In questi giorni il mondo dei worm ci delizia di un nuovo componente: Psyb0t; questo worm ha la capacità di insinuarsi nel sistema operativo dei modem e router ad uso domestico trasformandolo in un appliance zombie.



Ad oggi sarebbero coinvolti 30 differenti modelli di modem e di router prodotti da Linksys, 10 modelli Netgear e altri 15 dispositivi di produttori non meglio specificati.



Uno dei motivi principali della veloce diffusione pare sia da imputare ai proprietari degli appliance in quanto in molti casi la password di accesso rimane quella di fabbrica e quindi nota a molti, il worm si presenta all’utente con blocco delle porte 80, 22 e 23.



L’unica soluzione possibile per far fronte a tale infezione risulta essere la seguente: “hard reset” del dispositivo infetto, cambiare le password di amministrazione (possibilmente complessa) e aggiornare il firmware all’ultima versione.