Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 1234 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 11 a 20 di 50

Discussione: Immigrati

  1. #11
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,013
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Immigrati

    Esempio scorretto ?
    Forse si, ma nel senso che di poveri a lavorare dietro musica e film non c'è ne sono... è tutta gente famosa e con le tasche piene.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #12
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Hic sunt leones
    Messaggi
    996
    Grazie dati 
    292
    Grazie ricevuti 
    221
    Ringraziato in
    143 post

    Riferimento: Immigrati

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    Li incontro sempre il mattino all'alba.
    Li vedo agli angoli delle strade attendere un probabile datore di lavoro.
    Imbacuccati e puntuali sono lì nella speranza che la giornata rechi buoni frutti; sono lì alla pompa di benzina infreddoliti sempre gentili e col sorriso stampato che in un improvvisato italiano offrono un servizio per pochi centesimi.
    Sempre piu' presenti e' facile incontrarli nei cantieri a faticare spesso poco remunerati o sulla metro con i vestiti logori mezzo addormentati per l'alzataccia.
    Concordo e quoto in pieno il tuo post Arman e, se nella sua prima parte vi è una sorta di poetica della r realtà, nella sua seconda parte vi è il resoconto di una tragica condizione umana alla quale nessuno dovrebbe essere sottoposto.


    Al di là di discorsi politici o sociali che alla fine lasciano il tempo che trovano, io credo Armandillo ci volesse invitare a riflettere sulla condizione umana di chi è costretto ad abbandonare la propria terra, i propri affetti, le sue poche certezze ed affrontare l'ignoto in una terra straniera.

    Persone per male e persone per bene ci sono ovunque e a qualsiasi latitudine si guardi. Il vedere il male è un'attitudine mentale così come lo è il vedere il bene. Entrambe sono attitudini giuste ed entrambe ci permettono di vedere la vita quale essa è.

    Ma devono coesistere entrambe altrimenti avremmo una visione nell'un caso estremamente pessimistica della vita e nell'altro una visione idilliaca non corrispondente alla realtà.

    Se debbo trarre una riflessione da quanto scritto da Arman, Janet, Andy86,ecc. la riflessione sarà sulla nostra condizione umana.

    Sulla condizione di chi, come a noi italiani, è stato sottratto lo spirito critico, molte dignità,molte libertà, il diritto ad indignarsi e ad essere ascoltati. Staremo certamente in case più comode,ci vestiremo meglio, vivremo una vita migliore ma tutte le differenze si fermano lì.

    Siamo anche noi dei baraccati dell'esistenza!

    e per finire cito ciò che mi disse una volta un'immigrato Ruandese: << Preferisco morire di fame in Italia che il dovermi contendere armi in alla mano, un pugno di riso nel mio paese.>>.

  4. #13
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,847
    Ringraziato in
    5,687 post

    Riferimento: Immigrati

    Grazie Almen, non avrei trovato mai pensieri piu' puntuali dei tuoi per descrivere le mie sensazioni.

    Nella mia esperienza, soprattutto lavorativa, ho avuto la fortuna di stare gomito a gomito con queste persone e come forse l'abitudine e una sorta di diffidenza porta a fare, come tanti, all'inizio ho mantenuto un distacco istintivo probabilmente regolato da pregiudizi o anche semplice malfidenza.
    Col tempo ho compreso il mio errore, ho capito che mi fermavo alla superficie notando il colore della pelle, il cattivo odore, quel cibo puzzolente, le strane abitudini e pesavo le loro parole in cerca di offese verso "noi" bianchi ricchi quasi a conforto della mia intolleranza.
    Poi ho parlato con loro, ho ascoltato le loro storie ed ho visto la loro vita qui....ho visto il coraggio della disperazione ma anche la determinazione che li spingeva ad affrontare disarmati un futuro incerto per la certezza di un futuro quale che fosse !

    Luoghi comuni ?
    Realta', amara e dura realta', cruda nelle parole e nei pensieri.

    Ho imparato da queste persone ad apprezzare il mio umile lavoro e sono cambiato.
    Loro rappresentano pur poveri una ricchezza e sono fiero di ricambiarla con le mie possibilita' quando se ne presenta l'occasione.

  5. #14
    Data registrazione
    Jan 2010
    Località
    Tra Il Pub Rossonero e Mi Gioco Tutto
    Messaggi
    3,860
    Grazie dati 
    352
    Grazie ricevuti 
    959
    Ringraziato in
    771 post

    Riferimento: Immigrati

    Il discorso immigrati porterà sempre opinioni divergenti...
    Armadillo c'ha raccontato di episodi positivi, di persone che vengono in italia cercando lavoro....
    Qui nasce il primo problema: perchè lavorare in nero al posto di mettersi in regola?
    E le prime risposte che mi giungeranno saranno: "gli italiani non assumono immigrati".... personalmente lo ritengo falso...
    sono da sempre dell'idea che se c'è volontà il lavoro si trova sempre...

    Altro aspetto che ci fa diverge d'opinione è la regione nella quale si abita: alcuni posti sono letteralmente "invasi" da immigrati, mentre altri luoghi sono toccati marginalmente... così alcuni vivono questa "ondata" come un problema, mentre altri sono piu tolleranti...

    Aggiungiamoci i media: quando si parla di immigrati, si mette sempre l'accento su di essi; piovono titoloni, come se la nazionalità del soggetto fosse più importante del fatto commesso... viceversa, se il fatto viene compiuto da un italiano contro un immigrato, passa in secondo piano la nazionalità....
    discorsi che si sono fatti anche per i nostri italiani quando sono migrati: l'estraneo viene sempre visto come un problema

    Qui a padova, il comune ha istituito i cosidetti "Facilitatori Culturali", ex immigrati che si sono riusciti ad integrare, che aiutano altri immigrati a fare lo stesso... li cercano per le case, per le strade, per tutti gli angoli della città cercando di dare loro aiuto.. questo è un piccolo passo...

    La rabbia sorge quando il fattore immigrati diventa un problema: sfocia nella criminalità...
    Qui a padova abbiamo delle zone della città che sono letteralmente sotto il controllo di immigrati, che spacciano a qualsiasi ora del giorno... e sentire gente che non si sente sicura nella propria città, non esce di casa a certi orari, non frequanta certi luoghi per colpa di questa mandria di ebeti mi fa salire il sangue al cervello....

    Da una parte penso sia colpa del comune stesso, che potrebbe fare molto ma molto di piu: se noi comuni cittadini sappiamo benissimo quali sono i luoghi dello spaccio, non vedo per quale motivo non lo possano sapere loro... diciamo che non lo vogliono vedere

    Sono favorevole a politiche del tipo: non ti sei messo in regola e trovato un lavoro entro 1 anno? te ne torni IMMEDIATAMENTE NEL TUO PAESE...
    Sono contrario a discorsi prettamente moralisti che vogliono vedere solo gli immigrati come gente disperata in cerca di lavoro e sono contro a chi li vuole vedere solamente come minaccia


    P.S: Due miei amici sono di origine moldava. venuti qui in italia da immigrati e ora regolari. la loro mamma è una laureata in chimica che ora fa pulizie. il loro padre è un ingegnere che ora fa il camionista: SE SI VUOLE VERAMENTE, IL LAVORO SI TROVA


    IMHO
    Ultima modifica di Mathew23; 08-01-12 alle 12: 05.

  6. #15
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,013
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Immigrati

    diciamo che non lo vogliono vedere
    La guerra psicologica: chissà perché quando spaccia un immigrato è sulla bocca di tutti e se invece spaccia un italiano allora è tutto normale.

    SE SI VUOLE VERAMENTE, IL LAVORO SI TROVA
    Si, ma quale? Se lavori per neanche 100€ lordi al mese, sì, è un lavoro, ma non ci campi se non sei mantenuto.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  7. #16
    Data registrazione
    Jan 2010
    Località
    Tra Il Pub Rossonero e Mi Gioco Tutto
    Messaggi
    3,860
    Grazie dati 
    352
    Grazie ricevuti 
    959
    Ringraziato in
    771 post

    Riferimento: Immigrati

    chissà perché quando spaccia un immigrato è sulla bocca di tutti e se invece spaccia un italiano allora è tutto normale.
    La questione è sempre la stessa: l'immigrato viene visto come un intruso nel territorio, quindi non spaccerebbe qui in italia se stesse a casa sua... questa è la logica di fondo

    Si, ma quale? Se lavori per neanche 100€ lordi al mese, sì, è un lavoro, ma non ci campi se non sei mantenuto
    Non esistono salari cosi bassi... e se uno dovesse incapparci che se ne vada...
    Se fai anche solo il cameriere per due sere a settimana ti prendi 100 euro... e solo per due sere...
    ci sono un mucchio di lavori, solo che la maggior parte della gente non si vuole abbassare a certi livelli

  8. #17
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,013
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Immigrati

    Non esistono salari cosi bassi... e se uno dovesse incapparci che se ne vada...
    Tanto per specificare, quello è il mio di salario... e uno più alto non l'ho trovato. Conosco gente che ha fatto l'estate in gelateria o a far l'animatrice... e non prendeva quello che tu chiami minimo, anzi, quello è il prezzo che ti danno per fare le pulizie tutti i giorni per mezzo mese.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  9. #18
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,847
    Ringraziato in
    5,687 post

    Riferimento: Immigrati

    Ringrazio per i vostri contributi ma speravo di leggere qualcosa che avesse attinenza piu' alle storie, alle aspettative, ai sogni di queste persone e non per nascondere i problemi gravi e delicati che la convivenza comporta ma come stimolo alla riflessione su un argomento oggettivamente piu' ostico a cui spesso non si pensa.

    L'integrazione, laddove esiste, tale sara' solo se riusciremo veramente a comprendere ed accettare le diversita' con sincerita' poiche' il futuro, volenti o nolenti, ci vedra' tutti compartecipi e la societa' che si sviluppera' avra' bisogno del sostegno convinto di ognuno.


  10. #19
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: Immigrati

    Ma allora chi scarica illegalmente musica, programmi o film quante famiglie mette sul lastrico ?
    qui stiamo parlando anche di prodotti cinesi, si sa come sono le condizioni di lavoro in quelle zone, mi sembra molto diverso il caso di chi scarica magari un film per uso personale.
    L'Italia è piena di piccole industrie che sono state schiacciate da tutti questi prodotti ed il made in Italy alla fine rimane l'alta moda che nessuno si può permettere.
    Comunque il buonismo non aiuta nè noi, nè loro, se sono colpevoli gli evasori di Cortina, lo sono anche i centinaia di vu comprà perchè entrambi non pagano le tasse. Dare prima la cittadinanza italiana ed inserirli in realtà lavorative, ce ne sono già tanti nei mercati che hanno i loro banchi e rilasciano gli scontrini, quindi bisogna solo aggiustare le cose.

  11. #20
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,847
    Ringraziato in
    5,687 post

    Riferimento: Immigrati

    Citazione Originariamente scritto da janet Vedi messaggio
    L'Italia è piena di piccole industrie che sono state schiacciate da tutti questi prodotti ed il made in Italy alla fine rimane l'alta moda che nessuno si può permettere.
    Ci sarebbe da discutere.
    Imprenditori italiani che si sono rivolti a quel mercato sono aumentati poiche' alla fine a loro interessa solo il profitto e la' il costo-lavoro e' bassissimo e per fargli concorrenza c'e' solo la qualita', la particolarita' e la riforma del lavoro qui da noi.

    Citazione Originariamente scritto da janet Vedi messaggio
    Comunque il buonismo non aiuta nè noi, nè loro, se sono colpevoli gli evasori di Cortina, lo sono anche i centinaia di vu comprà perchè entrambi non pagano le tasse.
    Non parlavo di buonismo.
    Se si comprende a fondo il dramma di questa gente li si puo' aiutare ad integrarsi e la conseguenza diviene la piena accettazione delle nostre leggi compresa quella fiscale.

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie