Pagina 5 di 8 PrimoPrimo ... 34567 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 41 a 50 di 73

Discussione: USA, work in progress

  1. #41
    Data registrazione
    Oct 2009
    Sesso
    Uomo
    Località
    Recanati
    Messaggi
    237
    Grazie dati 
    217
    Grazie ricevuti 
    97
    Ringraziato in
    57 post

    Riferimento: USA, work in progress

    Si si è chiaro! Lo dicevo più che altro come idea, mi piacerebbe parecchio, ma non penso che sia il prossimo viaggio in ordine cronologico, perchè mi rendo conto che l'esperienza potrebbe essere totalmente diversa e ricca di difficoltà. A dire la verità l'anno scorso stavo pensando di scegliere il Congo per fare un tirocinio all'estero con l'università, ovviamente è una cosa diversa rispetto ad un viaggio in jeep, però è per dire che comunque mi attira come cosa...

    Tra parentesi, poi non ho più scelto il Congo soprattutto perchè i tempi di quel tirocinio non erano molto compatibili con gli altri esami che avrei dovuto fare, ed ho puntato sull'Australia, ma c'era un unico posto e ne avevo 13 davanti a me...

    @Kirk: Se posso, qual'è stata la tua tappa intermedia?


  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #42
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Veridian III
    Messaggi
    1,740
    Grazie dati 
    419
    Grazie ricevuti 
    856
    Ringraziato in
    620 post

    Riferimento: USA, work in progress

    Se posso, qual'è stata la tua tappa intermedia?
    Piu' che altro America Latina, Messico, Cuba, Peru' Ecuador..
    Sempre viaggi fai da te, fuori dai tipici luoghi turistici di massa e dai viaggi organizzati.
    Probabile che al momento mi fermi a questi intermedi
    Almeno lingua e cultura la conosco gia..

    A volte c'e' da adattarsi, usi e costumi diversi, anche perche' non ho mai grandi badget e sai, se resti a piedi con un macchina di 30 anni in mezzo a una vallata deserta c'e poco da chiamare il 116

  4. #43
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    123
    Grazie dati 
    38
    Grazie ricevuti 
    44
    Ringraziato in
    20 post

    Riferimento: USA, work in progress

    Non c'è nessun problema! Assolutamente. Anzi mi fa davvero piacere che ti piaccia, se ti può aiutare/far piacere magari posso inserire anche qualche dettaglio in più sui luoghi e sulle tappe.
    io quello che volevo fare questa estate (poi nulla, ma forse la prossima...) era un po' diverso, ma con tappe in comune.
    Infatti il mio viaggio sarebbe stato: Boston ---> New York con treno o bus ---> Cascate del Niagara con pernottamento (bus o volo interno) ---> di nuovo New York ----> Atlantic City con auto a noleggio ---> Philadelphia ---> auto a noleggio ---> Washington. Più o meno una cosa del genre, con magari qualche altra tappa al di là di queste città. Totale giorni 21.

    Infatti anche io conterei di sfruttare le connessioni WiFi libere per i motel/ostelli e se necessario nei luoghi pubblici, anche perchè sarebbe davvero un costo in più non indifferente utilizzare il cellulare per chiamate/sms.
    Sì internet è davvero facile da trovare. Io ogni sera scrivevo una sorta di "diario di viaggio" sul mio blog. Consiglio anche a te di fare una coa del genere. Perchè tante "cavolate" magari poi puoi scordarle una volta che torni a casa dopo un viaggio così lungo e vario. Poi mi raccomando foto e video a nastro!!
    Per quanto riguarda la commissione sei sicuro che magari non l'applicavano al cambio?
    Applicavano al cambio deciso da loro in quel momento. Ma i cambi fluttuano in ogni momento. Quello non dipende dall'uso della carta.

    Per gli orari e le tappe: fai bene a fare una stima del genre. Lo scorso anno anche io la feci. Però non seguendola al millesimo, perchè giustamente oltre all'imprevisto può accadere anche che ti piace visitare maggiormente un certo posto quando ci sei. Considera poi che i limiti stradali vengono molto rispettati, se sei in ritardo e fai lo sborone, non passi inosservato.

  5. #44
    Data registrazione
    Oct 2009
    Sesso
    Uomo
    Località
    Recanati
    Messaggi
    237
    Grazie dati 
    217
    Grazie ricevuti 
    97
    Ringraziato in
    57 post

    Riferimento: USA, work in progress

    Citazione Originariamente scritto da Kirk
    Piu' che altro America Latina, Messico, Cuba, Peru' Ecuador..
    Sempre viaggi fai da te, fuori dai tipici luoghi turistici di massa e dai viaggi organizzati.
    Beh assolutamente, insomma una cosa del genere attira molto anche me, è ovvio che parlando di Africa ad esempio, la cosa diventi sicuramente più complessa, ma credo che anche viaggi "intermedi", come dicevi, regalino molte soddisfazioni! ;)

    Proprio per questo tentavo di inserire una parte meno turistica/battuta nel viaggio, cosa che sulla parte on the road (magari dopo Chicago) risulta più semplice, mentre è più difficile quando si visitano grandi città, come New York, Washington e la stessa Chicago, soprattutto perchè la prima volta ci sono posti che non puoi saltare... ma le possibilità sono talmente tante che c'è solo da cercare!

    Una curiosità, ma la macchina di 30 anni era quella che ti hanno dato al noleggio?!

    Citazione Originariamente scritto da Old
    io quello che volevo fare questa estate (poi nulla, ma forse la prossima...) era un po' diverso, ma con tappe in comune.
    Infatti il mio viaggio sarebbe stato: Boston ---> New York con treno o bus ---> Cascate del Niagara con pernottamento (bus o volo interno) ---> di nuovo New York ----> Atlantic City con auto a noleggio ---> Philadelphia ---> auto a noleggio ---> Washington. Più o meno una cosa del genre, con magari qualche altra tappa al di là di queste città. Totale giorni 21.
    Beh niente male come itinerario! Più o meno queste sono le grandi città che vorrei toccare io, a parte Atlantic City, non ci avevo proprio pensato, (scusa l'ignoranza) ma c'è qualcosa in particolare per cui passi di li? L'unica cosa è che io per forza di cose dovrò rimanerci meno giorni, a parte New York che mi piacerebbe vedere bene.

    Anche riguardo Boston, mi piacerebbe davvero passarci, solo che ogni tanto mi viene qualche dubbio, soprattutto perchè la deviazione non proprio una cosa da niente... mi sai/sapete dirmi qualcosa riguardo Boston? Cosa magari si possa vedere in 1/2 giorni?

    Io ogni sera scrivevo una sorta di "diario di viaggio" sul mio blog. Consiglio anche a te di fare una coa del genere. Perchè tante "cavolate" magari poi puoi scordarle una volta che torni a casa dopo un viaggio così lungo e vario. Poi mi raccomando foto e video a nastro!!
    Senz'altro! Ricevuto! A parte gli scherzi il diario di viaggio pensavo di tenerlo anch'io, magari prima scrivere qualcosa a penna, poi organizzare il tutto e scriverlo su un forum/blog. Per le foto spero di riuscire ad avere una buona macchina per quella volta, ho un amico che ha una reflex Canon e mi sta appassionando un bel po' le foto che fa, rispetto alle tradizionali, sono un altro mondo, nonostante ci voglia una buona pratica dietro!

    Citazione Originariamente scritto da Old
    Applicavano al cambio deciso da loro in quel momento. Ma i cambi fluttuano in ogni momento. Quello non dipende dall'uso della carta.
    Si infatti quello è vero, beh speriamo che non sia troppo sfavorevole... per ora siamo sugli 1,30, che non è male, ma in un anno può cambiare molto la cosa.


    (spero che l'immagine sia visibile)

    Citazione Originariamente scritto da Old
    Per gli orari e le tappe: fai bene a fare una stima del genre. Lo scorso anno anche io la feci. Però non seguendola al millesimo, perchè giustamente oltre all'imprevisto può accadere anche che ti piace visitare maggiormente un certo posto quando ci sei. Considera poi che i limiti stradali vengono molto rispettati, se sei in ritardo e fai lo sborone, non passi inosservato.
    Si infatti è anche quello il bello, avere una buona idea di quello che si vuole fare, ma lasciare che qualcosa di imprevisto accada!

    Riguardo i limiti, starò attento a rispettarli, non vale la pena rischiare. Tu avuto qualche esperienza spiacevole a riguardo?


  6. #45
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    123
    Grazie dati 
    38
    Grazie ricevuti 
    44
    Ringraziato in
    20 post

    Riferimento: USA, work in progress

    Più o meno queste sono le grandi città che vorrei toccare io, a parte Atlantic City, non ci avevo proprio pensato, (scusa l'ignoranza) ma c'è qualcosa in particolare per cui passi di li?
    In pratica se vai lì d'estate nei dintorni ci sono le spiagge. Non che sia mio interesse totale andare al mare (anzi all'oceano) in America, ma neanche mi dispiacerebbe. Poi soprattutto è la Las Vegas della costa est, per quanto riguarda i casinò. Non sono un giocatore e non amo il gioco d'azzardo, ma non viaggio da solo e devo adattarmi anche alle esigenze degli altri :)
    Al di là di loro, comunque ci sarei andato lo stesso. Pur conscio del fatto che non sarà come las vegas, mi sono divertito molto. E cosa importante, sono riuscito a chiudere i conti in pari ehehe.
    Anche riguardo Boston, mi piacerebbe davvero passarci, solo che ogni tanto mi viene qualche dubbio, soprattutto perchè la deviazione non proprio una cosa da niente... mi sai/sapete dirmi qualcosa riguardo Boston? Cosa magari si possa vedere in 1/2 giorni?
    Forse è difficile da credere, ognuno ha le sue fisse. Fin da piccolo Boston, mi ha sempre attratto. La vedo come una tappa fondamentale. E già lo saltata in passato... Dal punto di vista storico mi attira perchè è molto europeizzata, molto irlandese, poi lì vicino c'è il MIT (un amico lavora lì e può essere un bel punto di appoggio anche per le dritte, i locali etc). Poi vabbeh la biblioteca pubblica, la trinity church, e tanti posti visti in molti film... Cioè via mi piace andarci, anche se magari non è NY o New Orleans....
    Senz'altro! Ricevuto! A parte gli scherzi il diario di viaggio pensavo di tenerlo anch'io, magari prima scrivere qualcosa a penna, poi organizzare il tutto e scriverlo su un forum/blog
    Io avevo iniziato con un post ogni giorni sul blog. Poi al ritorno volevo farne uno più dettagliato... Il primo è completo, mentre il secondo è composto da due o tre soli articoli... poi è passata la voglia ed il tempo eheheh. Per questo consiglio di buttare giù qualcosa immediatamente, prima che sia poi troppo tardi.
    Ora ho disattivato le etichette a lato, cmq puoi vedere qui i post riguardanti gli usa. Quelli che iniziano con "day" ad esempio "day 1" day 12" e così via sono quelli scritti lì per lì. Gli altri invece in seguito.
    Quando so andato a NY non lo ho scritto e meno pento, ma non avevo il pc dietro.

    Tu avuto qualche esperienza spiacevole a riguardo?
    Senti, i primi giorni andavamo decisamente entro i limiti. Leggendo su internet c'erano brutte storie di gente fermata dai poliziotti, multe salate ed anche altro. Dopo un po' però abbiamo visto che qualcuno superava questi limiti. Quindi senza esagerare troppo noi ci mettevamo dietro alle auto che andavano un po piu veloce, ed incrociavamo le dita. Non lo facevamo troppo spesso, ma qualche volta abbiamo superato i limiti (che cmq sono molto bassi).
    Non abbiamo mai sfidato la sorte guidando briachi (o con bottiglie o lattine di alcolici in auto), non abbiamo mai fatto gli stupidi e così via. Quindi esperienze negative no, per fortuna.
    Ah di là, si può sorpassare a destra. Le strade so immense, quindi è normale, altrimenti sarebbe un casino prendere le varie uscite, anche se il tomtom ti avvisava in tempo.
    Poi per la guida che altro? le regole son più o meno simili. Mi sembra che quando il semaforo è rosso però puoi svoltare a destra se non ci sono pedoni, e in un incrocio senza semafori ha diritto di precedenza chi arriva prima allo stop. Vabbeh so cmq cose di poco conto. Gli autisti son più disciplinati che da noi, in generale. A los angeles invece no. A NY non ho mai guidato. e non ho intenzione di guidarci sinceramente.

  7. #46
    Data registrazione
    Oct 2009
    Sesso
    Uomo
    Località
    Recanati
    Messaggi
    237
    Grazie dati 
    217
    Grazie ricevuti 
    97
    Ringraziato in
    57 post

    Riferimento: USA, work in progress

    Citazione Originariamente scritto da Old
    Non sono un giocatore e non amo il gioco d'azzardo, ma non viaggio da solo e devo adattarmi anche alle esigenze degli altri :)
    Al di là di loro, comunque ci sarei andato lo stesso. Pur conscio del fatto che non sarà come las vegas, mi sono divertito molto. E cosa importante, sono riuscito a chiudere i conti in pari ehehe.
    No infatti quando si viaggia in gruppo è normale che si debbano conciliare un po' i desideri di tutti! Credo che poi l'importante è che la compagnia abbia più o meno il tuo stesso spirito riguardo al viaggio, altrimenti diventa difficile... ad ogni modo grazie per le informazioni, non penso la inserirò come tappa, visto che da quelle parti mi piacerebbe già vedere qualcos'altro e tutto non si può fare!

    Citazione Originariamente scritto da Old
    Forse è difficile da credere, ognuno ha le sue fisse. Fin da piccolo Boston, mi ha sempre attratto. La vedo come una tappa fondamentale. E già lo saltata in passato... Dal punto di vista storico mi attira perchè è molto europeizzata, molto irlandese, poi lì vicino c'è il MIT (un amico lavora lì e può essere un bel punto di appoggio anche per le dritte, i locali etc).
    Si senza dubbio, io anche ne ho sempre letto molto bene, poi certo se hai anche un appoggio di quel genere, è davvero un peccato non passarci! ;) Comunque avendo anche ridotto di 1/2 giorni la permanenza a Montreal e Toronto, per ora l'ho inserita nell'itinerario e credo che ce la manterrò!

    Considerando che da New York a Boston ci dovrebbero volere circa 4 ore, senza considerare l'uscita da New York, per la quale per sicurezza metterei in conto un'ora e mezzo, dato che sarà sicuramente dopo le 8 (non mi pare che il noleggio apra prima), cioè fondamentalmente non ho la più pallida idea di quanto ci possa volere, non so se può essere una stima sensata...

    Avrei quindi a disposizione circa un giorno pieno e mezzo, so che non è molto, ma a proposito del MIT stavo vedendo che è possibile sia fare un tour del campus che visitare il museo, che a leggere sul sito deve essere piuttosto interessante! Qualcuno l'ha mai visto direttamente?

    Citazione Originariamente scritto da Old
    Ora ho disattivato le etichette a lato, cmq puoi vedere qui i post riguardanti gli usa. Quelli che iniziano con "day" ad esempio "day 1" day 12" e così via sono quelli scritti lì per lì. Gli altri invece in seguito.
    Stavo provando a vederli, ma ho qualche problema con il link... non riesco a vedere l'indirizzo. Penso tu abbia ragione a proposito del prendere appunti al momento, io nei scorsi viaggi non l'ho mai fatto, ma questa volta vorrei provare, anche perchè scrivere tutto dopo un mese o due fa perdere molto di spontaneità.

    Citazione Originariamente scritto da Old
    Leggendo su internet c'erano brutte storie di gente fermata dai poliziotti, multe salate ed anche altro. Dopo un po' però abbiamo visto che qualcuno superava questi limiti. Quindi senza esagerare troppo noi ci mettevamo dietro alle auto che andavano un po piu veloce, ed incrociavamo le dita. Non lo facevamo troppo spesso, ma qualche volta abbiamo superato i limiti (che cmq sono molto bassi).
    Capisco, non so, certo che se dovesse succedere non sarebbe una bella cosa, ad ogni modo cercherò di rispettarli, d'altronde anche qui in Italia, tra autovelox e tutor cerco di essere sempre entro il limite, a parte quando mi capitano assurdi limiti di 50 Km/h... piazzati probabilmente a caso!

    Citazione Originariamente scritto da Old
    Non abbiamo mai sfidato la sorte guidando briachi (o con bottiglie o lattine di alcolici in auto), non abbiamo mai fatto gli stupidi e così via.
    Non che voglia guidare dopo aver bevuto o bevendo, ma... davvero non si possono portare neanche bottiglie in auto, tipo una birra?

    Citazione Originariamente scritto da Old
    e in un incrocio senza semafori ha diritto di precedenza chi arriva prima allo stop. Vabbeh so cmq cose di poco conto. Gli autisti son più disciplinati che da noi, in generale. A los angeles invece no. A NY non ho mai guidato. e non ho intenzione di guidarci sinceramente.
    Questa è una cosa che non ho mai capito bene, non so se l'avevo già domandato a Marco, forse mi confondo, oppure mi sono dimenticato (che è possibile, scusate), ma come faccio a ricordarmi chi è arrivato prima all'incrocio? Cioè se non sono la prima auto della fila (ad esempio la terza), dovrei anche tenere in conto le auto che arrivano dietro le prime nelle altre 3 strade? C'è qualcosa che non mi è chiaro...

    Non penso guiderò a New York, l'unico problema e uscire una volta noleggiata l'auto, supponendo di farlo in qualche autonoleggio a Manhattan, e poi ritornare a fine viaggio. Speriamo di cavarcela!

    Nel frattempo, leggendo qualche racconto su internet e la Lonely Planet, ho buttato giù con un po' più di attenzione il tragitto da percorrere per andare da Boston a Montreal.

    Boston -> Montreal: 571 Km, circa 6 ore e 39 minuti
    via:
    - I-95 N (fino a Portsmouth, New Hampshire)
    - NH-16 N (fino a Conway, New Hampshire)
    - NH-112 W (Kancamagus Hwy): la Lonely Planet ne parla molto bene, dice che è una delle migliori strada del New England, non ne ho idea, ma mi fido, è una strada che attraversa la White Mountain National Forest
    - I-93 N
    - I-91 N

    Immagine ridotta


    da Boston, Massachusetts, Stati Uniti a Montréal, Québec, Canada - Google Maps


  8. #47
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Veridian III
    Messaggi
    1,740
    Grazie dati 
    419
    Grazie ricevuti 
    856
    Ringraziato in
    620 post

    Riferimento: USA, work in progress

    Una curiosità, ma la macchina di 30 anni era quella che ti hanno dato al noleggio?!
    SI ma..diciamo un noleggio privato
    So comunque di qualcuno che rimase a piedi con un macchina di un paio d'anni.. cioe' non e' che voglia portar scalogna era solo per dire che niente e' impossibile

    p.s. la fortuna all'epoca e' che l'unico che passo' in un'ora era un ex meccanico in pensione che si arrangio' per farci arrivare almeno in paese.

  9. #48
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    123
    Grazie dati 
    38
    Grazie ricevuti 
    44
    Ringraziato in
    20 post

    Riferimento: USA, work in progress

    Considerando che da New York a Boston ci dovrebbero volere circa 4 ore, senza considerare l'uscita da New York, per la quale per sicurezza metterei in conto un'ora e mezzo, dato che sarà sicuramente dopo le 8 (non mi pare che il noleggio apra prima), cioè fondamentalmente non ho la più pallida idea di quanto ci possa volere, non so se può essere una stima sensata...
    Vabbe l'auto i conviene prenderla all'aeroporto. Anche se magari sono già alcuni giorni che sei a NY. Tanto per arrivare all'aeroporto fai presto, con mezzi pubblici, taxy o bus navetta.
    Il vantaggio di prendere l'auto all'aeroporto è che sei già fuori città (traffico lì comunque ce ne è tanto lo stesso), dovrebbero essere aperti 24/24 (almeno a san francisco e los angeles era così, penso pure a NY)
    ) e poi alcune compagnie hanno migliori offerte (tipo il navigatore) se prendi all aeroporto.
    Avrei quindi a disposizione circa un giorno pieno e mezzo, so che non è molto, ma a proposito del MIT stavo vedendo che è possibile sia fare un tour del campus che visitare il museo, che a leggere sul sito deve essere piuttosto interessante! Qualcuno l'ha mai visto direttamente?
    io la farei con quel mio amico anzhe se per lui non è tanto interessante, ma lui non fa testo, ci passa ogni giorno lì dentro e non ha il mio stesso amore per le cose.
    Non che voglia guidare dopo aver bevuto o bevendo, ma... davvero non si possono portare neanche bottiglie in auto, tipo una birra?
    Puoi portarle, ma non devono essere aperte.
    Questa è una cosa che non ho mai capito bene, non so se l'avevo già domandato a Marco, forse mi confondo, oppure mi sono dimenticato (che è possibile, scusate), ma come faccio a ricordarmi chi è arrivato prima all'incrocio? Cioè se non sono la prima auto della fila (ad esempio la terza), dovrei anche tenere in conto le auto che arrivano dietro le prime nelle altre 3 strade? C'è qualcosa che non mi è chiaro...
    boh nell'incertezza fai passare gli altri :D

  10. #49
    Data registrazione
    Oct 2009
    Sesso
    Uomo
    Località
    Recanati
    Messaggi
    237
    Grazie dati 
    217
    Grazie ricevuti 
    97
    Ringraziato in
    57 post

    Riferimento: USA, work in progress

    Citazione Originariamente scritto da Kirk
    SI ma..diciamo un noleggio privato
    Ah... ecco... No infatti niente è impossibile, questo bisogna ricordarselo, anche se certo, rimanere a piedi in mezzo al nulla non deve essere esattamente simpatico!

    Citazione Originariamente scritto da Old
    Vabbe l'auto i conviene prenderla all'aeroporto. Anche se magari sono già alcuni giorni che sei a NY. Tanto per arrivare all'aeroporto fai presto, con mezzi pubblici, taxy o bus navetta.
    Il vantaggio di prendere l'auto all'aeroporto è che sei già fuori città (traffico lì comunque ce ne è tanto lo stesso), dovrebbero essere aperti 24/24 (almeno a san francisco e los angeles era così, penso pure a NY)
    ) e poi alcune compagnie hanno migliori offerte (tipo il navigatore) se prendi all aeroporto.
    Infatti, ieri dopo aver scritto il messaggio c'avevo pensato! In effetti non sarebbe un'idea per niente cattiva, anche perchè intorno all'aeroporto ci dovrebbero essere tra la principali compagnie di autonoleggio.

    A proposito del navigatore... secondo voi sarebbe una cosa poco sana decidere di non prenderlo e fare tutto alla vecchia maniera con atlanti e cartine per le città? Non tanto per il costo, ma più che altro così, sinceramente mi è capitato di usarlo qui in Italia in grandi e medie città tipo Roma, Bologna, Bolzano ma mi sono trovato sempre meglio senza. Vabbè era così per chiedere. ;)

    Ok per le bottiglie ricevuto!

    Citazione Originariamente scritto da Old
    boh nell'incertezza fai passare gli altri :D
    In effetti, mi sa che è l'unico modo... eheh!! Poi magari nel 2025 sono ancora li fermo, ma ci può stare!


  11. #50
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    123
    Grazie dati 
    38
    Grazie ricevuti 
    44
    Ringraziato in
    20 post

    Riferimento: USA, work in progress

    A proposito del navigatore... secondo voi sarebbe una cosa poco sana decidere di non prenderlo e fare tutto alla vecchia maniera con atlanti e cartine per le città?
    Boh gli "antichi" vivevano bene anche senza il gps.
    Io senza, non sarei riuscito a fare il giro che ho fatto. Almeno all'interno delle città o per trovare alberghi e posti... Senza contare che indica quanto tempo ci vuole per arrivare ad una destinazione, trova i benzinai etc.
    Cmq di sicuro è fattibile anche senza, ma magari è una preoccupazione in meno e ti godi meno il paesaggio se devi star sempre a guardare i cartelli o i limiti da seguire... In ogni caso considera che fino a pochi anni fa, facevano tutto senza...

Tags per questo thread

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie