Pagina 139 di 342 PrimoPrimo ... 3989129137138139140141149189239 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1,381 a 1,390 di 3415

Discussione: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

  1. #1381
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

    birboncello di Stridy

    1)Interview(2007)

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #1382
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,635
    Grazie dati 
    11,553
    Grazie ricevuti 
    13,959
    Ringraziato in
    7,452 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

    no Jack, stavolta vero

    non ho azzerato il counter n messo indizi

    IL QUIZ E' FINITO

    Il poster del film con Tot era per farvi capire quale film fosse

    restate sintonizzati per la proclamazione ...
    "Per quel che mi riguarda Morricone il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  4. #1383
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

    ce ne ho messo di tempo ma credo di aver capito il nesso con lo "smemorato", ma solo perch avevo delle risposte di riferimento :-) AHAH!

  5. #1384
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Salerno
    Messaggi
    18,635
    Grazie dati 
    11,553
    Grazie ricevuti 
    13,959
    Ringraziato in
    7,452 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

    ebbene si, cari amici cinefili, anche questo quiz andato a farsi benedire


    ci tenevo molto a questa manche, perch tengo molto a questo film , uno dei migliori in assoluto degli anni 2000, anzi, a mio modesto avviso, IL migliore in assoluto (seguito a ruota da altre opere eccellenti come "Into the wild", "Million Dollar Baby", "Le vite degli altri", "La 25 ora", "Mystic River", "Il pianista", "Primavera, estate, autunno, inverno... e ancora primavera" and so on ...)

     

    ma andiamo con ordine e partiamo dal celebrare il vincitore, che ...

     

    Jack ?
     

    Keyser ?
     

    il redivivo Ale ?
     

    ma si che LUI...
     

    yes he's the one ...
     

    ovvero...
     


    Prescy

    quando si dice la zampata del campione!

    bravissimo, come sempre, perch i frame non erano per niente facili (imho) e questo film ne offriva davvero parecchi di frame "abbottonati", come piacciono a me

    davvero tanto, ma tanto, di cappello Ale!

    adesso son curioso di sapere se lo hai capito dai frame o se hai decifrato il primo gruppo che era s tosto ma che, una volta svelato, avrebbe portato in un batter d'occhio alla soluzione


    per il mitico Ale 35 punti (visto che ha indovinato al 77 tentativo) e la conduzione della prossima manche, sperando che abbia tempo e modo di farlo








    ed il film misterioso era il meraviglioso capolavoro ...

     


    Mulholland Drive (2001) di David Lynch

    David Lynch un regista straordinario, totalmente nelle mie grazie, uno dei pochi autori moderni per i quali si pu utilizzare l'appellativo di Maestro senza storcere il naso .

    Signore assoluto delle atmosfere oniriche stranianti, stilisticamente eccelso, visionario e raffinato, i suoi film sono delle esperienze indimenticabili: surreali, crudeli, disturbanti, autenti viaggi nella psiche umana e nei suoi arcani recessi, ma tutti di rara potenza espressiva e di enorme fascino figurativo. Opere come "Eraserhead", "Una storia vera", "Velluto blu", "The elephant man" sono tutte entrate di diritto nella Storia del Cinema d'Autore, divenendo (a pieno diritto) autentici CULT con schiere di appassionati. D'altra parte David Lynch, vuoi per la stravagante personalit, vuoi per lo stile unico ed inconfondibile, vuoi per le tematiche (estreme e spesso disturbanti) trattate, il regista di culto per eccellenza e persino le sue opere "minori" e non completamente riuscite, come il pretenzioso kolossal fantascientifico "Dune" del 1984, possono contare su numerosi appassionati (tra cui il sottoscritto) .

    Ma con questo film del 2001, "Mullholland Drive", che il regista americano realizza il suo capolavoro, la sua opera pi riuscita: elegante, geniale, ipnotica ed inquietante, in perfetto equilibrio tra lo stile lynchiano, surreale ed astratto, ed una resa narrativa fruibile in senso generalista, e non solo dai fans dell'autore. Ad esempio il successivo "Inland Empire", sperimentale, splendido ma tremendamente ostico, un esercizio stilistico cos estremo che sfiora il manierismo iperbolico e finisce per essere "solo" un puro divertissement del regista dedicato ai suoi (tanti) ammiratori, ma solo per questi.

    Il film si apre con uno degli inizi pi belli ed enigmatici che io ricordi, su quella vecchia strada, Mullholland Drive, che attraversa le colline di Los Angeles, offrendo panorami mozzafiato: una notte buia, una macchina lussuosa, una donna affascinante ed enigmatica, dei killer misteriosi, un terribile incidente stradale, una fuga nell'oscurit in direzione Hollywood, la fabbrica dei sogni e delle illusioni. "Mullholland Drive" una geniale rivisitazione del noir anni '40 che stinge nello psico-thriller e nel melodramma esoterico, erotico e di possente respiro. Visivamente magnifico, elegante, potente, incolla lo spettatore allo schermo immergendolo in un incubo ipnotico che prosegue anche dopo i titoli di coda, nel tentativo di dipanarne la matassa, impresa non particolarmente difficile dopo attenta visione. Gioca di continuo sul filo finzione-realt ed emoziona utilizzando il linguaggio enigmatico dei sogni, ribaltando di continuo il piano narrativo in modo sottilmente geniale. Ma, nonostante le atmosfere arcane, nonostante il fascino erotico e morboso, riesce anche ad essere una perentoria metafora della vacuit di un mondo, il rutilante star system hollywoodiano, affascinante quanto crudele, intrinsecamente debole perch fondato su effimere illusioni e su aridi compromessi. In questo senso il film di Lynch secondo solo al capolavoro assoluto di Billy Wilder, "Viale del tramonto". Innumerevoli le sequenze memorabili: da quella iniziale, gi citata, a quella nel retro del Fast Food, da quella nel "Club Silencio" al gioco di sguardi tra le due bellissime donne. Ma, mai come in quest'occasione, il caso di non svelare troppo e di vedere il film sapendo il meno possibile della trama.

    E' una pellicola che amo particolarmente e che rivedo spesso (tra l'altro ne ho acquistato da poco anche la versione Blu-Ray) , trovandovi sempre nuovi spunti interessanti e nuove chiavi di lettura . Da evidenziare pure, oltre alla regia straordinaria ed alle musiche d'atmosfera del fido Angelo Badalamenti, la grandissima interpretazione della bella e brava Naomi Watts, nel film che l'ha lanciata, a pieno diritto, verso il successo. Insomma: visione obbligatoria per tutti gli amanti del cinema di qualit.


     

    Gruppo 1 (Trama, Situazioni)
    come suggerito dal poster "Lo smemorato di Collegno" il nesso del gruppo era l'AMNESIA

    La donna misteriosa, co-protagonista di "Mullholand Drive", dopo l'incidente stradale di inizio film, grazie al quale sfugge ai killer, perde la memoria e cerca di ricostruire la sua identit e gli ultimi avvenimenti tragici dopo l'incontro con Betty Elms (Naomi Watts), che diverr sua complice ed amante.

    Tutti gli attori del gruppo 1 hanno interpretato un personaggio che perde la memoria:

    Mack Swain nel leggendario "La febbre dell'oro" (questo non era difficile perch il personaggio di Big Jim McKay quello per cui viene ricordato)
    Gregory Peck in "Mirage"
    Anthony Quinn ne "La lunga notte"
    Grard Depardieu nello splendido "Una pura formalit" di Tornatore, film da me proposto in un vecchio quiz sul P2P
    il mito Orson Welles in "Rapporto confidenziale"
    Ingrid Bergman in "Anastasia"
    Harry Dean Stanton nel "Paris, Texas" di Wenders

    gruppo non facile ma neanche impossibile, e vi avrei aggiunto via via casi pi semplici come:

    Kate Winslet ("Se mi lasci ti cancello")
    Guy Pearce ("Memento")
    Matt Damon ("The Bourne Identity")
    Mickey Rourke ("Angel Heart")
    Hugh Jackman ("X-Men")

    la decodifica di questo gruppo avrebbe portato facilmente alla soluzione

    il 2 gruppo (appena abbozzato) non ve lo svelo e me lo tengo per usi futuri (qui non si butta niente)
    e adesso aspettiamo il buon Ale






    Ultima modifica di Strider; 23-03-11 alle 17: 29.
    "Per quel che mi riguarda Morricone il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  6. #1385
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

    bravo Prescy e Stridy della manche,non pensavo durasse cos poco si vede che gli indizi erano buoni,io il film non l'ho visto e cercher il DVD dato che mi sembra del genere a me gradito,bene allora aspettiamo la prossima

  7. #1386
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,201
    Grazie dati 
    1,534
    Grazie ricevuti 
    1,882
    Ringraziato in
    826 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

    sera a tutti ...

    oooh ... ma allora era proprio il bellissimo Mullholland Drive il film da indovinare ...

    non ne ero sicurissimo al 100% ma da alcuni frame che ho visto stamattina avevo subito pensato a questo film, anche se poi non riuscivo ad individuarli sui trailer di youtube, ma avendo controllato velocemente per
    in particolare, per soddisfare la tua curiosit Fox ... , i fotogrammi rivelatori sono quei due dove si notano degli interni un p degradati che dovrebbero essere quelli dell'Hotel o dell'ufficio del tipo che viene poi ammazzato, almeno mi sembrano quelli ...
    poi facendo il ragionamento inverso avevo fortunatamente decriptato quasi subuto il 1 gruppo di indizi (molto ben congegnato e adatto al film), anche se quel titolo lo avrei in ogni caso postato ...

    del resto Mullholland Drive un film che conosco molto bene, l'ho rivisto almeno 2-3 volte, forse non quante te, ma certe scene le ricordo a memoria (in particolare un paio ... ), e poi come gi avevo scritto qui in passato, David Lynch un regista che stimo enormemente ...


    non saprei dire se questo il film pi bello dell'ultimo decennio, forse ne preferisco qualcun'altro, ma certamente sta tra i migliori in assoluto e sicuramente quello in cui c' tutta la vera essenza del cinema di Lynch, qui rappresentata ancora meglio che in tutte le altre sue pellicole
    e poi la bellezza sta pure in queste diversa lettura che ogni visione del film ti regala, che quasi ti fa sorgere il dubbio di non averlo mai visto prima oppure di non averci capito molto ...
    c' chi questo aspetto magari lo giudica non particolarmente positivo e lo critica, ma io lo trovo assai intrigante ed il valore aggiunto della pellicola, al di l di tutti gli altri aspetti, gi citati da Strider, che gi di per se ne fanno un capolavoro del genere
    eggi questo vero cinema d'autore ...

    peccato per che il nostro caro David Lynch ultimamente trascuri un p troppo la sua carriera di cineasta per dedicarsi, forse con pi divertimento e passione per lui, chiss, alle attivit di falegnameria e pittura ... ... grande personaggio ma un pochino strano ...
    un sprego di talento e bravura che in questo periodo poco qualitativo del cinema in generale, proprio non ci vorrebbe ...

    quindi Strider grande scelta di film questa e naturalmente un grazie per la manche ...

    e perdonatemi per l'irruzione da avvoltoio dell'ultimo momento, del resto l'operazione simpatia continua ... , ma questo un film a cui tengo particolarmente e quindi indovinarlo mi avrebbe fatto molto piacere ...


    bene bene visto che la prossima manche toccherebbe al sottoscritto, non saranno certo i miei impegni del momento che mi impediranno di condurre la prossima manche ...
    magari sar un pochino meno svelta del solito, ma spero che abbiate un p di pazienza in questo ...

    quindi signori e signore preparatevi per un, speriamo divertente per voi ...

    Indovina il Fotogramma

    ed ecco a voi il primo rappresentativo frame ...



    un classico ...

    buon divertimento e notte a tutti

  8. #1387
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

    Buond a tutti
    allora via col nuovo

    1)Il padrino

    lo metteranno una buona volta

  9. #1388
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

    ciao a tutti!
    grande Prescy,grande occhio lungo! :-)
    Mullholland Drive molto bello ma un po' troppo enigmatico per i miei gusti,il fatto di non riuscire mai a capirne bene il significato non sempre mi piace,in generale preferisco i film che si chiudono alla fine in modo chiaro.Comunque gran film e grande regista.
    ripartiamo allora..

    1)La guerra dei Roses

  10. #1389
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    32,599
    Grazie dati 
    7,586
    Grazie ricevuti 
    5,372
    Ringraziato in
    3,547 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

    2)Il padrino II

    ciao Key

  11. #1390
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    21,045
    Grazie dati 
    10,753
    Grazie ricevuti 
    6,878
    Ringraziato in
    4,470 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2011 (1 semestre)

    ciao Jack

    2)Quel che resta del giorno

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti alluso dei cookie