Vedi risultati sondaggio: 17 marzo festa nazionale: si o no ?

Votanti
7. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Si

    6 85.71%
  • No

    1 14.29%
Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Mostra risultati da 21 a 26 di 26

Discussione: 17 marzo 2011: 150 anni dall'Unita' d'Italia

  1. #21
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: 17 marzo 2011: 150 anni dall'Unita' d'Italia

    io sulla vera storia del risorgimento mi leggerei questo libro, lavoro di ricerca fatto fra l'altro soprattutto da una insegnante di lettere che ovviamente se non avesse avuto per il suo lavoro una firma potente non avrebbe mai potuto pubblicarlo perchè questa è l'Italia, del resto non tutti sono fortunati come Benigni, il libro è stato scritto usando in gran parte documenti presenti in archivi segreti da poco aperti al pubblico
    Per il resto trovo molto giusti ed equilibrati ed interessanti gli interventi di tutti.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #22
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: 17 marzo 2011: 150 anni dall'Unita' d'Italia

    Grazie Janet, io consiglio anche questo (Controstoria dell'Unità d'Italia. Fatti e misfatti del Risorgimento)
    Controstoria dell'Unità d'Italia - Gigi Di Fiore

    Purtroppo i libri di storia scolastici ci mostrano solo la parte "patriottica" del Risorgimento, a leggere quelli c'e' da mettersi le mani nei capelli, per fortuna ho avuto un insegnante che, sottovoce, ci disse che non e' tutt'oro quello che luccica. Per carita', non voglio fare del revisionismo, non voglio dire che il Risorgimento non sia esistito, ma certe domande bisogna porsele.

  4. #23
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: 17 marzo 2011: 150 anni dall'Unita' d'Italia

    non so se avete seguito le cronache dell'ultima settimana della provincia altoatesina nelle quali si ponevano gli accenti sulle esternazioni del presidente della provincia Kaiser Franz,il quale,parole testuali sue"non festeggerò i 150anni dell'unita d'Italia perchè non c'è niente da festeggiare"insomma in parole povere non si sente italiano,però ci rappresenta e incassa un lautissimo stipendio pagato colle tasse degli italiani,ora qui ci sarebbe una storia lunga da raccontare(annessione del sudtirolo,barattato colla ora Slovenia ecc.ecc.dal patto DeGasperi-Gruber)e mi riallaccio al discorso della storia raccontata sui libri di testo,premetto che io qui ci sono nato, qui ho studiato il risorgimento,qui ho lavorato ecc.ma perchè non ci hanno insegnato la vera storia di questa regione,di come è stata venduta o barattata che dir si voglia,ci hanno nascosto l'orrenda verità delle foibe e tanto altro ancora,concludo qui.

  5. #24
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: 17 marzo 2011: 150 anni dall'Unita' d'Italia

    io credo che questo forum in piccolo sia una rappresentativa delle persone migliori che ci sono in Italia, veniamo da regioni diverse con radici culturali ed esperienze lavorative diverse, eppure nessuno ha espresso sentimenti anti-nazionalistici, grande forum sono felice di farne parte

  6. #25
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: 17 marzo 2011: 150 anni dall'Unita' d'Italia

    Concordo
    Indipendentemente dal fatto se siamo d'accordo o no nel celebrare questa festa, quello che conta e' sentirsi italiani, ossia rispettare le istituzioni e principalmente la Costituzione.

  7. #26
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,847
    Ringraziato in
    5,687 post

    Riferimento: 17 marzo 2011: 150 anni dall'Unita' d'Italia

    Concordando con Janet volevo sottolineare, e non credo sia solo una mia sensazione, che nonostante alcuni "mal di pancia", ben espressi e motivati, nel profondo il legame che ci unisce tutti sia l'impotenza di non poter contare come vorremmo.

    Forse potrei tradurre in una insofferenza comune che viene a galla ogni volta che si e' esposti a scelte importanti o veniamo chiamati a schierarci sapendo bene che questa parola contempla appunto una "parte" a noi contrapposta !
    Il solo fatto che non si possa stare, una volta tanto, tutti da un lato e' sconfortante.

    Importante pero' e' sapere che sui principi non si puo' transigere soprattutto quando questi vengono messi in discussione e la Costituzione, come dice Marco, ne rappresenta l'apice.

    Il forum come una Italia in miniatura ?
    Probabilmente si.
    Non penso pero' che noi si faccia eccezione. Di brava gente ce n'e' ; il rispetto che in questo thread s'e' manifestato credo sia il punto fondamentale per dialogare senza opporre pregiudizi e l'umilta' di ascoltare e cercare di comprendere il punto di vista degli altri crea la base di rapporti civili ed onesti.

    Quindi rispetto, umilta' e valori condivisi rappresentano l'ossatura di una societa' libera e democratica.
    Noi, nel nostro piccolo mondo virtuale, ne abbiamo avuto riprova (e non e' la prima volta) quindi reputo giusto credere che cio' possa avvenire anche fuori, nella realta', con l'illusione che un giorno si possa dire: non "schierarsi contro", ma "schierarsi per"..."


Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie