Pagina 2 di 9 PrimoPrimo 1234 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 11 a 20 di 85

Discussione: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

  1. #11
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    142
    Grazie dati 
    52
    Grazie ricevuti 
    106
    Ringraziato in
    46 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Citazione Originariamente scritto da Manlio Vedi messaggio
    [...] secondo me a lungo andare potrebbe cambiare le tendenze sessuali del bambino, un po come quando il padre dice le parolacce e il figlio dce (benissimo) <se lo dice lui perchè io non dovrei farlo?> d'altronde sarebbe una cosa normale, e quindi stessa cosa accadrebbe pure con i bambini adottati.
    rispetto la tua opinione e, tutto sommato, ha un suo senso quanto esprimi...

    ... tuttavia "l'orientamento sessuale" non è un'abitudine o un condizionamento.

    un bambino, forte della sua intelligenza ed elasticità mentale, non vivendo in un'isola deserta distante dal mondo che lo circonda, si renderebbe conto ben presto che esistono anche altri modelli familiari e saprebbe identificarsi.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #12
    danystreet Guest

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    bello l'esempio delle tartarughine marco ma dalla natura sopratutto quella mammifera...prederei i leoni come animali da impersonificare in noi piuttosto, che delle docili creature che lentamente si trascinano verso una covata abbandonata!
    crescono con l'affetto di una leonessa che li cura, trovano a sua volta la loro leonessa, il loro territorio...prorificano, non si fanno pregiudizi a farlo anche a loro volta con la loro prole...la accudiscono tenedo lontano, iene se non addirittura pretendenti al territorio
    curandosi di non permettergli di rovinargli, quella che ritengo un'armonia famiglinare , e se ciò accade, si preoccupano ben bene di rimediare subito togliendo di mezzo, quella che potrebbe essere una futura fonte di guai, che se lasciata "vegetere" priva di quallo che deve essere l'amore materno/paterno, prima o poi finira per farsi scavalcare perdendo, leonessa madre figle e nipote oltre che al teritorio
    ecco questo mi sembra un pochettino piu un'esempio coerente con le razze mammifere...e perdona il mio essere stolto...ma continuo a credere che animali sempre siamo è PER CIO che ritengo sia etico che la prole cresca in un'ambiente simile. Non dico assolutamente che debba obbligatoriamete esserre cosi, come quella diciamo "suora" che forse altro non pensa, che al suo benestare, abbattendo i diritti delgi omossessuali, prendendo come scusa una sana morale cattolica.

    però ti dirò, con parlole semplici e crude, perche conosco solo quelle...a sto mondo si fa tanto i moralisti per i diritti sessuali delle coppie, come se poveri loro fossero rinchiusi in campi di concentramento (quando basterebbe che se ne fregassero altamente dell'opinione della gente, dimostrando una carattere solido) pensando di poter dare una sana istruzione...attraverso degli psicologi, che non me ne vogliano bravissima gente, ma il più delle volte, altro non sono che dei finti moralisti pronti a tutto, pur di benestare magari sorretti da istituzioni, che gli permettono di compiere veri e propi scempi attravero crudeli atti di repressione , somministrando a qulunque malcapitato, avvelanamenti considerati dalla legislatura come cure mentali, con oltre, al non solo fine di lucrare, come detto da rodolofo nell'altra discussione, ma anche di "sperimentare" gli effetti di quella che tu chiami una, giusta civiltà industriale a modello capitalistico.

    poi ci si preoccupa di due ragazzi che poverini, non hanno il diritto di baciarsi davanti a tutti...per me potrebbero pure fare l'amore o sesso che dir si voglia d'avanti a tutti...
    ma per cortesia non mi venite a dire che a sto modo, la cosa importate sia togliersi di dosso moralistiche sessuali per poter fare, un piccolo passo verso un'integrazione socialie sana nei confroti di tutti.
    se poi si da la possibilita magari a solo coppie piene di soldi, di adottare un bambino.
    pensando magari di avere pure il diritto di andareselo a scegliere.


    ripeto, la mia non è una forma razziale anzi tuttaltro, visto che sarei per un'intergazione globale di sporco modo...dove forse prima di pesare erroneamente "quello è diverso perche gli piaciono gli uomini " o "quella è diversa perche gli piaciono le donne" ci sarebbe da dire perche non posso vivere insieme ad uno perche e bianco, nero, giallo, eurpeo, africano, cinese o amricano!

    perdonate lo sviare dal filo coduttore della discussione, ma a me piace parlare così un po a 360, perche un pò come dice il caro armadillo

    Citazione Originariamente scritto da arma
    ma da cio' che ho espresso ne deriva un arretramento anche riguardante i temi etico morali (eutanasia, testamento biologico, sperimentazione genetica, clonazione, ecc...)

    Credo che il processo di trasformazione della societa' sia inarrestabile, lento, lentissimo, ma alla fine si concludera' e se così non fosse, ahinoi, prevarra' la barbarie.
    prima di, poter dare luce ad modo giusto ci si deve preoccupare della miriade di porcherie che ci sono e poi...possono venire tematiche diciamo leggere come queste, ribadendo il fatto che per me non è l'aspetto morale che debba limitare la possibilita di avere figli a coppie omossesuali, ma quello prettamente naturalistico...non che abbia paura di veder venir giu il modo marco ma su lasciamo che i pargoli vengano accuditi da chi realmente li dovrebbe fare, poi ooo se evolvere significa essere frutto di provette e mammelle di plastica porte da un petto virtuoso...bè allora che così sia

    edit:
    Citazione Originariamente scritto da death
    ... tuttavia "l'orientamento sessuale" non è un'abitudine o un condizionamento. un bambino, forte della sua intelligenza ed elasticità mentale
    ummm. siamo sicuri...l'orientamento sessuale non dovrebbe cominciare ad arrivare un pochino piu tardi?


    Ultima modifica di danystreet; 18-08-10 alle 10: 22.

  4. #13
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    142
    Grazie dati 
    52
    Grazie ricevuti 
    106
    Ringraziato in
    46 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Citazione Originariamente scritto da danystreet Vedi messaggio
    edit: ummm. siamo sicuri...l'orientamento sessuale non dovrebbe cominciare ad arrivare un pochino piu tardi?
    con "bambino" intendevo in modo lato l'individuo e non necessariamente la sua collocazione temporale nella di crescità.

    Codice:
    Only registered members can view code.

  5. #14
    Data registrazione
    Aug 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    251
    Grazie dati 
    76
    Grazie ricevuti 
    26
    Ringraziato in
    20 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Citazione Originariamente scritto da deathwish Vedi messaggio
    rispetto la tua opinione e, tutto sommato, ha un suo senso quanto esprimi...

    ... tuttavia "l'orientamento sessuale" non è un'abitudine o un condizionamento.

    un bambino, forte della sua intelligenza ed elasticità mentale, non vivendo in un'isola deserta distante dal mondo che lo circonda, si renderebbe conto ben presto che esistono anche altri modelli familiari e saprebbe identificarsi.
    Non sarebbe modificata di netto ma magari la sua tendenza sarebbe più spinta da una parte rispetto che da un'altra...

  6. #15
    danystreet Guest

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    death...come direbbe il caro e buon vecchio bimbo marty " che diavolo è un (sed 's/bambino/individuo/g') sai comè io di lingue ne conosco giusto un paio e nemmeno correttamente, una è l'italiano e l'atra...
    se mi parli in codice binario, posso solo FRAintiendere


    Ultima modifica di danystreet; 18-08-10 alle 10: 34.

  7. #16
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Ancona
    Messaggi
    146
    Grazie dati 
    245
    Grazie ricevuti 
    296
    Ringraziato in
    103 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Citazione Originariamente scritto da Marco
    si e' dimostrarto che non c'e' nessuna differenza tra bambini cresciuti da "famiglie" diverse?
    Curioso (neanche tanto vista la costante attualità di un tema cosi scottante) aver trovato questo thread, ne parlavamo giusto qualche sera fa con amici dopo aver passato una piacevole serata con un gruppo in cui ci sono diverse coppie gay.

    Generalmente non ho problemi a schierarmi in ogni discussione ma in questa tematica ho grandi perplessità e pensavo proprio che avere qualche statistica attendibile proveniente dagli stati in cui è permesso alle copie omossessuali l'affido di un bambino fosse importante per capire quanto due genitori gay possano influire sulla libera crescita di un figlio.

    Sarebbe interessante Marco analizzare queste statistiche, non è che hai qualche dato/fonte più precisa ?

    In linea di massima comunque preferisco sicuramente che un bambino possa crescere con una coppia gay che morire di fame in un paese povero, capire quanto l'omosessualità incida poi nella crescita è importante però non dimentichiamo di quei bambini che nascono a coppie etero e poi crescono nei modi più disumani tra botte ed abusi se non peggio

    Alla fine in tutti i casi cio che conta veramente è l'intelligenza dei genitori che devono garantire ai propri figli tutto l'amore che loro serve senza dimenticare di aiutarli ad imparare come si affronta il mondo.

    Per gli altri diritti ovviamente sono d'accordo nel ritenere sotto questo profilo il nostro un paese ipocrita ed arretrato ma si sa bene di chi è la colpa, la speranza che un giorno lor signori levino le tende e se ne tornino ad Avignone resta sempre in fondo a l mio cuore ...
    Ultima modifica di Ale; 18-08-10 alle 10: 47.

  8. #17
    Data registrazione
    Aug 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    251
    Grazie dati 
    76
    Grazie ricevuti 
    26
    Ringraziato in
    20 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Alla fine in tutti i casi cio che conta veramente è l'intelligenza dei genitori che devono garantire ai propri figli tutto l'amore che loro serve senza dimenticare di aiutarli ad imparare come si affronta il mondo.
    Quotone questa è la cosa basare di ogni coppia etero o omo che si rispetti!

  9. #18
    Data registrazione
    Jan 2010
    Località
    GreenLand
    Messaggi
    143
    Grazie dati 
    51
    Grazie ricevuti 
    35
    Ringraziato in
    19 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Per gli altri diritti ovviamente sono d'accordo nel ritenere sotto questo profilo il nostro un paese ipocrita ed arretrato ma si sa bene di chi è la colpa, la speranza che un giorno lor signori levino le tende e se ne tornino ad Avignone resta sempre in fondo a l mio cuore ...
    straquoto......anche se sono d'accordissimo per il riconoscimento di coppia in ambito "diritto civile" tranne che per l'adozione di bambini....anche se riconosco che molte coppie potrebbero esser migliori di molte famiglie riconosciute (uomo/donna).

  10. #19
    Data registrazione
    Aug 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    251
    Grazie dati 
    76
    Grazie ricevuti 
    26
    Ringraziato in
    20 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    straquoto......anche se sono d'accordissimo per il riconoscimento di coppia in ambito "diritto civile" tranne che per l'adozione di bambini....anche se riconosco che molte coppie potrebbero esser migliori di molte famiglie riconosciute (uomo/donna).
    Questa è la sintesi perfetta di come la vedo io... poi ci dobbiamo ricordare che in ogni casa c'è il pro e il contro!

  11. #20
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: Discutiamone: gay, coppie gay, diritti, omofobia, adozioni

    Citazione Originariamente scritto da Ale
    Per gli altri diritti ovviamente sono d'accordo nel ritenere sotto questo profilo il nostro un paese ipocrita ed arretrato ma si sa bene di chi è la colpa, la speranza che un giorno lor signori levino le tende e se ne tornino ad Avignone resta sempre in fondo a l mio cuore ...
    Straquoto Ale e fosse per me lì manderei ancora più lontano, non parlo del cristianesimo come credenza ma ormai il potere temporale della chiesa ha perso il suo potere positivo come centro d'aggregazione, tipo oratori ecc. dove una volta si abituava al diverso, almeno a leggere gli eventi e influisce creando barriere e tabù, probabilmente più che in altri paesi. Poi guardando la Tv ieri, sacerdote che parlava di Cossiga aveva al collo un crocefisso d'oro che chissà quanti bambini poveri avrebbe sfamato.

    Faccio questo discorso perchè politicamente, come è stato in altri paesi, è molto difficile che venga votata da noi una legge che consenta l'unione di omosessuali e giustamente, come dice Marco Straf, senza la voglia di cambiamento, continua l'arretratezza e la bigotteria.

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie