Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 21 a 30 di 50

Discussione: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !

  1. #21
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,013
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !



    e i Jolly ?
    Già, dimenticavo ciò che non c'è... . Come nel Machiavelli vanno tolti prima della smazzata.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #22
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !



    Oggi vi voglio parlare di un bel gioco di carte, il:

    MACHIAVELLI

    Il Machiavelli e' un gioco intelligente destinato a quei giocatori che conoscono bene le carte francesi e relative combinazioni (tris, poker, scale).

    Affermo cio' perche' credo sia indispensabile una certa esperienza che permetta di giocarlo a buon livello evitando tempi astronomici per fare la propria mossa in quanto se ne pregiudicherebbe la scorrevolezza e quindi il piacere.

    Altresì credo che sia necessario anche un buon colpo d'occhio e una certa abilita' nel prevedere possibili architetture e combinazioni di carte mentre si attende il proprio turno.

    Passo al gioco.

    Si puo' giocare da 2 a 5 giocatori con 2 mazzi di carte francesi esclusi i Jolly.

    Si distribuiscono 13 carte a testa lasciando le rimanenti a terra coperte.

    Lo scopo del gioco e' quello di liberarsi di tutte le proprie carte calando combinazioni di tris, poker o scale.
    Ulteriore possibilita' e'quella di poter aggiungere proprie carte anche solo "spezzando" combinazioni gia' esistenti sul tavolo a condizione che rimangano combinazioni valide.

    Queste combinazioni valide prevedono tris, poker e scale.

    Tris = e' una combinazione di 3 carte dello stesso valore ma di seme differente (cuori, quadri, fiore, picche)
    Poker = e' una combinazione di 4 carte dello stesso valore ma di seme differente
    Scala = e' una combinazione di almeno 3 carte in successione ma dello stesso seme

    Faccio un esempio

    a terra si trovano i seguenti 3 tris:

    trisk.jpg trisQ.jpg trisJ.jpg

    un giocatore decide di giocare il suo Asso di Picche quindi "spezzera'" i 3 tris sopra riprodotti producendo sul tavolo 3 scale valide


    J♥ Q♥ K♥
    J♦ Q♦ K♦
    J♠ Q♠ K♠ A♠


    Quindi il gioco prosegue con un susseguirsi di smontaggi-montaggi anche di lunghe catene di carte in scala con l'unica regola di lasciare sempre combinazioni valide !

    Nel caso in cui un giocatore non possa creare una combinazione peschera' una carta dal mazzo coperto (tallone).

    Forse ora puo' apparire piu' chiaro quanto detto in precedenza.
    Con il proseguo del gioco le carte occuperanno gran parte del tavolo e l'individuazione di possibili combinazioni si fara' piu' complicata così da costringere a maggior attenzione ed ha ragionamenti piu' complessi

    In questa situazione non e' raro che un giocatore, dopo aver distrutto mezzo tavolo () si renda conto di non poter realizzare nulla di concreto !
    In questo caso sara' (o saranno) costretto a ripristinare le combinazioni originali e, come penalita', peschera' dal mazzo altre 3 carte (e' sacrosanto !!).

    Variante:
    una possibile variante del gioco prevede l'introduzione anche dei Jolly come ulteriore stimolo. Gli stessi andranno usati come alternativa alle carte mancanti e potranno essere "raccolti" sostituendoli con la carta originale.


    Il Machiavelli ha nel tempo dato origine a equivalenti giochi per pc e di societa', per uno dei quali voglio richiamare l'utenza interessata, si chiama:


    distribuito dalla Ravensburger e qui potete trovarne una descrizione.

    Ultima modifica di Armandillo; 09-11-10 alle 12: 01.

  4. #23
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,013
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !

    Dimentichi una cosa importante: Le carte già a terra, devono rimanere a terra.
    Sembra ovvio, ma sempre meglio specificarlo, altrimenti il principiante di turno farà sempre il suo bello scambio.

    In questo caso sara' (o saranno) costretto a ripristinare le combinazioni originali e, come penalita', peschera' dal mazzo altre 3 carte (e' sacrosanto !!).
    Nella versione che ho sempre saputo io, le carte di penalità andrebbero pescate solo se non si è più in grado di ripristinare le combinazioni identiche, a prescindere dal tempo che ci metti. (e mi sembra anche più giusto...).
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  5. #24
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !

    Citazione Originariamente scritto da Andy86 Vedi messaggio
    Nella versione che ho sempre saputo io, le carte di penalità andrebbero pescate solo se non si è più in grado di ripristinare le combinazioni identiche, a prescindere dal tempo che ci metti. (e mi sembra anche più giusto...).
    Io l'ho chiamate "combinazioni originali" intendendo quelle a terra prima dell'intervento del giocatore...non c'e' differenza !


  6. #25
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,013
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !



    Si, l'avevo compreso il significato di quell'espressione.

    Quello che volevo far passare è:

    Citazione Originariamente scritto da me
    solo se non si è più in grado di ripristinare
    Io pesco le carte solo se non riesco ad adempiere all'obbligo di ripristinare le "combinazioni originali".
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  7. #26
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    Il Machiavelli ha nel tempo dato origine a equivalenti giochi per pc e di societa', per uno dei quali voglio richiamare l'utenza interessata, si chiama:
    Se mi permetti, e' il Machiavelli che e' derivato dal Rummy, che e' un gioco di mille varianti, e che probabilmente proviene dal cinese gioco del Mahjong (dove occorre combinare tasselli simili, anch'esso un gioco di mille varianti) Infatti il Machiavelli deriva dal gioco di carte del Ramino (parola italiana proveniente da quella inglese, ma forse spagnola, di Rummy) Sia Ramino che Machiavelli non sono giochi di antica tradizione italiana, essendo "importati" agli inizi del secolo scorso, probabilmente dagli immigranti trornati dall'America.

    Il Rummykub (la cui versione da tavola che proponi e' quella con cui gioco qui) e' una delle varianti piu' semplici, ed e' cosi' famoso che esistono anche versioni elettroniche, tra cui una App per iPhone/Touch:
    Rummikub for iPhone - The classic family game, any time, anywhere

  8. #27
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !

    Citazione Originariamente scritto da MarcoStraf Vedi messaggio
    Se mi permetti, e' il Machiavelli che e' derivato dal Rummy, che e' un gioco di mille varianti, e che probabilmente proviene dal cinese gioco del Mahjong


    Intanto ti ringrazio per la precisazione poi, per quanto riguarda le origini (del Ramino, a questo punto) che come tutte le origini delle parole mi interessano parecchio, ho trovato qui qualcosa che puo' interessare

  9. #28
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,013
    Grazie dati 
    4,802
    Grazie ricevuti 
    2,588
    Ringraziato in
    2,187 post

    Riferimento: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !

    robabilmente proviene dal cinese gioco del Mahjong (
    Per quello che ne so il mahjong è un "memory" a carte scoperte e sovrapposte, dove non è possibile accoppiare le carte parzialmente coperte o senza lati liberi.

    e' il Machiavelli che e' derivato dal Rummy
    Senz'altro. Ma ciò non toglie che dal Machiavelli siano a sua volta derivati i nipoti del rummy.

    ---------------------------------------------------------------------------------------

    Ed ora attacco con un gioco molto utile nei lunghi viaggi, ma anche nei momenti "morti" in cui non c'è a disposizione nulla per fare altri giochi, in quanto non richiede occorrente. Il:


    L'OGGETTO MISTERIOSO.

    Per dare più movimento ad una partita bisognerebbe essere almeno in tre, ma ciò non toglie che si possa fare anche in due.

    Le uniche cose che ci servono per questo gioco sono "bocca" e "orecchie" e un po' di cervello... ().

    Uno dei partecipanti farà il primo pensatore (ci sta anche il classico bim-bum-bam per decidere chi comincia) e dovrà "pensare" ad un oggetto, magari non troppo astruso ma neanche troppo banale, e chiaramente non dimenticarselo.

    A questo punto gli altri concorrenti devono riuscire ad indovinare l'oggetto "nel cassetto".

    Come? Semplice, facendo domande, che devono seguire una sola e semplice regola, essere "chiuse", cioè avere come risposta solo 'SI' o 'NO'.

    Quindi sono ammesse domande come "È di legno?", ma non "Di che materiale è?".

    Chi "pensa" è ovviamente obbligato a rispondere ed in base al SI o al NO gli altri cercheranno di capire.

    Quando uno dei concorrenti pensa di aver capito può provare a chiedere se si tratta di ciò che sospetta "È un oggetto?", e se indovina acquisisce automaticamente il ruolo di "pensatore".

    Nel caso in cui nessuno dovesse riuscire ad indovinare e tutti si arrendono, il pensatore può decidere di svelare l'oggetto, ed in questo caso vince lui e può pensarne un altro; nel caso in cui invece decida di tenersi la "pensata geniale" per un'altra partita () allora si sceglierà un nuovo pensatore facendo "bim-bum-bam".

    Più semplice di così...

    ---------------------------------------------------------------------------------------

    Ps: so che qualcuno da queste parti ha redatto una versione "cartacea", e ci gioco anche, ma ho voluto lo stesso recensire il mio modo, pur non sapendo da dove derivi ().
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  10. #29
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !

    Citazione Originariamente scritto da Andy86 Vedi messaggio
    Per quello che ne so il mahjong è un "memory" a carte scoperte e sovrapposte, dove non è possibile accoppiare le carte parzialmente coperte o senza lati liberi.
    Attento: quella variante si chiama Mahjong Solitaire, divenuta famosa per le svariate versioni elettroniche che si trovano in rete.

    Il Mahjong e' un antico gioco di carte cinese, le cui origini si perdono nel tempo, che si gioca in tre o quattro giocatori, con regole molto simili al rummy (e quindi al Machiavelli), divenne popolare buona parte dell'Asia e adesso e' il piu' famoso gioco d'azzardo in Giappone. Il Mahjong nacque come gioco di azzardo, fu bandito dalla rivoluzione comunista che considera l'azzardo un passatempo capitalista (e a ragione, in un certo modo), ma il divieto venne poi revocato, a patto che si giochi per divertirsi e non per soldi.
    Le regole come ho detto sono simili al rummy, ma come il rummy ha infinite varianti, specie a livello geografico (come le varianti regionali italiane dei giochi di carte)

    In Giappone fui sorpreso non poco nel vedere quanto il Mahjong venga giocato dappertutto e a ogni ora, principalmente da uomini.

  11. #30
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Giochi: vecchi o nuovi, commenti, regole, immagini, trucchi...tutto !



    Benche' mi renda conto che nell'era di Internet forse questo discorso risulti anacronistico, voglio comunque argomentare sui giochi autocostruiti o "fatti in casa" e lo faccio presentando una rarita' , questa:




    e' una "rarita'" poiche' rappresenta l'ultimo sopravvissuto dei giochi da tavolo che mi sono inventato tanto tanto tanto tempo fa e che ho resuscitato dalla soffitta !!!

    Come potete osservare dalle immagini e' facile intuire come l'occorrente sia artigianale e composto da "accessori" presi in prestito da altri conosciuti giochi

    Ci sono letterine e leggii dello Scarabeo, carte francesi per le carte-imprevisto-probabilita', clessidra e dadi comperati, segnalini di un altro gioco, segnapunti invece costruiti con cartoncino, ecc...
    Il tabellone e' un cartoncino Bristol disegnato con pennarelli e plastificato con foglio trasparente adesivo.

    Per la cronaca si tratta di una via di mezzo tra il Monopoli e lo Scarabeo dove "scambiare" e "sottrarre" lettere all'avversario diviene opera intelligente con un pizzico di rischio e di fortuna.
    E' l'unico rimasto, quello che ha suscitato piu' entusiasmo tra gli amici-cavia e che rimane sempre attuale proprio come i noti giochi da cui ho tratto l'idea !


    Non credo che in quest'epoca ci sia chi abbia voglia di cimentarsi in autoideazioni divertendosi a immaginare scenari originali, comunque per chi fosse interessato posso dare suggerimenti su come iniziare:

    primo - avere una idea di partenza; non fa nulla se si inizia con spunti da giochi gia' esistenti, importante e' cambiare tema e fantasticare

    secondo - se possibile utilizzare materiale gia' in possesso

    terzo - procurarsi cartoncini, pennarelli a spirito e squadre-righe per il disegno del persorso

    quarto - procurarsi vecchie carte da poker e colla per creare possibili imprevisti-probabilita'

    quinto - una volta disegnato il percorso e relative caselle in "brutta", testare il tutto per eventuali modifiche quindi procedere con i pennarelli

    sesto - preparare le regole del gioco tenendo sempre presente che la giocabilita' , ovvero l'insieme di piacevolezza, scorrevolezza e giusta dose di difficolta', e' il fondamento per una buona riuscita

    settimo - proporre agli amici di sperimentare il gioco e se occorre applicare delle modifiche alla gestione

    Voglio dare un esempio di come intendo le "variazioni sul tema" in fatto di spunti:
    prendiamo lo Scarabeo; eliminate tutto tranne lettere e leggii; distribuite 4 leggii, uno per ciscun giocatore; ponete tutte le letterine sparse sul tavolo; decidete un tema (nomi di personaggi, cantanti, citta', ecc...); ora ognuno pensera' ad un nome e peschera', non facendosi vedere, le lettere che lo andranno a formare, celato, sul proprio leggio; a quel punto, a turno, ogni giocatore tentera' di indovinare il nome proposto da un avversario chiedendogli di voltare una lettera che se esatta verra' girata....e così via; i punti corrispondenti alle lettere azzeccate verranno man mano incamerate

    Ovvio si possono poi introdurre varianti a piacimento per rendere il gioco piu' accattivante e passare una serata divertendosi con gli amici

    Come vedete, la scusa della presentazione di un mio gioco m'e' servita per chiacchierare sulle molteplici possibilita' di cambiare pur partendo da cio' che si possiede e che talvolta ha stancato ridonando nuova linfa a giochi vetusti aggiungendo della fantasia !


Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie