Pagina 4 di 9 PrimoPrimo ... 23456 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 40 di 85

Discussione: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

  1. #31
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Citazione Originariamente scritto da Armandillo Vedi messaggio
    ... Talmente e' forte questo peso che anche i governi di sinistra non hanno avuto il coraggio di affrontare questi problemi spinosi demandando ai posteri. ...
    Sono in accordo con tutto quello che dici, ma ricorda: trenta-quaranta anni fa riuscimmo a passare referendum sul divorzio e sull'aborto, nonostante la massiccia campagna contraria fatta dalla Chiesa. Vuole dire che se siamo disposti a rimboccarci le maniche, qualcosa si muove. Credi che sia stato facile negli altri paesi? Che in Italia sia ancora piu' difficile non ci piove: in Italia, a parte la corruzione, tutto e' piu' difficile.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #32
    danystreet Guest

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    allora, penso che per un bimbo sia già abbastanza traumatico capire che i veri genitori non siano quelli che tanto gli vogliono bene e gli accudiscono quando notano magari differenza nel colore della pelle...se poi gli aggiungi il cercare di conprendre che fra la miriade di famiglie che gli stanno attorno...la quasi totalita è etero, per poi ritovarsi in una situazione diciamo "insolita" (e non vuole essere discriminazione) non so se logicamente, ma immedesimandomi nei loro panni, credo che qualcosa di un pochettino insofferenziale possa nascere...sarò carogna...ma...se propio non ci sono famiglie etero disponibili per adozioni...preferirei che venissero affidati a donne singles nemmeno coppie di lesbiche, perche credo(non lo affermo con certezza) che nella testa di un bambino sia piu facile accettare il fatto di avere la sola madre piuttosto che il solo padre o due padri e due madri!
    poi se propio le avversita del caso(cosa che reputo dificile riscontrare) dicono che non vi è un'ambiente familiare consono a quello che la NATURA comanda e non le morali UMANE allora piuttosto che vedreli soffire magari nelle bidonville...

    edit: ok cara janet...qundi...a sti poveri ragazzi tenerucci cosa bisogna dirgli, per renderli forti e consapevoli del loro essere, se pur scomodo agli occhi del branco...di trovarsi un'isoletta felice dove stare? o di lottare per quello che gli piace?
    tu forse meglio di me, a giudicare dal tuo modo di fare, che tanto mi dà, della laureata in psicologia
    sai dirmi allora mettendola sul "naturale"(visto che mi parli di branchi) cosa fa un lupetto se non ben accetto? scappa o lotta? posso capire l'indone diciamo femminile ma fuori le unghie allora come farebbe una vera donna!!!
    se i muscoli non sono il loro pane... é!!!


    Ultima modifica di danystreet; 18-08-10 alle 20: 16.

  4. #33
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Boh
    Messaggi
    3,566
    Grazie dati 
    1,737
    Grazie ricevuti 
    1,524
    Ringraziato in
    1,106 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    preferirei che venissero affidati a donne singles nemmeno coppie di lesbiche, perche credo(non lo affermo con certezza) che nella testa di un bambino sia piu facile accettare il fatto di avere la sola madre piuttosto che il solo padre o due padri e due madri!
    ho capito come la pensi, e se a chiedere l'affidamento fosse una donna? lesbica magari (non lo dice, non sia mai fattore discriminante)

    credo che qualcosa di un pochettino insofferenziale possa nascere..che nella testa di un bambino sia piu facile accettare il fatto di avere la sola madre piuttosto che il solo padre o due padri e due madri!
    guarda nella testa del bambino è inaccettabile che i genitori non l'abbiano riconosciuto, che l'abbiano abbandonato, che sia stato levato ai genitori perchè magari delinquenti o drogati, e penso non sia molto difficile invece accettare le cure e l'amore di persone che si assumono la responsabilita' di darti una casa, qualunque sia l'orientamento sessuale

  5. #34
    danystreet Guest

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    a bè ciao... se mi cominci a parlare di cosa la gente dice o non dice di vero, te la dò vinta rod!!! ovvio disonesti ce ne sono a miriadi a sto mondo come potrebbero nascondere una omosessualità potrebbero nasondere non so cos'altro (chiunque non solo omosessuali)



  6. #35
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Citazione Originariamente scritto da Ale Vedi messaggio
    ... Sarebbe interessante Marco analizzare queste statistiche, non è che hai qualche dato/fonte più precisa ? ...
    Accipicchia quanto scrivete :) Mi ero perso questa domanda.

    Ale, le ricerche che conosco sono quelle effettuate negli Stati Uniti, dove adozione e affidamento sono legali nella maggior parte degli stati da ormai una trentina di anni.
    Di documentazione ce ne e' a bizzeffe, direi che possiamo partire dai risultati dei censimenti (questo e' l'ultimo disponibile)
    http://www.urban.org/UploadedPDF/411...oster_Care.pdf
    che mostra come la percentuale di adozione da parte di famiglie GLB (gay, lesbian, and bisexual) e' quasi pari alla percentuale delle famiglie GLB stesse, ossia quelle famiglie adottano come tutte le altre. Al tempo del censimento, i bambini adottati erano 65mila, quelli in affidamento 14mila
    A riguardo della tua domanda, il rapporto cita le ricerche fatte sul benessere dei bambini, ovvio che a causa del tipo di indagine e del basso numero di adozioni una statistica sia difficile farla, ma la conclusione e' che i risultati di tutte le statistiche sono conformi: non c'e' nessuna conseguenza negativa per i bambini
    However, findings across these studies are remarkably consistent in showing no negative consequences for children of GLB parents with regard to standard child well-being measures.

    E' un rapporto molto lungo, che parla anche dell'impatto negativo da parte di vista finanziario che si avrebbe se le famiglie GLB non potessero adottare. Alla fine c'e' anche una lista di link con altre referenze.

    Un sacco di informazioni qui:
    http://www.childwelfare.gov/survey/disclaimerAskme.cfm (digitare "gay adoption" nella casella d ricerca)
    http://www.glad.org/uploads/docs/cas...a-aff-lamb.pdf
    http://www.apa.org/pi/lgbt/resources/parenting-full.pdf
    http://www.apa.org/pi/lgbt/resources/parenting.aspx

  7. #36
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,847
    Ringraziato in
    5,687 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Citazione Originariamente scritto da MarcoStraf Vedi messaggio
    Sono in accordo con tutto quello che dici, ma ricorda: trenta-quaranta anni fa riuscimmo a passare referendum sul divorzio e sull'aborto, nonostante la massiccia campagna contraria fatta dalla Chiesa.
    Lo ricordo eccome ma.....ehmmmm....forse non passo' anche perche' era molto comodo a qualcuno ?
    Detto questo non voglio aprire altri discorsi perche' il tema potrebbe ingigantirsi e non finire piu' anche se anch'io ho contribuito ad allargarlo e me ne scuso !

    Comunque, come detto in precedenza e ancor piu' leggendo dei post mi rendo conto come sia possibile avere idee confuse, quindi discuterne senza eccedere fa bene ad ognuno.

    Ultima modifica di Armandillo; 18-08-10 alle 20: 03.

  8. #37
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Citazione Originariamente scritto da Dany
    edit: ok cara janet...qundi...a sti poveri ragazzi tenerucci cosa bisogna dirgli, per renderli forti e consapevoli del loro essere, se pur scomodo agli occhi del branco...di trovarsi un'isoletta felice dove stare? o di lottare per quello che gli piace?
    tu forse meglio di me, a giudicare dal tuo modo di fare, che tanto mi dà, della laureata in psicologia
    No, caro Dany, anzi ho un carattere tipo il tuo e tendenzialmente farei una strage perchè odio l'ipocrisia, come vedi mi trovo meglio in forum a tendenza maschile sia perchè mi piacciono le notizie tecnologiche sia perchè trovo spesso le donne on line, molto ipocrite.

    Il messaggio giusto è il tuo il ragazzo che accorge di essere omosessuale deve lottare per essere quello che è, non accettare compromessi, non esistono isole felici ma la realtà dove si vive deve essere di tutti e bisogna lottare per conquistarla.

  9. #38
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Citazione Originariamente scritto da danystreet Vedi messaggio
    ... , a giudicare dal tuo modo di fare, che tanto mi dà, della laureata in psicologia ...
    Non vorrei andare troppo OT, ma mi pare dany che tu nutri un forte riservo nella psicologia.
    Dimmi la verita', sei mai andato da uno psicologo, o parli come fa la maggior parte degli italiani solo per sentito dire? Da quello che sento (mia moglie e' psicologa americana, e nella sua professione ha contatti con psicologi italiani) sembra che in Italia ci sia ancora il concetto (di Mussoliniana memoria) che lo psicologo servi solo a curare i "matti"

  10. #39
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Boh
    Messaggi
    3,566
    Grazie dati 
    1,737
    Grazie ricevuti 
    1,524
    Ringraziato in
    1,106 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    se mi cominci a parlare di cosa la gente dice o non dice di vero, te la dò vinta rod!!! ovvio disonesti ce ne sono a miriadi a sto mondo come potrebbero nascondere una omosessualità potrebbero nasondere non so cos'altro (chiunque non solo omosessuali)
    dany inizia a guardare in faccia la realta', la varieta' che c'è nelle stesse famiglie eterosessuali che invece molti immaginano omologate a un concetto che nella realta' non esiste, e solo perchè etero, guarda la realta', esistono decine di migliaia, solo in italia, di bambini orfani o tolti ai genitori dai servizi sociali, non lo dico per vincere il dibattito, non me la devi dare vinta, dobbiamo soltanto guardare la realta'. non si possono trovare soluzioni generali su problemi individuali

    comunque per me non è disonesta' "nascondere" il proprio orientamento sessuale, di quello che la gente fa a letto mi importa davvero poco, affari privati, in italia per quanto ne so l'adozione da parte di single è vietata, una cosa assurda secondo me, se venisse invece permessa non discriminerei certo tra omo o etero

  11. #40
    danystreet Guest

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    ma lascia stare i servizzi sociali rod che se ci penso guarda...il più delle volte, non fan altro che abbindolare i poveretti che ci finiscono di mezzo, imbottendoli di antidepresivi che altro non fanno che spappolargli il fegato e la mente...solo perche le multinazionali dei farmaci devono fare i loro sporchi fatturati a fine mese e si parla di non so quanti milioni di vittime di sta storia al mondo...che in milioni di eruo...poi mi vengono a fare la morale su come vivere, su chi amare e su come stare al mondo...mentre stropiano la faccia e gli organi della povera gente con quella schifezza di tranquillanti, antidepressivi, antipsicotici e quantaltro, mettendoli più che sulla buona strada, in una situazione di disagio spaventosa, affermando di curarli quando altro non fanno che avvelenarli...visto che qulla roba è pure più pesante di certe droghe considerate illegali, se non per il solo lucro come dicevi tu nell'altra discussione, anche per sperimentare nonsocche...
    lascimo stare sto argomento che davvero sbotto, ecco qualè la realtà i meschini guadagni di multinazionali che altro non fanno che schiavizzare la povera gente
    e poi ci si preoccupa di due poveretti che non si possono sbaciucchiare davanti alla gente altro che moralismi quelli sono più bestie di quanto posso esserlo io sotto certi aspetti


    Ultima modifica di danystreet; 18-08-10 alle 22: 58.

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie