Pagina 152 di 402 PrimoPrimo ... 52102142150151152153154162202252 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1,511 a 1,520 di 4015

Discussione: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

  1. #1511
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Pystoikos
    Messaggi
    3,709
    Grazie dati 
    1,960
    Grazie ricevuti 
    2,098
    Ringraziato in
    1,017 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    1) 2001: Odissea nello spazio - HAL 9000 - Douglas Rain: voce di HAL 9000

    Lizard Arma

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #1512
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,644
    Grazie dati 
    11,558
    Grazie ricevuti 
    13,968
    Ringraziato in
    7,458 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)



    FERMI !!!


     


    avevo detto che non volevo mantenere la "poltrona" ancora a lungo e sono stato buon profeta

     

    Immagine ridotta





    a dopo per la proclamazione del vincitore

    "Per quel che mi riguarda Morricone il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  4. #1513
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,644
    Grazie dati 
    11,558
    Grazie ricevuti 
    13,968
    Ringraziato in
    7,458 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    'sera


    eccomi a voi pronto a proclamare (e celebrare) il vincitore dell'undicesima manche

    procediamo senza indugio perch ci sar molto da dire



     


    well ...

     

    chi di voi avr indovinato questo Mister X ?
     

    il Mister X un quiz complesso ...
     

    duro da preparare come si deve ...
     

    e anche da indovinare
     

    per offre molte opportunit interessanti ...
     

    ad esempio quella di proporre film che non potrebbero mai essere scelti per un IIF o un Invisibile ...
     

    per motivi che vi saranno ovvi tra poco, quando capirete il vincitore ed il film misterioso
     

    perch vince ...
     


    indovinate un po' chi ????
     


    TONY ATLAS


    APPLAUSI A SCENA APERTA !!! bravissimo !!!



    ormai non ci sono pi dubbi sul tuo ruolo di guastatore



    Tony ha indovinato al tentativo n. 84

    e quindi incamera 35 punti validi per la classifica generale che trovate al primo post

    oltre al consueto onore-onere di condurre la prossima manche

    vi ricordo anche che ho preparato la prossima grigliata, che per sar uno Special, ovvero non decider il vincitore della manche successiva. Io direi di proporla dopo la 12 manche di Tony, come Special, e a prescindere dal prossimo vincitore. Ok ?











    ed il film misterioso ...

    udite udite ...

     



    2001: Odissea nello spazio (1968) di Stanley Kubrick

    mentre il personaggio misterioso era il celebre super computer HAL 9000, interpretato (in lingua originale) dall'attore canadese Douglas Rain che gli ha prestato la voce. Invece, nel doppiaggio italiano, la voce era del siciliano Gianfranco Bellini.



    qualcuno di voi ha capito il nesso tra la giovane attrice romana Maria Luisa De Crescenzo ed il computer HAL 9000 ?
     

    entrambi sono nati il 12 gennaio 1992

    "Buongiorno, signori. Io sono un elaboratore HAL 9000. Entrai in funzione alle Officine HAL di Verbana, nell'Illinois, il 12 gennaio 1992."




    e cosa dire di questo capolavoro leggendario che sicuramente tutti voi avrete visto (e rivisto) ?

    E' uno dei massimi capolavori della Storia del Cinema, sicuramente nella top 10 di tutti i tempi, uno dei miei film preferiti (forse il mio preferito in assoluto) e quello che ho visto pi volte, lo conosco praticamente a memoria . Ultimamente ne ho acquistato la versione in Blu-Ray e devo dirvi che un autentico spettacolo , una goduria che compensa, almeno in parte, il non averlo visto in sala alla sua uscita, per ovvi motivi anagrafici. Un film, un personaggio (HAL 9000) ed un regista (Kubrick) giustamente entrati nella leggenda.

    La prima recensione che ho scritto nel Ciak del caro vecchio P2P forum (ormai pi di 5 orsono) stata proprio quella di "2001: Odissea nello spazio" e confesso che, da quando abbiamo iniziato a giocare con questi cinequiz, ho sempre pensato di proporre questo film in qualche modo. Ebbene, adesso l'ho fatto ed stata una bella sfida perch HAL un personaggio particolare, compare poco nel film e non ci viene concesso molto della sua "personalit". C' poi da dire che ormai mi conoscete fin troppo bene quindi temevo molto che potesse essere indovinato subito. Invece mi andata bene, tutto sommato, quindi sono contento.

    Fino ad ora sono riuscito a proporre, tra una manche e l'altra, "8" di Fellini, "Quarto potere" di Welles (anche questo indovinato da Tony ) e adesso "2001: Odissea nello spazio" di Kubrick. Direi che non mi posso lamentare


    e non pu mancare la mia solita recensione/omaggio al film indovinato, vi copio e incollo quella che scrissi, a suo tempo, per il Ciak. I non interessati possono tranquillamente passare oltre

     

    Un viaggio dagli oscuri abissi ancestrali di una preistoria brutale e selvaggia fino all'era del progresso scientifico e delle esplorazioni spaziali. Un viaggio nell'evoluzione da parte dell'uomo, proteso dagli istinti bestiali primitivi fino alla ricerca ascetica dell'inconoscibile, dell'origine dell'universo e di se stesso. Un viaggio mistico nello spazio, nel tempo, verso l'Infinito….ed ancora pi oltre!

    Ma, una volta giunti al limite, al confine, al bordo pi esterno, ecco che tutto sembra ripiegarsi su se stesso, gli opposti paiono coincidere (passato, futuro, morte, nascita) e la ragione scientifica lascia il posto a qualcosa di pi grande e di pi profondo, una illuminazione suprema, un ultimo balzo per tornare nuovamente all'origine. Un viaggio circolare, perch oltre l'Infinito c' solo l'Infinito stesso!

    Questo e molto altro nel capolavoro di Stanley Kubrick del 1968, che diede origine al genere "fantascienza" cos come noi lo intendiamo oggi, ma che ampiamente riduttivo ricondurre ad un singolo genere. Uno dei pi grandi film della storia del cinema, amato o odiato, spesso incompreso, ma che indubbiamente costituisce un'esperienza visiva e sonora indimenticabile. Un viaggio psichedelico, fatto di sensazioni, da compiere attraverso lo schermo, nel proprio animo, verso l'Infinito….ed ancora pi oltre!

    Liberamente tratto dal racconto "La sentinella" di Arthur C. Clarke (che collabor con Kubrick anche alla sceneggiatura), "2001: Odissea nello spazio" il capostipite del genere sci-fi moderno e rappresenta una delle vette artistiche pi alte mai raggiunte da uno dei pi grandi registi di tutti i tempi.

    Il film divenne rapidamente famoso per gli incredibili effetti speciali (davvero qualcosa di mai visto all'epoca e giustamente premiati con l'Oscar), per l'ardito e geniale accostamento di musiche classiche, come i valzer di Strauss, alle immagini di astronavi e viaggi spaziali ed anche per il finale, da molti giudicato ermetico ed incomprensibile.

    Lo stesso Kubrick, al riguardo, non pot essere pi chiaro dicendo:

    "Ognuno libero di speculare a suo gusto sul significato filosofico del film, io ho tentato di rappresentare un'esperienza visiva, che aggiri la comprensione per penetrare con il suo contenuto emotivo direttamente nell'inconscio."

    Ed proprio questa la chiave di lettura pi giusta del film: un'esperienza dei sensi da compiere senza preconcetti o pregiudizi di sorta, proprio come fa il protagonista David Bowman alla fine della pellicola.

    2001 pu essere suddiviso in 4 parti principali:

    1) L'alba dell'uomo
    In una imprecisata era preistorica una trib di ominidi, pi vicini alla scimmia che all'uomo, compie un incredibile ritrovamento all'alba di un giorno come tanti altri: un grosso Monolito nero posto al centro di una vallata e giunto da chiss dove. In concomitanza di un incredibile allineamento astronomico sole-terra-luna, il Monolito, toccato dalle mani belluine degli ominidi primordiali, sembra quasi prendere "vita" e trasmettere "qualcosa" alle scimmie primitive. Come il dono di una forma di intelligenza aliena (o di una divinit trascendente superiore ?) nei confronti di una specie ancora selvaggia.
    Questo l'inizio dell'evoluzione della scimmia verso qualcosa di pi alto, un primo barlume di intelligenza: l'ominide scopre l'osso come utensile e quindi come arma. Assolutamente memorabile la sequenza della scimmia che lancia l'osso verso il cielo (sulle solenni note del "Cos parl Zarathustra" di Gyorgy Ligeti) e questo, roteando, si trasforma in una navicella spaziale! Il primo, enorme, salto nell'evoluzione dell'uomo compiuto!


    2) Thyco
    Nell'anno 2001 l'uomo ormai un essere intelligente, capace di viaggiare nello spazio e costruire enormi astronavi, computer dotati di intelligenza artificiale e basi spaziali come quella sulla Luna dove si reca il dottor Heywood Floyd. Scopo del viaggio la scoperta di "qualcosa" di non identificato e di non umano, in grado di emettere campi magnetici fortissimi all'interno del cratere lunare Thyco. Anche qui assolutamente memorabile l'intera lunghissima sequenza dell'approssimarsi della navicella di Floyd verso la grande base spaziale, sulle note del valzer di Strauss. La maniacale cura dei particolari di Kubrick ci mostra esattamente ogni dettaglio: dai silenzi spaziali al cibo liofilizzato, fino alla toilette a gravit zero, catapultandoci "fisicamente" in quella realt.

    Giunti su Thyco gli scienziati si troveranno di fronte a un'incredibile scoperta: un Monolito nero posto all'interno del cratere di natura sconosciuta. In concomitanza di un nuovo allineamento astrale, proprio mentre uno scienziato sta scattando una fotografia all'insolito oggetto nero, il Monolito emette un sibilo fortissimo che sembra stordire tutti gli uomini presenti.

    3) Missione per Giove
    A bordo della gigantesca astronave Discovery, guidata da un super computer dotato di intelligenza artificiale, HAL 9000, cinque uomini sono in viaggio verso Giove. Una serie di eventi misteriosi portano il computer HAL 9000, considerato infallibile, ad assumere un atteggiamento sempre pi ostile e diffidente verso i membri dell'equipaggio.

    La situazione sfocia in tragedia, quando HAL capisce che David Bowman e Frank Poole vogliono disattivarlo e, con un atteggiamento molto "umano" (nella sua accezione pi negativa), cerca di difendersi uccidendo uno ad uno i membri dell'equipaggio. Riesce a salvarsi solo il dottor Bowman che disattiva l'elaboratore cancellandone la memoria, in un ennesima sequenza memorabile: la "morte" di HAL, il suo tentativo disperato di sopravvivere ed il suo canto del cigno, quel "giro-giro-tondo" cos lugubre e inquietante, ultimi momenti di lucidit in una regressione "infantile", prima della morte cerebrale.

    Disattivando HAL, Bowman scopre, attraverso un video di emergenza nascosto nella memoria dell'elaboratore, il vero motivo della missione: rintracciare la destinazione di un segnale radio emesso dal Monolito rinvenuto su Thyco e diretto verso le lune di Giove.

    4) Oltre l'Infinito
    La conclusione del film la parte pi metafisica e psichedelica, quella dove la ragione lascia il posto a qualcosa di pi grande e intelligibile, forse il senso stesso della vita e dell'universo. Non ha senso "raccontarla", un'esperienza da compiere, obbligatoriamente, in prima persona.

    Kubrick ci regala un'opera straordinaria, perfetta, una nuova frontiera del linguaggio cinematografico, un film epocale che ha cambiato in modo definitivo la storia del cinema, una metafora potente a molteplici livelli di lettura, da ammirare sensorialmente pi che razionalmente, che ha riscritto i codici del suo genere di appartenenza diventando qualcosa di ben pi alto e determinante. E' anche un capolavoro di stile e di tecnica registica: straordinario il lavoro sulle immagini, sui suoni, sui silenzi, sulle musiche e sugli accostamenti tra essi. Kubrick rinuncia del tutto alle spiegazioni del romanzo di Clarke in favore di una pi fertile e suggestiva ambiguit sia tematica che concettuale, dando vita ad un'opera omnia, ipnotica ed astratta, sul destino dell'uomo, sulla ricerca dell'inconoscibile e sul rapporto con la tecnologia. Avvolto dal consueto pessimismo misantropo dell'autore anche una sublime esperienza visionaria oltre i confini dell'io, della vita e della morte. Siamo ai vertici, artistici, del cinema e, forse, ancora pi oltre!





    ed infine la spiegazione degli indizi:


     

    - ho fatto in modo che si parlassero
    qui si allude alla videoconversazione di Frank con i suoi genitori a bordo della Discovery, avvenuta sotto il controllo di HAL che gestiva tutte le funzioni dell'astronave
    - volevo vedere se lui era migliorato
    la scena in cui HAL chiede a David Bowman di mostrargli i suoi disegni "pi da vicino" e poi gli dice che ha fatto progressi ed , per l'appunto, migliorato
    - credo che lui si sia distratto
    durante la partita a scacchi tra HAL e Frank, il secondo fa una mossa maldestra e perde malamente
    - non intendevo ascoltarlo
    quando David gli chiede di aprire il portello per rientrare nel Discovery
    - ho sempre avuto la sensazione che ci fosse qualcosa di strano
    HAL dice chiaramente a David che ci doveva essere qualcosa di poco chiaro nella missione Discovery. Infatti lui ne conosceva i veri motivi ma era stato istruito per mentire con l'equipaggio fino all'arrivo su Giove. E questa la probabile causa del suo disfunzionamento, un'ambiguit che non si addice alla logica binaria di un computer.
    - doveva essere impazzito!
    quando David dice che vuol rientrare nel Discovery dal portello d'emergenza del modulo spaziale, catapultandosi all'esterno
    - proprio non capisco come sia potuto accadere
    in riferimento all'errore commesso da HAL sull'avaria dell'elemento AE-35, che stata poi la causa di tutti i guai venuti dopo
    - nascondevano qualcosa
    quando David e Frank si chiudono nella capsula per discutere dell'eventualit di disconnettere HAL ma lui li "sente" leggendo il labiale





    un saluto a tutti voi
    Ultima modifica di Strider; 25-09-11 alle 22: 52.
    "Per quel che mi riguarda Morricone il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  5. #1514
    Data registrazione
    Jul 2011
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    1,206
    Grazie dati 
    437
    Grazie ricevuti 
    648
    Ringraziato in
    384 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    La storia si ripete

    Gi due mesi fa non avevo fatto un tentativo con un film che poi era risultato esatto, sempre poi indovinato da Atlas..

    Il film che la scorsa volta mi ha fatto tanto rosicare era Il Cavaliere Oscuro, ora 2001 (questa volta non ho guardato il trailer perch non era utile ai fini del quiz, per sono comunque andato sulla pagina wikipedia del film..)

    Vabb, continuo a rosicare


    Whine a parte, faccio i miei complimenti ad Atlas

    Del film non dico nulla perch sprecherei parole.. Kubrick in assoluto il mio regista preferito, quello che mi ha trasmesso la passione per il cinema. E questo sicuramente il suo pi grande film. Semplicemente il capolavoro per antonomasia

    Complimenti anche a Strider, davvero diabolico

  6. #1515
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Pystoikos
    Messaggi
    3,709
    Grazie dati 
    1,960
    Grazie ricevuti 
    2,098
    Ringraziato in
    1,017 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    Citazione Originariamente scritto da Lizard
    Del film non dico nulla perch sprecherei parole..
    E ormai ha gi detto tutto LUI ...

    Vabb Ros ... ho capito e associato gli ultimi 2 indizi ... e in pi avevo, gi da un bel p, quella strana sensazione che ... :"vuoi vedere che" ... ... tanto mi sono confuso, ... ... che alla fine stavo postando David Bowman

    Allora parto con la
    Manche N. 12

    Gli Invisibili





    Riepilogo Tentativi (0)
     




    Riepilogo Frame
     



    Riepilogo Indizi
     




    'notte



  7. #1516
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    Complimenti A Tonio e a Strider

    1)Il padrino II - Al Pacino


  8. #1517
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    ciao a tutti!
    diabolico di un fox e bravissimo Atlas! Io non ci avevo capito un tubo anzi pensavo a tutt'altro tipo di film :-)
    su 2001 ha detto tutto ottimamente Stridy, un capolavoro gigantesco sempre attualissimo.
    per il nuovo..

    1)Carlito's way - Al Pacino

  9. #1518
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    2)Il padrino - Robert De Niro

  10. #1519
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    ciao Jack

    2)Scarface-Al Pacino

  11. #1520
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (2 semestre)

    3)Il padrino III - Andy Garcia

    ciao Key

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti alluso dei cookie