Nvidia ha aggiunto alla sua giovane linea di GPU GeForce GTX 4xx il nuovo modello GTX 460, il primo a scendere - nella versione con 768 MB di memoria - sotto la soglia dei 200 dollari. Questa è all'incirca la stessa fascia di prezzo in cui si colloca la ATI Radeon HD 5830 introdotta da AMD a fine febbraio.

La nuova GeForce si affianca ai precedenti modelli 480, 470 e 465, con i quali condivide l'architettura Fermi e il supporto alle tecnologie DirectX 11, PhysX e 3D Vision Surround. Nvidia sostiene che questa GPU, pur se dotata di meno cavalli rispetto agli altri modelli GTX 4xx, è in grado di far girare i giochi DirectX 11 in modalità Full HD a frame rate "giocabili".

"Per quei giocatori che pochi anni fa hanno acquistato una scheda grafica da 200 dollari, è arrivato il momento di fare un upgrade" ha commentato Justin Walker, product manager di GeForce, in questo post. Walker ha evidenziato come, nel calcolo delle geometrie e della fisica (PhysX), la GTX 460 fornisca performance 4,5 volte maggiori rispetto ad una GeForce 8800 GT.
Della GeForce GTX 460 esistono due versioni: una con 768 MB di memoria GDDR5 e relativa interfaccia a 192 bit, il cui prezzo ufficiale è di 199 dollari; una con 1 GB di memoria e interfaccia a 256 bit, il cui prezzo è di 229 dollari. Entrambi i modelli sono dotati di 336 CUDA core a 675 MHz e di 56 texture, inoltre hanno una frequenza di clock, rispettivamente, di 1350 MHz per gli shader e di 3600 MHz per la memoria. Il thermal design power è invece di 160 watt. Per le altre specifiche tecniche si veda qui.

PCTuner.net ha pubblicato la recensione della scheda MSI N460GTX Cyclone, mentre Dinox PC ha pubblicato la recensione di una reference board da 1 GB e della scheda Asus ENGTX460 Top.

Articolo
Di Alessandro del Rosso
Fonte http://punto-informatico.it/
http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/