Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Consiglio mini distro

  1. #1
    Data registrazione
    Mar 2010
    Sesso
    Boh
    Località
    Italia
    Messaggi
    829
    Grazie dati 
    116
    Grazie ricevuti 
    189
    Ringraziato in
    145 post

    Consiglio mini distro

    Salve a tutti,
    Da parecchio uso Damn Small Linux come minidistro...
    ho visto però che ci sono molte alternative alcune delle quali in pieno sviluppo e quindi credo migliori dell'ormai datata DSL

    Sulla rete quelle che mi hanno maggiormente interessato sono:
    LucidPuppy (sembra la più completa e compatibile)
    Tinycore (ancora da provare in pieno sviluppo e di soli 10MB!!!)
    slitaz (consigliata da molti ma ho alcuni dubbi)

    Leggendo sulla rete molti preferiscono l'uso di slitaz ma non mi è ben chiaro quali pacchetti utilizzi... preferirei scegliere una distro più leggera possibile che usi i repository debian apt get

    LucidPuppy richiede più risorse di tutte le altre distro...

    Voi quale mi consigliate, la distro mi servirebbe da tenere sempre a portata di pendrive per usi "occasionali"

    Rispondi citando Rispondi citando

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: Consiglio mini distro

    Mah, io non credo molto nelle minidistro, ormai non hanno quasi più uno scenario realistico d'uso. Spiega bene che uso ne dovresti fare.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  4. #3
    Data registrazione
    Mar 2010
    Sesso
    Boh
    Località
    Italia
    Messaggi
    829
    Grazie dati 
    116
    Grazie ricevuti 
    189
    Ringraziato in
    145 post

    Riferimento: Consiglio mini distro

    Bhè l'uso che ne dovrei fare è vario, la userei per emergenze (gparted, testdisk, clam AV), per riprodurre audio/video, per navigare con Firefox, per poter utilizzare pc protetti da password o non accessibili o non avviabili, per testare l'hardware (e la rete)... Diciamo per tutto!...
    Il problema è che dovrei portarmela su una pendrive da 1gb (una micro pendrive XD) e quindi più piccola possibile! ho visto anchela distro xPUD

    Rispondi citando Rispondi citando

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: Consiglio mini distro

    Un po' troppa roba per trovarla tutta su una live. Sarebbe più sensato installarci una distro sopra.
    Se non metti GNOME full bloated, dovresti riuscire a far stare su 1 GB tutto quel che ti serve. Io ho una chiavetta con debian+gnome minimale che uso per far scansioni con clamav, e starà sui 500 mb, neanche.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  6. #5
    Data registrazione
    Mar 2010
    Sesso
    Boh
    Località
    Italia
    Messaggi
    829
    Grazie dati 
    116
    Grazie ricevuti 
    189
    Ringraziato in
    145 post

    Riferimento: Consiglio mini distro

    Ho provato alcune delle live indicate (xPUD e Lucidpuppy) non sono granchè
    Sul portatile uso Lubuntu che dovrebbe essere una sorta di debian + LXDE pensi che possa andar bene?
    Il dubbio che mi spinge a testarli tutti è il riconoscimento hardware

    Rispondi citando Rispondi citando

  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: Consiglio mini distro

    Il riconoscimento hardware è sempre uguale, perché il kernel è sempre quello. Cambiano solo le facilitazioni per installare i driver proprietari, ma se è da portare a spasso e montare su pc diversi te li puoi proprio dimenticare.

    Lubuntu è pur sempre ubuntu, quindi mangerà sempre più che una debian, comunque penso che sia adeguata.

    Ribadisco: il supporto hw è sempre lo stesso. Se è davvero un problema rilevante (io quando ho iniziato non avevo il supporto del controller ethernet) allora ti consiglio di imparare come funzionano i moduli e il kernel e i servizi correlati (bluez per il bluetooth, file di configurazione di X, raidtool, etc) piuttosto che saltellare da una distro all'altra.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  8. #7
    Data registrazione
    Mar 2010
    Sesso
    Boh
    Località
    Italia
    Messaggi
    829
    Grazie dati 
    116
    Grazie ricevuti 
    189
    Ringraziato in
    145 post

    Riferimento: Consiglio mini distro

    Volevo provare una debian com lxde e poi con xfce,
    non ho mai provato la debian per timore che la mia niubbiaggine potesse rifiutarla, sul sito della debian ci sono 52 CD iso!! tutte della stessa versione!!
    Quale dovrei scaricare?

    Rispondi citando Rispondi citando

  9. #8
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: Consiglio mini distro

    Ah, questo è un bello sgamo, ci ho messo un po' pure io a capirlo .
    Praticamente Debian ad ogni release offre i cd contenenti l'intero repository. Per l'installazione di base, ti basta il cd 1. Mi pare contenga anche gli ambienti desktop più comuni. In ogni caso, quel che manca se lo tira giù da internet durante l'installazione.
    Io in genere scarico direttamente la netinstall, tanto in genere ho sempre la connessione.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

  10. #9
    Data registrazione
    Mar 2010
    Sesso
    Boh
    Località
    Italia
    Messaggi
    829
    Grazie dati 
    116
    Grazie ricevuti 
    189
    Ringraziato in
    145 post

    Riferimento: Consiglio mini distro

    Ho povato per un po Debian su macchina virtuale... e non ho potuto fare a meno di notare che molte applicazione che uso su Lubuntu non sono disponibili di nei repository di debian... (probabilmente per ragioni di stabilità e leggerezza)

    Dato che non sono molto pratico in ambiente unix, dovo posso trovare una guida per snellire dal superfluo debian, abilitare repository della ubuntu e usare Lxde al posto di gnome...

    O mi conviene a questo punto installare la minimale di Ubuntu? e poi cambiare de?

    Rispondi citando Rispondi citando

  11. #10
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Nel mondo degli svarioni
    Messaggi
    1,403
    Grazie dati 
    149
    Grazie ricevuti 
    471
    Ringraziato in
    421 post

    Riferimento: Consiglio mini distro

    Probabilmente ti manca qualche repo, perché ubuntu pesca il 99% del suo materiale da debian. Controlla di aver abilitato i rami main, contrib e non-free.
    Generalmente le persone si incastrano perché debian di predefinito esclude qualunque pacchetto di licenza dubbia, quindi codec mp3, drivers, firmware, etc etc di base non li trovi.

    Rispondi citando Rispondi citando Il mio PC

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie