Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Creare partizione ext3 con uuid personalizzato

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,012
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Creare partizione ext3 con uuid personalizzato



    Come da titolo, è possibile?

    Spiego il motivo della richiesta. Sono possessore di un box multimediale emtec s800, utilizzabile anche come hdd esterno.

    Il box, con il menù interno, permette solo la creazione di una partizione fat e l'aggiunta (penso come "logica") di una ntfs;
    però, esplorando il dispositivo con gparted, mi sono reso conto che all'interno vi sono una ext3 e una swap e cercando su internet ho trovato conferma che il dispositivo è basato su linux.

    Allora mi son detto, visto che lo legge, perché non tramutare la fat in ext3, che è più stabile?

    E sono passato da così:



    A così:



    Risultato? Ovviamente il decoder non riesce a comunicare con la partizione.

    Ora, visto che la partizione non ha etichetta e che ho mantenuto la stessa posizione (sdb1), mi chiedevo: potrebbe essere quello strano uuid di 8 cifre a consentire l'identificazione della partizione da parte del decoder? e se cosi fosse è possibile ricreare la partizione ext3 impostando proprio quell'uuid?

    Nota: non posso "aggiungere" la partizione ext3 perché ce ne sono già quattro, e comunque mi sarebbe più comodo che il decoder me la condividesse in rete come fa con la fat32, perché il cavo usb non ci arriva e non avendo una prolunga in più è un casino.

    Ovviamente sono ben accetti anche consigli che non rispondano alla domanda, ma per piacere non ditemi di comprare la prolunga, perché potrei aver bisogno di metterci sopra dei video da vedere poi sulla tele.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    /dev/null
    Messaggi
    830
    Grazie dati 
    132
    Grazie ricevuti 
    426
    Ringraziato in
    341 post

    Riferimento: Creare partizione ext3 con uuid personalizzato

    potrebbe essere quello strano uuid di 8 cifre a consentire l'identificazione della partizione da parte del decoder?
    Credo proprio di no. Comunque se vuoi cambiarlo è tune2fs /dev/sdaX -U uuid.

    visto che lo legge
    Non ne sarei così tanto sicuro. Basato su Linux non significa per forza che funzioni come una normale distribuzione.

    Il mio consiglio è "keep it simple": tieni ntfs . Tanto per quello che deve fare non è un ambiente mission critical ed essendo basato su Linux praticamente legge e scrive un solo driver.

    Rispondi citando Rispondi citando

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,012
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Creare partizione ext3 con uuid personalizzato



    Formato uuid non valido. La cosa è sempre più strana.

    Comunque accetto il consiglio di mantenere il fat (che comunque è d'obbligo per la funzione di copia automatica delle registrazioni, e valuto al limite per aggiungere un po' di ntfs per i file grandi, che però sarebbe problematico per l'attacco usb, per via della cache, e se uso solo la rete poi non posso deframmentarlo. ) però prima voglio almeno fare un paio di esperimenti, anche solo così per il gusto.

    Anzi, poi voglio vedere cosa crea effettivamente se scelgo di mettere la ntfs, però domani, che adesso non ho tempo.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    /dev/null
    Messaggi
    830
    Grazie dati 
    132
    Grazie ricevuti 
    426
    Ringraziato in
    341 post

    Riferimento: Creare partizione ext3 con uuid personalizzato

    e se uso solo la rete poi non posso deframmentarlo.
    I file grandi impiegano più tempo per la lettura che per lo spostamento della testina. Inoltre sono scritti una volta sola e non subiscono continui riscritture. In pratica non è necessario deframmentarli.
    sarebbe problematico per l'attacco usb, per via della cache
    Se intendi scollegandolo da pc, basta che smonti l'unità prima di rimuoverla. Il lettore avrà una funzione sua quando lo spegni.

    Rispondi citando Rispondi citando

  6. #5
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: Creare partizione ext3 con uuid personalizzato

    Onestamente penso che ci siano poche cose più stabili di FAT, che ha anni e anni di utilizzo alle spalle. Sarei pure io dell'idea di mantenere le cose come stanno, se non necessiti di features tipo tenere file più grossi di 4 gb.

    Inoltre è molto improbabile che frammenti, dato che la frammentazione si verifica sostanzialmente quando il disco è molto pieno e ci sono scritture contemporanee di grandi quantità di dati.

    Se intendi scollegandolo da pc, basta che smonti l'unità prima di rimuoverla. Il lettore avrà una funzione sua quando lo spegni.
    Onestamente credo che la scrittura sia sincrona, proprio per evitare questo tipo di problemi.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,012
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Creare partizione ext3 con uuid personalizzato



    Onestamente penso che ci siano poche cose più stabili di FAT, che ha anni e anni di utilizzo alle spalle
    Mi sembra che anche un certo windows abbia la stessa età, eppure da sempre l'impressione di essere appena uscito dalla scatola.

    Inoltre sono scritti una volta sola e non subiscono continui riscritture.
    Dipende. Io ho intenzione di usarlo per i file video temporanei che "aggiusto" con avidemux durante il passaggio da videocassetta a dvd.
    Poi le iso (+4gb) potrei anche riuscire a tenerle sul disco del pc, però per tutto comincia a non bastare.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  8. #7
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: Creare partizione ext3 con uuid personalizzato

    Citazione Originariamente scritto da Andy86 Vedi messaggio

    Mi sembra che anche un certo windows abbia la stessa età, eppure da sempre l'impressione di essere appena uscito dalla scatola.
    Ma fat non è di microsoft, e non cambia versione

    Dipende. Io ho intenzione di usarlo per i file video temporanei che "aggiusto" con avidemux durante il passaggio da videocassetta a dvd.
    Poi le iso (+4gb) potrei anche riuscire a tenerle sul disco del pc, però per tutto comincia a non bastare.
    Tenendo i file temporanei su uno share di rete rischi di rallentare parecchio il tutto. Comunque ntfs non ti soddisfa? È un FS stabile che supporta tutte le caratteristiche necessarie.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  9. #8
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,012
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Creare partizione ext3 con uuid personalizzato



    Ntfs mi ha già stufato parecchio con i continui scandisk a cui mi costringe.
    E comunque il decoder vuole comunque anche una partizione fat per essere navigabile dall'interno di se stesso. La ntfs viene creata a parte come logica.

    Tenendo i file temporanei su uno share di rete rischi di rallentare parecchio il tutto.
    Lo so. Mi fa circa 1/2 mb il secondo. Il fatto è che l'hdd del pc comincia a non bastare ed il cavo per il collegamento usb non ci arriva e scambiare continuamente la prolunga con l'hub è una rottura. Ora comunque ci stavo ragionando un po' sopra, perché forse spostando l'hub dal case alla scrivania ci arrivo col cavo del decoder dentro...

    ps: Che cavolo, è la seconda volta che mi si "spegne" ubuntu tipo bosd e devo togliere completamente l'alimentazione per riavviare. Meno male che c'è il salvataggio automatico.

    -------------------------------------

    EDIT: Ci arriva, ci arriva.
    Avrei dovuto pensarci prima. Così posso attaccare e staccare comodamente il cavo e lavorare all'occorrenza in collegamento usb senza problemi.

    Ora devo solo decidere se mantenere solo la fat, o se aggiungere una ext logica nella sdb3, come lui fa per la ntfs creata da lui (che tanto ignora lo stesso) e mantenere la fat piccolina solo per le cose che voglio leggere dal decoder.
    Ultima modifica di Andy86; 13-11-11 alle 16: 19.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  10. #9
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: Creare partizione ext3 con uuid personalizzato

    Allora probabilmente il software interno è stato scritto in maniera tale che funzioni solo con FAT. A questo punto per costringerlo a fare come vuoi tu dovresti entrare in console ed esportare manualmente la partizione.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  11. #10
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,012
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Creare partizione ext3 con uuid personalizzato



    Non credo che il decoder supporti l'accesso in console, e comunque non saprei dove andare a prendere le istruzioni per farlo.

    Alla fine penso che seguirò il consiglio e mi accontenterò di fat, e tutt'alpiù, visto che ho eliminato la difficoltà del collegamento usb, di una ext3 logica.

    Edit:

    Comunque la differenza fa impressione: fat viaggia a 5mb/s in meno di ext3.
    Ultima modifica di Andy86; 13-11-11 alle 17: 36.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie