Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Lavorare in Direct Stream Copy con VDM

  1. #1
    Lavorare in Direct Stream Copy con VDM
    Sabotender non è in linea
    Senior Member CT
    Data registrazione: Jan 2010
    Messaggi: 1,155
    Autore: Sabotender pubblicato il 26-07-10 ore 07: 34

    La modalitÓ Direct Strema Copy Ŕ di default settata sullo Stream Audio e va selezionata dal men¨ Video che all’apertura di VDM Ŕ su Full Processing Mode.
    Permette alcune operazioni sui file senza la necessitÓ di ricompressione, andiamo ad esaminare quali.

    Dividere un filmato in due parti / Estrarre un segmento di un filmato.

    Selezionare l’inizio del filmato col Mark-in o il tasto Home della tastiera
    Selezionare la fine della porzione che interessa col Mark-out o il tasto Fine della tastiera
    Salvare il segmento selezionato (save as…)
    Col tasto Canc eliminare la selezione quindi salvare la parte rimanente.
    Le scorciatoie da tastiera CTRL+X per tagliare e CTRL+V per incollare permettono di spostare la selezione in punti diversi del filmato definiti dalla posizione del cursore.



    Va sottolineato che VirtualDubMod effettua i tegli sul Keyframe quindi nel caso di divisione di un filmato Ŕ conveniente scegliere il keyframe pi¨ vicino al punto del taglio desiderato, sia come inizio che come fine, va da se che l’inizio del filmato e la fine sono due keyframe.


    Separare / Unire il flusso audio ed il flusso video.


    In alcuni casi pu˛ essere necessario lavorare sui flussi audio e video separatamente, la procedura di separazione (Demux) Ŕ raggiungibile attraverso il men¨ Streams.
    Aperto il men¨ si accede alla lista dei flussi audio col bottone Stream List.




    Per estrarre l’audio sono disponibili 2 opzioni:

    Save wav per ottenere un file nel contenitore wav ma con la traccia originaria e funziona con tutti i formati, anche quelli non supportati. Per poter lavorare con il file estratto basterÓ rinominarlo con la giusta estensione.

    Demux, per estrarre il flusso nella sua forma originale. Utilizzabile solo con i formati supportati.

    Cliccare su Disabile e salvare cosý il file reso “muto” (save as…), avremo separato cosý i due flussi.

    Col tasto Add Ŕ possibile aggiungere un flusso audio precedentemente preparato, al file video.



    Sempre in Direct Stream Copy Ŕ possibile muxare un file di sottotitoli che verrÓ letto come flusso separato quindi selezionabile, il file risultante dovrÓ essere salvato come ogm e non sarÓ riproducibile con un normale player stand alone.

    Sincronizzare Audio e Video


    Pu˛ capitare di avere un filmato che presenta una asincronia tra audio e video, per sincronizzarlo bisogna accedere alla Stream List dal men¨ Stream.
    Cliccare col destro sul flusso audio e selezionare Interleaving.



    La finestra di controllo ci permette di agire sull’ audio skew correction per poter impostare un ritardo per il flusso audio.
    Il valore va espresso in millisecondi e sarÓ positivo per ritardare e negativo per anticipare l’audio rispetto al video.

    Questa operazione risolve il problema nelle asincronie costanti, nel caso di desincronizzazione progressiva l’unico intervento che si pu˛ provare in via automatica Ŕ la variazione del framerate video di ▒ 0,005 frame, utilizzando un valore positivo se l’audio termina prima del film.
    Nel caso (probabile) che non si arrivi a soluzione esistono software studiati tipo synchronizer o si deve lavorare sull’audio con un editor per effettuare lo strechting adeguato.


    Cambiare il Frame Rate Video


    Operazione spesso richiesta per adattare due filmati con frame rate diverso o per rendere compatibile al fps PAL in previsione di una conversione in DVD.

    VDM in questi casi lavora solo con lo stream video quindi bisogna per prima cosa separare l’audio nella modalitÓ giÓ vista, a questo punto nel men¨ Video cliccare su Frame Rate per accedere alla finestra di controllo.



    dalla quale si potrÓ correggere attraverso il Frame Rate Conversion, selezionando il fps voluto oppure scegliendo un fattore di divisione nell’opzione attivabile Decimate by, entrambe le opzioni lasceranno inalterata la durata del file quindi la sincronia con l’audio, VDM interverrÓ aggiungendo o eliminando alcuni frame per ottenere il fps selezionato.

    Selezionando un fps nella sezione Source Rate Adjustment invece cambierÓ la frequenza di scorrimento dei frame accelerando o rallentando il filmato.
    Questo metodo comporta una perdita di sincronia con il flusso audio che resta inalterato.




    Ricostruire gli indici di un file


    L’indice permette la navigazione all’interno del video, nel caso di file corrotti o incompleti questo pu˛ venire a mancare precludendo la corretta visualizzazione.
    Esistono dei software appositi per la correzione ma anche VDM pu˛ fare la sua parte.
    L’operazione Ŕ molto semplice, consiste nel salvare il file senza intervenire con nessuna modifica. Il programma provvederÓ a ricostruire l’indice correggendo eventuali errori.
    E’ consigliato ripassare sempre i file scaricati dalla rete in questo modo per evitare eventuali malfunzionamenti.

    Queste sono le procedure attuabili lavorando in Direct Stream Copy con entrambi i flussi quindi senza ricompressione.


  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Feb 2010
    Località
    NCC1701
    Messaggi
    3,822
    Grazie dati 
    1,307
    Grazie ricevuti 
    1,323
    Ringraziato in
    996 post

    Riferimento: Lavorare in Direct Stream Copy con VDM

    Va sottolineato che VirtualDubMod effettua i tegli sul Keyframe quindi nel caso di divisione di un filmato Ŕ conveniente scegliere il keyframe pi¨ vicino al punto del taglio desiderato, sia come inizio che come fine, va da se che l’inizio del filmato e la fine sono due keyframe.
    Correttissimo. Per andare al Keyframe precedente / successivo si usano i tasti con le chiavette gialle in basso.

Tags per questo thread

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community Ŕ vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti allĺuso dei cookie