Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: GMail Remote Drive: ve lo ricordate?

  1. #1
    GMail Remote Drive: ve lo ricordate?
    Autore: LadyHawke pubblicato il 10-01-11 ore 15: 53

    Nell'era degli spazi web "condivisi", riporto alla luce un programma che sar sicuramente conosciuto a chi ha assistito alla nascita e allo sviluppo di GMail: stato infatti qualche anno fa che ebbe maggiore risonanza, ma forse sconosciuto ai nuovi "naviganti" , e comunque lo riporto alla memoria perch di semplicissima gestione e lo svilippo ancora attivo.

    Cosa GMailDrive? E' un'estensione (non riconosciuta da GMail), che trasforma lo spazio assegnato ad un'account di posta in un disco remoto, gestibile in tutto e per tutto come un normale disco locale



    con accesso protetto dal PC (il vostro account)








    Lingua:
    Licenza: Freeware
    :
    Sistemi Operativi:Windows All (anche 64bit)

    Software House: viksoe.dk
    Product Page: viksoe.dk - GMail Drive shell extension
    Download: Download starting... - Softpedia
    Add-On:


    Dum differtur, vita transcurrit


  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    123
    Grazie dati 
    38
    Grazie ricevuti 
    44
    Ringraziato in
    20 post

    Riferimento: GMail Remote Drive: ve lo ricordate?

    Ciao io mi ricordo. Una domanda: hai avuto modo di riutilizzarlo in modo efficace e duraturo negli ultimi tempi?
    Mi sembrava di ricordare che Google si accorgesse quando lo spazio a disposizione veniva utilizzato in questo modo e disattivasse l'account.

  4. #3
    Data registrazione
    Aug 2009
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    1,323
    Grazie dati 
    341
    Grazie ricevuti 
    1,798
    Ringraziato in
    719 post

    Riferimento: GMail Remote Drive: ve lo ricordate?

    Negli ultimi tempi no, dopo la formattazione annuale non lo avevo rimesso, ma lo scorso anno l'ho utilizzato da giugno a settembre: certo non era spremuto all'osso, era pieno per circa 1/3, e non ho avuto problemi

    Che poi, forse sarebbe anche facile evitare il controllo: i file vengono inviati allo spazio sotto forma di allegati email, magari ovvio che se lo spazio pieno e tutte le mail arrivano dal solito account con allegati, la faccenza puzza... se si teme un blocco dell'account basterebbe credo avere l'accortezza di inviare via via delle mail da altri account per confondere il "robot" che esegue il check

    Dum differtur, vita transcurrit

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti alluso dei cookie