno della divisione global media), nominato amministratore delegato ad interim con effetto immediato.
Intanto la società comunica di aver raggiunto un accordo con l'azionista Third Point, che aveva intentato causa per cattiva gestione allo staff in carica, come avevo già detto in tech news ed in base a questo accordo, Daniel S. Loeb, Harry J. Wilson e Michael J. Wolf entreranno nel consiglio di amministrazione.
Fonte

Come non ricordare la vicenda, tutta italiana, di un alto dirigente, che aveva mostrato tutta la sua ignoranza dicendo che a Waterloo Napoleone aveva vinto e rimasto beatamente al suo posto ?