Pagina 151 di 413 PrimoPrimo ... 51101141149150151152153161201251 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1,501 a 1,510 di 4126

Discussione: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

  1. #1501
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Pystoikos
    Messaggi
    3,709
    Grazie dati 
    1,960
    Grazie ricevuti 
    2,098
    Ringraziato in
    1,017 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

    5) Good Morning, Vietnam

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #1502
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,639
    Grazie dati 
    11,557
    Grazie ricevuti 
    13,963
    Ringraziato in
    7,454 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

    5) Pomodori verdi fritti alla fermata del treno
    "Per quel che mi riguarda Morricone il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  4. #1503
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,400
    Grazie dati 
    11,495
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

    Alt !!
    Fermi !!
    Stop !!


    --- Post unito in modo automatico ---

    Ebbene si, il momento che temevo e' giunto ma la soddisfazione e' comunque grande anche perche' il titolo gia' ve lo avevo dato ....non ci credete ? ....provate a vedere al post #1466 (primo rigo) !

    Ok, detto questo passo all'annuncio...

     


    ATLAS



    Bravissimo !!! e porta a casa il massimo, 35 punti (credo)

    Sono curioso di sapere cosa ti ha portato al titolo Tony
    perche' cos capisco come regolarmi la prossima volta !!


    Il film era.....

     
    Urla del silenzio




    Urla del silenzio (The Killing Fields) un film drammatico inglese del 1984 diretto da Roland Joff.
    l titolo originale del film, The Killing Fields (it. 'I campi di sterminio') il nome con cui sono oggi noti i campi di lavoro della Kampuchea Democratica. Il film ha vinto tre premi Oscar: a Haing S. Ngor come migliore attore non protagonista, alla fotografia e al montaggio.


    Ho deciso di postare questo film sia perche' la mia cineteca e' underground, nel senso che e' sottoterra , sia perche' il film, quando lo vidi, mi colpi' parecchio come mi accade solo con le cose che lasciano un segno e da non esperto, non capendo molto di cinematografia, restai comunque affascinato da quella che ora si chiama "fotografia" ma che allora era una serie di sequenze magnifiche....i campi di sterminio....le risaie...l'atmosfera all'alba....i colori....insomma di questo film sapevo nulla eppure mi incanto' !

    Ora che il quiz e' terminato sarei interessato di conoscere i vostri professionali pareri e non per aver conferma di aver fatto la scelta giusta ma solo per confrontare quelle sensazioni e per eventualmente capirne i punti deboli.





    Non lo avete ancora trovato ??

     
    cinefili siamo giunti ai 60 tentativi e nonostante le vostre solerzie nulla di fatto

    ovvero.....urla del silenzio

    Beh, ho voluto dare un tocco "enigmistico" e se il quiz durava ancora lo avrei inserito come indizio




    Finito......e' stato bello tentare di mettervi in difficolta' , debbo imparare ancora molto poiche' ad ogni passo fatto non sapevo come avreste risposto, quale indizio concedere ma soprattutto quale vi avrebbe instradato

    Comunque e' andata e voglio ringraziare ognuno di voi sia per la partecipazione che per la fiducia accordatami !

    a tutti

  5. #1504
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Pystoikos
    Messaggi
    3,709
    Grazie dati 
    1,960
    Grazie ricevuti 
    2,098
    Ringraziato in
    1,017 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

    Ohib ... ho vinto ... ... non me l'aspettavo ... :
    Arma bellissimo quiz ... ci sono arrivato tramite gli aiuti ... ... anche perch il film non l'ho visto
    datemi il tempo di preparare qualcosa che non ho niente di pronto ... intanto se anche Ros ci recensisce questo film siamo apposto

    A dopo

    Ultima modifica di Atlas_77; 01-03-12 alle 22: 40.

  6. #1505
    Data registrazione
    Jul 2011
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    1,206
    Grazie dati 
    437
    Grazie ricevuti 
    648
    Ringraziato in
    384 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

    Complimenti al vincitore ma soprattutto al quizzarolo
    Hai condotto davvero una bella manche Arma Il film per purtroppo non l'ho visto

    Ora aspettiamo i commenti di Strider (che star sicuramente rosicando ) e la nuova manche di Tony.

    Saluti

  7. #1506
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,792
    Grazie dati 
    1,565
    Grazie ricevuti 
    2,190
    Ringraziato in
    976 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

    Buonasera o buonanotte, scegliete voi

    E anche questa volta mi sono perso una manche con uno dei miei film preferiti davvero ottima scelta Arma , complimenti. Mi spiace non avere onorato a dovere il tuo quiz ma non ho avuto tempo per girare sul forum.

    Bravo anche ad Atlas nell'indovinare senza aver mai visto il film, personalmente (io che il film lo conosco piuttosto bene ma non sono un mostro nel riconoscere i frame) avrei potuto dare la risposta giusta dopo il frame con la doccia. Senza presunzione alcuna ma una scena che conosco benissimo
    Questo giusto per regolarti in futuro, Arma

    Che dire del film di Roland Joff? Che il suo migliore e indubbiamente va visto anche perch parla di una vicenda poco discussa e poco conosciuta.
    Vedo che Armandillo si soffermato sulla "fotografia", indubbiamente molto bella e giustamente premiata con l'Oscar. Va detto che Joff dopo questo film diventato un regista eccessivamente oleografico, i suoi film sono infatti bellissimi visivamente ma spesso freddi e "vuoti".
    Chris Menges, suo direttore della fotografia, in The Killing Fields vincer un secondo Oscar per The Mission, sempre di Joff, ma The Mission ha proprio il difetto di cui ho appena parlato: bellissime immagini ma fredde.

    Joff non si pi ripetuto ai livelli del suo film di debutto, Chris Menges rimane tuttora uno dei migliori direttori della fotografia ed passato alla regia con lo splendido Un mondo a parte, dramma sull'apartheid del 1988.

    Urla del silenzio vive sull'interpretazione di Haing S. Ngor, medico cambogiano che visse direttamente l'esperienza del campo di lavoro sotto gli Khmer rossi. Rivivendo quella tragedia attraverso il personaggio di Dith Pran, Ngor si aggiudic praticamente tutti i premi dell'anno e curiosamente (scandalosamente) gli fu assegnato il ruolo di "non protagonista" pur essendo il personaggio che compare di pi sullo schermo.
    Fu assassinato nel 1996 in una rapina, le cui circostanze non furono mai ben chiarite, si parl persino di una vendetta da parte del regime cambogiano di Pol Pot, ma non fu mai confermato.

    Aspettando Strider vi posso dire che The Killing Field ha un'altra peculiarit; infatti l'unica colonna sonora composta per il grande schermo dal mitico Mike Oldfield. Se Tubular Bells venne usata precedentemente ne L'esorcista non era stata comunque pensata per il film.
    Per The Killing Fields il leggendario musicista inglese scelse uno score piuttosto sperimentale, i cui passaggi pi intensi sono dettati di evidenti cacofonie elettroniche (provate "Evacuation"). Per i titoli di coda scelse di riarrangiare un tema di Tarrega ("Etude") che ebbe discreto successo anche come singolo, ma il tema pi riconoscibile resta il "Pran's Theme" nelle sue diverse versioni.
    Il tubo offre una riuscita suite
    The Killing Fields - Suite - Mike Oldfield - YouTube
    E qui trovate il video ufficiale di Etude (che ho in DVD )
    Mike Oldfield - tude [HQ 16:9] - YouTube

    Complimenti di nuovo a tutti... peccato non esserci stato fino in fondo

    Ultima modifica di shiny; 02-03-12 alle 00: 21.

  8. #1507
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,639
    Grazie dati 
    11,557
    Grazie ricevuti 
    13,963
    Ringraziato in
    7,454 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

    hell

    dunque complimenti a Tony per la vittoria, stata una bella manche

    e complimentissimi ad Arma per come ha saputo condurre il gioco, ti sei un po' scoperto nel finale ma ci pu stare a quel punto della manche. Per me te la sei cavata egregiamente

    Io non ci sono arrivato, mea culpa, perch ricordo poco il film: l'ho visto una sola volta negli anni '80 e dei frame non rammento praticamente nulla. Tuttavia ci si poteva arrivare comunque ragionandoci meglio ma non mi venuto in mente

    tranquillo Lizard che non rosico, un po' di riposo non mi dispiace in questo periodo e poi mi fa piacere rivedere Tony al timone dopo lungo tempo, sono certo che ci regaler un'altra bella manche

    ed infine qualche parola su Urla del Silenzio:

    un ottimo film di denuncia storica, genere caro al regista Joff e da lui esplorato in quasi tutta la sua filmografia. Ma questo sicuramente il suo film migliore perch unisce, alla straordinaria forza evocativa delle immagini, un asettico controllo stilistico della materia che non lesina in coraggio narrativo senza per sfociare nel vacuo film "a tesi" monocorde e manicheo. Il regista bravo nel tenere a bada tutte le componenti, senza risparmiare frecciate a nessuna delle parti in causa, Stati Uniti compresi, riuscendo a donare ai personaggi ed alle situazioni il giusto livello di ambiguit e, quindi, di credibilit. Il successivo, e pi famoso, Mission si muove, invece, pi sulla scia del prodotto hollywoodiano che fa leva sulle facili emozioni e, seppur bello, non raggiunge il medesimo patos drammatico perch meno "sincero". Gli anni '80 sono stati prodighi di kolossal storico drammatici e Joff fu uno dei pi attivi in tal senso. E' un film che devo rivedere, a questo punto quasi un obbligo.

    non mi dilungo oltre perch la stanchezza si sente

    un saluto circolare
    "Per quel che mi riguarda Morricone il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  9. #1508
    Data registrazione
    Jul 2011
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    1,206
    Grazie dati 
    437
    Grazie ricevuti 
    648
    Ringraziato in
    384 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

    Citazione Originariamente scritto da Strider Vedi messaggio
    tranquillo Lizard che non rosico, un po' di riposo non mi dispiace in questo periodo e poi mi fa piacere rivedere Tony al timone dopo lungo tempo, sono certo che ci regaler un'altra bella manche
    E dammela una soddisfazione ogni tanto!
    (alla fine sono sempre io a rosicare )

  10. #1509
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,400
    Grazie dati 
    11,495
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

    Citazione Originariamente scritto da shiny Vedi messaggio
    ....personalmente (io che il film lo conosco piuttosto bene ma non sono un mostro nel riconoscere i frame) avrei potuto dare la risposta giusta dopo il frame con la doccia. Senza presunzione alcuna ma una scena che conosco benissimo Questo giusto per regolarti in futuro, Arma
    Vero....avevo un dubbio su quel frame e tu me lo confermi....l'intenzione era di presentare spezzoni meno criptici ma non troppo e tutto sommato ci sono riuscito


    Citazione Originariamente scritto da shiny Vedi messaggio
    Urla del silenzio vive sull'interpretazione di Haing S. Ngor, medico cambogiano che visse direttamente l'esperienza del campo di lavoro sotto gli Khmer rossi. Rivivendo quella tragedia attraverso il personaggio di Dith Pran, Ngor si aggiudic praticamente tutti i premi dell'anno e curiosamente (scandalosamente) gli fu assegnato il ruolo di "non protagonista" pur essendo il personaggio che compare di pi sullo schermo.
    Concordo....credo che sia la figura principale tenendo conto che meta' del film, la seconda parte, lo vede senza dubbio protagonista e penso abbia reso perfettamente la cultura orientale e quel modo di pensare che conosco essendoci stato

    Citazione Originariamente scritto da shiny Vedi messaggio
    The Killing Field ha un'altra peculiarit; infatti l'unica colonna sonora composta per il grande schermo dal mitico Mike Oldfield. Se Tubular Bells venne usata precedentemente ne L'esorcista non era stata comunque pensata per il film.
    La colonna sonora l'avrei lasciata per la fine del quiz, un indizio "pesante"

    Citazione Originariamente scritto da Strider Vedi messaggio
    e complimentissimi ad Arma per come ha saputo condurre il gioco, ti sei un po' scoperto nel finale ma ci pu stare a quel punto della manche. Per me te la sei cavata egregiamente
    Eh si , come detto a quel punto ho trovato difficolta' con l'assegnare il giusto valore ai frame che man mano estraevo dal film.
    Ho cercato di immedesimarmi in voi giocatori per capire come si potevano interpretare ma sinceramente non e' stato facile per cui alla fine ho desistito.

    Citazione Originariamente scritto da Strider Vedi messaggio
    Il successivo, e pi famoso, Mission si muove, invece, pi sulla scia del prodotto hollywoodiano che fa leva sulle facili emozioni e, seppur bello, non raggiunge il medesimo patos drammatico perch meno "sincero".
    Mission l'ho visto e concordo sulla fotografia ma mi ha emozionato ugualmente e credo questo sia comprensibile per chi, come me, guarda senza spirito critico, di getto.

    Vi ringrazio dei commenti sempre interessanti e dei plausi incoraggianti

  11. #1510
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,639
    Grazie dati 
    11,557
    Grazie ricevuti 
    13,963
    Ringraziato in
    7,454 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2012 (1 semestre)

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    Vero....avevo un dubbio su quel frame e tu me lo confermi....l'intenzione era di presentare spezzoni meno criptici ma non troppo e tutto sommato ci sono riuscito
    Arma sei andato benissimo

    per essere un "non esperto" (parole tue) di cinema ed alla tua seconda conduzione di questo gioco (che non per niente facile) hai raggiunto un risultato davvero notevole

    vedrai che, col tempo, certe cose ti verrano automatiche, quindi ti auguro ancora tante vittorie


    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    Mission l'ho visto e concordo sulla fotografia ma mi ha emozionato ugualmente e credo questo sia comprensibile per chi, come me, guarda senza spirito critico, di getto.
    beh, sia chiaro: Mission un buon film . Ha delle immagini meravigliose, interpreti efficaci e le musiche del nostro grande Morricone sono tra le pi belle in assoluto da lui scritte. Secondo me le musiche garantiscono, in questo caso, il grosso dell'impronta emozionale. Tuttavia il film troppo didascalico, certi personaggi sono decisamente "monolitici" e la questione dei conquistadores viene sbrigata in modo semplicistico e retorico. Mi ricordo, ad esempio, il personaggio interpretato da De Niro la cui frettolosa quanto sorprendente conversione viene risolta in modo assai spicciolo e poco convincente. I film di questo tipo (storico) hanno bisogno dei loro tempi e di un regista minuzioso e rispettoso della verosimiglianza. Vedere Barry Lyndon per capire cosa intendo. Oppure un approccio totalmente diverso, visionario, artistico, astratto che d maggiore risalto alla componente tragica o a quella onirico-lirica, trasfigurando la storia verso un piano metaforico universale. Vedere, ad esempio, il Ran di Kurosawa come esempio di approccio di questo tipo.

    Invece la maggioranza dei film "storici", specie quelli made in USA, tendono a semplificare le questioni, abbondano di retorica e di logica didascalica, e diventano banali agiografie o film "a tesi" manichei. Per capire meglio questi discorsi bisogna vedere film diversi dello stesso tipo, in particolare film d'autore, e poi vedrai che il tuo spirito critico diventer sempre pi sottile

    "Per quel che mi riguarda Morricone il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti alluso dei cookie