Pagina 314 di 402 PrimoPrimo ... 214264304312313314315316324364 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 3,131 a 3,140 di 4015

Discussione: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

  1. #3131
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    Ocean's eleven - Fate il vostro gioco

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #3132
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    La sicurezza degli oggetti (The Safety of Objects)

  4. #3133
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    ultimo di oggi

    I soliti sospetti


    ciao Jack, a domani!

  5. #3134
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    Chiedi alla polvere

    Key

  6. #3135
    Data registrazione
    Jul 2011
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    1,206
    Grazie dati 
    437
    Grazie ricevuti 
    648
    Ringraziato in
    384 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)



    Il grande Lebowski

  7. #3136
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,610
    Grazie dati 
    11,536
    Grazie ricevuti 
    13,950
    Ringraziato in
    7,446 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)



    ALT !!!





    buonasera amigos


    passavo di qua per la controllatina ante-nanna e ... cosa vedo mai ?

     

    sar il solito scherzetto del vostro affezionatissimo giocherellone ?
     

    o stavolta sar vero ?
     

    scopriamolo insieme dai ...

     




    HABEMUS VICTOREM !!!



    finalmente, era ora ... ma ce ne avete messo di tempo, ben 302 tentativi

    per un film che quasi non volevo proporre ritenendolo troppo facile e troppo conosciuto

    ma questi sono i misteri di codesto gioco, che spesso e volentieri riserva sorprese

    ma ora andiamo a scoprire chi, come, quando e perch ...

     

    come vi dicevo non pensavo di fare tanta strada
     

    abbiamo addirittura superato i 300 tentativi validi
     

    per un film di culto che, tra le altre cose, era stato gi proposto ben due volte in passato nel vecchio Ciak di P2P
     

    eppure sono riuscito ugualmente a mettervi in difficolt
     

    e poi magari mi spiegherete come mai
     

    ma adesso andiamo a festeggiare il vincitore ...
     

    che ...
     

    nientepopodimeno ...
     

    che ...
     



    LIZARD


    ancora lui, che ormai sta prendendo le misure ai miei quiz anche se ... con tutta calma

    davvero bravo, complimenti !!!




    Lizard indovina al 302 tentativo e guadagna 35 punti in classifica pi il timone della prossima cine-manche












    ed il film che tanto vi ha fatto penare era ...

     


    Il grande Lebowski (1998) di Joel ed Ethan Coen

    La frase:
    "La gente ormai ha dimenticato che il cervello l'organo erogeno pi esteso"
    "Parla per te amico!"


    Jeffrey “Drugo” Lebowski un ex hippie pacifista, pigro, trasandato e indolente che affronta la vita con flemmatica leggerezza tra partite a bowling con i suoi bizzarri amici, robusti drink a base di White Russian e fumate di marijuana. Per un caso di omonimia con un ricco magnate invalido, dalla moglie giovane, bella e lasciva, si trova coinvolto, suo malgrado, in rocambolesche vicende, tra rapimenti, riscatti, personaggi grotteschi, nichilisti, artisti squinternati e pornografi. Ma il “Drugo” affronter le pericolose e surreali situazioni a modo suo, con l’aiuto dei suoi maldestri compari.

    Il grande Lebowski” un'irresistibile, brillante, scoppiettante ed irriverente parodia del noir hard boiled, creato da Dashiell Hammett e Raymond Chandler negli anni '20 e '30 del secolo scorso, con lo svogliato ed obnubilato “Drugo” in luogo di Sam Spade o di Marlowe. Tutti gli ingredienti del genere sono infatti presenti: un uomo ricco e potente che incarica un detective di una missione pericolosa, la dark lady fascinosa ed enigmatica, una galleria di figuri loschi, ambigui e poco rassicuranti, l’ambientazione metropolitana (Los Angeles) ed una trama complessa, densa di intrecci e di tranelli, con continui colpi di scena sempre dietro l’angolo. Questi elementi, tipici del noir americano classico, vengono abilmente rimescolati e reinterpretati con uno stile frizzante e scanzonato, che si compiace apertamente del suo non prendersi mai sul serio, con un'ironia pungente e disarmante, dando a vita ad una memorabile serie di situazioni eccentriche, personaggi grotteschi e memorabili dialoghi nonsense. Magistralmente diretto dai geniali fratelli Coen, questa pellicola ha definitivamente consacrato i due fratelli di Minneapolis come cineasti di prima grandezza, ed per molti (compreso il sottoscritto) il loro film migliore. Autori intelligenti, irriverenti e sofisticati, da sempre devoti alla libert espressiva del cinema indipendente americano piuttosto che alla politica di appiattimento creativo delle grandi major, i Coen realizzano, con quest’opera, il loro primo film apertamente comico, dopo l’energica “follia” di “Arizona Junior” (1987). Ma i due fratelli lo fanno, ovviamente, alla loro maniera, utilizzando tutti gli stereotipi dei generi e dei modelli a loro cari, come il noir, il gangster movie, la contro cultura anni ’60, il musical e persino il western, centrifugandoli con un'ironia ricercata e caricaturale, a tratti davvero travolgente. Il risultato un cult assoluto, con un cast straordinario ed una galleria di personaggi e situazioni che sono entrati, a pieno diritto, nell'immaginario collettivo.

    Tutto ruota intorno alla figura centrale di Jeffrey Lebowski (un Jeff Bridges amabile e sornione), che ci viene subito presentato come l’uomo pi pigro ed indolente della “citt degli angeli”. Egli un individuo di mezza et, sciatto, immaturo, con poca voglia di lavorare, nostalgico pacifista ex “figlio dei fiori”, che trascorre le sue giornate ciondolando in bermuda ed accappatoio e consumando droghe leggere e cocktail white russian. Da tutti conosciuto come “The Dude” (maldestramente tradotto in italiano come “il drugo”), egli l’antieroe per eccellenza, ironico, disincantato, che fugge dalle responsabilit e che gioca con la vita senza mai venirne soggiogato. L’unico suo reale interesse il bowling, gioco in cui eccelle ed in cui si cimenta con i suoi stravaganti amici: Walter Sobchack (un irresistibile John Goodman), un pittoresco reduce dal Vietnam, burbero ed attaccabrighe, sempre pronto a sventolare la sua (presunta) odissea militare in faccia a qualcuno, e Donny (Steve Buscemi), emotivo, timido, pieno di manie e puntualmente vilipeso dai suoi compagni.

    I Coen ci accompagnano in questa paradossale vicenda, sempre sopra le righe ed all’insegna di un accattivante nonsense, in cui impossibile non essere stregati da personaggi come il “drugo” o Walter, che appaiono sempre fuori luogo e fuori tempo rispetto agli eventi, ma che riescono incredibilmente a cavarsela un po’ per fortuna ed un po’ per quel loro candore di adorabili canaglie. Chiaramente ispirato nella struttura al romanzo “Il grande sonno” (“The big sleep”) (1939) di Chandler, questa pellicola un autentico gioiello, che alterna dialoghi brillanti, ritmo serrato, citazioni e riferimenti colti, atmosfere sessantottine, un impagabile humour nero al limite del cinismo, situazioni folli e surreali, momenti kafkiani e persino delle eleganti sequenze oniriche che strizzano l'occhio ai musical di Berkeley (come non citare il sogno del “drugo” che prima vola sul tappeto nei cieli di Los Angeles e poi balla con Maude su una pista da bowling). I Coen si divertono e si compiacciono nel sovvertire l’immaginario cinematografico convenzionale, con trovate irriverenti che lasciano il segno, e con la consueta caustica perfidia nel tratteggiare situazioni all'insegna del paradossale nichilismo. Tantissime le scene culto di questo capolavoro della leggerezza e del disincanto, che per brilla anche di alto magistero registico.

    Pur essendo nato come prodotto tipicamente di nicchia, questa goliardica apologia dell’assurdo ha avuto un grande successo di pubblico, molto amato dal popolo di internet ed ha un enorme schiera di fans. Chiaramente imperdibile, per coloro che non lo avessero visto.


    Come ho gi detto questo film stato gi proposto per ben due volte nel vecchio P2P:

    prima in un Invisibile e poi in un Indovina il Film condotto dal nostro capitan Pesetas ed indovinato (e che te lo dico a fare ?) da Ale il Prescelto dopo pochi frame

    tra l'altro io stesso ho messo un paio dei frame usati ai tempi dal Pes, infatti temevo che Atlas, in particolare, se ne potesse ricordare. Ma, evidentemente, i molti anni trascorsi hanno fatto il loro lavoro

    In ogni caso ci tenevo da tempo a proporre questo film perch lo amo particolarmente e mi fa sempre molto piacere rivederlo, per quella sua atmosfera di scanzonata ed irriverente "follia".



    ed infine il vostro angolo preferito

    ovvero la spiegazione dei gruppi rompicapo

    che, stavolta, non erano poi cos difficili a parte il secondo

     

    Gruppo 1 (ATTORE NON PROTAGONISTA)

    ovvero John Goodman

    il simpatico Goodman ha dato la voce a James P. "Sulley" Sullivan nel film di animazione "Monsters & Co."

    e tutti gli attori del gruppo hanno recitato, in lingua originale, in un film d'animazione

    Ron Perlman - "Rapunzel - L'intreccio della torre"
    Paul Newman - "Cars"
    John Travolta - "Bolt - Un eroe a quattro zampe"
    Samuel L. Jackson - "Gli incredibili"
    Mel Gibson - "Pocahontas"
    Johnny Depp - "La sposa cadavere"
    Jeremy Irons ("Il re leone")
    Tom Hanks ("Toy Story")
    Ben Stiller - "Madagascar"

    questo gruppo non era affatto difficile da capire anche se non dava un'indizio particolarmente restrittivo

    Gruppo 2 (ATTORE NON PROTAGONISTA bis)

    ovvero Steve Buscemi

    questo era il gruppo pi "folle" e complicato:

    il legame era il colore rosa ovvero pink

    Jerry Lewis ha partecipato a "Il valzer del pesce freccia" in cui compare la famosa Cadillac rosa
    Tony Curtis in "Operazione sottoveste" in cui c' un sommergibile rosa
    Steve Martin stato l'ispettore Clouseau nel remake de "La pantera rosa"
    Alan Parker ha diretto "Pink Floyd The Wall" in cui il protagonista si chiame Pink
    Peter Sellers l'originale Clouseau della celebre saga de "La pantera rosa"

    e Steve Buscemi soprattutto ricordato per il suo ruolo di Mr. Pink ne "Le iene" di Tarantino

    sicuramente un gruppo cervellotico, ma almeno uno ci pu anche stare


    Gruppo 3 (TRAMA, SITUAZIONI)

    qui mi ha davvero stupito che non siate riusciti a capirlo

    il nesso era il rapimento che l'evento che d il via all'azione principale ne "Il grande Lebowski"

    ovviamente il rapimento di Bunny, la bella moglie del miliardario omonimo del "Drugo"

    ed in tutti i film del gruppo c' un rapimento, provate un po' a ricordare

    "L'infernale Quinlan"
    "Pirati dei Caraibi - La maledizione della prima luna"
    "Come vinsi la guerra"
    "I predatori dell'arca perduta"
    "King Kong"
    "V per Vendetta"
    "Inception"
    "Mystic River"
    "L'esercito delle dodici scimmie"
    "The Dark Knight"
    "Il silenzio degli innocenti"
    "Metropolis"


    sono tutti film famosi, pensavo che lo avreste capito facilmente questo gruppo

    secondo me qui vi dovete mangiare un po' le mani


    Gruppo 4 (ATTORE PROTAGONISTA)

    ovvero Jeff Bridges

    anche questo non era per niente difficile, imho

    il tema comune era il programmatore (o tecnico) di computer , che tutti gli attori del gruppo hanno interpretato:

    Robert Redford - "I signori della truffa"
    Pierce Brosnan - "Il tagliaerbe"
    Hugh Jackman - "Codice: Swordfish"
    Keanu Reeves - "Matrix"
    Justin Long - "Live Free or Die Hard"
    Matthew Broderick - "Wargames"

    esattamente come Jeff Bridges in uno dei suoi film pi famosi: quello del geniale programmatore di videgame in "TRON" (1982), celebre pellicola generazionale nonch primo film sulla realt virtuale


    Gruppo 5 (ATTRICE PROTAGONISTA)

    ovvero Julianne Moore

    qui il nesso era "semplice" e diretto: sono tutti attori che hanno lavorato con lei almeno una volta

    Jack Lemmon ("America oggi")
    Anthony Hopkins ("Surviving Picasso")


    that's all folks!



    buonanotte





    Ultima modifica di Strider; 15-11-11 alle 01: 50.
    "Per quel che mi riguarda Morricone il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  8. #3137
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    a tutti
    complimenti a Lizard e a Stridy della maratona

  9. #3138
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    ciao e complimenti al bravo vincitore :-)

    ci ho sbattuto la testa parecchio ma Fox mi ha fregato alla grande,il film l'ho visto un paio di volte e lo conosco,questo lo avevo capito dalle immagini ma non mi mai venuto in mente.Invece dei gruppi non avevo capito un tubo,mea culpa!

    alla prossima!

  10. #3139
    Data registrazione
    Jul 2011
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    1,206
    Grazie dati 
    437
    Grazie ricevuti 
    648
    Ringraziato in
    384 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    Ciao ragazzi

    Complimenti questa volta davvero meritati a Strider, che mi ha fatto impazzire con uno dei film che ho visto pi volte (credo di averlo visto tipo 4 volte nell'ultimo anno solare) e tra i miei preferiti in assoluto per giunta.

    Premetto che dei gruppi non c'ho capito davvero NULLA, ma i frame (porte escluse ) mi dicevano qualcosa da un p, l'ultimo frame postato per mi ha letteralmente illuminato e mi ha dato la soluzione del film.

     
    Tra l'altro sono un cultore del lato B, quindi questo azzardo Strider non lo doveva fare
    A proposito, che ne dite di fare una grigliata sui lati B pi famosi del cinema?

    Ahah, ovviamente scherzo.. per si potrebbe fare davvero una grande griglia, piena di CULtura

    Come gi detto, Il grande Lebowski uno dei miei film preferiti in assoluto, una commedia che non solo una commedia, che fa ridere tanto e che davvero non ci si stanca mai di vedere. Il film lo conosco davvero benissimo, diverse battute le potrei recitare a memoria, ma questa maledetta volpe ha davvero saputo fregarci per l'ennesima volta

    Ora scusatemi ragazzi, ma devo scappare a lezione, partir con la nuova manche stasera quando torner a casa.

    Buona giornata
    Ultima modifica di Lizard; 15-11-11 alle 13: 06.

  11. #3140
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,610
    Grazie dati 
    11,536
    Grazie ricevuti 
    13,950
    Ringraziato in
    7,446 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    buongiorno truppa

    Citazione Originariamente scritto da Lizard Vedi messaggio
    Complimenti questa volta davvero meritati a Strider, che mi ha fatto impazzire con uno dei film che ho visto pi volte (credo di averlo visto tipo 4 volte nell'ultimo anno solare) e tra i miei preferiti in assoluto per giunta.

    Premetto che dei gruppi non c'ho capito davvero NULLA, ma i frame (porte escluse ) mi dicevano qualcosa da un p, l'ultimo frame postato per mi ha letteralmente illuminato e mi ha dato la soluzione del film.

    Come gi detto, Il grande Lebowski uno dei miei film preferiti in assoluto, una commedia che non solo una commedia, che fa ridere tanto e che davvero non ci si stanca mai di vedere. Il film lo conosco davvero benissimo, diverse battute le potrei recitare a memoria, ma questa maledetta volpe ha davvero saputo fregarci per l'ennesima volta
    grazie Lizard, questa musica per le mie orecchie

    scherzi a parte, per un quizzarolo la migliore soddisfazione proprio questa: riuscire ad ingannare il pi a lungo possibile su un film famoso che, magari, avete pure visto tante volte

    per questo mi pareva strano che nessuno lo dicesse, so bene che qui nel forum (nel vecchio P2P ed anche in questo) un film particolarmente apprezzato dagli utenti

    evidentemente ho lavorato bene

    anyway, strano che nessuno di voi abbia capito il gruppo 3 o il gruppo 4 che, onestamente, non mi parevano cos tanto difficili

    Citazione Originariamente scritto da Lizard Vedi messaggio
    Tra l'altro sono un cultore del lato B, quindi questo azzardo Strider non lo doveva fare
    A proposito, che ne dite di fare una grigliata sui lati B pi famosi del cinema?
    ma che sei amico suo ?
     






    ci risentiamo stasera allora
    Ultima modifica di Strider; 15-11-11 alle 14: 42.
    "Per quel che mi riguarda Morricone il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti alluso dei cookie