Il famoso sistema operativo di Google è stato mostrato in una conferenza stampa, al Chrome Event,insieme all'hardware non ancora terminato su un prototipo di notebook chiamato il CR-48. Con questo programma pilota vengono invitati i navigatori web a registrarsi per fungere da beta tester, sia per l'hardware che per il software. Tale sistema operativo è un work in progress e si invitano gli utenti a provarlo e a mandare dei feedback su come è possibile migliorarlo. Ogni partecipante al programma riceverà un notebook Chrome Cr-48 ed in cambio dovrà utilizzarlo regolarmente ed inviare appunto dei feedback.
Il programma è aperto a singoli, imprese, scuole, organizzazioni non profit, e agli sviluppatori con sede negli Stati Uniti e i candidati devono avere almeno 18 anni di età. Qui è dove si può essere selezionati l'offerta, disgraziatamente è solo per chi vive negli USA.

Ogni notebook Chrome dovrebbe funzionare con un servizio 3G di Verizon e ogni utente riceverà 100 MB di dati gratuiti al mese per due anni ed possibile acquistare diversi pacchetti. Viene offerta anche la possibilità di avere diversi ID utente sulla stessa macchina ed anche la modalità ospite e navigazione incognita. Ogni cosa verrà gestita attraverso il browser direttamente legato all'hardware e tutti i dati utente vengono crittografati per impostazione predefinita. C'è anche un'opzione chiamata Verified box che consente di verificare che nessun software è in grado di modificare il sistema operativo, e ciò è, appunto, controllato al momento dell'avvio di Chrome OS. Questo lo rende, secondo i responsabili di Google, il più sicuro sistema operativo per il consumatore.