Vedi risultati sondaggio: E' giusto porre dei limiti in determinate trasmissioni ?

Votanti
11. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Si

    8 72.73%
  • No

    2 18.18%
  • Altro

    1 9.09%
Pagina 4 di 6 PrimoPrimo ... 23456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 40 di 53

Discussione: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

  1. #31
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Dietro l'ultima stella che vedi guardando l'immensità.
    Messaggi
    988
    Grazie dati 
    706
    Grazie ricevuti 
    317
    Ringraziato in
    224 post

    Riferimento: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

    Non si tratterà di vera e propria censura oppure possiamo dargli il nome che si vuole, ma resta il fatto che se io vado a una trasmissione che il suo vero scopo è intrattenere e aumentare gli ascolti con scoop e colpi di scena non posso poi lamentarmi perchè hanno fatto proprio quello.
    Meglio vivere un giorno da leoni che cento da pecora, ma dal secondo giorno il leone è morto e la pecora ha ancora novantanove giorni da vivere... quindi?

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #32
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

    Citazione Originariamente scritto da Pegaso Vedi messaggio
    Non si tratterà di vera e propria censura oppure possiamo dargli il nome che si vuole, ma resta il fatto che se io vado a una trasmissione che il suo vero scopo è intrattenere e aumentare gli ascolti con scoop e colpi di scena non posso poi lamentarmi perchè hanno fatto proprio quello.
    Ma qui non si tratta di chi ha partecipato, che puo' avere tutte le sue ragioni, si tratta di chi a casa vede e ascolta.
    Credo che in una trasmissione come quella dove si tratta della vita della gente si dovrebbe avere un approccio piu' corretto gionalisticamente parlando riflettendo sulle conseguenze di cio' che si fa e si dice.

    Nel caso in questione, io, avrei almeno sospeso la trasmissione per valutare la situazione, ma sembra siano prevalsi altri interessi.


  4. #33
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Dietro l'ultima stella che vedi guardando l'immensità.
    Messaggi
    988
    Grazie dati 
    706
    Grazie ricevuti 
    317
    Ringraziato in
    224 post

    Riferimento: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

    Ok, non parliamo di chi partecipa alla trasmissione ma di chi la vede da casa, che per me è la stessa cosa. Comprendo il tuo punto di vista, ma se io guardo una trasmissione che è in diretta mi aspetto di vedere la diretta e non solo pezzi che qualcuno al mio posto decide se sono ok da vedere o no.
    Immaginati se fossimo stati di persona sul luogo quando è stata fatta la scoperta o l'annuncio, lì proprio insieme ai carabinieri o checchessia cosa avresti fatto?
    Se non concordavi con quello che stavano dicendo o facendo te ne saresti tornato a casa. Io quando mi siedo davanti alla tv per vedere un programma in diretta (nel senso che fanno anche telecronaca di qualcosa che succede in quel momento), mi aspetto che non ci siano censure, come se io fossi sul posto, altrimenti non la considero nemmeno una diretta.
    Ecco perchè all'inizio parlavo di avere delle valide alternative, in questo modo io da casa che non concordo con un programma del genere posso evitare di vederlo.

    Comunque come dicevi anche tu, questo è solo il mio punto di vista e come mi comporto io.
    Meglio vivere un giorno da leoni che cento da pecora, ma dal secondo giorno il leone è morto e la pecora ha ancora novantanove giorni da vivere... quindi?

  5. #34
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

    Citazione Originariamente scritto da Pegaso Vedi messaggio
    Comprendo il tuo punto di vista, ma se io guardo una trasmissione che è in diretta mi aspetto di vedere la diretta e non solo pezzi che qualcuno al mio posto decide se sono ok da vedere o no.
    Non sono d'accordo.
    Si parla di una trasmissione che non deve fare "spettacolo".
    Vi possono essere casi...anzi, vi devono essere....casi in cui non si puo' mandare in onda proprio tutto...sarai d'accordo su questo immagino.

    In diretta, a maggior ragione, si dovrebbe tenere un atteggiamento prudente ma non per censurare, per far sì che non si superino certi limiti, quali la riservatezza, il coinvolgimento di estranei, scene cruente e così via.

    Nel caso di Alfredo Rampi fu imbastito un megashow che se da una parte incollo' milioni di persone alla tv dimostro' come questa esperienza genero' morbose attenzioni ed infatti fu vissuto da molti, me compreso, con malessere a tal punti che io stesso con altre persone ci ritrovammo per strada proprio per non assistere a quel drammatico show !

    Lo spettacolo e' una cosa, fare di una vicenda delicata uno show e' ben altra !!


  6. #35
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    ... Si parla di una trasmissione che non deve fare "spettacolo" ...
    E chi lo ha detto, scusa? Da che mi ricordo io, e da quello che ho letto in rete, Chi l'ha Visto e' sempre stata una trasmissione di spettacolo. La gente ci va a nozze e gode a piangere nel vedere la donna che ritrova l'amica persa da anni, quello e' il bella della diretta, a volte la notizia e' buona ma a volte puo' essere brutta, chi va a una trasmissione del genere (e chi la guarda) deve essere preparato a questo e a quello: nessuno li obbliga ad andare in televisione, chi ci va si espone al pubblico, e la privacy va a farsi benedire.

    Tanto per farci due risate sopra e alleggerire la tensione, mi sono ricordato una barzelletta che circolava quando quello spettacolo inizio':
    Padre di famiglia esce a comprare le sigarette e non torna piu' a casa. Lo cercano i familiari che vivevano con lui: la moglie, cinque figlie, la mamma, la suocera, tre sorelle e due zie.

  7. #36
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Dietro l'ultima stella che vedi guardando l'immensità.
    Messaggi
    988
    Grazie dati 
    706
    Grazie ricevuti 
    317
    Ringraziato in
    224 post

    Riferimento: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    Lo spettacolo e' una cosa, fare di una vicenda delicata uno show e' ben altra !!

    Sempre nel rispetto delle idea altrui e quindi di tutti noi che stiamo discutendo ed esponendo le nostre idee, ma proprio la frase che riporto qui sopra al giorno d'oggi non ha senso di esistere.
    Cerco di spiegarmi meglio, sino a quando ci saranno persone che sono disposti ad usare qualsiasi cosa, sentimento, fatto ecc... per aumentare gli ascolti e sino a quando ci saranno spettatori disposti a guardare cose del genere lo spettacolo comprenderà anche le "vicende delicate", se poi la stessa persona coinvolta va in tv per parlarne ecc...
    Meglio vivere un giorno da leoni che cento da pecora, ma dal secondo giorno il leone è morto e la pecora ha ancora novantanove giorni da vivere... quindi?

  8. #37
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

    Citazione Originariamente scritto da MarcoStraf Vedi messaggio
    E chi lo ha detto, scusa? Da che mi ricordo io, e da quello che ho letto in rete, Chi l'ha Visto e' sempre stata una trasmissione di spettacolo.
    No no.
    Io l'ho seguita dagli esordi e si diversificava da tutte le altre trasmissioni proprio perche' trattava solo temi delicati.
    All'inizio, anzi, era anche "pesantuccia", come clima intendo, comunque seria con un nonche' di drammatico come sfondo.


    Citazione Originariamente scritto da Pegaso Vedi messaggio
    Cerco di spiegarmi meglio, sino a quando ci saranno persone che sono disposti ad usare qualsiasi cosa, sentimento, fatto ecc... per aumentare gli ascolti e sino a quando ci saranno spettatori disposti a guardare cose del genere lo spettacolo comprenderà anche le "vicende delicate", se poi la stessa persona coinvolta va in tv per parlarne ecc...
    D'accordo, quella da te presentata e' una trasformazione alterata di cio' che dovrebbe rappresentare una trasmissione giornalistica basata esclusivamente sulla ricerca di persone scomparse.
    Se ragionassimo sul "tanto ormai....", beh, allora ci mettiamo anche le canzonette e le veline con magari un gioco a premi e avremmo senz'altro il "Chi l'ha visto show"

    Ultima modifica di Armandillo; 12-10-10 alle 08: 58.

  9. #38
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Boh
    Messaggi
    3,566
    Grazie dati 
    1,737
    Grazie ricevuti 
    1,524
    Ringraziato in
    1,106 post

    Riferimento: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

    Un limite ci vorrebbe eccome, nel caso specifico di sara scazzi sono trapelati particolari della vita privata di cui la gente poteva benissimo essere tenuta all'oscuro; il giorno dopo il ritrovamento del cadavere alcuni telegiornali quasi le chiedevano scusa per aver messo in giro tutte quelle info che sono qualcosa di intimo e che al limite deve conoscere chi indaga ma non è bello buttare in piazza, fidanzatini amici sogni etc, quasi chiedevano scusa perchè tutto quel parlare e spettegolare senza senso è anch'essa una forma di violenza, a maggior ragione dopo aver saputo che era gia morta da 40 giorni la decenza vorrebbe che certi discorsi finissero e chi ci ha navigato per quasi un mese e mezzo dovrebbe anche un po vergognarsi, beh la tregua è durata assai poco e si è ricominciato con le chiacchere, per es. i particolari sullo zio che ci provava e ogni tanto le dava 5 euro potevano benissimo tenerselo per loro, questa ragazza é stata ammazzata e non si puo' difendere da queste voci che quasi la vorrebbero come consenziente, non c'è piu limite al comportamento pettegolesco e vergognoso di certi media e di chi si interessa di questi particolari, siamo ai minimo storici per quanto riguarda il giornalismo, ci nascondono le cose importanti e arricchiscono tg con notizie di cronaca e pettegolezzi raccapriccianti

  10. #39
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    ...
    Io l'ho seguita dagli esordi e si diversificava da tutte le altre trasmissioni proprio perche' trattava solo temi delicati.
    Si, ma non lo puoi chiamare giornalismo, quello è tutto un'altra cosa, riprendo anche quest'altra frase:
    Citazione Originariamente scritto da Rodolfo Tatana Vedi messaggio
    ...i sono trapelati particolari della vita privata di cui la gente poteva benissimo essere tenuta all'oscuro; ...
    Per introdurre un argomento un po' più vasto, che sono i media italiani. Questo caso è seguito anche dalla stampa estera, che cerca di darne una spiegazione razionale, essendo un caso tipicamente italiano. Essendo italiano io stesso, è un fenomeno che capisco benissimo e concordo con le analisi fatte in giro. Il compito della stampa è quello di informare, ma anche quello di vendere le notizie (ecco perchè dico che è ben diverso dall'educare, che invece non vende nulla) Di conseguenza le notizie trasmesse sono quelle che vendono di più, ossia quelle cui il pubblico è più interessato. Per qualche motivo, il pubblico italiano ha un morboso attaccamento al crimine, infatti a confronto con i media stranieri il crimine occupa le notizie italiane in una percentuale astronomica. Non è un fatto politico, come il solito politicante di turno vorrebbe fare credere, in quanto ciò è vero da sempre, sotto qualunque governo, nella storia italiana. Come si spiega che nonostante tale incidente abbia sollevato tante critiche, abbia alzato l'indice di ascolto della trasmissione di più di dieci punti?

    E notate bene, questo è un fenomeno sociale comune a tutti. Per esempio le notizie americane sono sempre pervase di stelle del cinema o dello sport, che sono gli interessi maggiori della popolazione. Non c'è telegiornale di turno che non parli delle ultime disavventure amorose della stelletta di turno (ecco perché in genere non guardo la televisione in america nello stesso modo in cui non la guardavo in italia...)

    Ad ogni buon conto, in questa situazione c'è stato uno sbaglio colossale che ancora al momento (ma non ho ancora letto le notizie di oggi) non si sa come sia successo: i presentatori della trasmissione hanno saputo la notizia dalle agenzie di stampa, le quali le hanno ricevute dagli inquirenti. Quindi di fatto i presentatori della trasmissione non hanno divulgato notizie private, ma bensì notizie ormai pubbliche. Come gli inquirenti abbiano avvisato la stampa prima di avvisare i parenti della vittima, rimane il mistero, ma sono loro ad avere compiuto un grosso errore.

  11. #40
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Show televisivo: e' giusto limitarlo ?

    Citazione Originariamente scritto da MarcoStraf Vedi messaggio
    Come si spiega che nonostante tale incidente abbia sollevato tante critiche, abbia alzato l'indice di ascolto della trasmissione di più di dieci punti?
    Credo che per questo ci vorrebbe uno psicologo !
    Posso ipotizzare due cose: l'italiano e' empatico di natura; gli italiani esorcizzano le proprie angoscie guardando a quelle degli altri


    Citazione Originariamente scritto da MarcoStraf Vedi messaggio
    Quindi di fatto i presentatori della trasmissione non hanno divulgato notizie private, ma bensì notizie ormai pubbliche. Come gli inquirenti abbiano avvisato la stampa prima di avvisare i parenti della vittima, rimane il mistero, ma sono loro ad avere compiuto un grosso errore.
    Anche se pubbliche penso comunque che non le avrebbero dovute dare proprio perche' erano in collegamento con quella famiglia e lo hanno fatto, credo, solo per l'audience.

    Il fatto che notizie piu' o meno riservate riescano a trapelare immagino sia dovuto al fattore "soldi".
    Posso immaginare che un archivista o assistente o un chissa'chi si venda lo "scoop" al primo offerente !

    Non credo che questa fuga possa intendersi come "pilotata" per vedere la reazione in diretta....sarebbe troppo diabolico


Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie