Mostra risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Importanza dell'istruzione, cosa vi ha spinto o no a studiare ?

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Importanza dell'istruzione, cosa vi ha spinto o no a studiare ?

    Le ultime notizie sulla manovra del governo stanno agitando il web sopratutto con il discorso che gli anni di laurea ed il servizio militare vanno scorporati dal computo dell'età pensionabile, se il servizio militare pure in alcuni anni obbligatorio interessa molte persone, ancora di più dovrebbe essere il discorso legato agli anni di laurea.

    Ad esempio da qui, un duro attacco arriva da Cgil-Medici, che denuncia come l'esclusione degli anni di università dal conteggio dell'anzianità per la pensione "determinerà proprio nei confronti dei medici il maggior taglio che oscilla tra i dieci e i dodici anni, considerando che ai sei anni per la laurea vanno aggiunti dai quattro ai sei anni per la specializzazione
    Insomma, fregati due volte, perchè il fatto di studiare ci ha tagliato fuori da anni meno difficili per trovare lavoro e ci rende economicamente meno appetibili.

    Ora mi chiedo, che ho studiato a fare, per avere lo stipendio bloccato, per vedere magari il tecnico della lavatrice che mi chiede 70 euro solo per la chiamata, per dovermi spesso fare i capelli a casa perchè 80 euro magari per farmi un taglio o i colpi di sole non me li posso permettere ?
    Non mi considero stupida, penso che qualsiasi cosa mi fossi messa a fare ho la tenacia e le capacità per andare fino in fondo. Allora che ho studiato a fare ?
    A suo tempo mi ricordo che ero curiosa di imparare ma sembrava un percorso chiaro seguire quello che facevano parenti e amici, ora ho i miei dubbi e la voglia di conoscere ed imparare non avrebbe cambiato me stessa, pezzo di carta o no.
    Quale sono i vostri rapporti con l'istruzione e cosa pensate dell'argomento ?

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,848
    Ringraziato in
    5,688 post

    Riferimento: Importanza dell'istruzione, cosa vi ha spinto o no a studiare ?

    Gli argomenti sono due: pensioni e studio

    Pensioni: finche' la classe politica non mettera' mano ai suoi privilegi l'ingiustizia provochera' un sempre maggior distacco della gente e indignazione e rabbia cresceranno.
    Oggi hanno toccato lo studio, domani sara' la volta, che so, degli invalidi, poi quelle di reversibilita' e alla fine la pensione come noi la conosciamo non esistera' piu'.

    Studio: questo e' un campo nel quale si inseriscono altri importanti fattori ma la domanda chiede cosa mi abbia spinto a studiare e per quel mi riguarda, a suo tempo, quel "pezzo di carta" era ritenuto indispensabile per il futuro, per sperare in un lavoro migliore (infatti faccio l'operaio !!) e mio padre che aveva fatto solo le elementari fece dei sacrifici inauditi per darmi quella possibilita'.
    Non so cosa sarei potuto diventare ma so quello che sono ora e non nego che il mio attuale lavoro mi potrebbe permettere delle chance migliori se confrontate a tanta gente che ha studiato ma non ha mai praticato.

    Con cio' non voglio dire che bisogna smettere di studiare per scegliere altre strade piu' concrete seppur piu' umili.
    Tenere duro, insistere e lottare per veder riconosciuti i propri diritti....altre vie non ne vedo !

    Spero vivamente che tutti si ricordino di questo trattamento quando sara' il momento !

    Ciao

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: Importanza dell'istruzione, cosa vi ha spinto o no a studiare ?

    però giustamente qui c'è scritto
    Fate come Bossi che lui il figlio l’ha mandato direttamente in consiglio regionale della lombardia a prendersi 10mila euro al mese a vent’anni: andrà in pensione a 60 perché ha iniziato a lavorare presto
    Insomma ormai si è capito che l'istruzione a fronte di sacrifici di famiglie e personali ormai non paga, più, ora dai dieci/quindici anni per un laureato per trovare posto di lavoro in Italia magari, sotto pagato, magari che poi non c'entra niente con quello che si è studiato, c'è anche il fatto che andrà in pensione a settant'anni.
    Li mandiamo tutti all'estero ? Abbiamo già la piaga della disoccupazione minorile e troviamo questo metodo, salvando comuni come Ventotene, che ieri ho visto in TV. Sinceramente si vuole un popolo ignorante e raccomandato, solo così si può spiegare una simile decisione.

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Importanza dell'istruzione, cosa vi ha spinto o no a studiare ?

    L'Italia e' un paese di "caste" in cui la meritocrazia non esiste.
    Non per nulla uno dei nostri fisici piu premiati e' proprio quel Antonino Zichichi (uno dei pochi scienziati rimasti a essere contrario alla teoria dell'evoluzione) mentre Carlo Rubbia, uno dei nostri pochi premi Nobel, e' costratto a lavorare all'estero.
    Studiare e' importante, ma con i tempi che corrono bisogna essere pronti, in certe discipline bisogna emigrare, non c'e' altra scelta. E' ridicolo che un laureato guadagni meno di un conduttore dell'autobus. Sono entrambi lavori importanti, ma bisogna dare a Cesare quello che e' di Cesare.

  6. #5
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Boh
    Messaggi
    3,566
    Grazie dati 
    1,737
    Grazie ricevuti 
    1,524
    Ringraziato in
    1,106 post

    Riferimento: Importanza dell'istruzione, cosa vi ha spinto o no a studiare ?

    ma quando mai.. il figlio di bossi andra' in pensione molto prima, non so se da loro la provincia preveda un vitaliazio ma in caso contrario gli basterebbe entrare in regione, volendo massimo 6-7 anni e in pensione c'è gia e mi pare giusto d'altronde sua madre, non so per quali meriti, è in pensione da quando ha 39 anni e poi uno che ha ripetuto per tre volte la quinta classe immagino sia una persona competente.

    Ho scoperto oggi che dovrei perdere quindi quei 10 mesi di servizio civile, ce ne vuole coraggio a farci una roba del genere, ne hanno da vendere, loro ci vanno con 2 anni e mezzo di parlamento e chiedono a noi di andarci a 65 anni togliendoci pure l'anno da militare. Per quanto riguarda gli anni di universita' si trattava di riscattarli, una spesa enorme per chi ha fatto un lavoro normale, per un medico magari era piu facile ma mia madre va in pensione per anzianita' e ha rinunciato a riscattare i 6 anni di universita' perchè facendo due conti si sarebbe rifatta della spesa tra una decina d'anni e ci avrebbe buttato quasi tutto il tfr che per fortuna gli spetta ancora

    Rispondo alla domanda iniziale. mi ha spinto a studiare mia madre, anzi mi ci ha obbligato, mi piaceva ma con il senno di poi avrei preferito andare a lavorare a 15 anni, sono contento di avere un po di cultura ma non ci lavoro con questa

  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: Importanza dell'istruzione, cosa vi ha spinto o no a studiare ?

    bhè siamo in Italia, non solo questa parte è stata tolta dalla manovra ma neanche ha avuto il coraggio di uscire fuori chi l'aveva proposta, sono in pieno accordo con il discorso di Marco Straf, chi comunque vale, ormai deve andare all'estero, ed è un peccato perchè mi piacciono le notizie di tecnologia e mi piacerebbe proprio che non uscisse solo il nome piuttosto ormai evanescente come un fantasma dell'Olivetti, ma forse si è alla fine troppo interessati al pallone per dare importanza ad altro. Io leggendo le news sui giornali di altri paesi, tutta questa importanza agli eventi sportivi non la trovo.

    Oggi leggevo un articolo per cui gli insegnanti non dovrebbero abituare i giovani al cuore ed al sentimento ma ad una maggiore razionalità, hai detto nulla, solo basta guardare i risultati Invalsi dove ci sono tests di logica, molto simili a quelli presenti nelle settimane enigmistiche, che si vede sono state sostituite negli anni da altri trastulli, che ovviamente non abituano alla logica.

  8. #7
    Data registrazione
    Mar 2010
    Sesso
    Boh
    Località
    Italia
    Messaggi
    829
    Grazie dati 
    116
    Grazie ricevuti 
    189
    Ringraziato in
    145 post

    Riferimento: Importanza dell'istruzione, cosa vi ha spinto o no a studiare ?

    Per quanto mi riguarda sto cercando di individuare in quale nazione esportare la mia futura laurea dato che qui in Italia la massima aspirazione è il supplente :/

  9. #8
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Torino
    Messaggi
    241
    Grazie dati 
    71
    Grazie ricevuti 
    37
    Ringraziato in
    35 post

    Riferimento: Importanza dell'istruzione, cosa vi ha spinto o no a studiare ?

    io ti dico la verità: io studio per poter fare un lavoro per il quale sto studiando ovvero il medico, e anche i più precari dei miei amici che hanno finito prima di me lavorano praticamente subito dopo l'esame di stato e l'iscrizione all'albo con buoni giri di soldi anche, il che non guasta mai..
    Il mancato riscatto degli anni universitari mi faceva leggermente girare i cosiddetti visto che poi chissa quando comincerò a lavorare (e chissà quando stabilmente) ma pare che la cosa sia rientrata

    detto questo, viviamo comunque in un paese da operetta dove regnano gli sprechi, la classe politica ha privilegi assurdi, da destra a sinistra il più pulito ha come minimo la rogna e entrambi gli schieramenti lavorano per mantenere i loro privilegi mettendo le mani sulle parti indifese della popolazione...

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie