Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Come eravamo: un oggetto, tante storie

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,396
    Grazie dati 
    11,493
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Come eravamo: un oggetto, tante storie



    colto da un raptus nostalgico ho pensato bene di aprire questo thread dichiaratamente "vintage" per permettere a chi vuole di postare un suo particolare ricordo legato ad un oggetto dell'infanzia o comunque del suo passato e poi commentare a piacimento come se si trovasse tra coetanei e rivangasse sensazioni e pensieri adolescenziali

    Non so se funzionera'...ma io ci provo

    Il mio oggetto e' e non poteva essere diversamente un giocattolo, questo:



    ...la pista Policar !!!!!

    Gia', orgoglio dei maschietti d'allora averla tra le mani dava una sensazione particolare forse legata al fatto di poter "pilotare" e gestire autonomamente qualcosa di solo tuo !!
    Ricordo bene quando arrivo'....una classica pista ad "otto" (con sopraelevata) e due macchinine (la mia era una gialla BMW formula 1) l'altra era rossa (?)

    Mi sembrava enorme, riguardandola ora, ed incredibile ma mi sembra di sentire nelle narici ancora il puzzo (o odore, dipende ) delle spazzoline calde poste sotto la macchinina che strusciando sui binari della pista le consentivano i movimenti !!

    Che strano, odori e sapori ritornano anche a distanza di tanti anni

    Comunque per allora era il massimo dei giochi per ragazzi ed essendo una pista trasformabile...indovinate un po' !....le richieste di pezzi aggiuntivi si fece pressante a tal punto che alla fine io e mio fratello ne avremmo potuto costruirne due !!!

    Quante gare, quanti voli quelle vetture (robuste pero' !) e quante modifiche per appesantirle e farle così aderenti per ogni curva, per ogni rettifilo !!

    Ricordi piacevoli di ore ed ore trascorse gridando, ridendo e qualche volta litigando
    Chissa' che fine fece ?
    Gia'...ci avete fatto caso ?....ricordiamo molto bene tanti particolari di un oggetto ma spesso scordiamo la sua fine...regalato ?...rotto ?

    Bene, sperando di non aver annoiato nessuno mi auguro che vi siano altri "oggetti" del passato a cui dedicare due righi...se vi va

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Ancona
    Messaggi
    146
    Grazie dati 
    245
    Grazie ricevuti 
    296
    Ringraziato in
    103 post

    Riferimento: Come eravamo: un oggetto, tante storie

    Ce l'avevo anche io, ovviamente tra calci, salti e manate dell'intera pista mi erano rimasti solo pochi pezzi e qualche macchinina che con quella specie di fil di rame riuscivo a far funzionare raramente

    Il mio oggetto è un classico il penny arancione. Quante volte l'ho usato ! Era sempre con me e guai a chi me lo toccava.



    Chi non ne aveva uno ?

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: Come eravamo: un oggetto, tante storie

    E si la pista policar ma giustamente anche il mangiadischi era un must in quegli anni, lo avevamo sempre con noi sulla spiaggia come le infinite sfide sulle piste di sabbia in riva al mare con le biglie o le palline di plastica con le immagini dei ciclisti dentro... però come dimenticare i mitici trenini lima?
    http://www.google.it/images?um=1&hl=...=&oq=&gs_rfai=

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Come eravamo: un oggetto, tante storie

    Eres, mi hai anticipato, le palline di plastca con le immagini dei ciclisti all'interno erano la mia passione, ad Aprile eravamo gia' in spiaggia a fare piste (e in genere impiegavamo piu' tempo a fare le piste che poi a giocarci) Di inverno, invece delle palline di plastiche si giocava con i tappi delle bottiglie (che da noi si chiamavano "grette") disegnando le "piste" per strada, con i gessetti colorati (vorrei vederlo fare adesso....) Costo totale del gioco: zero lire (i gessi si rubavano a scuola)

    Citazione Originariamente scritto da Eres Vedi messaggio
    ... come le infinite sfide sulle piste di sabbia in riva al mare con le biglie o le palline di plastica con le immagini dei ciclisti dentro... però come dimenticare i mitici trenini lima?
    Io avevo il Rivarossi, e sbavavo sempre sui loro cataloghi
    http://www.google.it/images?um=1&hl=...=&oq=&gs_rfai=

  6. #5
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: Come eravamo: un oggetto, tante storie

    Già, peccato che di quelle magiche palline con dentro i Dancelli e i Zandegù, i Motta e i Gimondi non si riesca a trovare più nulla neanche un'immagine
    Quei trenini poi erano davvero stupendi e realistici, belli anche da toccare più metallo che plastica, così solidi ben curati nei particolari, a differenza di oggi dove tutto sembra così fragile ed effimero...

  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Come eravamo: un oggetto, tante storie

    Citazione Originariamente scritto da Eres Vedi messaggio
    Già, peccato che di quelle magiche palline con dentro i Dancelli e i Zandegù, i Motta e i Gimondi non si riesca a trovare più nulla neanche un'immagine ...
    http://digilander.libero.it/corridor...dovinello.html

  8. #7
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    710 Avalon Ave. Wonderland M31
    Messaggi
    5,969
    Grazie dati 
    6,179
    Grazie ricevuti 
    5,875
    Ringraziato in
    3,007 post

    Riferimento: Come eravamo: un oggetto, tante storie

    solo uno? è una parola...

    oltre alla pista, i trenini, il mangiadischi, le biglie, tornano in mente un fracco di cose...

    il Subbuteo con cui si organizzavano i campionati

    poi il Meccano e i Lego per gli apprendisti costruttori...

    i Soldatini Atlantic per i guerrafondai...

    tutto quello che aveva a che fare con l'editoria: i Trasferelli, le Figurine Panini, i Fumetti della Marvel

    ah! poi il Soffioplà!

    alcune di queste cose ce le ho ancora in cantina

    [EDIT]

    L'Allegro Chirurgo!

     
    anche se era mooolto meglio giocare al Dottore!
    Ultima modifica di wrongway; 31-07-10 alle 08: 57.

  9. #8
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: Come eravamo: un oggetto, tante storie

    Citazione Originariamente scritto da wrongway Vedi messaggio
    solo uno? è una parola...

    oltre alla pista, i trenini, il mangiadischi, le biglie, tornano in mente un fracco di cose...

    il Subbuteo con cui si organizzavano i campionati

    poi il Meccano e i Lego per gli apprendisti costruttori...

    i Soldatini Atlantic per i guerrafondai...

    tutto quello che aveva a che fare con l'editoria: i Trasferelli, le Figurine Panini, i Fumetti della Marvel

    ah! poi il Soffioplà!

    alcune di queste cose ce le ho ancora in cantina

    [EDIT]

    L'Allegro Chirurgo!

     
    anche se era mooolto meglio giocare al Dottore!
    Quotone generale e in particolare per l'ultimo gioco anche quello era un cult di quegli anni ma quanti ricordi che ritornano a galla con questo thread e questi giocattoli! saremo rimasti un po' bimbi dentro?
    Non so se avete mai giocato con le figurine panini a chi ne vinceva di più, si mettevano a terra in pila e poi si dovevano girare con il palmo della mano "a coppa" con un colpo secco, più eri bravo e veloce e più ne mettevi in pila e ne giravi, in questo modo ho completato interi album dei calciatori
    Indimenticabili anche le sfide a Subbuteo con le grandi squadre europee di allora, altri tempi non c'erano tutte le immagini e le tv di oggi, l'immaginazione e la fantasia volavano su quel rettangolo di stoffa verde...
    Purtroppo a me in cantina sono rimaste solo alcune collezioni dei mitici giornaletti marvel ed una vecchia ma tuttora splendida pistola ad aria compressa

  10. #9
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,396
    Grazie dati 
    11,493
    Grazie ricevuti 
    8,854
    Ringraziato in
    5,692 post

    Riferimento: Come eravamo: un oggetto, tante storie

    Citazione Originariamente scritto da MarcoStraf Vedi messaggio
    Eres, mi hai anticipato, le palline di plastca con le immagini dei ciclisti all'interno erano la mia passione
    Urca Marco.......vedi, ho fatto bene ad aprire questo thread ...quelle palline le avevo completamente rimosse !!!

    E a proposito di palline, come non citare quelle di vetro colorate...





    ....splendide da manipolare, da scambiare e per giocarci !!!
    Credo che siano state il gioco piu' duraturo, piu' delle lattine, delle figurine e dei giornaletti !
    Ora e' passato tanto tempo ed i loro "valori" non li ricordo piu' ma se non erro quelle "lattiginose" e colorate erano scambiate molto bene rispetto quelle trasparenti e poi c'erano i "boccioni" che ne valevano almeno 10 !!
    Ricordo bene che le usavo sia in casa ma molto piu' in strada...ogni occasione, ogni fattispecie di pista era buona per una partita sia che fosse con percorso e buchetta finale, sia usando i piedi posizionati ad angolo retto...ve lo rammentate ?...si doveva colpire una biglia posta all'interno dell'angolo formato con i piedi, da lontano, utilizzando pollice e indice per dargli la "schicchera"

    Ahaaa....quante partite interminabile sui campetti sotto casa...giochi piacevoli e socializzanti con poche lire ! e questo attributo, visto oggi, fa veramente riflettere !

    ...al prossimo gioco/giocattolo (e attendo anche le femminucce !)

  11. #10
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    710 Avalon Ave. Wonderland M31
    Messaggi
    5,969
    Grazie dati 
    6,179
    Grazie ricevuti 
    5,875
    Ringraziato in
    3,007 post

    Riferimento: Come eravamo: un oggetto, tante storie

    Aho! Ve lo ricordate il Going?

    http://www.pagine70.com/vmnews/wmview.php?ArtID=41

    Mazzaò che male che ci si faceva quando la palla colpiva le maniglie prima di essere riusciti ad allargarle!

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie